privacy

sito

net parade

siti web

lunedì 4 gennaio 2016

Oggi nevica

Invernali lettori, il nuovo anno sembra cominciare all'insegna del maltempo, dopo giorni e giorni senza pioggia, con nebbie e smog, ieri si è messo a piovere e stamattina ci siamo svegliati con la neve che continua a cadere fitta. I felini dopo aver dato uno sguardo schifato fuori dalla finestra si sono sistemati sopra un termosifone e da lì sorvegliano la nostra attività. Per passare il tempo vi rifiliamo una nuova caccia alla bufala, così ci scaldiamo.
Cominciamo con lo spazio e la storia alternativa...su the living spirits of rapa cristina bassi ci presenta:
Traduco nel seguito una interessante intervista radiofonica di Graham Hancock, ricercatore e autore scozzese, che ha vissuto a lungo in India, dove il padre lavorava come chirurgo. Tornato in patria, si è laureato in Sociologia presso la Durham University e ha iniziato la carriera di giornalista, arrivando a firmare articoli per i più prestigiosi quotidiani britannici quali il Guardian, il Times e l'Independent. Dal 1980 è anche autore di libri. E' altresì noto negli ultimi anni per aver parlato della sua esperienza con l'ayahuasca e per occuparsi di archeologia non mainstream 
Perbacco, nientemeno che graham hancock  (is a British author most noted for writing a number of books, feeding on the woo surrounding the Pyramids and Sphinx of Giza, as well as other ancient monuments.)
Proviamo a vedere cosa ci racconta di bello graham:
Circa 30.000 anni fa, un' enorme cometa entrò nel sistema solare interno e venne catturata dal Sole e cominciò ad entrare in un'orbita che attraversava quella della Terra. Divenne così soggetta ad ogni strappo gravitazionale. Le comete non sono cosi grandemente solide come gli asteroidi. Le comete sono enormi masse di roccia tenute insieme dal ghiaccio e cio' che accade poi con questi strappi gravitazionali e col passare del tempo, è che quella cometa gigante iniziò a rompersi in frammenti , alcuni dei quali arrivavano ad essere grandi 20 miglia, altri potevano essere della misura del vostro pugno. Cosi cominciò a formarsi una scia di detriti.
Immaginate una enorme ciambella sparsa intorno al sistema solare: in questa scia di detriti c'è molta roba piccola, che non è pericolosa, ma c'è molto di grande che è invece orribilmente pericoloso.
12.800 anni fa circa 8 di questi grandi frammenti di cometa ci colpiscono e l'epicentro di questo cataclisma fu sulla calotta artica del Nord America. In tutto il continente nord americano si accesero degli enormi incendi ed avvenne una mega estinzione di cio' che viene chiamato la megafauna, le grandi specie animali di quel tempo. Il clima del mondo cambiò, enormi quantità di acqua ghiacciata furono rilasciate nell'oceano, dalla calotta artica.
Naturalmente ci sono prove sicure di questi eventi, ma saltiamo un po' oltre:
Ora il mistero è che l'episodio che inizio' 12.800 anni fa, allo stesso modo si interrompe improvvisamente 11.600 anni fa e sembra che la risposta a questo mistero sia che piu' frammenti di quella cometa colpirono la Terra. Siamo di nuovo stati attraversati
dalla scia dei detriti, 11.600 anni fa e questa volta l'impatto avvenne negli oceani, molto probabilmente l'Oceano Pacifico, il piu' grande sul pianeta.
Se ci furono tsunami? Di certo. Ed anche l'effetto serra. Enormi quantità di vapore acqueo vennero cosi spinti nella atmosfera superiore e questo creò le perfette condizioni per un effetto serra, cosa che spiega perchè la Terra in una questione di generazioni, viene sottoposta ad un riscaldamento di piu' di 10 gradi centigradi. Ciò che rimase delle calotte artiche si sciolse ed accaddero grandi inondazioni. Questo 11.600 anni fa.   
Non dubiterete mica delle affermazioni di hancock vero?
Un argomento di assoluta attualità, ce ne parla maria rosaria iulucci sul suo cammina nel sole ma oggi non si può perché nevica:
COME AFFRONTARE CONSAPEVOLMENTE LE ENERGIE IN INGRESSO DAL 4 Al 6 GENNAIO 2016
Vedete com'è attuale? Le energie cominciano il loro ingresso oggi e continueranno sino a mercoledì, giorno della befana (sarà una coincidenza? Noi di boyager pensiamo di no...).
Già avevo postato in precedenza un articolo sul mese di gennaio 2016 http://camminanelsole.com/gennaio-2016-la-trasmutazione-e-lintegrazione-della-rabbia-profonda-e-la-vittoria-sulla-paura/ dove parlavo dell’ingresso il giorno 6 gennaio di una nuova energia chiamata … secondo il calendario soli lunare cinese …“piccolo freddo” in concomitanza con l’inizio del mese del fegato che avviene proprio in questa data…Ora accade che stamattina.. 2 gennaio… alle ore 00:11 UTC c’è stato sul sole un lungo brillamento solare di classe M2.3 con un rilascio di protoni tale da innalzare la curva del grafico dei protoni in maniera molto significativa…Sebbene ci sia stata anche un espulsione di massa coronale …la localizzazione della macchia sulla superficie laterale del sole non fa prevedere un impatto forte del plasma solare con il campo geomagnetico terrestre…e quindi secondo le previsioni possiamo stare tranquilli…Io non mi vorrei esporre ma credo… invece… che noi risentiremo molto dell’impatto del plasma sul campo geomagnetico anche se sarà di striscio proprio perchè avverrà nei giorni dedicati all’inizio del mese del fegato e all’ energia del “piccolo freddo” Il mio consiglio…quindi… è di cominciare già da oggi un tipo di alimentazione molto sana e priva di grassi e praticare meditazione … yoga o qualsiasi altra tecnica che conoscete di rilassamento… ad evitare che l’impatto generi in noi una risposta eccessivamente forte e destabilizzante…Gennaio 2016 …è l’ultimo mese dell’anno fegato Yin …
La rosaria è fissata con "l'anno fegato", secondo kaiser ha mangiato e bevuto troppo in questi giorni e il fegato le fa male...
Gli alieni ci stanno sempre bene...li troviamo su idiozie dal popolo:
Gli alieni sono reali! Ex funzionario RUSSO lo ammette.
 In questo periodo i russi vanno molto di moda, ma leggiamo un po' di quello che ha raccontato ivan ivanovich:
Secondo queste nuove informazioni, il governo russo, per diversi decenni, ha avuto contatti con diverse civiltà aliene. Per molti questa non è una sorpresa, infatti, è da diversi anni che ci sono voci a riguardo. Uno scienziato militare molto rispettato del governo russo, ha parlato di questo tema. Nella stragrande maggioranza dei casi, i media mainstream considerano queste rivelazioni, o come non avvenuti, o trattano l’informazione come arrivata da fonti non affidabili. Questa informazione, però, è un grande passo avanti nel processo di informativa dell’umanità. In epoca sovietica, il Ministero della Difesa stava lavorando ad un progetto segreto volto a creare un sovrumano con abilità paranormali. Nell’ambito di questo progetto, un gruppo di scienziati è riuscito a entrare in contatto con una civiltà straniera (leggi aliena). Il capo di questo progetto top-secret, per la prima volta ha condiviso alcuni dettagli con la stampa.
In un giorno d’inverno, a Mosca, nel comfort di una stanza con camino, alcuni giornalisti hanno dato una sensazione reale. Un alto funzionario in pensione del Ministero della Difesa, il tenente generale in riserva, PhD, collega dell’Accademia delle Scienze Naturali, Alexey Savin, ha detto che alla fine del 1980 un gruppo di ricercatori del Expert Management Unit of General Staff, è riuscito ad entrare in contatto con i rappresentanti di un’altra civiltà. È interessante notare che nessuno dei giornalisti era particolarmente sorpreso, ma, piuttosto, sollevati dalla “confessione”.
Vasily Yeremenko, un generale maggiore FIB in riserva, accademico dell’Accademia di Sicurezza, di Difesa e Forze dell’Ordine, è stato il primo a parlare. In epoca sovietica ha servito nel KGB e supervisionato l’Air Force e lo sviluppo della tecnologia aeronautica. Tra i suoi compiti c’era la raccolta di informazioni provenienti dall’Air Force, sulla comparsa di oggetti volanti non identificati. 
La cosa va abbastanza per le lunghe, saltiamo alla conclusione:
Savin crede che ci siano attualmente due grandi sfide globali che si presentano davanti all’umanità: il cambiamento climatico e la carenza di acqua potabile. La Russia ha un ruolo speciale in questo processo. “Quando si passerà il punto di biforcazione, persone, provenienti da tutto il mondo, si presenteranno qui da noi. Come andremo loro incontro? Con le armi? Naturalmente, dovremo negoziare.”
Forse tutto ciò è stato scritto nel “libro di testo” per giovani civilizzazioni? Forse, gli alieni hanno organizzato un esperimento per vedere come lo avremmo gestito.
Commento felino: vedete cosa fa la vodka?
Sul blog di wlady c'è un "articolo" dal significato diciamo "poco chiaro" (perché siamo buoni...)
Terrificante tempesta al Polo Nord
Che al polo nord, in inverno, ci siano violente tempeste non ci sembra una gran novità, ma proviamo a leggere un pezzetto:
 Questa settimana accadrà qualcosa di straordinario:
Una terrificante tempesta fonderà il ghiaccio del Polo Nord
E' da metà settembre che il sole non si fa vedere sopra il Polo Nord. Il ghiaccio si è assottigliato e spazzato via dal vento, estendendosi a perdita d'occhio sul mare, la visibilità è stata immersa nelle tenebre per mesi. Ma alla fine di questa settimana, senza dubbio qualcosa di straordinario dovrà accadere: le temperature più a nord della Terra, questo inverno straordinariamente sono salite sopra lo zero, per la seconda volta, questo evento porterà ai tornado e alle tempesta paragonabile a come quelle che ha colpito mercoledì scorso il sud-est americano e, presto arriverà anche in Islanda. Porterà forti venti e bassa pressione come succede negli uragani.
La bassa pressione aspirerà aria fuori dalle medie latitudini del pianeta, per poi portarle verso l'artico. E, così, mercoledì, al Polo Nord sarà possibile rilevare una temperatura di 35° Fahrenheit, o 2 gradi Celsius. Questo evento è 50° più caldo rispetto alla media stagionale: di solito lì di 20° sotto zero in questo periodo dell'anno.
Il delirio non è datato, quindi non possiamo sapere a quale momento corrisponda "questa settimana", vediamo la fine:
Purtroppo, questa enorme tempesta calda che sta per raggiungere l'Islanda mercoledì, passa attraverso Jet Stream, il fiume atmosferico che porta il clima temperato in Europa. Lo scrittore Robert Scribbler che si occupa del Jet Stream, spiega che El Niño dovrebbe rafforzare tale corrente per indebolirla, questo è un segno inequivocabile che qualcosa sta per succedere.
Mentre la scienza istituzionale ci spiega che ci voglio anni, se non decenni, per confermare una correlazione tra cambiamento climatico dovuto all'attività umana e le forti tempeste Nord Atlantiche, Robert Scribbler ritiene che il grande calore riscontrato mercoledì al polo, ricorda le evoluzioni meridionali del "vortice polare" che si sono verificati negli ultimi inverni.
Egli scrive che questi cambiamenti "forzati", sono legati al cambiamento climatico da parte degli umani: Un segnale di qualcosa "terribilmente sbagliato", qualcosa sta cambiando e non è andato come ci si sarebbe aspettato.
Anche qui non sappiamo che mercoledì sia quello di cui si parla. La parte più interessante la troviamo nei commenti, ecco cosa dice wlady:
In effetti a detta sia della NASA che di altri scienziati sembra che tutto il sistema solare si stia riscaldando.
Sì, Sitchin aveva paventato questa ipotesi di Nibiru, anche perché oltre a girare in senso opposto agli altri pianeti del Sistema Solare entrando da Sud tra Marte e Giove, non è composto solo dal pianeta radiante ma, è un Sistema Solare completo di una Nana Bruna/Rossa che si ipotizza (come altri sistemi planetari) sia la gemella del Sole stesso,
In tutto questo c'è una incongruenza che non mi è chiara, il Polo Sud sembra stia rinforzando i suoi ghiacci espandendosi, a differenza del Polo Nord che guarda caso è quasi diventato navigabile e pronto per estrarre le sue ricchezze di petrolio e di gas; la catastrofe ormai annosa è quella che il gas imprigionato dal ghiaccio Polare sta salendo alla superficie, quello che ne scaturirà difronte a questa catastrofe la si può solo immaginare, e, questo è si colpa della forzatura fatta dall'uomo per estrarre le sue "ricchezze".
Queste sono le "Interrogazioni parlamentari" che non hanno avuto esito, inoltre i TROL Nel web si sono scatenati per diffamare e insultare noi complotto, logi e non come ci definiscono complottisti che in realtà sono quelli che veramente complottano mettendo in atto la tecnologia della geo-ingegneria, supportata dai governi e militari; ricorderai la frase del nostro premier "se uno mi parla di scie chimiche all'interno del mio partito gli ordino subito un TSO", e, che dire di Grillo che difronte alle telecamere prendeva per il fondelli chi gli chiedeva cosa ne pensa, smentendosi subito dopo a telecamere spente, dicendo "sono cose più grandi di me e non posso parlarne in questa sede"
Troppi interessi ci sono dietro questo losco affare chimico da quando l'Italia con l'allora B ha firmato quel maledetto documento con gli Stati Uniti; ormai è cosa risaputa l'uso della geo-ingegneria solo che tutti per paura o per mero interesse economico se ne stanno zitti, nessuno si vuol compromettere, figuriamoci gli enti preposti e lo stesso parlamento ammaestrato a 10.000€ al mese minimo e prebende varie, non vedi che ci sono stati ben tre governi mai eletti dalla popolazione ma solo imposti?.
Non potevano mancare sitchin e nibiru naturalmente.
Le droghe psichedeliche andavano di gran moda negli anni '70, ma hanno ancora i loro estimatori:
Come, il microdosaggio di droghe psichedeliche, può migliorare il tuo corpo e la tua mente
Ce lo spiega sa demenza:
James Oroc ricercatore del microdosaggio ed esaminatore dell'uso di sostanze psichedeliche in cerimonie religiose, e dell'utilizzo più moderno da parte degli atleti. Oroc elogia il microdosaggio per gli atleti, come la ricerca ha dimostrato le basse dosi possono migliorare le "funzioni cognitive, l'equilibrio emotivo, e la resistenza fisica".
Mentre la maggior parte di noi non esercita sport estremi o casuali, la ricerca è stata condotta sugli effetti del microdosaggio che si hanno sia negli studenti che nei professionisti, quindi è per tutti!
Un primo luminare...vediamo il secondo:
James Fadiman ha studiato un gruppo di volontari e li ha riportati indietro nella loro esperienza con microdosaggio di utilizzo con LSD. Hanno tenuto un diario giornaliero, e i risultati sono stati davvero interessanti. Non ci sono state segnalazioni di eventuali picchi o cattivi viaggi; invece si sono affermati come compiti normali che sono stati completati in maniera più efficiente, o come ha detto Fadiman, i volontari, "hanno avuto davvero una buona giornata ... . il tipo di giornata quando la situazione è tipo lavorativa". 
Continua con altri personaggi che cantano le meraviglie delle droghe psichedeliche, la conclusione:
Se si vuole essere in grado di sperimentare questi stati di coscienza in modo sicuro e costruttivo, suggerisco seguire queste linee guida di Shirp:
  • Inizia con una dose all'estremità inferiore dello spettro psicolitico e registrate come si reagisce ad essa. Un regime microdosaggio che è troppo alto rende incapace di seguire la normale routine con il rischio di rimanere nel limbo / arrivo fase per tutto il tempo, che non è né utile né trip e spesso può essere scomodo.
  • Seguite la normale routine, soprattutto dormite, mangiate, lavorate e fate pratica spirituale.
  • Siate prudenti con dosi consecutive. Costruire una tolleranza è improbabile, ma avere una linea di base normale migliora l'integrità di azione.
  • Siate discreti . Disinformazione, stigma e il pregiudizio sono ancora mainstream.
 Piratina miagola che, secondo lei, certi personaggi fanno un uso di droghe psichedeliche in dosi tutt'altro che micro.
Chiamate la polizia, siamo vititme di un furto!
Chi sta "rubando" gli elettroni dall'atmosfera terrestre?
A porsi l'angosciosa domanda è mistero fuffo:
Gli scienziati avvertono che le nubi di polvere cosmica potrebbero modificare le proprietà elettriche della ionosfera della Terra, assorbendo gli elettroni liberi dall'aria. Le meteore e le stelle cadenti note per offrire spettacolari panorami celesti nel cielo notturno potrebbero essere le vere cause nell'alterarazione della ionosfera terrestre.
Questa conclusione è stata presentata dagli scienziati che hanno presentato il loro studio in un vertice annuale della American Geophysical Union tenutosi a San Francisco, Stati Uniti d'America, secondo quanto riferito dal Daily Mail.
Il dubbio circa le cause di un improvviso disturbo ionosferico del nostro pianeta a seguito del l'improvviso calo del numero di elettroni, potrebbe essere risolto a breve. Gli scienziati affermano di aver scoperto la prova che la polvere lasciata dagli uragani soprattutto in autunno, tende a 'rubare' gli elettroni dagli atomi presenti nell'atmosfera terrestre.
Inoltre, quando la polvere cosmica evapora,essa assorbe gli elettroni liberi presenti nella ionosfera, provocando un improvviso calo del numero di carico di particelle ad una altezza di circa 84 chilometri.
Earle Williams del Massachusetts Institute of Technology, e colleghi, hanno condotto lo studio, stimando che circa 100 tonnellate di polvere rilasciata dalle meteore attraversano quotidianamente l'atmosfera della Terra.
Tuttavia, la luminosità generata da queste meteore risulta essere troppo debole affinché possano essere viste ad occhio nudo.
Trattandosi di una notizia presentata dal daily mail è il caso si prenderla con le pinze. Il fatto che le meteoriti che si consumano nell'atmosfera terrestre alterino la ionosfera è noto da decenni ai radioamatori che approfittano delle periodiche piogge di "stelle cadenti" per tentare collegamenti a lunga distanza in banda VHF o UHF, questo proprio perché l'aria ionizzata per effetto del passaggio delle meteore riflette le onde radio di queste bande che, normalmente, procederebbero in linea retta.
Concludiamo con il nostro giornalista di richiesta che inizia il nuovo anno...chiedendo soldi, stavolta senza fronzoli, se andate al post:
SU LA TESTA! 
Troverete questo scarno testo:
Se prendi informazioni in loco, allora sostieni

SU LA TESTA! 
Segue numero di conto corrente per le donazioni...
Noi vorremmo fare una donazione, anzi Piratina e Kaiser, commossi in fondo al loro cuore felino, vorrebbero inviare qualche scatoletta di cibo per gatti, ma sul conto corrente non le accettano.
Veniamo alla parata finale:
 Un inventore geniale....vecchia bufala che salta fuori ogni tanto.
Non c'è dubbio: il commentatore ignoto viene da un altro pianeta, deve ancora imparare a scrivere come un bambino delle elementari.
Ecco uno che ringrazia, magari esageratamente, ma almeno sentire ogni tanto qualcuno che non si lagna.
L'aceto, se viene in contatto con i cereali o i pomodori decalcifica le ossa...ah sì: "Aceto=Acidifica". Si imparano sempre cose nuove.
La nota "luminare" (spenta) ha scoperto che gli epilettici sono esibizionisti, ma lei cura con la consapevolezza...
E ancora la luminare che parla di...lo saprà lei cosa sta dicendo?


 




 

3 commenti:

  1. L'aceto, se viene in contatto con i cereali o i pomodori decalcifica le ossa...ah sì: "Aceto=Acidifica". Si imparano sempre cose nuove.

    L'aceto "acidifica". Ora scommetto che le stesse persone dicono anche che il succo di limone "alcalinizza"....

    Bah... due acidi? Si scopre che hanno due effetti chimici contrapposti... ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai com'è: "Aceto=Acidifica", Limone= Li... Boh?

      Elimina
  2. El Niño dovrebbe rafforzare tale corrente per indebolirla

    Wlady fatti curare da uno bravo

    RispondiElimina