privacy

sito

net parade

siti web

domenica 25 settembre 2016

Indagini, giustizia e deliri assortiti

Impazienti lettori, come avevamo promesso ieri vi abbiamo lasciato riposare, eravamo al battesimo di un futuro disinformatore...oggi cerchiamo di recuperare, il materiale non manca.
Partiamo con nostro komandante sanremese (di adozione), sul suo fogna blog principale possiamo leggere (se ce la facciamo):
Viviamo tempi di estrema confusione. E’ un caos che talvolta rispecchia una situazione oggettiva, ma spesso è creato ad arte per confondere un’opinione pubblica già confusa e disorientata. E’ tutto un intorbidare le acque soprattutto nel mondo dell’”informazione” che contiene in realtà il suo contrario, la propaganda.
La mescolanza nasce in primo luogo da un uso distorto delle parole: così le ricostruzioni non ufficiali, nel migliore dei casi, sono definite in modo sdegnoso e riduttivo “opinioni”. Se le opinioni, in un sistema di fatto liberticida, sono sempre più mal tollerate, le versioni che contraddicono le fole raccontate dai media di regime, sono combattute con ostinazione feroce.
Dopo questo incipit, che dallo stile sembra suggerito dal fratello acconguagliato, il nostro parte con le sue fissazioni
Un esempio per tutti: ha suscitato reazioni scomposte la spassionata analisi di alcuni fatti inerenti al Bataclan, come se la Dottoressa Valeria Solesin fosse stata diffamata, nel momento in cui sono stati raccolti elementi che, invece, dimostrano con un buon grado di plausibilità che la giovane è viva. Dov’è la diffamazione? Dov’è l’improperio? Non è neanche un’offesa alla memoria di chi comunque non può essere commemorato, in quanto ancora tra noi. Da che cosa dipende allora la reazione esagitata e volgare del sedicente zio (molto sedicente e pochissimo o per niente zio) della Solesin, tale Piersante Paneghel? Colui, tra l’altro, se veramente ha sporto querela, non è ne ha alcun titolo, poiché semmai è un affine, non un consanguineo.
Il nostro, nonostante i suoi "argomenti" siano stati ripetutamente smontati da chiunque abbia un minimo di capacità di ragionare insiste.
Ma non basta, il nostro eroe non dimentica la sua meritoria opera contro le scie chimiche
Ricordiamolo: le ricostruzioni da noi proposte sono spesso basate su indagini altrui. E’ quanto avviene anche quando pubblichiamo articoli concernenti la geoingegneria illegale (alias scie chimiche, in inglese chemtrails): saliamo sulle spalle dei giganti, ossia, fuor di metafora, ci affidiamo agli studi accreditati di scienziati onesti e valenti.
Abbiamo visto più volte chi sono gli "scienziati onesti e valenti". Saltiamo alla conclusione
Queste poche osservazioni valgano come strumento per informarsi e documentarsi: si possono anche leggere i quotidiani e le riviste del potere, ma sapendo che i testi sono inficiati in modo irreparabile dall’intento di mentire e nascondere verità scottanti. Lo stesso vale per i servizi della scatola diabolica nota come televisione: si possono seguire, ma consci che le notizie vanno o rovesciate o ignorate. In realtà, sarebbe meglio ignorare sempre e comunque ciò che proviene dai media dittatoriali: il sistema, attraverso l’aviazione e per mezzo di mille altre diavolerie, già avvelena il pianeta, intossica gli uomini, gli animali, le piante; che non intossichi anche le menti e le coscienze.
Vediamo un po' di commenti
 Ecco pantos che dimostra la sua conoscenza della lingua italiana e prank che ripete le battute del suo repertorio.
Invece nikola tesla (non quello...) tesse l'elogio del komandante, il quale komandante pensa di non presentarsi più ai processi, poco male lo condanneranno in contumacia, solita prankata...
Non è finita qui, su uno dei suoi fogna blog accessori il nostro komandante ci presenta:
Carte false in Procura 
Una profonda considerazione sulla giustizia
Pare che i Giudici giochino in modo sleale: con lo scopo di infliggere condanne le più pesanti possibili, si inventano la recidiva nei confronti di Rosario Marcianò. Ciò appunto per applicare la pena massima legata alla reiterazione di un delitto. Il fatto è che che non è mai stata pronunciata alcuna sentenza di condanna! Nemmeno di primo grado e quindi non sussiste alcuna recidiva! E' allora? E' tutto chiaro: i verdetti sono già scritti. A questo punto vale la pena presenziare alle udienze? No. Questi emuli di Torquemada non meritano né attenzione né tempo.
Il nostro sta cominciando a capire che il tempo dei giochetti è finito, non avrà altre scuse per ottenere un rinvio. Quanto alla storia della recidiva i casi sono due: secondo Piratina il komandante se l'è inventata, secondo Kaiser invece il giudice ha fatto ricerche nel casellario giudiziario ed ha trovato qualcosa che il nostro si è ben guardato da farci sapere.
 Passiamo a qualcosa di profondamente cultural-filosofico...occupiamoci del pro fesso re acconguagliato che ci presenta un profondo testo dal titolo:
Stream and strand
Piuttosto enigmatico, proviamo a leggere, forse ci capiremo qualcosa

Quali meandri percorrono i ricordi! Le memorie sono matasse aggrovigliate di cui è difficile trovare il bandolo. Qual è il nesso tra una memoria ed un’altra che non sembra avere alcunché di comune con la rimembranza da cui è stata partorita? Risalendo – è non è facile – la corrente delle associazioni intuitive, possiamo riuscire a scoprire la sorgente di quel particolare pensiero: si resta allora sorpresi di come un’immagine mentale, scendendo lungo le anse delle immagini successive, sia sfociata in un concetto tanto lontano, tanto eterogeneo.
Kaiser dice: le solite parole messe insieme per far vedere la profonda cultura. Beh saltiamo anche qui al finale

A volte, però, accade che una reminiscenza ci piombi addosso all’improvviso, senza alcuna causa, senza che le sia stato offerto un appiglio: da dove provengono codesti flash? Che cosa provoca questi veri e propri agguati? Tali rimembranze, simili a macigni che di botto rotolano da una scarpata, ci schiantano e ci schiacciano. Ecco allora che la concatenazione dei ricordi, da fiume della coscienza - stream of consciousness – si inarca in uno spaventevole maroso che si abbatte su di noi, scaraventandoci su una spiaggia ignota, desolata.
Non possiamo che concordare con Kaiser.
Lasciamo gli acconguagliati al loro destino e passiamo a ghigo, cosa ci racconterà il battagliero?
Il 'Libro delle Facce' della Vanità 
Per chi non lo avesse capito Piratina spiega che il "libro delle facce" non è altro che facebook
Il ‘Libro delle Facce’ è il più diffuso e noto (a)social network della rete. Questa ingegnosa piattaforma, che promette un apparente senso di condivisione e socialità, trae il suo principale nutrimento dal narcisismo e dall’esibizionismo dell’essere umano.
Propone interazioni obbligate, utilizzando spazi e formule costrittive, buone per ogni occasione e per nessuna. Che tipo di comunicazione diffonde? Una comunicazione sincopata, riduttiva, smozzicata e quindi ambigua ed incompleta. Si parla inoltre di una manipolazione e controllo delle emozioni tramite face book, quello che fanno le grandi reti mediatiche, cinema e TV da decenni.
Il sistema di aggregazione delle interazioni è ciò che di meglio potesse chiedere una spia: il profilo di un utente è connesso in svariati modi a tutte le persone ed istituzioni che possano avere con lui una qual forma di interesse o relazione. Dai profili, anche dai più prudenti e minimali, è possibile quindi tracciare l’ombra sociale di un individuo o istituzione in modo immediato ed automatico. Siamo inoltre convinti che le informazioni inserite in face book siano potenzialmente molto più intrusive di quel che si pensa comunemente.
IL sedicente creatore di questa meraviglia (a)social si chiama Mark Elliot Zuckerberg, un elemento singolare dal passato non limpidissimo (pare pubblicasse dati personali degli studenti di Harvard senza permesso), dall'incarnato insolitamente diafano, un evidente ‘uomo di facciata’ (o di faccia?) che, con la sua compagna - rigorosamente di etnia diversa (come da copione) - si dispone a diffondere una grandiosa iniziativa di beneficenza.
Naturalmente se qualcuno investe in beneficenza lo fa per motivi abbietti....
Quando i magnati della new economy si adoperano per beneficienza, occorre essere molto guardinghi e cauti. Ricordiamoci delle inquietanti campagne pro-vaccinali di Bill Gates e Melinda, per esempio, solo per rabbrividire un poco. Si tratta di vaccinazioni, manipolazioni genetiche, agricoltura rigorosamente OGM, ed altre nequizie varie.
L’iniziativa del buon Zuckerberg e della moglie Chan riguarda la sconfitta delle malattie: 13 miliardi di dollari donati per creare un Biohub, un centro multidisciplinare di indagine genetica. Bello, no? No. Intanto non si tratta di beneficenza ma di un investimento in una società di lucro, che produrrà cioè utili. Poi si notino gli obiettivi della sfuggente società
La conclusione
Questa nuova società indagherà il dna anche con mezzi tecnologici per un monitoraggio interno, con un microchip da inserire in soggetti potenzialmente a rischio. Il microchip! Ci risiamo. L’obiettivo dei satanisti riuniti è quello di creare una nuova razza umana. Ci hanno provato con Hitler ed ora ci riprovano con il transumanesimo. Una razza docile, microchippata, ossia controllata a distanza, monitorata, senza segreti ... un pò come tutti gli utenti di facebook, no?  
Ecco, i satanisti non possono mancare.
Rimaniamo col prode ghigo che ci offre un'altra perla di saggezza:
 Corea del Nord vs Italy
Ieri ho assistito alla proiezione integrale di un ottimo documentario sulla Corea del Nord, dal titolo: ‘Under the Sun’. Si tratta di un documentario rubato da un regista russo che, con un semplice espediente, è riuscito ad aggirare la censura nordcoreana e mostrare i retroscena di un documentario di regime: la mancanza di motivazione degli abitanti, l’assenza del sorriso, la massificazione coatta e tutti quegli aspetti classici e spaventosi dei regimi comunisti.
Al termine della proiezione, il pensiero più diffuso tra il pubblico era: ma la situazione in Italia è davvero così diversa? Una piccola parte degli spettatori era scandalizzata da ciò che vedeva, la maggior parte invece faceva continui parallelismi con la situazione del nostro paese sedicente libero.
Secondo i felini qualche differenza c'è, ad esempio dubitiamo fortemente che nella corea del nord ghigo potrebbe redigere un blog come quello che realizza nella poco libera Italia...
In Italia è assente del tutto (o quasi) la giustizia. In Italia lo ‘stato sociale’ è mostruosamente carente. In Italia insistono sull’individuo i macigni dell’istruzione obbligatoria di massa, della medicalizzazione imposta e della tassazione brutale. In Italia i media sono in mano ad un gruppuscolo di personaggi implicati con la politica e con sette segrete (mafie e massonerie varie). In Italia chi comanda (quelli di facciata, intendo) sono scelti dal capitale o da un gruppetto di pochi intrallazzoni dei partiti. L’Italia langue sotto il giogo della massoneria internazionale e delle banche che sono tutte (anche quelle italiane od europee, a dispetto del loro nome) private in mano a pochissimi elementi poco raccomandabili. In Italia chi svela segreti di stato o informa e ricerca su temi scottanti e clandestini (di interesse umano assoluto) viene perseguitato con mezzi disumani ed illeciti. In Italia sono decenni che la popolazione agonizza sotto una micidiale cappa biochimica, elargitaci dal cielo con la complicità dei militari (che dovrebbero invece difendere il proprio popolo per statuto), politici e sedicenti scienziati di regime. In Italia è del tutto fuori dal controllo democratico la gestione dei rifiuti e quella inerente le basi militari nocive, italiane e straniere. In Italia sono obbligatorie pratiche mediche discutibili sin dalla più tenera età. In Italia lo sfruttamento delle risorse avviene al di fuori del controllo democratico … Occorre continuare?
Ah sì, c'è anche la "cappa biochimica", in Italia il sistema sanitari funziona malissimo, soprattutto per quel che riguarda le malattie mentali.
 Veniamo al giornalista di richiesta, sul suo giù la coda ci propone un'altra delle sue inchieste:
La Romania rifiuta l’ingresso in Eurozona, parte la vendetta TERREMOTO DI MAGNITUDO 5.6 
Il nostro ha già dimostrato più volte le sue profonde conoscenze di sismologia...
Una forte scossa di terremoto M 5.6 e' stata registrata in Romania nella parte orientale del paese.Il sisma ha avuto il suo epicentro Nereju, a 149 chilometri a nord della capitale, Bucarest, ed è stata registrata a una profondità di 88,3 chilometri.
Si noti bene che secondo lo zanni i "terremoti artificiali" provocati con le scie chimiche, haarp, il mous ecc. sono sempre superficiali, con epicentro a non più di 10 km di profondità, questo è piuttosto profondo, ma non importa, per sparare un po' di frottole va bene lo stesso
Pochi giorni fa la notizia che la Romania rifiuta l’ingresso nell'Eurozona...
Fino a pochi giorni fa, seppur con qualche riserva, tutti gli euroburocrati auspicavano l’ingresso della Romania in Eurozona, ma il Paese ha ufficialmente abbandonato l’obiettivo di ingresso entro il 2019. Lo hanno riportato i media romeni, citando il Presidente Klaus Iohannis.
“Un ingresso precoce potrebbe danneggiare l’economia del nostro Paese”, ha detto Iohannis secondo quanto riportato. La scadenza del 2019 era stata approvata dal Governo guidato dall’ex primo ministro Victor Ponta e fu ufficialmente annunciata il primo maggio del 2014.
Che ne dite di una bella false flag?
Su un universo di gonzi troviamo una previsione:
Un evento storico di falsa bandiera potrebbe verificarsi nel prossimi sei giorni
Interessante la fonte: the event chronicle, che a sua volta l'ha copiato da naturalnews, autore mike adams (i maligni felini dicono che evidentemente le frottole salutistiche non rendono abbastanza e mike sta esplorando nuovi orizzonti). Proviamo a leggere:
Non pensate davvero che la cabala criminale dei globalisti sarebbe stata pigramente a guardare e avrebbe lasciato che gli elettori eleggessero un candidato anti-establishment, vero? Secondo l’ultimo insider che sto sentendo, un evento organizzato di grandezza storica avrà luogo nei prossimi sei giorni che concluderà l’ascesa del populista Donald Trump e consentirà ai globalisti totalitari di prendere il controllo dell’America attraverso mezzi politici. Pubblico questo articolo nella speranza che forse la rivelazione di questi piani prima del tempo può causarne la rinuncia.
Tutta la soffiata su questo ruota attorno una serie di affermazioni non verificabili che sono ora in circolazione tra i vari blogger, giornalisti e commentatori video in media anti regime. Per la cronaca, io non condivido totalmente queste idee ma, dato che è tutto alla luce del sole, dirò che queste teorie ruotano attorno a chi sostiene che sia Clinton che Trump saranno assassinati o, secondo la teoria più bizzarra, Clinton è già morta e si fingerà il suo assassinio in un evento organizzato che darà la colpa al “secondo Emendamento” e ridefinirà l’intera elezione.
Mentre non posso convalidare queste affermazioni, ciò suona veritiero circa il tono generale in questi sussurri è l’idea che i globalisti non si fermeranno davanti a nulla per controllare l’esito di queste elezioni in ogni modo possibile. Non c’è assolutamente alcun dubbio che, nelle menti dei totalitari globalisti, la vita di Hillary Clinton, Donald Trump o un qualsiasi altro spettatore innocente sia del tutto prive di significato per loro. Se devono uccidere alcune persone per rimanere al potere, fa parte del loro schema di comportamenti totalmente accettabili, al fine di raggiungere il loro obiettivo politico di dominio totale.
Continua delirando....la conclusione
Tuttavia, l’assassinio di entrambi i candidati, allo stesso tempo – in teoria con una bomba o un arma chimica in un dibattito imminente – consentirebbe di fatto ai globalisti di sostituire candidati di entrambe le parti con burattini globalisti obbedienti (Jeb Bush a destra, Joe Biden a sinistra) . Dal punto di vista dei globalisti, un assassinio simultaneo di entrambi Clinton e Trump raggiunge il miglior risultato possibile per la loro agenda totalitaria. 
L'articolo il delirio originale è stato pubblicato il 22 settembre, i 6 giorni scadono il 28, ma siamo buoni lasciamo tempo sino al 30 settembre, se non succede niente facciamo a mike adams e ai minus habens che gli credono una bella pernacchia (Piratina dice: facciamogliela subito che se la merita in ogni caso)-
Con altra fuffità passiamo nel mondo esoterico spiritual ecc.:
COME ROMPERE L'INCATESIMO SAPORIFERO
Piratina e Kaiser che dormono anche 20 ore al giorno chiedono cosa c'è di male in un "incantesimo soporifero".
La Presenza ha il potere di interrompere il segnale portante della socializzazione che tiene addormentata la macchina biologica. L’autosservarsi ha proprio il potere di infrangere l’incantesimo soporifero, smascherando le noiose e meschine trame di un organismo ridotto in schiavitù, rivelando le sue insopportabili e assurde associazioni mentali che ancora ognuno si ostina a chiamare «il mio pensiero».
«Prigioniera di una macchina addormentata, l’Anima interpreta gli eventi del mondo come se non avesse alcun potere su di essi. Il mondo sembra allora un mostro gigantesco dotato di volontà propria e capace di danneggiarci contro la nostra volontà. Risvegliando l’apparato psicofisico di cui è ospite, l’Anima si riappropria invece del suo potere, comprende che il mondo non possiede una volontà sua e che è Lei l’unica artefice – in parte consapevole, in parte inconsapevole – della realtà che sta vivendo.»
Salvatore Brizzi, risvegliare la macchina biologica per utilizzarla come strumento magico
Premessa di ogni lavoro su di sé è il riconoscimento, oltre ogni dubbio, che le nostre abituali attività quotidiane sono condotte all’interno di uno stato di sonno verticale. Ovvero si crede di essere svegli perché si è in una posizione verticale e si dà vita al proprio libero arbitrio. Di fatto è proprio questo «sentirsi svegli» che rappresenta un grosso ostacolo al vero lavoro di risveglio. Per lo più, chi pensa di pensare è pensato (ovvero subisce il pensiero), chi crede di cogliere dei sentimenti sta subendo delle emozioni e chi crede di essere presente al proprio corpo sta passivamente soggiacendo alla sua programmazione cinetica.
Possiamo dire che si tratta di una raccolta di chiacchiere new age? I felini approvano
Dopo tanti alienati concludiamo occupandoci di alieni, ci fa da guida mistero fuffo:
Ciò che non dovete sapere sulle sotterranee Basi aliene   
La cosa sembra interessante
Molte sono le segnalazioni circa l'esistenza nel sottosuolo di misteriose basi che sembrano diramarsi su tutto il nostro pianeta bucherellato da qualcuno al punto da farlo sembrare come un rotondo formaggio svizzero. Alcuni evoluzionisti alternativi sostengono che al di sotto della superficie terrestre potrebbe nascondersi il retaggio di un'avanzatissima civiltà munita di una tecnologia inimmaginabile in grado di creare vaste città sotterranee, di cui la Sfinge e le piramidi sono solo i marcatori esterni.
Un elenco completo di queste fantomatiche strutture sotterranee può essere consultato su Bibliotecapleyades. Alcuni di questi complessi sotterranei sono stati individuati nel 1978 dal radar SIRA che in Egitto riuscì a completare la mappatura del terreno antistante le piramidi egizie sotto le quali e' stato scoperto uno straordinario complesso sotterraneo. Le misurazioni e la mappatura furono condotte all'epoca del presidente egiziano Sadat, che per tre decenni autorizzo' l'esecuzione di una serie di scavi top secret con lo scopo di accedere all'interno del vasto complesso sotterraneo. In seguito, precisamente nell'estate del 1998, alcuni speleologi muniti di avanzate attrezzature scientifiche hanno confermato l'esistenza nel nord del Galles di un sistema sotterraneo costituito da numerose grotte tutte collegate tra loro da una serie di gallerie di circa 15 miglia di lunghezza. Diversi anni fa, un ricercatore di nome Frank D. Adams ha scritto alcuni appunti sui risultati ottenuti dai suoi esperimenti scientifici attraverso i quali dimostrare che sul nostro pianeta esistono delle gigantesche cavità sotterranee alcune delle quali situate a una profondità di oltre 11 miglia. Il matematico Louis V. King, è giunto alla conclusione che, a temperature normali, una cavità di queste dimensioni potrebbe benissimo resistere a profondità comprese tra 17,2 e 20,9 miglia dove le temperature possono raggiungere valori molto elevati. Il .
Abbiamo cercato il ricercatore frank d.adams, abbiamo trovato diverse persone con questo nome ma non sappiamo se una di loro sia quello che ci interessa.
Rimaniamo su  mistero fuffo e leggiamo:
Alcuni Astronomi ritengono di aver individuata la Patria degli ANUNNAKI 
Chi saranno questi astronomi che parlano degli anunnaki?
Zecharia Sitchin, nel suo libro "Il 12° Pianeta" scritto nel 1976 sostiene che Nibiru, o Pianeta X, si trova ben al di là di Nettuno in un orbita ellittica che ogni 3.600 anni consentirebbe al fantomatico corpo celeste di avvicinarsi pericolosamente alla Terra influenzando notevolmente il suo campo gravitazionale .
Con l'arrivo di Nibiru, gli Anunnaki, i nostri veri progenitori secondo Sitchin, potrebbero finalmente annunciarsi agli abitanti della Terra. Janet Sitchin, il nipote di Zecharia Sitchin ha dichiarato:
"E' stato molto emozionante vedere le facce degli scienziati quando si sono accorti dell'esistenza di un altro pianeta nel nostro sistema solare il che potrebbe avvalorare la teoria dell'avvicinamento del misterioso Pianeta X". All'inizio di quest'anno, nel mese di gennaio 2016, un gruppo di astronomi del California Institute of Technology ha rilasciato un annuncio secondo il quale un enorme pianeta sarebbe stato individuato ai margini del nostro sistema solare. Da allora, questa scoperta è diventato un tema caldo per quelle persone appartenenti a diversi gruppi di ricerca che hanno contribuito notevolmente con le loro variegate opinioni e conoscenze riguardanti questa nuova scoperta astronomica . Oltre alla comunità scientifica in generale, alcuni gruppi marginali che includono anche molti sostenitori della teoria degli Annunaki e il pianeta perduto di Nibiru hanno manifestato il loro interesse per la clamorosa scoperta che potrebbe rappresentare un punto di svolta per l'intera umanità.
Per contrastare coloro che sostengono che la NASA sta tenendo segreta l'esistenza di Nibiru, Jim Green della NASA ha rilasciato una dichiarazione a tal proposito: "Abbiamo buone ragioni per affermare che nel nostro sistema solare, non esiste alcun corpo celeste chiamato Nibiru." Jim Green ha dichiarato che l'ignoranza e lo scetticismo verso la scienza rappresenta un fattore chiave che potrebbe contribuire notevolmente nella divulgazione di tali affermazioni senza senso . Egli ha aggiunto che, anche se sono numerose le prove fotografiche che attestano gli avvenuti sbarchi lunari, alcune persone ancora non credono che l'evento sia mai avvenuto. Tutte queste speculazioni potrebbero valere anche per l'avvicinamento del Pianeta X?
Non bastava zecharia, ora arriva anche la nipotina janet....aspettiamo nibiru.
Parata finale
 Eliseo espone dotte teorie sul campo magnetico terrestre, ma poi la terra non è piatta?
Valentina fruttariana cerca compagnia, ha due micetti, Kaiser e Piratina sperano che non li obblighi a mangiare solo frutta.
Un passo avanti rispetto a red ronnie, questa vegana non vuole uccidere i vermetti che vivono nel suo intestino...se sono bestiole tipo l'Ancylostoma duodenale il futuro di questa signora o signorina lo vediamo preoccupante.

Roberto trova inquietante che a "porta a porta" non abbiamo invitato ciarlatani vari.
Per roberto (vedi sopra) un esempio di terapie alternative
E per finire pam che ci mostra i suoi "Piedini Scalzini" nonché sporchettini.



 





 

13 commenti:

  1. ... a quanto pare la larva di Ancylostoma duodenale penetra nell'organismo principalmente attraverso la pelle dei piedi... coincidenze?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti la larva di Ancylostoma si sviluppa nel fango dove arriva attraverso le feci, penetra attraverso la pelle, soprattutto quella dei piedi, entra nel sangue, perfora la parete dei capillari polmonari, risale sino all'esofago e da lì raggiunge l'intestino. Sono animaletti simpatici e pucciosi...

      Elimina
    2. ... e chi conosciamo di vegano-puccioso che passeggia coi piedini scalzi? :-D

      Elimina
  2. "Ricordiamolo: le ricostruzioni da noi proposte sono spesso basate su indagini altrui."
    proprio come (a volte) Cip!
    e Zagar? vogliamo Zagar!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arriverà anche lui, e magari anche la signora Carlomagno!

      Elimina
  3. [...] sono fotografa, massaggiatrice ed educatrice [...]
    probabile che Valentina sia solo un'ingenua, ma qualcuno le faccia notare che il suo incauto messaggio assomiglia tanto a “AAA massaggiatrice, educatrice severa, ingresso indipendente, citofonare V***”... LOL

    RispondiElimina
  4. Solo un dubbio: se è vero che l'attivita dei disinformatori "sta offendendo l'intelligenza umana", perché mai Prank dovrebbe sentirsi parte lesa?

    RispondiElimina
  5. Della pam devo ancora capire se mi faccia più schifo ciò che beve o la sdolcinatezza dei diminutivini e dei cuoricinini che sbrodolano dai suoi post.

    RispondiElimina
  6. Mi duole segnalare un omissis di non poco conto: lo scoop bomba sulla Corea del Nord finisce con i fuochi d'artificio
    "Avete mai visto l’interno di un call center? Avete mai visto come si lavora in un campo di pomodori italiano? Però avremo tra poco le nozze LGTB per tutti e la marjuana legalizzata, mentre possiamo alcolizzarci già da subito e fumare tabacchi adulterati per ottenere maggiore assuefazione ... viva la libertà, viva l’Italia."

    RispondiElimina
  7. Ma pranck in inglese non vuol dire scherzo ? non è che è un trollone di dimensioni epiche ? E ad un certo punto lascerà il comandante, i suoi tanti fake e i suoi pochi accoliti di stucco ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero, soprattutto per lui!
      Perché in caso contrario lo "scherzo" sarebbe in realtà uno "scherzo (di cattivo gusto) della Natura"...

      Elimina
  8. qualcuno li avvisi che la Romania fa gia parte dell'UE...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (ehm, la Romania fa parte dell'UE ma non ancora dell'Eurozona, l'adozione dell'€ dovrebbe partire dal 2019 ma fino ad allora la valuta ufficiale resta il Leu)

      Elimina