privacy

sito

net parade

siti web

mercoledì 8 ottobre 2014

Tira più un pelo...

Assatanati lettori, sono di nuovo qui perché mi è capitato sott'occhio un articolo importantissimo che affronta una questione di incalcolabile importanza, non posso fare a meno di mettervi subito a parte.
L'articolo, apparso su scemenza a pagamento, si occupa di pelo, però non di pelo felino, come si dovrebbe intuire già dal titolo:
Sì malizioso lettore, stavolta c'hai azzeccato, si parla proprio di quella cosa cui stai pensando. Vediamo l'articolo di cui ho fatto uno screenshot per l'eventualità che sparisca:
  Ed ecco la trascrizione:
Le attuali tendenze di costume sono utili al Potere per sovvertire le inibizioni biologiche promuovendo la pedofilia?
Le donne hanno adottato la moda zoccola, Spoalle nude con bretelle giù e pizzi di finte sottovesti, hanno i pantaloni bassi per mostrare il culo, si depilano in ogni parte ed anche sul pube. Il pelo sul pube appare quando una donna è sessualmente matura. I maschi sono portati a vergognarsi della loro mascolinità e si depilano così da apparire individui effeminati.
Non sarà che il giochino riesce bene perchè la maggior parte dei sarti che alimentano le mode, anche definiti stilisti, preferiscono il lato B essendo omosessuali? O forse le istruzioni arrivano dall'alto, dai media di Regime?
Una cosa è certa, accoppiarsi con una donna senza pelo è di per se contro natura. Si ha infatti l'impressione di accoppiarti con una  bambina e questo uccide l'eros in un individuo sano. Una persona normale dovrebbe essere in un certo imbarazzo, si ha l'impressione di essere  pedofili! Mah, non sarà che è proprio questo che vogliono, rimuovere ogni inbizione al sesso con i minori? Valutate voi.
Fortunatamente qualcuna si ribella, come la brava Diana Del Bosco...
Chi sarà mai questa diana del bosco? L'unica cosa che si conosce di lei è questo filmato su youtube:
Definirla brava...sembra un po' eccessivo. Tra l'altro notare che non si chiama diana del bosco ma diana del bufalo...
Secondo Kaiser, maligno come tutti i gatti, l'autore dell'articolo, tal palazzi corrado, spera che diana gliela faccia vedere, magari anche qualcos'altro...Va bene, come detto i gatti sono maligni.
Chiudo qui questo breve post, lascio la parola al Prof. Sassaroli.


6 commenti:

  1. E vabbe', quello dell'autore è un lapsus freudiano! :D

    RispondiElimina
  2. È decisamente incazzoso il gatto nella foto :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un persiano e, chissà perché, i persiani hanno quasi tutti l'aria di essere in guarra col mondo intero.

      Elimina
    2. É curiosa la cosa perché, a quanto ne so, i gatti persiani sono in genere di carattere docile, pacifico e affettuoso.

      Elimina
    3. Non so, io ne ho conosciuti un paio che, almeno con gli estranei, erano delle vere belve. Forse erano persiani-pasdaran!

      Elimina
    4. Paolo el panza9 ottobre 2014 18:53

      Ho conosciuto una signora che aveva una persiana: quando era dal veterinario, la gatta diventava una tigre, e pare che anche altri persiani abbiano questa caratteristica. A casa la gatta era tutta fusa e coccole.
      Forse il gatto della foto è reduce da una mostra "felina"; virgolette d'obbligo: pare gli espositori dimentichino che il gatto è un felino: una volta, in TV, ho visto un persiano addirittura "phonato" per fargli la messinpiega. No comment...
      Anch'io pensavo dalla foto che si parlasse di gatti... (facepalm).

      Elimina