privacy

sito

net parade

siti web

domenica 28 settembre 2014

Alieni (e qualche alienato...)

Meditativi lettori, eccomi di nuovo a voi, oggi mi voglio occupare principalmente di visitatori dallo spazio.
Partiamo con scemidalcielo, cosa ci fanno sapere di bello?
Vediamo cosa ci dice di bello:
 Il signor Giampieri Marziano,  dopo 60 anni rompe il silenzio e racconta la sua storia di un Incontro Ravvicinato del Terzo Tipo con tre esseri extraterrestri. Quel giorno era un semplice dodicenne, non era solo, ma era in compagnia di un suo amico nelle vicinanze di Appignano, a Colcerasa di Cingoli (Macerata).
e ancora:
 Era il 25 ottobre del 1954 e quella che raccontano i due protagonisti sembra una storia d’altri tempi. “Io e il mio amico Pacifico Tantucci, stavamo pascolando il gregge – dice che oggi a 72 anni decide di rompere il silenzio – quando dopo esserci allontanati per qualche attimo, decidemmo di tornare e di accendere un fuoco”. Radunarono quindi il gregge e si avvicinarono al fuoco per scaldarsi. Ma ad un tratto accadde qualcosa di molto strano.
Insomma una delle solite storie...solo che uno che si chiama Marziano e dice di aver incontrato gli alieni...ecco, mi lascia un po' perplesso. Vuoi vedere che qualcuno ha tirato uno scherzo a quelli si scemidalcielo e che loro ci sono cascati?
A dire il vero sarebbe citata questa fonte, da cui risulterebbe che il silenzio sia già stato rotto più volte. Beh, chi vivrà vedrà. Restiamo su scemidalcielo per un articolo che riguarda una catastrofe che ci minaccia:
Da morire di paura:
 Gli scienziati (il prof. Miocugino?) hanno avanzato le loro ipotesi…e previsioni per l’inversione dei poli magnetici della Terra e cercare di anticipare le conseguenze di questo fenomeno.
Come si è detto una cosa imminente:
Secondo gli ultimi dati diffusi dall’Agenzia Spaziale Europea, il campo magnetico terrestre si sta indebolendo a una velocità 10 volte superiore di quanto si pensasse e questa potrebbe essere un’indicazione di un evento di cambio polarità imminente, che potrebbe iniziare in meno di 2000 anni . 
Solo 2000 anni, imminente appunto.

Ma torniamo in tema di alieni, l'universovibra ci presenta un articolo imprescindibile per la cultura universale:
Il titolo sembra promettente, vediamo qualcosa del contenuto:
 Questo articolo si concentra sulla natura parassitaria di Horus-Ra come un “Arcontico” essere interdimensionale scoperto all’interno delle Milabs (rapimenti militari) e delle Aliens Abductions. È stato scelto il nome Horus-Ra, a causa dell’aspetto della sua testa simile a quella di un antico falco egizio, così come la presa della forma di serpente.
Come dite? Non ci avete capito niente? Beh, vediamo qualcos'altro:
Maarit è il nome di una donna, di nazionalità scandinava, addotta MILAB che ho intervistato di nuovo nell’aprile del 2011 (http://evelorgen.com/wp/articles/military-abduction-milabs-and-reptilians/interview-with-maarit-a-scandinavian-milab). In questa intervista, Maarit riporta la sua esperienza di abduction contenente un entità che assomiglia molto alla figura di Horus-Ra noto dio dell’antica religione egizia.
Le sue esperienze sono coerenti con i temi occulti delle Milabs e del Nuovo Ordine Mondiale e, a mio avviso, rivelano i comportamenti parassitari e arcontici degli alieni. Tali comportamenti sono evidenti nei collaboratori umani che servono in modo clandestino, i loro malevoli controllori alieni anche all’interno del complesso industriale militare. Questo aspetto di interferenza aliena, va oltre i rapimenti fisici e comprende il sistema bio-energetico, lo spirito, la mente e l’anima del rapito.
Continua su questo andazzo per un bel pezzo, come al solito se siete saldi di mente potete andarvi a leggere tutto l'articolo. Saltiamo alla conclusione:
 Non sapremo mai le risposte esatte riguardanti la vera agenda dei parassiti extraterrestri interferenti. Tutto quello che sappiamo è che, attualmente, le persone stanno costantemente segnalando rapimenti, vari tipi di visite e interferenze su molti livelli. È chiaro che alcuni esseri umani su questo pianeta sono collusi con alcune specie di alieni per opprimere e sperimentare con l’umanità. Possiamo pensare che gli aspetti fisici dei rapimenti siano l’unica vera importanza, ma se siamo veramente in grado di cogliere la realtà della fisica quantistica, la natura della nostra coscienza e la potenziale realizzazione di divinità, tanto più è in gioco. Non possiamo negare l’importanza della nostra spiritualità e, quindi, la libertà delle nostre anime
Autrice?  Eve Lorgen.
Uhm...questa eve lorgen?
Diagnosis: Completely insane, and yet another example of someone who has no aptitude for truth, reason or evidence, and who just doesn’t care (probably doesn’t know how). Her influence is probably limited, however.
Occorre tradurre?
Beh, lasciamo da parte gli alieni e veniamo agli alienati...
Andiamo su mondo tempo reale alienato e troviamo che cosa?
 Questo termine fu utilizzato per la prima volta alla fine degli anni ’70 da Nancy Ann Tappe, una ricercatrice che aveva la capacità di vedere l’aura, ossia quell’alone di colori con cui appare il nostro corpo a chi è dotato di chiaroveggenza e che stava facendo degli studi appunto sui colori dell’aura, scoprendo dei bambini che avevano l’aura di un nuovo colore mai riscontrato prima da nessuno: blu indaco. Secondo la ricercatrice, questi bambini sarebbero una nuova specie di esseri umani, molto più evoluti in senso spirituale rispetto al resto dell’umanità, e stanno diventando sempre più numerosi perché il loro compito sarebbe di portare una svolta nel mondo, di creare una nuova era e di evitare le catastrofi che ci sarebbero state se l’uomo avesse continuato a comportarsi come un animale, distruggendo la terra ed il suo prossimo. Questi bambini sono la nostra speranza per un futuro migliore.
Insomma una prova incredibile, una che vedeva "l'aura"...
 Curiosi, iperattivi, ribelli ad ogni forma di regola imposta, insofferenti nei confronti dell’autorità, forti e intelligenti. I bambini indaco possono diventare anche problematici e difficili da gestire ed educare. Secondo Carroll e Tober i bambini che la scienza medica classifica come affetti da deficit di attenzione ed iperattività sarebbero, in realtà, bambini indaco e non dovrebbero essere sottoposti a cure mediche e farmacologiche, ma dovrebbero essere solo riconosciuti per ciò che sono e arricchiti di cure, attenzioni e affetto.
Insomma: indisciplinati, incapaci di concentrarsi e molto propensi a farsi viziare...
Nikola Tesla ci annuncia l'angolo dei geni incompresi. Ecco ilQUIeORA (subito copiato da fuffa real time) che ci presenta:
Troviamo "L'auto ecologica di Henry Ford":
 Il fondatore della casa automobilistica più famosa di tutti i tempi fu, all'insaputa di molti, l'ideatore di una delle prime automobili completamente ecologiche e green, sia per via dei materiali che la costituivano sia per via della fonte combustibile utilizzata per il suo funzionamento.
L'auto, fatta di fibre di canapa (i fuffari hanno una vera passione per la canapa, forse perché sperano di averne a disposizione in abbondanza per fumarla...) funzionava ad etanolo prodotto partendo dalla canapa...(perché non dalle patate che ne possono fornire molto di più?).
E veniamo a Tesla:
 Energia elettrica gratis dalla Terra
Nikola Tesla (1856 – 1943) fu un ingegnere ed inventore di origine serba, ma naturalizzato statunitense, che sperimentò particolarmente nell'ambito dell'elettromagnetismo tra fine Ottocento ed inizio Novecento. Tra le sue ideazioni vi fu quella di riuscire a ricavare energia in maniera praticamente gratuita sfruttando le correnti elettriche fornite dalla Terra. Tesla, da moti considerato un genio, provò la propria capacità di sfruttare le correnti elettriche che attraversano le rocce ed i suoni insieme ad un amico nell'area di Pike Peak mediante due strumenti denominati autoharp, delle arpe di trasmissione dotate di microfoni. I due si separarono ponendosi ai lati opposti di un picco, distanziati l'uno dall'altro da quattro chilometri di roccia. Gli strumenti furono collegati al terreno attraverso un metodo segreto e furono sintonizzati in base alle risonanze armoniche della Terra. Al preciso momento che Tesla aveva stabilito, i due strumenti furono in grado di produrre note musicali per suonare interi brani grazie all'impiego della corrente elettrica terrestre.
E come se non bastasse l'auto:
 Ancora a Nikola Tesla si deve l'ideazione di un'automobile in grado di sfruttare la corrente alternata, anziché la corrente continua. Grazie a Tesla nel 1895 nei pressi delle Cascate del Niagara era entrata in funzione una stazione idroelettrica a corrente alternata grazie alla quale egli raggiunse la propria popolarità all'interno del panorama scientifico. La Pierce-Arrow begli anni Trenta del '900 aveva deciso di dare vita ad un'automobile elettrica in grado di sfruttare la corrente alternata seguendo le istruzione fornitegli da Tesla. I suo motore era progettato per raggiungere 1800 giri al minuto ed era dotato di una ventola frontale per il raffreddamento. Il motore dell'automobile fu in seguito modificato da Tesla al fine di permettere il funzionamento autonomo del veicolo mediante un circuito elettrico in grado di produrre energia e di garantire il funzionamento in movimento del mezzo per decine di chilometri senza che il motore emettesse alcun rumore e senza la produzione di sostanze inquinanti.
Il discorso dell'auto a corrente alternata...beh, non sono un ingegnere elettrico, ma mi sembra che non abbia molto senso.
E andiamo a parlare delle nostre amate scie chimiche. Sul blog del komandante sanremese (di adozione) sono apparsi i seguenti post:
  Il prode wlady annuncia di avere appena tradotto un articolo, il komandante lo elogia. Vediamo l'articolo:
A quanto sembra si tratta della traduzione da un blog di sciocchimisti tedeschi.
 Abbiamo sempre un numero superiore alla media di visite sul nostro sito web, ormai vedere un cielo localmente libero da scie chimiche è diventata un'eccezione, libero da nuvole artificiali e correttamente visibile. Poi molte persone vedono apparire queste strisce e l'allora atterrano su internet sul nostro sito. Quello che molte persone credono, è che se non vedono velivoli che rilasciano le strisce, sia tutto normale per il fatto che il cielo è pieno di nuvole ma non colpisce il fatto che il cielo è pieno di nuvole artificiali.
Ecco qua: non ci sono scie, ci sono nuvole? Non sono nuvole naturali!! Ma i nostri krukkosciachimisti hanno fatto una scoperta fenomenale:
 Dobbiamo quindi ritenere abbastanza sicuro che la creazione di nuvole artificiali sono generate da flotte di navi cisterna speciali sui mari, che agiscono come un nastro trasportatore, che è anche ben visibile in luoghi sulle coste. Queste nubi sono molto bianche e hanno contorni molto sfumati.
Capito? Le nuvole sono prodotte da flotte di navi cisterna speciali!!!!
Come al solito provate a leggervi l'articolo, comunque riguardo l'ottima traduzione Kaiser suggerisce tre possibilità:
  1. Il komandante sta prendendo wlady per il....
  2. Siccome wlady è uno che tira fuori i soldini il komandante gli dirà che è bravo qualsiasi idiozia pubblichi
  3. Entrambe le precedenti insieme.
E chiudiamo con una diagnosi del nostro consulente psichiatra-psicoanalista (messaggio trovato su protesi di complotto).
A risentirci presto!

 


8 commenti:

  1. Meno male che c'è Sigmund Freud ad aiutarci! :D

    Comunque, come sempre, povero Tesla: che brutta fine...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so fino a quando Freud ce la farà...devo cercargli quanche aiuto.
      Quanto a Tesla...una volta o l'altra mi apparirà in sogno e mi darà i progetti di un raggio della morte da usare contro coloro che continuano ad usare il suo nome a vanvera.

      Elimina
  2. Beh, un'auto in corrente alternata... le auto ibride o ad accumulatori odierne sono in genere controllate da inverter che convertono la corrente continua in alternata. Nemmeno Tesla nè chiunque altro poteva pensarci al tempo (tranne forse un ungherese di nome Kalman Kando, morto nel 1931, ma questi lavorava con locomotive, non con auto, per cui penso non conti)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma da quel che si capisce l'auto a corrente alternata di Tesla avrebbe docuto prendere la corrente dal nulla...

      Elimina
    2. e perché non l'auto a corrente alternativa?
      piacerebbe un sacco ai grillini e bestiame assortito...

      Elimina
    3. Il signor Marzianò?!? LOL

      Elimina
    4. Uno che si chiama Marziano...incontrare gli alieni era il destino scritto nel nome!

      Elimina
  3. che scoperte rivoluzionarie!!! i motori a corrente alternata!!! le centrali idroelettrice a corrente alternata!!! stracataROTFL.....lo sono già tutte e i loro generatori si chiamano (guarda un po' che coincidenza) alternatori!!
    in pratica tutti i motori elettrici sono già a corrente alternata, anche quelli alimentati a corrente continua devono avere un commutatore che scambi (alterni) la direzione della corrente ....mah

    RispondiElimina