privacy

sito

net parade

siti web

domenica 14 settembre 2014

Ancora ebola e altre cose

"l'asfaltatura della Kinshasa Highway ha condizionato il mondo intero, e si è rivelata uno degli eventi più importanti del ventesimo secolo"
Le parole in apertura vengono dal libro "Area di contagio" del giornalista (sì un giornalista vero!) Richard Preston. Il libro del 1994 tratta la diffusione dell'AIDS e della prima ondata di ebola negli anni 80, collega i fatti alla realizzazione della Kinshasa Highway, la strada asfaltata che congiunge Mombasa nel Kenia con Pointe-Noire nella Repubblica del Congo attraversando da est ad ovest il continente africano. Lungo questa strada si sono diffuse le malattie che prima erano confinate in zone remote del continente.
Se trovate il libro vi consiglio di leggerlo, è scritto molto bene ed è veramente avvincente, ed anche terrificante come certi romanzi dell'orrore.
Ma veniamo a qualcosa di più casalingo, come ho già detto in un precedente articolo, la minaccia ebola viene sfruttata in diversi modi: è di questi giorni la pubblicazione, su un noto blog "politico", di un articolo, completo di foto fasulla, per allarmare le persone e cercar di guadagnare qualche voto. Poi ci sono i ciarlatani vari che si buttano a pesce offrendo i rimedi più incredibili per curare o prevenire la malattia. Ecco un paio di articoli su Bufale un tanto al chilo.
Un pezzetto dall'articolo che merita una lettura completa:
In parole povere, Ebola si può combattere esattamente come se fosse una influenza: tante vitamine, un po’ di erbette e sarete pronti ad affrontare l’epidemia che decimerà la popolazione mondiale. L’importante è che gli integratori e le spezie li comperiate dallo sponsor, altrimenti ciccia!
La parte finale è un piccolo capolavoro di de-informazione
Ecco diverse cose che sopprimono il sistema immunitario:
1) La mancanza di sonno sufficiente.
2) Il consumo di cibi spazzatura (industriale).
3) Abuso di farmaci.
4) Fumo di sigarette.
5) Stili di vita sedentari.
6) Prevenzione della luce solare (non trascorrere abbastanza tempo nella natura).
7) Carenze nutrizionali di importanti minerali come lo zinco.
8) Chemioterapia e trattamenti radioterapici.
9) L’esposizione a pesticidi, diserbanti, glifosato e altre sostanze chimiche.
10) Consumo di cibi OGM.
Questo ultimo punto è molto importante: mangiare OGM sopprime il sistema immunitario, quindi il consiglio principale è di comprare alimenti biologici certificati.
Questo ultimo punto è molto importante: dire cose negative a caso sugli OGM è fondamentale, perché gli OGM sono il male del mondo. La cosa più importante è dare per ovvia una cosa campata per aria così da confermare le mie argomentazioni. Complimenti!
Un secondo articolo:
Troviamo la ricetta per prepararsi in casa un rimedio omeopatico contro ebola, prima di tutto bisogna che vi procuriate un campione di materiale infetto...
Beh, leggete anche questo.
Infine Oggiscienza presenta un articolo contenente i link per andarsi a vedere un'ampia rassegna di "rimedi naturali"
Vediamo cosa ci raccontano di bello in questa lista di venditori di olio di serpente:

Fra i prodotti risolutivi segnaliamo
 E ancora:
Notare l'oro colloidale, come si userà?
Il dott. Edward H. Ochsner, consulente chirurgico all'ospedale di Augustana, negli USA, ha suggerito le seguenti
DOSI: Adulti: 15-20 gocce sotto la lingua ( da trattenere per un minuto circa)
Bambini: 5- 8 gocce sublinguali
Per uso topico, usare un vaporizzatore più volte al giorno per ridurre il dolore e favorire la guarigione.
Ingredienti chiave dell'oro: Acqua purificata de-ionizzata con memoria zero, oro puro (99,90% priva di sali, conservanti, coloranti e additivi.
Basta, se avete coraggio e stomaco veramente forte potete vedere i vari link. Sarebbe da inviare tutti questi geni della "medicina alternativa" nelle zone in cui è in corso l'epidemia in modo che possano dimostrare su se stessi gli effetti preventivi e curativi  delle loro terapie...
Ah sì, tanto per completare le sciacallate ecco qua: 
L'articolo viene da disiformazione (nome quanto mai appropriato...) autore?
Marcello Pamio vive a Padova. Ha lavorato per alcuni anni nella redazione della famosissima rivista Nexus (edizione italiana), che da sempre si occupa di denunciare ciò che le fonti d’informazione ufficiali censurano. Dal 1998 è curatore del sito www.disinformazione.it
La nostra principessa guerriera è pronta a riprendere il tutto (fia mai che si lasci sfuggire una frottola).
Veniamo alle nostre dilette scie chimiche. InformatiInfognati Italia ci riporta un'informazione straordinaria:
Quali sostanze avrà sviluppato mister X? Dove? Con quali effetti? Mah, non si sa, la lettura del testo dimostra una conoscenza quantomeno superficiale della chimica.
Interessante la clonazione: la notizia parte da Ticino live (tanto per dimostrare che anche la Svizzera non manca di fuffari...), è stata ripresa oltre che da Infognati Italia, anche da Veja.it (Il quaderno di Gio' da Batiorco… Vivi libero...e abbraccia gli essere umani, e nel tuo rapporto con ciascuno di loro riponi la tua speranza politica...) e da terra real time Terra fuffa time.
Peccato che su cotanto qualificati soggetti si sia appuntata l'attenzione di Bufale un tanto al chilo:
Che segue tutto l'itinerario della bufala e ci rivela, prima di tutto, che si tratta di un articolo del gennaio 2012 (2 anni e mezzo fa). Interessante in conclusione la lista delle "fonti attendibili" cui si rifanno i complottisti:
Alla fine è la solita aria fritta. A parte gli alieni, che lui esclude, c’è un po’ tutto il repertorio sciachimista dove si omette sempre il come e il perché. Però possiamo cercare di capire quale sia la gerarchia di affidabilità della verità sciachimista
  1. video su Youtube
  2. post anonimo su un forum
  3. qualsiasi delirio dei santoni sciachimisti (Marcianò, Lannes e compagnia bella)
  4. post di ex militare in pensione (possibilmente che abbia scritto dei libri)
  5. post su sito complottista (con o senza documentazione linkata a caso)
  6. post su Facebook
  7. il proprio cuggino
 Ah sì, stranamente la "gola profonda" non ha parlato né di bario né di alluminio...
Un po' di alieni, tanto per gradire
E' imminente, anzi imminentissima, la rivelazione da parte del Papa dell'esistenza degli alieni...come no:
Assicura il navigatore curioso e conferma un universo (di creduloni).

Molti scienziati, sulla base dei progressi fatti nella ricerca, affermano che ormai il “Primo Contatto” con una civiltà extraterrestre potrebbe essere dietro l’angolo… e la Chiesa Cattolica non vuole farsi trovare impreparata.
Stando a quanto scritto da Rosana Ubanell si notiziario Voxxi, Papa Francesco sta preparando un’importante dichiarazione mondiale sulla vita extraterrestre e le sue implicazioni teologiche.
Il documento sarebbe la sintesi dei confronti avuti negli ultimi decenni tra i teologi cattolici e le menti più brillanti della comunità scientifica sul tema della vita extraterrestre. L’ultimo simposio organizzato dalla Specola Vaticana (il telescopio del Papa) si è tenuto in Arizona lo scorso marzo 2014, evento che ha visto riuniti oltre duecento esperti.
Certamente, l’interpretazione della Sacra Scrittura alla luce della scoperta nel cosmo di vita intelligente, oltre a quella umana, potrebbe essere un compito non facile per la Chiesa. Ma il “think tank teologico” del vaticano nell’ultimo mezzo secolo si è dato da fare e i frutti del serrato confronto potrebbero essere presto rivelati al mondo intero.
Tra i teologi più impegnati c’è certamente Guy Consolmagno, astronomo gesuita, il quale il 18 luglio scorso ha vinto la medaglia alla Scienza “Carl Sagan” della American Astronomical Society. Papa Francesco, suo confratello gesuita, consulta Consolmagno regolarmente. Pare sia stato lui a suggerire al papa di preparare una dichiarazione pubblica.
È probabile che la dichiarazione papale sul “Primo Contatto” assuma la forma di un discorso “Urbi et Orbi”, cioè per la città di Roma e per il mondo intero.
Come ho già detto aspettiamo la rivelazione per il prossimo 31 febbraio.
E chiudiamo con questo:
 Un baldo Kamarad denuncia "Il crimine sionista!!!", molto apprezzato dall'omino coi baffi(non quello della Bialetti).


 

3 commenti:

  1. Si, quella del contatto del papa con gli extraterrestri è una pagliacciata. Chissà che si inventerà il papa per far credere negli alieni... La solita distrazione di massa. Anche la NASA è una pallonara quando si mette a parlare di una possibile invasione aliena.
    Mariella: Temporanea Residente Forestiera

    RispondiElimina
  2. Vado un po OT: pare che il giannetto abbia pubblicato un post e "rialzato la testa".
    Forse ci sarà ancora da divertirsi (a percularlo). XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' tornato in tutto il suo splendore....

      Elimina