privacy

sito

net parade

siti web

martedì 29 marzo 2016

Siete riusciti a resistere?

Irrefrenabili lettori, sappiamo che questi tre giorni senza post hanno gettato alcuni di voi nella disperazione più nera (Kaiser, felino maligno, dice che non ve n'è importato un accidente...stasera niente croccantini!), ma per compensarci di questa privazione siamo qui con un mega post che toccherà un sacco di argomenti.
Cominciamo con politica & ufologia. Su mistero fuffo possiamo leggere:
Pensavamo che come presidente della Russia Vladimir alloggiasse al cremlino...
Un UFO triangolare è stato filmato lo scorso 22 Marzo 2016 mentre stazionava in bilico sopra la casa di Vladimir Putin, il Presidente della Russia.
Il filmato dello strano oggetto volante osservato per ben 2,5 minuti è stato postato su YouTube scatenando centinaia di commenti da parte di appassionati desiderosi di avere degli incontri alieni. L'oggetto volante, corredato da una serie di luci multicolori , è stato filmato da Vyacheslav Golovkin .
La peculiarità del misterioso dispositivo volante è la sua forma triangolare delimitata da separate fonti luminose e la sua capacità di stazionare immobile nel cielo. Vyacheslav Golovkin è convinto che l'UFO non può essere spiegato come un artefatto costruito dall'uomo, sottolineando che un aereo avrebbe dovuto volare in linea retta , il che suggerisce che qualunque cosa fosse quello strano oggetto di certo non sembra appartenere ai velivoli convenzionali che solitamente vediamo solcare i cieli del nostro pianeta. Un utente della rete ha suggerito che avrebbe potuto essere un paracadutista munito di luci di segnalazione. Altri utenti affermano che nessun paracadutista sulla Terra potrebbe stazionare immobile nel cielo per più di 140 secondi.
Alcune teorie che mirano a spiegare l'origine dell'oggetto volante non identificato suggeriscono che potrebbe trattarsi di una lanterna cinese, una nuova specie di proietti luminosi, e per finire gli immancabili extraterrestri che con la loro tecnologia ultra-avanzata facevano la guardia al leader russo.
Qualche maligno potrebbe anche pensare a photoshop...Ma ecco che un illustre (???) personaggio interviene a chiarire i rapporti di Putin con gli alieni:
Sì, si tratta di lui il figlio e padre di un alieno.
Putin consigliato dagli alieni? 
A fare questa curiosa affermazione è un consigliere britannico e assessore della città di Whitby, North York .
Il consigliere Simon Parkes, ha affermato che l'anno scorso Vladimir Putin sarebbe stato consigliato da alcuni alieni che gli avrebbero suggerito quali politiche adottare su scala mondiale. Inoltre l'assessore è convinto che una razza di alieni 'nordici' si starebbe impegnando in una invisibile guerra cosmica contro degli alieni dall'aspetto simile ai rettili. Come biasimare l'atteggiamento di Putin visto che probabilmente è stato consigliato di cessare le cruente ostilità fratricide nell'Ucraina orientale?
L'assessore afferma che degli alieni intelligenti avrebbero contattato Putin ancor prima della sua nascita mentre era nell'utero della madre.
Se lo dice simon parkes noi ci crediamo, e come ci crediamo, persino Piratina e Kaiser ci credono!
Rimaniamo tra gli alieni (o gli alienati) e sentiamo cosa ci racconta di nuovo Boštjan Košir. Chi è chiederà qualcuno di voi, beh, si tratta del nome con cui è stato registrato all'anagrafe cobra.
Aggiornamento sulla situazione
Questo il titolo di un articolo su un universo. Vediamo quali novità ci racconta.
La rimozione del gruppo Chimera continua. La maggior parte delle bombe plasmatiche strangelet è stata rimossa e adesso le forze di Luce si stanno concentrando sulla rimozione delle bombe plasmatiche toplet, utilizzando con successo lo stesso approccio.
Tutto ciò ha provocato una forte reazione da parte del gruppo Chimera, il quale ha ordinato agli Arconti di aumentare il volume delle loro tecnologie per attaccare e reprimere i Lightworker e i Lightwarrior i quali sono la chiave per il Cambiamento Epocale. Utilizzano infrasuoni ed onde scalari plasmatiche.
La rimozione delle bombe plasmatiche strangelet e toplet sta allentando la tensione nel nostro Sistema Solare, allargando le maglie della Quarantena ed accelerando il processo di Divulgazione a beneficio della popolazione di superficie.
Molte compagnie inizieranno presto ad offrire viaggi nello spazio a prezzi relativamente abbordabili:
Sin qua troviamo la solita zuppa.
Questo non ci fermerà. Fonti vicine a Putin hanno fatto sapere che negli ultimi anni, la Russia ha sostenuto il processo di Divulgazione concedendo agli organi d’informazione totale libertà di presentare informazioni riservate concernenti la Divulgazione. L’unico problema è che queste informazioni vengono diffuse soprattutto in russo e quando i giornalisti russi tentano di avvicinare i media occidentali proponendo loro traduzioni in inglese dei propri articoli, vengono respinti. Istituti russi sponsorizzati dallo Stato studiano ed investigano il fenomeno ufologico e fanno ricerca su tecnologie per produrre energia attraverso il moto perpetuo, questi istituti, allo stesso tempo, dichiarano che solo il 5% circa delle informazioni sulla free energy che provengono da fonti occidentali ha un reale fondamento. Anni fa, Putin visse un’esperienza di contatto spirituale con i Pleiadiani molto profonda, grazie alla quale ebbe una trasformazione e questa è la motivazione occulta che sta dietro la sua risoluta lotta alla Cabala.
La fazione degli Illuminazi sta iniziando a capire che il gioco è finito e che non sarà in grado di scappare in basi sotterranee profonde o nel Sistema Solare. Il loro piano è quello di evitare gli arresti di massa durante l’Evento abbandonando le proprie roccaforti in Texas, per poi attraversare il confine messicano, volare dal Messico all’Argentina e da lì spostarsi in Antartide grazie a sottomarini per così rifugiarsi in basi sotterranee prossime alla superficie utilizzando vecchi collegamenti risalenti al tempo in cui i nazisti, nel 1945, fecero la stessa cosa
Anche lui ha le "fonti vicine a Putin" (saranno i rubinetti dei bagni del cremlino...). Tra i lettori fortunatamente c'è qualcuno che ha buona memoria:
corpo delluniversoon 27 marzo 2016 at 14:48 said:
Già. E poi si vede che fa il pappagallo di Fulford, “fonti del Dragone”…queste cavolo di società segrete dragonesche che se l’è inventate lui. Nessuno si ricorda più di quando Fulford, nel 2007, sparava di 10.000 ninja addestrati a combattere il NWO e di quando, nel 2012, Cobra organizzò viaggi in Egitto a pagamento per il 21/12. Ma io ricordo tutto.
Aspettiamo in ansia il prossimo comunicato cobresco (neologismo) per sentirci ripetere le solite cose...
Torniamo su mistero fuffo per occuparci di profezie e di profeti, di sventura naturalmente.
La terza guerra mondiale avrà inizio tre mesi dopo la chiusura delle frontiere in Europa
Vediamo chi è il profeta
Ricardo Salazar, noto anche come il nuovo Nostradamus, sostiene di conoscere le date in cui potrebbe verificarsi l'impatto di un grande asteroide, la terza guerra mondiale e la seconda venuta di Cristo.
Salazar è così convinto delle sue previsioni catastrofiche che ha creato una linea temporale attraverso la quale ricostruire gli eventi catastrofici che potrebbero verificarsi nel 2016 fino alla seconda venuta di Cristo prevista per l'anno 2023.
Il "nuovo Nostradamus", consiglia agli europei di non farsi prendere dal panico e fare scorta di cibo, acqua e medicine in modo da sopravvivere per almeno un anno al prossimo conflitto.
Nonostante le previsioni catastrofiche dei numerosi Nostradamus degli ultimi tempi, nessuna di queste si sarebbe verificata a parte la caduta di qualche innocuo asteroide, terremoti e le normali eruzioni vulcaniche.
Quindi, quale futuro ci attende, secondo Salazar?
1. L'Europa chiuderà le frontiere ai rifugiati, seguita da altri paesi, compresi gli Stati Uniti, dove verrà applicata la legge marziale.
2. Nella primavera del 2016, la Cina sarà costretta ad attaccare il Giappone.
3. Nel mese di aprile 2016, una stella sarà visibile nei nostri cieli, la quale diventerà sempre più grande fino a quando la Russia non confermerà l'approssimarsi di un pericoloso asteroide in rotta di collisione con la Terra.
4. Dal 15 al 17 maggio 2016, alle ore 2:20 un grande asteroide si schiantera' sulla Terra a 9 chilometri al largo della costa di Porto Rico, provocando forti terremoti in tutto il mondo e giganteschi tsunami che spazzeranno via 1,2 miliardi di persone. L'evento sarà seguito a livello globale dall'esplosione di una serie di vulcani tra cui quello del Yellowstone, i quali rilasceranno enormi colonne di cenere nella nostra atmosfera, al punto da oscurare il sole. A seguito di questa catastrofe, inizierà una mini era glaciale e gran parte della California scomparirà sotto il mare.
5. Il 16 giugno 2016, avrà inizio la Terza Guerra Mondiale. La Russia e la Cina attaccheranno alcuni Paesi amici degli Stati Uniti approfittando del fattore sorpresa e della debolezza dell'Europa .
6. Il 25 ottobre 2016 verrà sigillata un'alleanza tra la Russia e la Cina, attraverso la quale dare il via a una Terza Guerra Mondiale che verrà vinta dalle due potenze cospiratrici.
7. Nel mese di marzo 2017, lo yuan cinese diventerà la nuova moneta globale.
8. Alla la fine del 2018 o all'inizio del 2019, la Russia attaccherà lo Stato d'Israele.
9. Già nel 2020, l'Anticristo potrebbe giungere sulla Terra con l'intento di governare tutti gli esseri umani sempre più condizionati da false idolatrie .
10. Nel 2023, ci sarà la seconda venuta di Cristo e la salvezza dei giusti.
Stranamente ci sono degli scettici che non credono a queste profezie.
Tuttavia, ci sono molti che non credono nelle profezie del "nuovo Nostradamus" Salazar accusato di essere un "falso profeta" e un grande ingannatore delle masse. La realtà è che stiamo attraversando un momento molto difficile della nostra storia, in cui il gruppo terroristico dello Stato islamico sembra intenzionato a "invadere" l'Europa poco a poco.  
Sa parte nostra possiamo fare a salazar un augurio classico:  CREPI L'ASTROLOGO!!!!
Rimaniamo in tema mistico-profetico, passiamo su sebirmarrone dove possiamo avere il piacere di leggere:
L'Informazione Vivente
Un lungo articolo che ci presenta il "pensiero" di un certo ken carey, uno che riceve messaggi in diretta da Gesù Cristo. Vi riportiamo solo un paio di brani.
Cristo è l'Essere unificato unitario la cui Consapevolezza tutti condividono.
È l'Essere che ha sacrificato, per un certo periodo, il proprio senso di Identità unificata, ricoprendosi della materia di un pianeta affinché una specie potesse condividere la Sua vita.
Si è "addormentato per sognare" un processo evolutivo che Lo avrebbe lasciato, al Suo risveglio, rivestito di un corpo fisico composto di molte cellule umane.
La prima venuta di Cristo si verificò quando, per la prima volta da che la vita era comparsa sulla Terra, la Coscienza totale si risvegliò nella struttura di un uomo: Gesù di Nazareth.
Tramite Gesù, il Cristo camminò sulla Terra ed iniziò a preparare la popolazione umana.
Insegnò agli uomini dell'Impero Romano, confinati nella materia, ad agire in maniera opposta a tutte le loro inclinazioni abituali: ad amare il proprio nemico, a dar via tutti i beni materiali, ad essere umili e così via.
Insegnò alla gente come infrangere uno ad uno i princìpi basilari di cui a quel tempo si serviva Satana per regolare il mondo conosciuto.
Avete capito? Sì? Allora siete dei fenomeni!
La Vita che Io vi porto è la vostra stessa vita. Questi piani sono i vostri stessi piani.
Vi parlo alla seconda persona plurale, perché per molti di voi del presente periodo è questo il modo più efficace di ricevere tale sapere. Ma non fatevi ingannare dalla dicotomia insita in tale modalità.
Io Sono la vostra Vita. Voi siete l'espressione di Me. Io sono la Vite, voi siete i tralci. Io Sono la Consapevolezza, voi siete il mezzo attraverso cui la metto a fuoco.
Non c'è separazione, eccetto che nel tempo, forse, ma in Mia Presenza il tempo non esiste.
Io adesso posseggo la chiarezza mentre voi dormite ancora nell'oscurità. Ma vi sto ardentemente invitando a svegliarvi.
Vorrei condividere con voi la Mia percezione totale.
Il tutto è tratto da "trasmissioni stellari" di ken carey.
La TIM ha recentemente cambiato il suo logo, la cosa non poteva sfuggire agli esperti di occultismo, esoterismo e cretinismo, ecco che su hack your mind possiemo leggere:
Lettura esoterica-astrologica del Significato Occulto del nuovo Simbolo dell TIM
poderosa fatica di claudio crespina. Vediamo solo una parte:
NEL NUOVO MARCHIO DI TIM C'E' LA FORZA DELLA NOMENCLATURA MASSONICA....
Non sono impazzito tutto d'un tratto, cari amici lettori, ma sono convinto di questa mia deduzione, forse unica nel campoastrologico e in genere nei settori dell'informazione.. Direte: ma nessuno ha letto questo significato recondito nell'immagine di TIM...e non si capisce il motivo, apparente o sotteso, di questa mia affermazione. Eccesso di egocentrismo..? No cari amici, come sempre andiamo per ordine e vedrete anche voi che le mie argomentazioni saranno estremamente convincenti..Penso infatti che vi ho convinti della presenza astrologica nella formazione del nucleo di TIM date le troppe convergenze che ne escludono il caso, come unico artefice di simili congetture, tutte verificatesi all'insegna del battesimo di TIM. Vi faccio una domanda così capirete meglio le mie motivazioni.. Siamo sicuri che il simbolo di ken, il trigramma dei Ching, che è la figura di riferimento del logo TIM, come abbiamo visto, sia la vera luce motivante..il disegno del brand..? Ne siamo sicuri.., come lo sono stati tutti i giornalisti al seguito, tutti i siti web, tutti i critici pervenuti all'inaugurazione..? Vogliamo veramente credere che la direzione dell'azienda, che il grafic designer dell'agenzia pubblicitaria incaricata della modifica del logo, l'intero management dell'agenzia stesso, e tanti altri personaggi che sono addentro la questione TIM non si siano accorti di nulla. Vogliamo cioè credere che molto probabilmente si tratti semplicemente di un caso del tutto fortuito..., (spero di avervi fatto comprendere come il caso poco c'entra nell'intera storia..)? Non è escluso certamente che si sia trattato di una possibile svista o di un deliberato tentativo di nascondere i veri significati: un altra invenzione dello stesso designer creativo e un po' burlone...!
Tutto può essere, ma abbiamo visto come l'Astrologia sottenda in modo significativamente importante tutto l'asset inaugurale..del Logo TIM e questo non può ricondursi minimamente alle invenzioni casuali di un designer un po' burlone... Come autore e scrittore particolarmente sensibile alle forme d'Arte, a tutte l'estensioni di forme d'Arte, pur non essendo un grafico, trovo il nuovo marchio della TIM esteticamente abbastanza mediocre, veramente modesto, sia nella parte grafica (pittogramma) che nella scelta del font (assolutamente privo di personalità...) del logotipo e non riesco proprio a capire come alla TIM qualcuno abbia potuto accettare questa soluzione, che come ho scritto all'inizio, sulla raffigurazione grafica, non sembra proprio una genialata...se poi la rapportiamo alle più che probabili ingenti somme elargite per la campagna publicitaria, fattura del logo compreso, mi viene certamente da pensare a qualcosa di sotterraneo che sfugge alle dichiarazioni ufficiali ed è certamente sfuggito ai più, non abituati a tradurre i simboli professionalmente: mi viene da dire, ad ognuno il suo lavoro...D'altra parte non posso dimenticare che una delle regole fondamentali della comunicazione moderna in tutte le sue manifestazioni consiste nel fatto inderogabile che non conta la bellezza in sé ma l'efficacia nel trasmettere il messaggio, e pertanto si potrebbe pensare che l'azienda abbia ragionato in questi termini: la risposta la darà nel tempo il pubblico dei consumatori e clienti della TIM...Altro specchietto per le allodole, cari Signori, in quanto nessun manager professionista gioca sul tempo le sue possibilità di riuscita, se prima non crede nel messaggio che sta lanciando, se lo considera lui stesso brutto e poco efficace...: anche la gente lo considererà allo stesso modo. Non si danno le sorti di una azienda della portata di TIm al caso fortuito dell'eventualità che il pubblico si accorga dell'efficacia del messaggio solo nel tempo...La situazione reale è un'altra anche perchè tra l'altro sono veramente curioso di capire come tuteleranno legalmente un marchio (per me insignificante.. come ho scritto, da un punto di vista grafico..) usato da migliaia di altri prodotti e presente sul “mercato” da un paio di millenni...!! Che bisogno c'era di copiarne l'imprinting..? Quale mancanza d'intuito, d'iniziativa mentale, di libera connessione d'idee può essere premiata dal pubblico, se la possiamo ritrovare in molti altri simboli...? Chiaramente non può trattarsi di questa motivazione sottostimante...Io penso invece che la direzione dell'azienda ha imposto un preciso input creativo da seguire: imposto anche all'art director ovvero l'art director è un comunque un affiliato...!!
Di cosa sto parlando...mi direte? Sto parlando di MASSONERIA all'ennesima potenza...!!
Quel simbolo, quel logo di TIm, scopiazzato qua e la, non è altro che la raffigurazione di un TEMPIO stilizzato che, colui che s'interessa d'esoterismo ne conosce benissimo la simbologia d'appartenenza: il Tempio è al centro del messaggio simbolico massonico. Ecco come è svelato l'arcano..di tutta l'operazione Tim e dei suoi, solo apparenti, errori. Quel simbolo, quel "piccolo e povero" Logo, rappresentante la TIM, non è altro che la forma criptica di un tempio massone tutti tra l'altro eseguiti in riferimento del tempio di Salomone. Quindi non è ispirato a ken-la Montagna, dei Ching, come tutti, ma proprio tutti credevano, ne è la copia di tanti altri simboli tutti uguali tra loro, perchè evidentemente anche gli altri simboli sono richiamati dal principio massone (su Dysney ho la certezza..).
Se siete coraggiosi potete andare a leggere il resto...
Passiamo alla scienza che più scienza non si può, su complottisti possiamo leggere un articolo di verdiana amorosi:
Memoria dell’acqua biologica nel DNA per diagnosticare e curare le malattie
Noi siamo per il 90% acqua. E in quest’acqua, detta biologica, risiedono preziose informazioni. Perché l’acqua ha una sua memoria. A confermarne l’importanza arrivano due nuovi studi scientifici, secondo i quali l’acqua conterebbe il segreto per identificare e curare molte e gravi malattie. A renderlo noto sono due studi internazionali: uno francese, coordinato dal Premio Nobel per la Medicina Luc Montagnier, e uno italiano, portato avanti da Emilio Del Giudice, fisico all’International Institute for Biophotonics di Neuss, in Germania
Lo studio, reso noto anche sul famoso Journal of Physic, con il titolo “Dna, wave and water”, evidenzia un’importante conclusione: in pratica alcune sequenze di Dna possono indurre segnali elettromagnetici di bassa frequenza in soluzioni acquose altamente diluite, che memorizzano alcune delle proprietà dello stesso Dna.
Grazie a queste scoperte – ha spiegato Montagnier – “si potranno svilupparesistemi diagnostici finora mai progettati, basati sulla proprietà informativa dell’acqua biologica presente nel corpo umano. Malattie croniche, quindi, come Alzheimer, Parkinson, Sclerosi Multipla, Artrite Reumatoide, e le malattie virali, come HIV- AIDS, influenza A ed epatite C, informano l’acqua del nostro corpo (acqua biologica) della loro presenza, emettendo particolari segnali elettromagnetici che possono essere poi letti e decifrati”.
Un passo avanti fondamentale, quindi, per effettuare diagnosi preventive. Ma non è tutto: grazie a questi studi, si potrebbero avere importanti spunti e vantaggi anche nella terapia delle malattie; secondo gli scienziati, i segnali elettromagnetici contenuti nell’acqua sono riconducibili alla presenza di una sua memoria e intervenendo su questa si possono sperimentare ampie possibilità di trattamento e terapia.
Questo potrebbe effettivamente cambiare in meglio le condizioni di vita di molti pazienti, costretti- per combattere la malattia – ad assumere potenti farmaci salvavita che però hanno conseguenze ed effetti indesiderati.
Stando a queste scoperte quindi, si prospetta la nascita di una nuova generazione di farmaci a basso impatto, che si basano sul meccanismo e l’azione dell’acqua, che viene informata dal segnale elettromagnetico (scatenato dalle sostanze in essa disciolte a basse concentrazioni) e attivata attraverso alcune particolari tecnologie chimico-fisiche. Farmaci che curano senza portare conseguenze indesiderate.
Toh, la vecchia ed immortale bufala della memoria dell'acqua...Ma continuiamo con l'acqua.
Su scienza e conoscenza (????) possiamo trovare un articolo che apre davanti a noi nuovi orizzonti:
Acqua secca, matrice della vita
Sì, avete letto bene, dice proprio acqua secca!!!!!
Roberto Germano ci svela gli eclatanti risultati delle nuove ricerche sulla natura chimico-fisica dell'acqua: dall'estrazione di corrente dall'acqua, alla possibile comprensione del funzionamento dei granuli omeopatici
Roberto germano è l'autore dell'articolo....
Il professor Vittorio Elia, ha isolato grandi quantitativi di strutture di molecole d’acqua aggregate che sono solide a temperatura e pressione ambientale. Questa nuova fase dell’acqua, una frazione della quale resiste addirittura fino ai 700°C, sembra essere la vera base delle strutture biologiche.
Il prof. Elia e la dott.ssa Elena napoli, insieme al il dott. Roberto Germano della Promete srl, hanno battezzato questo nuovo materiale, mai individuato prima d’ora, XEROSIDRILE, dal greco antico: Xeros (secco) - Idro (acqua) - Yle (materia).
Inoltre, basandosi su queste novità, i ricercatori hanno appena ottenuto l’assegnazione di un brevetto per un sistema che estrae corrente elettrica da acqua distillata e dal calore ambientale; si tratta di rivoluzionarie celle fotovoltaiche che utilizzano soltanto acqua pura e un polimero idrofilico a basso costo e funzionano anche al buio.
La Promete srl ha brevettato questo nuovo fenomeno, battezzandolo Effetto Ossidroelettrico.
Come abbiamo potuto sopravvivere sino ad ora senza queste rivoluzionarie conoscenze?
Per concludere con le tecnologie rivoluzionarie occupiamoci di keshe:
Articolo apparso su un universo e copiato da charlatans today, opera di  ian greenhalgh.
I lettori di VT saranno sono a conoscenza ben del lavoro di Keshe e della sua Fondazione; alcuni potranno rimanere scettici riguardo all’ ‘energia libera’ per essere stati educati in un modello di fisica falsato dalla deliberata trascuranza ‘dell’etere’ da tutte le teorie e modelli ‘accettati’. Al punto che chiunque abbia approfondito qualche ricerca sull’etere sia stato ridicolizzato e messo da parte, gli studiosi vivevano nella paura di rovinare la loro carriera – anche quelli di ruolo.
Oggi abbiamo ricevuto una notizia che ci ricorda che il lavoro di Keshe e la tecnologia che ne deriva sia molto più di una semplice ‘energia libera’ e che esso abbia implicazioni e possibilità che potrebbero trasformare veramente il mondo. I lettori saranno senza dubbio a conoscenza dell’avvelenamento del mare ancora in corso da parte del reattore nucleare di Fukushima-Daichi; questa è una situazione molto preoccupante non solo per il popolo del Giappone o del Pacifico, ma in termini globali. Pertanto, la notizia che la tecnologia GANS di Keshe sia stata utilizzata dalla Tepco per pulire e purificare l’acqua da contaminazione radioattiva è davvero gradita.
Ma naturalmente il "genio" viene contrastato":
Un informatore (mio cuggino) ha mostrato, con chiare prove, che la tecnologia della FONDAZIONE KESHE sia stata utilizzata per ripulire la contaminazione nucleare di Fukushima in Giappone. Il governo e gli industriali in Giappone stanno sopprimendo questa verità!
Nell’ultima presentazione della Fondazione Keshe (marzo 24,2016) è stata presentata, da un informatore addetto ai lavori di Fukushima, la prova che la tecnologia Keshe sia stata ed sia tuttora utilizzata per pulire la radioattività di Fukushima. Keshe ha dichiarato, due anni fa, di aver contattato il governo e gli industriali del Giappone e di aver offerto la sua tecnologia per aiutare con la pulizia. Un addetto ai lavori di Fukushima ha fornito foto e testimonianze che le tecnologia GANS della Fondazione Keshe sia stata utilizzata … questo da validità alla tecnologia Keshe
La tecnologia keshe funziona...certo, riempie le tasche di keshe che si fa pagare 50 euro a cranio da chi vuole assistere alle sue conferenze!
Passiamo ai complotti complottati e complottosi, su no granintelligenza troviamo:
IL COMPLOTTO DI CHERNOBYL – IL WOODPECKER RUSSO
Vediamo cosa ci racconta
Nel trentennale del disastro di Chernobyl, arriva in anteprima al festival Il complotto di Chernobyl, il film di Chad Gracia vincitore del Gran Premio della Giuria a Sundance 2015.
E se non fosse stato solo un incidente?
Wonder Pictures presenta l’anteprima del Complotto di Chernobyl – The Russian Woodpecker, di Chad Gracia. Il film, già vincitore del Gran Premio della Giuria a Sundance 2015, a 30 anni dall’esplosione del reattore a Chernobyl getta una nuova luce sulle origini e le motivazioni dietro il disastro.
Presentato in anteprima italiana a Biografilm 2015, dove ha vinto il premio Premio Hera “Nuovi Talenti” per la migliore opera prima, Il complotto di Chernobyl sarà distribuito nei cinema italiani da I Wonder Pictures a partire dal 7 aprile.
Il complotto di Chernobyl – The Russian Woodpecker (Ucraina, Stati Uniti, Regno Unito/2015/82′) di Chad Gracia 30 anni fa l’incidente di Chernobyl ha risvegliato nel mondo l’attenzione sui rischi dell’energia nucleare. Ancora oggi è l’unico grande disastro nucleare riconosciuto ufficialmente come causato da un errore umano. Ma se non si fosse trattato di un errore? Fedor nel 1986 aveva solo quattro anni. Quando sceglie d’indagare su quella catastrofe, arriva a scoprire la Duga, una gigantesca antenna che doveva interferire con le comunicazioni occidentali e infiltrarle di propaganda sovietica. Una struttura che non ha mai funzionato e che, forse, non è estranea allo scoppio del reattore… Nel bel mezzo della rivoluzione ucraina, Fedor porta alla luce una verità pericolosa per sé e per chi gli sta accanto, in un thriller politico scandito dal rumore inquietante e cadenzato della minacciosa Duga, simile in tutto e per tutto a quello di un grosso picchio.
Sin qui sembra la pubblicità ad un film che, probabilmente, nessuno andrà a vedere. Ma ecco che arriva chi ci spiega tutto del complotto:
ESTRATTO DEL LIBRO PIANETA TERRA ARMA DI GUERRA di ROSALIE BERTELL (testo inedito)
Riscaldatori della ionosfera: HAARP e Woodpecker
Uno dei prodotti delle ricerche di Tesla, la tecnologia del riscaldatore ionosferico, fu il cosiddetto Picchio (“Woodpecker”) russo, che probabilmente è in grado di scatenare terremoti. Negli anni 1970, in una inusuale collaborazione fra americani e sovietici durante la Guerra Fredda, gli Stati Uniti diedero ai sovietici un gigantesco magnete, che di fatto divenne una parte del loro Progetto Woodpecker. Nel 1974, nell’ambito degli Accordi di Vladivostock, gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica presero la decisione congiunta di sciogliere la calotta polare artica. Non si tratta di un accordo bilaterale registrato dell’ONU, perciò non divenne mai accessibile a coloro i quali – più tardi – furono messi in allarme dal rapido scioglimento dei ghiacci e delle nevi polari, e dalla situazione degli orsi polari che ne è risultata. Per il pubblico, lo scioglimento della calotta polare artica è diventato un segnale forte e inquietante del cambiamento climatico, talmente forte che negli Stati Uniti ai media è stato richiesto di non parlare mai di orsi polari! A causa del segreto militare la gente è stata indotta a pensare che il controllo industriale delle emissioni di CO2 riporterebbe tutto a posto nell’Artico!
Il sovietico Woodpecker (simile a quello che in seguito negli USA fu HAARP) era uno strumento di Tesla situato in Ucraina, in quella che in seguito, nel 1986, divenne la zona non accessibile del disastro del reattore nucleare di Chernobyl (che forniva energia per il Woodpecker). Secondo Tom Bearden, un semplice guasto per il Woodpecker (oppure per HAARP) potrebbe essere una catastrofe per la sua fonte di energia, cioè in questo caso per il reattore di Chernobyl. Inviando un’onda scalare invertita sull’onda Woodpecker osservata negli Stati Uniti, il Woodpecker fu messo fuori uso, il che a sua volta fece guastare il reattore di Chernobyl, che gli forniva energia.
Ecco rosalie bertell (Well-intentioned crackpot who has lost the ability to distinguish the scientific method from personal intuition; has a lot of followers, and at present she probably does more harm than good to important causes that she works on) che sciorina le sue conoscenze e, naturalmente, non può fare a meno di tirare in ballo Tesla...Ma in conclusione cosa ha causato il disastro di Chernobyl?
….. Thomas Bearden, Fer de Lance: A briefing on Soviet Scalar Electromagnetic Weapons (“Fer de Lance. Un’informativa sulle armi elettromagnetiche scalari sovietiche”), Cheniere Press, Santa Barbara, California, 1986. Con aggiorn. 2002, pp 129-134. Secondo Bearden, i sovietici stavano per avviare un processo che avrebbe causato un grande terremoto lungo l’intera faglia di San Andrea, per distruggere l’intera costa occidentale degli USA.
Un gruppo di scienziati USA ha identificato l’attacco e inviato un impulso-replica gigante coniugato in direzione inversa (“a giant conjugate replica pulse backtracking”) verso il trasformatore (trasmettitore?) [sic, N.d.T.] sovietico, facendolo incendiare e distruggendo anche la sua fonte di energia: il reattore di Chernobyl.
 Lo dice nientemeno che thomas bearden (Possibly the ultimate crackpot, the every-element-of-critical-thinking-shortcomings and Dunning-Kruger rolled into one, the kind who – as opposed to creationists – actually test their ideas and exclaims “it works” when it fails miserably. Bearden has plenty influence among a particular group of people, but is probably relatively harmless even so). Cosa possiamo dire di fronte a cotanta scienza?
Passiamo a vedere cosa ci raccontano i fratelli acconguagliati. Nel blog del pro fesso re sanremese (di adozione) possiamo leggere:
Cavoletti di Bruxelles e cavolate 
Il nostro eroe se la prende con l'informazione:
In questi tempi non esplodono solo gli ordigni reali o fittizi che siano, ma pure le “argomentazioni” capziose ed eristiche di chi, invece di combattere le macroscopiche scelleratezze del sistema, si ostina a cercare, senza trovarlo, il classico pelo nell’uovo nell’ambito dell’informazione non allineata. Ciò è paradossale oltre che deprecabile.
Usando le stesse strategie linguistiche dei disinformatori, ghettizzano i pochi redattori liberi usando quel termine becero che comincia per “c”: E’ un vocabolo che ci rifiutiamo di adoperare sia perché è scorretto da un punto di vista semantico sia poiché è un insulto alla lingua italiana, già stuprata impunemente dai giornalisti di regime.
Purtroppo queste mosche cocchiere, codesti sofisti da quattro soldi bucati non solo ignorano quanto abbiamo scritto in questi anni, ma sono pure inetti a capirlo. Si chiedono, ad esempio, perché i registi degli pseudo-attentati commettano tanti errori quando girano i film, per quale ragione la sceneggiatura sia piena di buchi e di incongruenze. Da un lato, come abbiamo già osservato, le più recenti pantomime culminate nei “fatti” di Bruxelles, sono una sfida, una provocazione nei confronti di una massa sempre più stupida. Per la feccia mondialista le iniziative "politiche" le guerre, le stragi, i disastri ambientali... sono dei giochi di ruolo dove vince chi è più scaltro ed audace. Inoltre per quale ragione perpetrare attentati reali con tutto il loro strascico di problemi negli spostamenti e nelle comunicazioni, tumultuosi soccorsi, ricoveri in ospedali, indennizzi, inchieste… quando è possibile mandare in onda un altro, stuzzicante episodio di una serie grandguignolesca?
Naturalmente l'informazione corretta la fanno lui, il fratello e altri della stessa risma...
 Il komandante sanremese (di adozione) invece se la prende con i servizi segreti:
Trolls sulla Rete al servizio dei servizi
Un recente articolo conferma quanto da tempo sappiamo: all’interno di Internet agiscono disturbatori, chiamati nel gergo trolls, il cui scopo è quello di creare scompiglio, depistare, gettare discredito etc. Questi molestatori non sono di solito individui comuni, ma agenti dei servizi oppure a libro paga di ministeri-chiave. I settori in cui i negazionisti impazzano maggiormente sono i seguenti:
• Geoingegneria clandestina alias scie chimiche
• Geopolitica: operazioni false flag, inside job etc.
• Signoraggio bancario
• Vaccini
• Organismi transgenici
• Medicina non ufficiale
• Alimentazione
• Vivisezione
• Ufologia
• Scienza di frontiera
• Archeologia non accademica
Komandante, ci dispiace deluderti, ma quelli che scrivono dimostrando che le cose da te enumerate sono delle enormi balle sono semplicemente delle persone normali che non sopportano di sentire cialtroni ripetere sempre le stessa frottole.
 Ecco il prode prank che corre a dare il suo appoggio al komandante, anzi vediamo qualche altra prankata.
Ecco la prankata del giorno di pasqua.
Ed ecco il nostro eroe che si dichiara "Orgoglioso di far parte di questo poderoso comitato!". Guarda che se al comitato togli i fake dei fratellonzi rimane ben poco.
Per concludere ecco il komandante che spiega ai giudici cosa debbono fare, lui è un esperto di diritto! Kaiser miagola che si avvicinano i processi ed ormai ha esaurito tutti i pretesti per rinviare sperando nella prescrizione.
 Ecco un altro eroe che si batte contro le scie chimiche....
Questa invece avrebbe bisogno di un urgente ripasso di educazione sessuale.
Valeria ci dice che l'HIV non esiste, ma è stato creato in laboratori USA...allora esiste o non esiste?
Questa chiede la formula per far calmare una bambina che piange...e una formula per far smettere di scrivere idiozie non c'è?
Per finire domenico ci fa sapere che lui è "un medico ricercatore anatomo patologo" e che gira il mondo per le sue ricerche. A quanto pare nel suo curriculum manca la licenza elementare visto come scrive...







2 commenti:

  1. L'HIV per i complottari è una roba del tipo a giorni alterni come le targhe: quando fa comodo non esiste, quando fa comodo l'hanno inventato gli Ammeregani. Ma la dolce Valeria ha portato la questione a un livello più alto. L'HIV esiste e insieme non esiste: insomma, è il gatto di Schrödinger.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sarà un virus quantistico...?

      Elimina