privacy

sito

net parade

siti web

martedì 21 aprile 2015

Dischi rotti

Fonografici lettori, quelli di voi che, come ahimè il sottoscritto, non sono proprio giovanissimi ricorderanno i vecchi dischi di vinile; se si graffiavano o si rovinavano in qualche nodo finivano per bloccarsi su un solco e ripetere ad infinitum lo stesso pezzetto di musica. Ecco, una cosa simile mi viene in mente quanto leggo i blog di alcuni dei personaggi che ben conosciamo.
Possiamo cominciare la rassegna dei dischi rotti con il nostro giornalista di richiesta, da un po' di giorni lo zanni sta ripetendo, con poche variazioni, un messaggio di questo tipo:
lo trovate ad esempio qui:
Osservare come, per pubblicizzare il suo "libro" che uscirà (forse) a giugno il nostro eroe spara tutte le sue cartucce, non manca di ricordarci che lui è un "padre" (proviamo pena per i suoi figli). A sostegno poi arriva la s.ra/ina letizia ricci:
Un messaggio che probabilmente ricomparirà quasi tutti i giorni per un paio di mesi:
Kaiser, felino maligno (tra l'altro da un paio di giorni ha anche compagnia...felina) dice che, secondo lui, la s.ra/ina ricci e l'altra s.ra/ina che cantano le lodi dello zanni e chiedono di finanziarlo non esistono, secondo lui sono dei fake del giannizzero...
Prima di continuare con i dischi rotti occupiamoci un momento della marcia, no, non quella della foto, ma quella di Bologna del 18 aprile. Continuano i commenti, ecco dal fogna-blog del komandante sanremese (di adozione) due commenti di prank:
Ed ecco il parere di francamente non credo di essere stupido (ma in realtà lo sono):
Ecco invece cosa dicono i presidioti di Pordenone:
Non facciamo commenti.
Della marcia ha parlato sul sito di Associazione Bernacca Angelo Ruggieri:
Vi consiglio, se già non l'avete fatto, di andarvi a leggere l'articolo. Solo un breve brano che puntualizza esattamente la situazione degli sciochimisti italioti (prendo un aggettivo caro allo zanni):
Ciò che balza in primo piano (è inutile nasconderla) è la curiosa divisione che si è venuta a creare, tempo fa, tra i capostipiti della cosiddetta ‘Teoria del Complotto’. Un’unica ‘minaccia’, un unico obiettivo, un’unica missione (salvare il pianeta Terra dai miserabili e corrotti al servizio delle multinazionali!) non riescono a fare da collante tra i ‘supereroi’ nostrani ( Gianni Lannes, Rosario Marcianò e gli attivisti del cosiddetto ‘Presidio Stop Scie Chimiche’ di Pordenone… tanto per citarne alcuni ). Probabilmente a tutti fa comodo, perché ognuno ha il suo piccolo tornaconto personale…. a cominciare, probabilmente, dall’organizzatore della ciclopica manifestazione bolognese, Massimo Rodolfi… il vero comune denominatore (fino a poco tempo fa) della maggior parte dei singoli ‘intellettuali’ citati. Fino a quando, cioè, ha avuto inizio la più classica (ma virtuale) delle ‘risse’ da pollaio (sarebbe stato più semplice citare risse da saloon, ma ho troppo rispetto per i western). Un ‘tutti contro tutti’ con il solo scopo di contendersi, tra le altre cose, lo scettro di Guru.
Naturalmente non manca, nei commenti sul fogna-blog, la risposta del komandante:
Scusate, stavo per dimenticarmene:

LE SCIE CHIMICHE NON ESISTONO, 
SE NON NELLA MENTE DI QUALCHE TRUFFATORE 
E DI QUALCHE DECINA DI GONZI!!!

Beh, lasciamo gli sciocchimisti al loro destino e passiamo ad un altro disco rotto.
La nostra principessa guerriera (non illudetevi, quello sopra non è un suo ritratto), la puntina del grammofono è bloccata su di un solco che ripete in continuazione: massoneria, satanismo, luciferino...Vediamo una delle sue ultime fatiche:
Il titolo è più lungo di quello di un film di  Lina Wertmüller, il contenuto molto più noioso. Ma vediamo cosa ci racconta la nostra diacetilmorfina (eroina):
Ma non solo. Questo lasciare che affluiscano così tanti migranti fa parte di un progetto ben studiato a tavolino e portato avanti per anni.
Il non impedire questa selvaggia immigrazione senza controllo fa parte dei loro piani!
Infatti, ecco cosa dice uno degli 11 punti della scuola satanica marxista di Francoforte da attuare e che oggi si sta attuando:
Punto 5. Immigrazione enorme per distruggere l’identità.
Immigrazione enorme per distruggere l’identità… l’identità di una nazione… In Italia ad esempio, se questo flusso di migranti andrà avanti, si arriverà al punto che ci saranno più stranieri che italiani! E questo è un loro piano! Altro che accoglienza umanitaria! Fa parte di un progetto ben studiato per destabilizzare le nazioni. Le nazioni non devono più esistere come tali li conosciamo sotto il dominio di un governo mondiale futuro! (NUOVO ORDINE MONDIALE) E stanno proprio preparando il terreno perché ciò si realizzi.
La nostra xena-mariella cita "gli 11 punti della scuola satanica marxista di Francoforte" (secondo Kaiser non ha la più pallida idea di cosa sia la scuola di Francoforte). Volete conoscere gli altri 10 punti? La guerriera da tastiera ci rinvia ad un altro suo "articolo":
La Scuola di Francoforte era formata da un gruppo di intellettuali ebrei marxisti presso l’Università di Francoforte nel 1920-1930. (Sono emigrato a New York dopo che Hitler salì al potere.) Tra questi Max Horkheimer, Theodor W. Adorno, Herbert Marcuse e Erich Fromm, e sono stati responsabili per la “nuova sinistra” e femminismo. Finanziato da un milionario ebreo Felix Weill, erano strumentali nella “degradazione della società occidentale” secondo un piano a lungo termine cabalista ebreo. Il collegamento tra il comunismo e il giudaismo è la Massoneria cioè la cabala.
Ecco gli 11 punti:
1. La creazione dei reati di razzismo.
2. Cambiamento continuo sul creare confusione
3. L’insegnamento del sesso e omosessualità ai bambini
4. L’indebolimento delle scuole autorità e insegnanti
5. Immigrazione enorme per distruggere l’identità.
6. La promozione del bere eccessivo
7. Svuotamento delle chiese
8. Un sistema inaffidabile giuridico con pregiudizio contro le vittime della criminalità
9. Dipendenza sui benefici o ovvero allo Stato
10. Controllo e istupidimento dei media
11. Incoraggiare la disgregazione della famiglia
Da dove viene tutto questo? Si tratta della traduzione (da cani...) di un articolo di tal  Timothy Mathews (personaggio di cui non sono riuscito a scoprire nulla), pubblicato in data 18 gennaio 2013 sul blog di un personaggio che abbiamo già incontrato altre volte: henry makov makakov una garanzia di spazzatura per ogni persona normale...
Passiamo ad altro.
La rosa rossa introduce paolo franceschetti che su freeidiotals ci dà una dimostrazione degli accurati metodi di indagine di cui si serve. L'indagine riguarda questa vicenda: un duplice omicidio seguito da suicidio. Sentiamo le conclusioni di franceschetti:
 Vicenda ricca di simbologia. L'uomo è un ex poliziotto e si chiama Bossola. Uccide una donna che ha le iniziali RR. Il tutto accade nel quartiere Cristo; in via Pascoli, che era un iniziato e fu tra i primi ad occuparsi degli aspetti esoterici di Dante e della Divina Commedia. Il capo della squadra mobile che indaga sull'omicidio si chiama Paternoster. Si parla esplicitamente di possibile appartenenza a una setta sudamericana (anche se la Santeria non è una setta, ma una tradizione). Dulcis in fundo: questo articolo è stato scritto da Miriam Massone...
Vedete quali e quante prove per dimostrare che si tratta di "tre morti esoteriche"? Chissà perché polizia e magistratura continuano ad indagare...
Passiamo a l'universo vibra per l'idiozia dove troviamo un accrocco di parole su un argomento che per i vibranti sembra essere importante (e vero...):
Si tratta di un lungo articolo, di autore ignoto, tradotto da qui. Vi riporto qualche brano a salti, come al solito se avete sufficiente coraggio potete andare a leggervi l'articolo intero, nel caso cercate di non soffocare per le risate.
Smettiamo di pensare che lo scopo del LHC del Cern sia quello di riprodurre la primordiale scintilla del big-bang e cerchiamo di capire a che cosa, attraverso questo progetto, si può realmente arrivare.
...
Per capire se l’LHC davvero è una macchina in grado di aprire varchi dimensionali, Stargate appunto, inizierò parlando di un altro oggetto misterioso, ben noto degli antichi Egizi e che può aver avuto lo stesso scopo del Collider; sto parlando del TA-Wer, che significa “La Terra Eldest”, noto tra i ricercatori d’Ufologia come “Il dispositivo di Osiride”.
Secondo gli studiosi tradizionali, il Ta-Wer era solo un simbolo mistico a rappresentare il collegamento tra Abydos e qualche luogo mitico del mondo sotterraneo, mondo definito “La Terra dei Morti”.
Beh, è ​di senso comune tra i ricercatori UFO che il Ta-Wer, raffigurato in alcuni dipinti del tempio di Abydos, sia un dispositivo facente parte di una struttura più grande avente la capacità di attivare portali dimensionali: Stargates o Wormholes.
...
Secondo il prof Irina Aref’eva e il dottor Igor Volovich, fisici matematici presso l’Istituto di matematica Steklov a Mosca, le energie generate nell’LHC dalle collisioni subatomiche possono essere abbastanza potenti da strappare lo spazio-tempo stesso e riprodurre un wormholes.
Secondo il direttore della Fermilab, Pier Oddone, 7 TeV di velocità potrebbero causare una collisione con energia sufficiente per riprodurre le condizioni dell’universo un secondo dopo il Big Bang. (Ricordate che gli scienziati vogliono raggiungere 12 Tev fino al 2012).
...
Il punto è che gli scienziati dietro all’LHC sanno esattamente ciò che stanno facendo, nonostante fingano di no. Essi, cinicamente parlano come se stessero sfruttando le coincidenze della natura, ma tale dispositivo è stato costruito con uno scopo solido e ben segreto.
...
Proprio a questo riguardo, Zecharia Sitchin aveva identificato il “Signore Shiva” come il primo comandante Anunnaki ENLIL, aka YAHWEH. Forse l’LHC è stato sviluppato al fine di aprire un stargate (immagine qui sotto) per portare gli Anunnaki sulla Terra?!
450,000 anni fa sono venuti in 600. Forse la prossima volta arriveranno in migliaia o in centinaia di migliaia …
Ah sì, si tratta di roba aggiornatissima, l'articolo originale era del 3 aprile 2010.
Concludiamo con un universo di gonzi, prima di tutto con un post ad alto contenuto scientifico scemifico:
Autrice una certa maria rosaria iuliucci, anche qui vi proponiamo qualche brano scelto (da Kaiser).
Sappiamo bene che il campo magnetico della terra si sta sempre più indebolendo…in questo articolo troverete la descrizione dettagliata degli esperimenti fatti dallo scienziato russo A V.Trofimov nello sperimentare sull’uomo attraverso degli apparati particolari  l ‘annullamento quasi totale del campo elettromagnetico …La parte finale dell’articolo parla di cosmofobia e cosmofilia ed è tutta da meditare per l’attualità dei contenuti e per la profonda verità che cela :”Se non diventiamo cosmofili non sopravviveremo”….
Dite che vi sembra senza senso? Vi sembra bene. Ma vediamo il resto che è un'intervista a un certo  A.V.Trofimov, se volete sapere chi è ecco una sua presentazione:
Alexander V. Trofimov, MD, è il Direttore Generale dell’Istituto Internazionale di Ricerca Scientifica per Ecologia Antroplogia Cosmica che  è stato fondato nel 1994 per fare ricerche scientifiche ed è collocato nella città accademcia di  Novosibirsk, Russia.
Ha tutta l'aria di essere un fuffaro di prima forza ma sentiamo qualcosa di quel che ci racconta il nostro "ecologo antropologo cosmico":
Trofimov: Quando diminuisce il campo magnetico, vediamo un aumento delle capacità di usare le riserve e le capacità del cervello umano e questa è una cosa positiva. Ma c’è ancora una domanda se questa è una cosa positiva per tutti. In quanto temo dovrebbero aprirsi queste riserve nella vita reale, e per cosa dovrebbero essere usate queste risorse? Qual è l’uso pratico di questa opportunità? Il solo fatto di aprire queste risorse non è una panacea.
Noi abbiamo bisogno di un modello di previsione rigorosamente scientifico di quello che ci accadrà e come questa conoscenza può essere usata in modo corretto per educare, e non solamente di un modello puramente teorico. Per esempio, quanto a lungo una persona dovrebbe restare dentro per aumentare le sue capacità mnemoniche senza dover attendere un centinaio di anni. Stiamo facendo delle ricerche pratiche su come poter utilizzare questo fenomeno.
C’è un altro punto importante. Quando una persona è dentro agli specchi, le sue funzioni cerebrali sono in diretta correlazione e in dipendenza non solo con l’energia solare, ma con i raggi galattici.
Così in un certo senso apriamo un collegamento di scambio di informazioni dalla galassia.
Crediamo che questo sia il meccanismo per n cui la coscienza umana cosmica si stia attualmente aprendo a causa della diminuzione del campo elettromagnetico. Questo cambiamento sta aprendo le capacità delle persone “cosmofile”, capacità che ci mancano in questo momento in questo mondo che è “cosmofobo”. Ma non possiamo portare l’intera umanità su questa zattera cosmofila, perché siamo solo allo stadio di sperimentazione scientifica che ci permette di fare una previsione e di eseguirne la registrazione sperimentale.
Secondo lo scrittore e filosofo Russo Gumilev, l’equilibrio e lo squilibrio nel numero di cosmofobi e cosmofili in ogni società o gruppo etnico definisce il fato di questa società o gruppo etnico.
Lui i personaggi come trofimov li spediva a spalar neve in Siberia! Vediamo la conclusione:
Che cosa possiamo fare? Per la sopravvivenza della nostra civilità, dobbiamo promuovere i cosmofili. E per questo noi abbiamo bisogno di aprire queste risorse. Mentre possiamo dare alle persone questa possiblità , non possiamo ordinare o forzarli ad essere cosmofili. Abbiamo bisogno di un sistema ben coordinato per guidare le persone a questa fonte.
Beh rimaniamo su un universo di gonzi per un altro articolo di fondamentale importanza.
Ganimede, giovane bellissimo rapito da Giove o Zeus che dir si voglia, il padre degli dei che aveva gusti sessuali promiscui...ci introduce un nuovo comunicato di cobra:
Il portale Ganimede sulla luna più grande di Giove è il posto più importante del nostro Sistema Solare. E’ la più forte via energetica nel nostro sistema solare, che porta al Sole Galattico Centrale. Sirio è una stazione a metà strada tra il Centro Galattico e il Portale Ganimede, che fa calare la frequenza vibrazionale dell’energia Sole Centrale nella misura in cui il nostro sistema solare in grado di assorbirla.
C’è una grande base sotterranea della Confederazione galattica su Ganimede, che è un fulcro centrale per tutte le razze positive intelligenti che lavorano per la liberazione del nostro sistema solare e del pianeta Terra in particolare.
Quella base è la roccaforte principale del Comando Giove e stanno gestendo il portale verso il Centro Galattico.
Rivelazione veramente sconvolgente, vediamo qualcos'altro:
Appena la prossima fase del MOSS sarà attivata a maggio, l’attività del Portale Ganimede aumenterà drasticamente. Questo portale sarà anche il trasmettitore principale di energie dal Sole Galattico Centrale durante l’evento.
Dopo l’evento, i membri della fazione che non scelgono o non sono in grado di accettare la Luce, saranno trattati in un impianto di smistamento, che si trova in una sezione della base sotterranea di Ganimede. Molti di quei membri della Cabala saranno poi portati presso il Sole Galattico Centrale per la ristrutturazione.
...
I potenti con una grande potenziale influenza positiva sulla situazione esopolitico e geopolitica stanno leggendo questo blog. Per questo e anche per altri motivi vorrei chiedere alle persone con profonde conoscenze su programmi spaziali segreti di contattarmi a cobraresistance@gmail.com per una possibile futura cooperazione.
La cosa che fa girare gli attributi è che questo va in giro per il mondo a raccontare queste panzane e c'è anche gente che paga per andarlo a sentire!
 Hai proprio ragione Albert!
 






3 commenti:

  1. Oggi erano più inferociti del solito... non hanno preso le loro medicine, ancora una volta!

    RispondiElimina
  2. Paolo el panza21 aprile 2015 23:34

    I vinili li ricordo bene (ho tre giradischi più uno da riparare, anche...) ma avevo scoperto che talora i dischi "saltavano" perchè erano stampati "a cappel di prete", per cui la puntina ri-scivolava sul solco vicino quando la convessità era verso l'alto. In quel caso si poteva usare una puntina più pesante. Quando ho letto del paragone dischi-complottisti ho pensato di usare qualcosa di più pesante per premerli, penso abbiate capito cosa. ;D La tentazione è forte perchè i presidiots ce li ho vicino, un paio d'ore di auto o di treno...
    Quella del campo magnetico... un mio conoscente è andato a fare a una RMN e può dire cosa succede quando aumenta. A lui non è successo... nulla (le cautele ci sono, sì. il campo è tanto forte che terrebbe diritta orizzontale una biella d'automobile).
    Sul LHC ho da qualche parte tutti i PDF pubblicati sette anni fa dal CERN, evidentemente chi ha scritto le boiate del vibrante universo non le ha lette.
    Il problema di imitare Giuseppe è che se spediamo i cialtri a tritare ghiaccio, perdiamo le nostre "fonti di buonumore" (presa da Straker Enemy).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "I vinili li ricordo bene [snip] In quel caso si poteva usare una puntina più pesante"
      io ricordo bene anche i fragili dischi di ceralacca... e il grammofono (non giradischi, grammofono) di mio nonno col motore a molla caricato a manovella, e la puntina d'acciaio da cambiare ogni tanto perché perdeva l'affilatura... credo che in qualche mercatino delle pulci se ne trovino ancora, e fra qualche tempo al mercatino dei pidocchi venderanno in offerta gli sciocchi (misti) LOL!

      Elimina