privacy

sito

net parade

siti web

mercoledì 6 aprile 2016

Meglio mai che tardi

Irrestringibili lettori, stamattina abbiamo avuto un po' da fare, perciò questo post non esce nel solito orario, ma noi sappiamo che siete in fremente attesa di leggere le novità di "fuffa news", non potevamo perciò abbandonarvi (va bene, lo sappiamo che non è vero che aspettate con ansia i nostri post, ma lasciate che ci illudiamo un po'). In conclusione eccoci qui anche oggi, domani invece, salvo eventi straordinari, riposo.
Cominciamo con una bufala stagionata ma sempre riproposta:
Ce lo dice MorAsta (che roba è?) che copia da the common sense show, un sito di dave hodges (The Common Sense Show features a wide variety of important topics that range from the loss of constitutional liberties, to the subsequent implementation of a police state under world governance, to exploring the limits of human potential. The primary purpose of The Common Sense Show is to provide Americans with the tools necessary to reclaim both our individual and national sovereignty.)
Vediamo cosa ci raccontano.
Un recente rapporto di Paul Watson, raccontato nel video di seguito elencato, ritrae esattamente il 50% sul funzionamento operativo di quel che attualmente sono denominate “torri cellulari fasulle”. Watson è veritiero poiché queste ” fasulle torri per la telefonia” stanno effettivamente rubando i dati dai dispositivi elettronici.
Ah beh, se lo dice paul watson (Amply paranoid addlebrain. He is pretty tireless, though, and has made some impressive contributions to clogging up the Internet with bullshit) non può che essere la sacrosanta verità.
...Oggi, i vostri contatori intelligenti, elettrodomestici intelligenti e le reti wi-fi in casa hanno tutte quella capacità. In effetti, una delle mie fonti militari, una volta l’ha associato con il progetto denominato “Owning the Weather 2025″ (“Possedere il Tempo 2025″), dicendomi che qualsiasi dispositivo in grado di ricevere o inviare un segnale elettrico rende vulnerabile gli stati mentali attraverso la manipolazione psicotronica della mente. Le false torri peri i telefoni cellulari recentemente esposte sono solo una parte di un sistema di rete intelligente complessiva escogitata, in parte, per effettuare il controllo della mente. Le mie fonti militari mi dicono che questo sistema è parte di ciò che è popolarmente conosciuta come “Smart Grid”. Le varie Smart Grids essendo tutte collegate in quella che viene chiamata “Land Area Network” (area di rete al suolo). Le mie fonti mi dicono che anche il controllo della mente è solo una funzione di questa rete e che attualmente vi è uno sforzo in corso per integrare i vari terreni delle aree reticolate in vari continenti (per esempio Nord America ed Europa). Il sistema, una volta completamente integrato comprenderà l’assistenza sanitaria e l’utilizzo globale di energia. Il controllo mentale è un sottoprodotto di questa tecnologia.
La tecnologia funziona su due livelli. In primo luogo, le parole esterne che possono manifestare pensieri integrati, possono anche artificialmente ed elettronicamente essere collocate all’interno del tuo capo. In secondo luogo, il vostro funzionamento emotivo generale e l’immediata percezione emotiva possono notevolmente essere modificati attraverso l’applicazione delle frequenze “mirate” progettate per manipolare e produrre uno stato emotivo. La genesi di questa tecnologia è iniziata con un neurologo spagnolo oltre 50 anni fa.
Non può mancare, naturalmente, una citazione della bestia nera dei complottari:
Il sistema di controllo per la consegna Mente: Progetto HAARP
(The Mind Control Delivery System: Project HAARP)
La principale minaccia per l’umanità risiede nel fatto che esista la tecnologia per controllare tutti i comportamenti umani in una sola volta. Una persona ragionevole certamente chiederebbe “come è possibile?” Per rispondere a questa domanda, mi riferisco ai lettori del sito di Nick Begich in cui si descrive come massa di segnali elettrici possano da una serie di sistemi per antenne rimbalzino sulla ionosfera in un fascio stretto coprente un’area geografica specifica e definita, oppure come i segnali elettrici possano essere riflessi a terra con una vasta applicazione del fascio in cui milioni potrebbero venire influenzati tramite un segnale elettrico destinato a cambiare il comportamento umano. Sappiamo che questa tecnologia è progetto HAARP.
La traduzione non è quanto di meglio ci sia. Saltiamo alla conclusione
Conclusione
Potenzialmente una sottomissione con un’invasione di un esercito permanente negli Stati Uniti, o l’occupazione da parte di truppe straniere e la piena attuazione della legge marziale, non può mai essere sufficiente per controllare le persone. Se la tecnologia per il controllo mentale attualmente disponibile sarà permessa per essere pienamente integrata nei sistemi emergenti delle Smart Grid e della comunicazione, allora potrà compiersi un controllo completo sulla popolazione. Nemmeno George Orwell avrebbe potuto immaginare un tale scenario da incubo.
Nel complesso potremmo dire "delirio paranoico".
Continuiamo con un argomento che più scientifico non si può, ce ne parla lì e allora:
l'ETERE dello SPAZIO
la fonte è autorevolissima:
(da Occult Chemistry. Clairvoyant Observations on the Chemical Elements, di Annie Besant e Charles W. Leadbeater - 1919)
Confessiamo la nostra ignoranza, a suo tempo abbiamo studiato un po' di chimica generale ed inorganica, un po' di chimica organica e un po' di biochimica, la chimica occulta manca nel nostro bagaglio di conoscenze.
Si è discusso molto, specialmente tra fisici e chimici, sulla natura delle sostanze di cui tutto lo spazio, secondo ipotesi scientifiche, dev'essere pieno. Una parte sostiene che sia infinitamente più sottile del gas più rarefatto, mancante totalmente di attrito e senza peso; l'altra parte pensa che sia più denso del solido più compatto. In questa sostanza si pensa che fluttuino gli atomi di materia, come il pulviscolo in un raggio di sole e che la luce, il calore e l'elettricità sarebbero sue vibrazioni.
Gli investigatori Teosofici, usando metodi non disponibili alla scienza fisica, hanno scoperto che questa ipotesi include sotto una sola testa, due set di fenomeni totalmente diversi e separati. Sono riusciti a confrontarsi con stati della materia superiori a quello gassoso e hanno osservato che per mezzo della vibrazione di questa fine materia, la luce, il calore e l'elettricità si manifestano a noi. Vedere questa materia in tali stati superiori che ha le funzioni attribuite all'etere della scienza, hanno (forse inavvertitamente) chiamato questi stati eterici e non hanno pensato ad un nome corrispondente che risponda alle richieste della scienza. 
Dite che non si capisce niente? Ma è perché siete ignoranti! Lo capirebbe un bambino di 6 anni, appena troviamo un bambino di 6 anni ce lo facciamo spiegare.
L'articolo è lungo, coloro che desiderano ampliare le proprie conoscenze possono andare al link, non possiamo però passare sotto silenzio questo brano:
"La sostanza madre" si dice, in questo trattato, che produca questo etere dello spazio come sua densità di settimo grado e tutti i soli oggettivi si dicono essere fatti di tale "sostanza". Per qualsiasi potere della vista che possiamo usare su esso, questo koilon sembra omogeneo, benchè probabilmente non sia nulla del genere, dato che l'omogeneità può appartenere solo alla sostanza madre. E' fuori da ogni proporzione di densità con qualsiasi altra sostanza a noi nota, infinitamente densa, se potete perdonare l'espressione; così densa che sembra appartenere ad un altro tipo o ordine di densità. Ora arriva la parte sorprendente dell'indagine: dovremmo aspettarci che la materia sia una densificazione di questo koilon; non è nulla del genere. La materia non è koilon, ma l'assenza di koilon e a prima vista, materia e spazio sembrano scambiarsi di posto e il vuoto diviene solidità, mentre la solidità diviene il vuoto. Per capire meglio esaminiamo l'atomo definitivo del piano fisico. E' composto di dieci anelli o fili, che stanno affiancati, ma non si toccano mai. Se uno di questi fili venisse tolto dall'atomo e perdesse la sua forma a spirale venendo appiattito, diverrebbe un cerchio completo, una bobina infinita.
Questa bobina è in sè una spirale che contiene 1680 avvolgimenti, può essere srotolata e quindi diverrebbe un cerchio più ampio. Questo processo di srotolamento può essere ancora eseguito per ottenere un cerchio ancora più ampio e questo può essere ripetuto fino alla fine dei sette gruppi di spirali e arriviamo ad un enorme cerchio fatto di punti estremamente piccoli, come perle legate ad un invisibile filo. Questi punti sono così piccoli che molti milioni di essi servono per creare un atomo fisico definitivo e, mentre il numero esatto non è accertabile, diverse linee di calcolo coincidono indicandolo come vicino al totale di 14 mila milioni. Quando i numeri arrivano a questi livelli, il conto diretto è ovviamente impossibile, ma fortunatamente le diverse parti dell'atomo sono tali da permetterci di stimare con un margine di errore non così grande. L'atomo consiste di dieci fili, che si dividono in due gruppi, i tre più spessi e prominenti e i sette più sottili che corrispondono ai colori e ai pianeti. Questi ultimi sembrano identici, benchè le forze fluenti in essi differiscano, dato che ognuna risponde ad un proprio set di vibrazioni. Effettuandone un conteggio è stato scoperto che il numero di bobine o spirali del primo ordine in ogni filo è di 1680 e la proporzione dei diversi ordini di spirali tra loro è uguale in tutti i casi esaminati e corrisponde col numero di punti dell'ultima spirale dell'ordine più basso.
Ora è tutto molto più chiaro vero?
Passiamo su the living alcols dove cristina bassi ci presenta alcune profonde riflessioni, ma talmente profonde...
Siamo già illuminati. Quel che dobbiamo fare ora è rendercene conto
Quel che segue è un mio carteggio privato (ecco perchè non ci saranno indicazioni di nome né biografie) con un’ “anima in viaggio” che ha incontrato e sfidato il proprio destino (spesso estremo) e, nonostante i nonostante, ancora è in cammino.
Mentre raduno i nostri messaggi (potere del presente che ci collega ovunque siamo sul globo...) per farne il testo che segue, mi torna in mente il suo nodo lunare nord(nel linguaggio astrologico la direzione di vita da seguire secondo il proprio progetto d’anima,) che è in Ariete e che in questi anni, mi pare proprio di aver visto espresso nelle sue “tendenze“ e attitudini. (Dunque...ancora una volta: non siamo tutti uguali nè dobbiamo avere la stessa modalità...come impone invece la società del controllo e della "normaltà")
Proprio quel nodo lunare in Ariete che chiede di: “sviluppare coraggio" (e tante sono state le situazioni estreme che questa persona ha superato), "esplorare" (non c’è un angolo del mondo in cui non si sia avventurato), "essere spinti nel limite" (le dipendenze da cui è uscito con grande pratica e fatica personale, confidando nel suo “potere”…). "essere una persona che sa naturalmente sopravvivere" (lo ha fatto a condizioni inimmaginabili per la media delle abitudini, esempio: sopravvivere a lungo nei monti con poco riparo e cibo da procurarsi).
"Non significa essere senza paura" (è la sfida costante con cui si confronta), ma "sapere che il coraggio è qualcosa che si puo’ imparare solo se ci si permette di sentire la paura, nonostante la quale…fare lo stesso la cosa, l’esperienza”.
Sin qui abbiamo capito...niente.
Anche i pre-buddhisti, sapevano dell'anima. Non tutti nascono con un'anima. Un'anima esprime consapevolezza e originalità. L'espressione arcontica invece è ripetizione. La nostra società è ripetizione, è ripetitiva, non crea. Gli arconti hanno solo il potere che noi diamo loro. Sono fottuti e sanno di esserlo. E la cosa più importante è che noi anche lo sappiamo.
Gli sciamani sono i loro nemici ecco perché la religione, incluso il buddismo, ha distrutto lo sciamanesimo.
.....
Gli Arconti hanno il controllo su di noi. Nulla è sacro per loro. Siamo nell’inferno e l'inferno è l’illusione. L’'illusione ha tolto potere all’umanità, ma tristemente essa non riesci a vederlo. La razza umana, è stata messa in fila per molto più che la distruzione fisica, è stata allineata per la distruzione spirituale, così da poter essere assorbita in un mondo di ombre.
Gli Arconti ci hanno usati contro noi stessi, fabbricando una falsa realtà. La vera realtà è infinita. Una falsa realtà ci pone confini e limita una vera espressione dell’anima. In verità non sappiamo cosa sia veramente la libertà. Né sappiamo cosa sia l'illuminazione. Siamo prigionieri di un complesso: la sindrome di Stoccolma. Questo ci tiene piccoli e imprigionati, dipendenti dall'illusione della libertà quando in realtà siamo liberi nel momento in cui smettiamo di farci “sorveglianza” come poliziotti contro noi stessi, con false ideologie limitanti.
Vi sentite illuminati? Se la risposta è no provate a premere l'interruttore.
 Andiamo a vedere una nuova scoperta redphoenix che si definisce gruppo di studi e ricerche olistiche, fa capo ad un personaggio noto ai frequentatori di It.discussioni. misteri (noto anche alla magistratura). C'è un sacco di roba. Proviamo a vedere questo pezzo interessante.
UN COMITATO DA SOSTENERE
I cosiddetti "poteri anomali", o paranormali, sono da sempre
accompagnatori discreti ma inevitabili dell' uomo e della sua storia.
Nell'epoca odierna, in cui il termine "progresso" è qualcosa di vago, confuso con il superfluo e ciò che detiene il potere, chi si trova oggetto, volente o nolente, delle manifestazioni dell' "altro universo", ovvero di un mondo, di una dimensione di coscienza, di quantistica o
chiamatela come volete- è sottoposto alle forche caudine del pregiudizio e dell'arroganza: una figlia dell'altro.
Oltre gli inqualificabili speculatori o truffatori, il mondo del paranormale e di coloro che ne sono manifestazione spesso meravigliata ed incosciente, si trova in balia proprio del pregiudizio degli ottusi i quali, in quanto tali, utilizzano senza scrupolo menzogna e diffamazione per proteggere uno status che tollera anche loro, in qualche modo li compensa. Per questa ed altre ragioni, consiglio la lettura di questo articolo inerente un'iniziativa che si inquadra indubbiamente in un contesto democratico, libero ed intelligente.
Toh, troviamo anche qui un "comitato" bisognoso di sostegno, proviamo a vedere che comitato è.
L'Istituto di Ricerca della Coscienza sta costituendo il "Comitato per la Tutela dei Diritti delle Persone Con Fenomeni Anomali".
Questo organismo si propone, come obbiettivo principale, la salvaguardia del rispetto dei diritti civili, delle regolamentazioni internazionali e delle libertà inalienabili degli esseri umani, per tutti coloro che vivono, in prima persona, una gamma di fenomeni inconsueti.
A tutt'oggi il "senso comune" predispone la collettività a bandire, quantomeno a schernire, le persone che "rivelano" di avere avuto un'esperienza alquanto insolita, vuoi che si tratti di una precognizione
o di una visione a distanza (remote viewing), OOBE, o altro.
Questi fenomeni, lo sappiamo, sono conosciuti e studiati a livello scientifico e internazionale, ma i loro risultati non vengono diffusi.
Alimentando così idee preconcette e assunti arbitrari che sfociano, di fatto, in una sorta di razzismo.
.....
Il lavoro da fare è quello di raccogliere opinioni e idee in merito, dagli studiosi dei vari settori, al fine di divulgare più punti di vista possibili ed offrire, quindi, un ampio ventaglio di risposte agli
interessati. E, dove necessiti, l'impegno a difenderli socialmente, psicologicamente etc., ed anche legalmente. Perché si ritiene che i diritti inalienabili degli esseri umani devono essere rispettati senza
distinzione pregiudiziale alcuna.
Per fare questo stiamo raccogliendo le collaborazioni (che potranno essere: articoli, trattati o quant'altro) di chi ritiene sia giusto sostenere questa causa.
L'Istituto è a completa disposizione per qualsivoglia chiarimento in merito e ringrazia vivamente chi partecipa a questa giusta e utile iniziativa.
Il link porta ad uno dei siti di umberto di grazia
 Continuiamo con i misteriosi poteri mentali, anahera ci insegna:
Leggere nella mente: sei modi per poterlo fare
Molte persone credono che leggere la mente di qualcuno, non sia altro che una sorta di meccanismo di controllo. Se si riesce a capire la prossima mossa della persona che abbiamo di fronte è possibile manipolarla o anticipare le sue azioni in futuro.
In realtà, se ci pensiamo bene e guardiamo il lato positivo, leggere la mente di qualcun altro ci può permette di aiutarlo, comprendere il suo punto di vista, fino ad andare a interagire ad un livello più profondo 
Vediamo rapidamente quali sono i sei modi:
1) Linguaggio del corpo
2) Osserva il suo respiro
3) Leggi i suoi occhi
4) Ascolta il suo tono di voce. Non le parole, il suo tono
5) Trascorri del tempo con quella persona
6) Assicurarsi che l’altra persona non ci stia prendendo energia
Lasciamo la lettura della mente e passiamo ad altro.
Da quando gli hanno stroncato le teorie sulla terra piatta il battagliero ghigo sembra un po' disorientato...ma non rinuncia a spargere i semi della sua saggezza & conoscenza ad uso dei poveri ignoranti, ci offre così:
Il Ritorno di Baal-Moloch 
Secondo Riccardo Tristano Tuis, l’autore del libro ‘L’Aristocrazia Nera’, il culto segreto delle famiglie che da sempre detengono il potere terreno sulla Terra è quello indirizzato alla divinità Baal Moloch. Tale divinità viene citata più volte nella Bibbia, associata al monito di non sacrificare in suo onore. Il culto di Baal Moloch infatti, divinità associata al toro o al gufo, prevede il sacrificio degli infanti, al rogo, onde placare le ire del dio e acquisire i suoi favori.
Si tratta quindi di un culto pagano cruento molto diffuso sino ad oggi, tant’è che Tristano Tuis delinea la nascita dell’inquisizione cattolica (ad opera dei soliti aristocratici neri, eletti ai sogli pontifici) come un revival dell’offerta di sangue umano al Moloch, una pratica ancora oggi tristemente attuale, seppure in forme dissimulate come gli attentati, le stragi, le guerre.
Ghigo ha letto un libro e ci romperà le scatole sino a che non si deciderà a leggerne un altro...
Ricordiamo come alcuni storici associano Baal allo stesso Yahweh, non dimentichi del fatto che prima di Abramo, la pratica di sacrificare sul fuoco i primogeniti fosse in uso anche sotto quest’ultimo dio, tale infatti è il significato del termine olocausto: consunzione della carne sul fuoco.
Baal Moloch sarebbe quindi la vera divinità dell’aristocrazia nera, pseudo cristiana o giudea, e delle sue ramificazioni, i bracci armati dell'ordine dei gesuiti e, prima, quello dei templari. A Baal-Moloch sarebbero indirizzate oggi le peggiori azioni di guerriglia e le più efferate ed immotivate stragi o pseudo stragi in giro per il mondo. L’uscita del culto di Baal Moloch alla luce del sole pare sia prossima. E’ intenzione di alcuni infatti, erigere a Londra e New York, a grandezza reale, una copia dell’arco dedicato al tempio di Baal, a Palmyra (Siria).
Questa è un’epoca di rivelazione. Tutto sta affiorando perché possa legittimarsi. Le forze occulte desiderano diventare palesi per occuparsi dei propri misfatti indicibili alla luce del sole. I tempi sono evidentemente maturi e la popolazione mondiale è sufficientemente obnubilata da accettare il tutto senza fare troppi problemi. Il livello morale è bassissimo, così come la soglia dello scandalo e dell’inaccettabilità.
Ci asteniamo da qualsivoglia giudizio, ma non è finita qui, ghigo ci offre un'altra preziosa meditazione
Eccola qui:
04/04/2016: Delirio Biochimico sulla Capitale 
Quel maligno felino di Kaiser miagola che, secondo la sua unghiuta opinione, ghigo non ha la più pallida idea di cosa sia la biochimica, Piratina si associa.
Quando la Capitale di un paese è sotto attacco, il paese tutto dovrebbe reagire a sua difesa. In Italia invece nessuno si muove, com’è mai?
Ieri il cielo non solo era opalescente ma, verso il tardo pomeriggio, di un colore grigio/violetto deprimente e preoccupante. L’aratura inversa delle scie chimiche ha imperversato in modo parossistico sin dalle primissime ore del mattino. La cittadinanza era in altre comprensibili faccende affaccendate, mi chiedo cosa stessero facendo i signori della Difesa, della Ricerca scientifica, del Monitoraggio ambientale, della Tutela del territorio e della Salute pubblica. Silenzio. Senza ombra di dubbio, colpevole.
Cosa sia "L’aratura inversa delle scie chimiche" non siamo riusciti a scoprirlo, ci appelliamo ai nostri intelligenti lettori, illuminateci o non riusciremo a dormire la notte!
Concludiamo con una nota finanziario politica: tutti avrete ormai sentito parlare della vicenda panama papers, una fuga di documenti in cui confronto vicende come quella di snowden fanno l'effetto di sciocchezze. Tra i personaggi coinvolti sembra esserci anche vladimir vladimirovich putin, o almeno alcuni della sua cerchia. Naturalmente potevano i detergitori di piedi astenersi dal prendere indignati le difese del loro eroe (per qualcuno di loro forse anche finanziatore), ecco massimo mazzucco, giulietto chiesa e un certo german carboni correre in soccorso del presidente russo. La tesi è che tutta la manovra, si parla di una fuga di 11 milioni di documenti in un elenco di clienti che nel portafogli di Mossack Fonseca allinea decine di migliaia di nomi, cittadini di 200 Paesi diversi, almeno 72 capi o ex capi di Stato e ancora politici, uomini di spettacolo, imprenditori, sportivi, è stata concepita per colpire putin...per ora l'unica vittima è stato il primo ministro islandese. Quanto alla cerchia di putin si potrebbe fare una piccola, e maligna, riflessione. in questi anni abbiamo visto che i posti al vertice in Russia sono piuttosto insicuri, non ci sarebbe da stupirsi se chi ne ha la possibilità provvedesse a mettere da parte qualche soldino per la vecchiaia, in qualche paradiso fiscale, anche perché della famosa banca dei BRICS che doveva cambiare il mondo non si sente più parlare. 
 Il komandante sanremese (di adozione) mostra le sue competenze in fatto di carburante contaminato da batteri...viene il sospetto che i suoi interlocutori lo stiano perculando.
 Siete single? Forse è un blocco karmico....provate a chiedere al pendolo e recitate le formule!
 Gombloddo, gombloddo!!!! Vogliono sostituire il komandante con francesca romana!!! Chi sarà mai francesca romana?
 Ecco la sua dolce metà che si presenta.
Sempre lui ci fa conoscere il suo pensiero in quello che potremmo definire "delirio di nazistello"









9 commenti:

  1. Tira aria di divorzio in casa sciakimista? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dembra prepararsi una nuova guerra fuffica.

      Elimina
  2. ah be', se dice che la puzza di ratto maschio è tipica del carburante contaminato da batteri immagino che lo strakkino sia un esperto (oops, un'esperto, tiè zret) annusatore di calzini sporchi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai, lui è un uomo (beh insomma) dalle molte competenze.

      Elimina
  3. Infatti non sono stati i Romani ad andare a rompere le palle ai Giudei conquistando Gerusalemme... sono i perfidi Giudei (cit.) che hanno indebolito l'Impero Romano fino a farlo crollare!

    RispondiElimina
  4. E così abbiamo anche stabilito che "fiatella" e "ascelle cariche" si possono oggi definire molto più elegantemente con l'espressione "blocco karmico".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O scie chimiche se hai l'alito che sa di ratto.

      Elimina
    2. Nicholas
      Attenzione, deve essere ratto maschio...

      Elimina
    3. Eh sì, l'alito che sa di topa questi non se lo possono mica permettere!

      Elimina