privacy

sito

net parade

siti web

mercoledì 22 aprile 2015

Il ritorno di Tesla

Elettromagnetici lettori, qualcuno ha osservato che da un po' di tempo Nikola Tesla non appare più regolarmente in questi deliri informatici; non è che i fuffari se ne siano dimenticati, ma in altre faccende affacendati ne parlano meno del solito. Oggi vogliamo rimediare a questa mancanza.
Su fuffa real time appare, in data 21 aprile 2015, un "articolo" intitolato:
Come dite? Vi sembra di aver già sentito questo titolo? Infatti il tutto è copiato da l'universo vibra per l'idiozia, data 20 marzo 2014 (tanto per mostrare come la fuffa circoli da un blog all'altro...). Vediamo cosa ci raccontano:
Lo sapevate che, da quando è stato creato l’HAARP, l’umanità è sotto ipnosi? Lo sapevate che l’HAARP produce, nel nostro cervello, quella che viene chiamata “Anestesia Elettromagnetica”? Sarebbe il risultato di questa sofisticata tecnologia che la stragrande maggioranza delle persone non conosce assolutamente.
E’ un fatto che porzioni o segmenti del cervello dell’essere umano, in particolare l’emisfero destro, l’ipotalamo e i lobi prefrontali, sono letteralmente anestetizzati o manipolati dalle onde a frequenza estremamente bassa (ELF), da tecnologie a radiofrequenza come l’HAARP e da vari agenti chimici, come i vaccini, il fluoro e le scie chimiche.
L’HAARP è un’arma segreta che utilizza la tecnologia elettromagnetica a radiofrequenza, che non serve solo a provocare tempeste, uragani e terremoti, ma modifica anche le nostre onde cerebrali.
Fondamentalmente, è un sistema che modula la frequenza delle onde cerebrali di ogni individuo conducendolo in uno stato di ipnosi in cui è possibile ricevere, da parte dell’essere umano, ordini diretti al cervello.
Ed ecco che si arriva a lui:
A tal fine, le antenne dell’HAARP, e quelle del MUOS di Niscemi in Sicilia, emettono onde con una frequenza estremamente bassa (onde ELF), che vanno da 1 a 20 Hz (fuori dal campo della percezione umana uditiva) e che, come Tesla aveva teorizzato, rimbalzano sulla ionosfera e tornando di nuovo a terra, producono cambiamenti climatici significativi o eventi sismici.
L’HAARP è una tecnologia ultra-secret sviluppata, un secolo fa, da Nikola Tesla, poi rubata e successivamente, segretamente sviluppata dalla società scientifica segreta in tutto il mondo, fin dai primi anni ’60.
Va bene, ci sono le solite idiozie: le onde ELF sono fuori dal campo della percezione uditiva umana...ma sono onde radio e l'orecchio umano non percepisce le onde radio, di qualsiasi frequenza siano. Poi le onde ELF non rimbalzano sulla ionosfera, lo fanno le onde di frequenza compresa tra i 2000 e i 30000 kHz (le cosiddette onde corte).
Solo un altro pezzetto:
In origine, questa tecnologia era parte del progetto di Tesla che aveva come obbiettivo la produzione e condivisione di energia libera in tutto il mondo, ma fu rubata dal governo d’élite segreto sionista, oltre che per mantenere l’umanità schiava del petrolio, sopratutto per utilizzarla come arma climatica e per il controllo mentale. 
Ed infine:
Ciò che viene fatto con l’Haarp, e con il MUOS, è la produzione di inserti olografici utilizzati per millenni dagli invasori alieni e dagli Illuminati; messaggi che tramite le antenne vengono inviati direttamente nell’ipotalamo del nostro cervello.
Giudizio di Kaiser: articolo che va molto oltre i confini dell'idiozia.
 Di un altro classico della fuffoneria ci parla mistero fuffo:
I mitici elicotteri neri! Quelli usati dai men in black, magari anche muniti di borsello!!!
"Mentre fumavo una sigaretta (ma era tabacco o qualcos'altro?) sulla veranda della mia abitazione, ho rivolto lo sguardo verso le stelle come faccio di solito", ha riferito il testimone.
"Improvvisamente ho notato nel cielo una piccola figura a forma di sigaro con quattro luci posizionate sotto lo scafo e perfettamente allineate . Le due luci situate nel mezzo di un gruppo luminoso erano più grandi e molto più brillanti. " Il testimone riferisce di aver notato che un velivolo facilmente identificabile sembrava in procinto di seguire l'UFO.
"Era un elicottero nero (Blackhawk / Jay Hawk), la cui luce era chiaramente visibile sulla sua coda . Le due luci poste in mezzo al velivolo non identificato erano diventate estremamente luminose per circa 10 secondi, prima di offuscarsi alla vista. Quello che mi è parso subito strano è che questi dispositivi non emettevano alcun rumore. » Il testimone ha fornito due illustrazioni al MUFON, che schematizzano ciò che ha visto quella sera.
 Lasciamo gli elicotteri neri al loro destino e passiamo ad altro.
Su un universo di boccaloni troviamo le ultime notizie di un personaggio che ormai è diventato un nostro ospite fisso:
Proprio lui benjamin fufford che ci parla di economia:
Il governo corporativo degli Stati Uniti è andato in bancarotta lo scorso 17 Aprile e rifiuta di ammetterlo
Strano, sembra non se ne sia accorto nessuno, tranne ben naturalmente.
La corporazione degli STATI UNITI D’AMERICA con sede a Washington DC, l’enclave extraterritoriale all’interno della Repubblica degli Stati Uniti d’America non è riuscita a effettuare un pagamento il 31 marzo. Gli era stato dato tempo fino al 17 aprile per effettuare il pagamento, ma non ci è riuscito, questo secondo fonti del governo cinese e della CIA. Per questo motivo il governo societario americano è fallito, dicono le fonti. Tuttavia, la gente a Washington non ha intenzione di andarsene tranquillamente e è sta ancora lottando per sopravvivere. Questo può essere confermato dalle informazione dei media di propaganda del governo in tutto il mondo nei rapporti sugli incontri di Washington del FMI/Banca Mondiale avvenuti dal 16 al 18 aprile. Le notizie per il pubblico in generale non menzionano la parola fallimento, ma piuttosto dicono cose come il fatto che 19 dei 20 cosiddetti paesi del G20 sono arrabbiati per il fatto che gli Stati Uniti non rinunciano al loro diritto di veto sulla Banca Mondiale e sul Fondo Monetario Internazionale. In altre parole, il governo degli Stati Uniti è stato pubblicamente ripudiato dai leader di 19 delle 20 principali economie.
Continua con informazioni economiche fornite da suo cuggino, interessante questo pezzetto:
 Ci sono anche state trattative che hanno coinvolto la WDS e rappresentanti di famiglie reali iraniane, cinesi, giapponesi e coreane. In ogni caso, gli eredi genuini di fortune storiche di oro hanno detto alla WDS che molti dei loro parenti erano stati uccisi e che anche loro temevano per la loro vita. In diversi casi i membri della cabala sono stati catturati mentre cercavano di farsi passare come autentici reali coreani, persiani, cinesi ecc, secondo fonti segrete di militari giapponesi e altre. Ad un rappresentante dell’imperatore giapponese, Akihiko Yamaguchi, che è stato ingiustamente arrestato a Chiasso, in Italia, sono stati rubati miliardi di dollari di obbligazioni, un po di tempo fa ha anche raccontato a chi scrive che almeno 4 persone diverse erano state catturate che cercavano di impersonare lui presso le istituzioni finanziarie.
Il mondo è pieno di "famiglie reali", che hanno una quantità enorme di oro disponibile:
Ciò di cui il Signor Blackheath parla è l’uso di 700 tonnellate d’oro di proprietà di una reale indocinese per creare certificati aurei sostenuti da una valore di oro di 750.000 tonnellate che sono stati utilizzati per creare 15.000 miliardi di dollari che sono stati utilizzati per salvare la Federal Reserve dopo la crisi Lehman del 2008.
Ora, altri reali stanno uscendo allo scoperto con i loro certificati cartacei del valore teorico di migliaia di miliardi di dollari che sono stati consegnati a loro dagli stessi kazariani o dai truffatori della Federal Reserve Board come spiega il Signor Blackheath.
L’erede al trono persiano / iraniano (Rheza Ciro?) sostiene di avere titoli del valore di 45.000 miliardi dollari. Due fratelli di questo erede, i suoi genitori e altri parenti sono stati uccisi dai Kazariani per impedire loro o di incassare le obbligazioni o di rivendicare i propri diritti per l’oro dinastico che fa da garanzia a questi titoli, secondo i reali persiani.
Inoltre, un / famiglia reale coreano / cinese della Manciuria ha prodotto prove documentali dettagliate che mostrano come hanno consegnato il loro oro agli americani prima e durante la seconda guerra mondiale in cambio della promessa che sarebbe stato usato per creare una federazione coreana, manciuriana, cinese. Invece, l’oro è stato utilizzato per finanziare il piano Marshall post guerra che ricostruì l’Europa e il Giappone, ma che lasciò tutti gli altri fuori al freddo.
Va bene, se ve la sentite potete andare al link e leggervi il resto, risate assicurate!
 Andiamo a vedere come si è risvegliata la dea:
Non ancora, la riunione di condominio ce l'ho tra 10 giorni...Kaiser dice che non c'entra.
Tutto è talmente semplice che, dopo tutti questi anni di “ricerca”, cominci a ridere. Sono consapevole che devo connettere ancora tante cose, riguardo il modo concreto in cui funziona la creazione, ma il quadro è sempre più completo.
Assioma base è “Non c’è nulla fuori di me.”
Oh si, questa frase si ripete e ripete al infinito, ma la sua comprensione, traduzione mentale, sta cambiando con, ogni più piccolo, cambiamento che sta succedendo dentro di me.
Le trappole dei vecchi condizionamenti possono essere molto convincenti.
Forse succederà ancora di intrappolarmi in una di esse, ma mi sono accorta che sempre più velocemente sto uscendo di esse.
Basta essere “svegli” ed accorgersi del momento quando un mio pensiero, sentimento, parola o azione iniziano ad agire “vittime” ( come oggetto di manipolazione – “positiva” o negativa”) di qualcosa o qualcuno fuori di me.
In altre parole, se quello che vedo come mia realtà, vedo per qualsiasi ragione, come qualcosa che non sono io, significa che devo fermarmi ed mettermi in centro ( centro di me stessa ) e ripetermi la regola “Non c’è nulla là fuori. E’ solo proiezione (film) che ho creato io da sola.
Le mie guide che mi parlano attraverso la voce interiore (la dea sente le voci...preoccupante) possono avere diverse forme (infinite forme).
In conclusione:
Siete presenti in questa grande riunione.
Ci stiamo fondendo tra di noi con una velocità e forza gravitazionale di un buco nero.
Ci stiamo con-centrando.
Stiamo diventando un concentrato di saggezza.
Stiamo ritornando di essere quello che cosa siamo davvero- un punto di luce eterna che contiene tutto.
E dopo quella riunione, esploderemo, di nuovo, come fuochi d’artificio cosmici in infinito numero di scintille dei colori arcobaleno, per iniziare un nuovo gioco creativo.
Ripeti dopo di me
NON C’E’ NULLA FUORI DI ME!
Di nuovo
NON C’E’ NULLA FUORI DI ME!
Di nuovo
NON C’E’ NULLA FUORI DI ME!
Di nuovo……..
Dite che non riuscite a trovare il senso? Beh, cercare un senso a questi deliri è come cercare un gatto nero in una stanza buia dove il gatto non c'è.
 Salomè e la sua danza dei sette veli ci introduce un articolo da anticervelli:
Chi sia l'autore, che si cela sotto lo pseudonimo True Ott, non è dato sapere. Un brano per darvi l'idea del contenuto:
Perché Nove Veli, Anziché Otto.
Ogni ricercatore di verità prima o poi si trova a contemplare l'incredibile struttura simmetrica della matematica, in particolare quella della geometria frattale che coinvolge i numeri interi dall'1 al 9. Per un'idea più concreta basta dare un'occhiata alle seguenti nove equazioni:
(1 x 8) + 1 = 9
(12 x 8) + 2 = 98
(123 x 8) + 3 = 987
(1234 x 8) + 4 = 9876
(12345 x 8) + 5 = 98765
(123456 x 8) + 6 = 987654
(1234567 x 8) + 7 = 9.876.543
(12345678 x 8) + 8 = 98765432
(123456789 x 8) + 9 = 987654321
Il fatto che molti celebri pensatori come Archimede, Copernico, Socrate e Da Vinci fossero dei matematici, è un elemento che fa riflettere. Personalmente sono convinto che tutto ciò che esiste - dalle profezie bibliche ai filamenti del DNA - sia basato su una serie di formule e modelli matematici - e ho studiato la materia abbastanza approfonditamente da acquisire la consapevolezza che la matematica sia di per se uno dei Nove Veli della percezione.
Prendete le scuole misteriche dell'antichità. Negli oscuri templi di Sumeria e Babilonia la Cabala mostrò il percorso verso l'ultima 'Santa tra le Sante' rivelazione (rivelare vuol dire rimuovere il velo che ostacola la conoscenza) sulla vita, la creazione, Dio e - se accolta con sincerità e onore - le reali origini dell'Uomo. Perforare i Nove Veli della percezione significa giungere alla comprensione dell'Ultima Verità, prima di accedere al Nirvana (l'unità finale con Dio), così come illustrato dalle moderne tavole di tracciamento (massoniche - n.d.t.).
Come un gigantesco gioco da tavolo a base di Sudoku, la nostra esperienza in questa realtà ruota intorno ai numeri dall'1 al 9 in numerosi modi notevoli. Ogni cosa ha un ruolo preciso nel sistema e tutto si adatta alla perfezione all'eterna griglia del tempo e dello spazio. La conoscenza arcana occulta si inserisce in modo perfetto nella griglia matematica chiamata logica. Yeshua (Gesù) disse ai propri discepoli: "Conoscerete la verità, e la verità vi renderà liberi."
Vi sembra una compilation di scemenze? Beh, in effetti...Ma vediamo la conclusione:
Il Nostro Nemico: Lo Stato.
Dietro i primi due veli troviamo la grande maggioranza delle persone sul pianeta. Sono usate come strumenti e pedine dallo Stato. Quelli del Secondo Velo che considerano giustificate le azioni del potere che invia migliaia di persone dei primi veli a morire in terre lontane come carne da macello. Sono tutti convinti che le macchinazioni del potere abbiano a che fare con questioni di sicurezza patriottica, in funzione delle quali valga la pena di morire.
Quelli del Terzo, Quarto, Quinto e Sesto Velo sono di crescente impaccio per lo Stato, per via della loro crescente indisponibilità a lasciarsi usare come pedine per trasferire il potere e la ricchezza dei tanti nelle mani dei pochi. Spesso accade che per ogni velo che riescono a perforare costoro debbano sacrificare rapporti di amicizia e familiari, carriere professionali e quindi libertà all'interno del sistema.
Albert Jay Nock (1870-1945), autore de Il Nostro Nemico, lo Stato (1935), spiegò cosa accade a chi riesca a perforare gli ultimi due veli:
"In che modo si rapporta lo Stato ad individui del livello di Gesù, o Socrate? Semplicemente li crocifigge o li avvelena senza alcun motivo specifico, se non quello che siano talmente imbarazzanti da meritare la morte."
Conclusione. Riprendendo il discorso di Don Harkins:
"Adesso sappiamo che non è vero che il nostro prossimo sia così impegnato a districarsi in mezzo alle beghe quotidiane da 'rifiutarsi di vedere i meccanismi con cui è schiavizzato e indottrinato. Semplicemente, esso 'non può vederli', non ne è proprio in grado, così come non è possibile vedere cosa ci sia dall'altro lato di un sipario chiuso."
Se poi volete vedere come superare i veli potete andare al link, non so quanto riuscirete a leggere prima di prendere sonno.

 Ancora due parole sulla marcia di Bologna. Su Next quotidiano è apparso un articolo a firma Giovanni Drogo intitolato:
Articolo che, se non lo avete già fatto, vi consiglio di leggere, vi riporto qui la conclusione:
I tre gruppi (Marcianò, RIP e Presidio di PN) non riescono a mettersi d’accordo su una strategia comune, non perché dicano cose diverse l’uno dall’altro ma per motivi di rivalità e di prestigio personale. Sono tutti d’accordo a dire che le scie chimiche fanno male, anzi malissimo e che le irrorazioni servono per controllare il cervello delle persone. Sono tutti d’accordo nel denunciare che dietro al complotto delle scie chimiche ci siano il Governo e i soliti poteri forti. In fondo hanno tutti letto le stesse informazioni che circolano in Rete, il problema è che non riescono ad accettare che ci sia qualcun altro in grado di interpretare i sacri documenti trovati in Rete. E intanto, mentre loro discutono su chi abbia la scia più lunga noi poveri cittadini veniamo avvelenati e affumicati dalle scie chimiche. E nessuno di loro ci dice mai (ci avete fatto caso?) come possiamo difenderci dalle scie. L’unica cosa che fanno è fotografare le scie chimiche per dirci che in quel posto alla tal ora “stanno irrorando”. Ma in concreto come possiamo evitare che il cielo ci cada sulla testa con tutte le sue scie? Cappellino fatto di carta alluminio? Impacchi di aceto di mele e bicarbonato? Cannoni orgonici? Queste sono solo alcune delle soluzioni per potersi difendere ma a ben guardare nessuno durante la manifestazione di Bologna ne ha fatto uso. Forse è sufficiente una pettorina arancione? Aspettiamo con ansia e nel frattempo eviteremo il più possibile di esporci all’aria aperta.
Manca il nostro giornalista di richiesta... Per divertirvi un po' vi riporto questo commento del komandante sanremese (di adozione) dal suo fogna blog:
Il nostro eroe, Guerrino sol contro Toscana tutta, denuncia quelli che cercano di "screditare i fratelli Marcianò" (come se non si screditassero già abbastanza da soli!). Poi attacca anche i magistrati: in un giorno non lontano marcerà alla testa delle quadrate legioni degli aderenti al Komitato e manderà "a fare in culo" anche i magistrati...Naturalmente senza muoversi dalla sua postazione davanti alla tastiera.
Ricordate fratellonzi acconguagliati!
Concludiamo parlando di una terribile minaccia:
È guerra totale tra la catena americana di fast food McDonald’s e le pizzerie italiane. Dopo aver trasmesso in TV uno spot contro la pizza, la multinazionale di Ronald McDonald ha intenzione di sferrare l’attacco finale alla dieta mediterranea. Stando alle nostre fonti d’oltreoceano, McDonald’s starebbe pensando di fare seria concorrenza a uno dei cibi più amati in Italia, introducendo a breve nei suoi ristoranti locali la McPizza, già sperimentata con successo negli States.
Secondo le notizie carpite dai corridoi della multinazionale, un McPizza menu verrebbe a costare tra i 6 e i 7 euro, compreso di bibita e patatine. È chiaro che prezzi così concorrenziali, abbinati al notissimo marchio, farebbero sprofondare nel baratro il business della ristorazione italiana. McDonald’s sarebbe giunta a tale decisione dopo aver ricevuto molte lettere di protesta da parte di turisti americani, che si sarebbero lamentati quando alla richiesta di una McPizza i punti vendita italiani non hanno potuto che offrire loro al massimo un Happy Meal. 
Ci stupisce che nessun sito-blog di contro l'informazione abbia ripreso la notizia che viene da una fonte attendibilissima: La chiave orgonica!
Parata finale.

 


HAARP E MUOS Producono Anestesia Elettromagnetica: CONTROLLO MENTALE - See more at: http://anonymouse.org/cgi-bin/anon-www_de.cgi/http:/terrarealtime.blogspot.it/2015/04/haarp-e-muos-producono-anestesia.html#sthash.ghD7Haqc.dpuf
HAARP E MUOS Producono Anestesia Elettromagnetica: CONTROLLO MENTALE - See more at: http://anonymouse.org/cgi-bin/anon-www_de.cgi/http:/terrarealtime.blogspot.it/2015/04/haarp-e-muos-producono-anestesia.html#sthash.ghD7Haqc.dpuf
HAARP E MUOS Producono Anestesia Elettromagnetica: CONTROLLO MENTALE - See more at: http://anonymouse.org/cgi-bin/anon-www_de.cgi/http:/terrarealtime.blogspot.it/2015/04/haarp-e-muos-producono-anestesia.html#sthash.ghD7Haqc.dpuf

3 commenti:

  1. Paolo el panza22 aprile 2015 14:13

    (ma era tabacco o qualcos'altro?)
    Penso fosse proprio "la pianta", quella dei Pitura Freska (sul "tubo" la canzone ci dovrebbe essere).

    Tornano a tirare fuori HAARP che è fermo da due anni (semmai sia ancora integro)... stendiamo un velo pietoso.

    Non ho mai capito (se ci sia qualcosa da capire, beninteso) cosa volesse dire lo zretino con il suo post tic tac. Ha forse un orologio meccanico da far sistemare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, probabilmente pensava all'inesorabile appropinquarsi della data dei suoi processi... o alla scocciatura di dover andare a trovare il fratellino in galera...

      Elimina
  2. ... Lo sapevate che l’HAARP produce, nel nostro cervello, quella che viene chiamata “Anestesia Elettromagnetica”? ...

    Ma tra le altre cazzate qualcuno ha spiegato agli imbecilli fi TerraRealTime che HAARP è chiuso e non trasmette più nulla già da due anni?
    Ripeto il commento che ho fatto sul video dei Presidioti di Strakerenemy.
    Posso scrivere che mi viene da piangere all'idea che questi imbecilli hanno tutti il diritto al voto?
    Quanto male hanno fatto Basaglia e tutte le varie riforme scolastiche ...

    RispondiElimina