privacy

sito

net parade

siti web

domenica 21 agosto 2016

Giornata gommosa di caucciù

Implacabili lettori, siamo certi che delle persone colte come voi hanno riconosciuto la citazione nel titolo, come nelle previsioni in nottata ha piovuto, però non ha rinfrescato molto, in compenso l'umidità è salita alle stelle e la giornata è decisamente afosa, aspettiamo un altro temporale, per intanto per rinfrescarci un po' vi propiniamo questo ennesimo post, ma fatevi forza, ci sono buone probabilità che domani vi lasciamo tranquilli.
Partiamo dal nostro komandante sanremese (di adozione), il nostro reagisce all'articolo degli scienziati che dichiarano che le scie chimiche non esistono, ha trovato un valido (???) sostenitore delle sue tesi:
Avevate mai sentito nominare il "giornalista" greg hunter? Noi no...
Greg Hunter è una mosca bianca, un giornalista vero, non il solito pennivendolo organico allo scellerato sistema. Recentemente Hunter si è schierato contro la biogeingegneria illecita, sostenendo le azioni intraprese dall’attivista californiano Dane Wigington.
Greg Hunter è un giornalista di lungo corso molto apprezzato. Egli ha lavorato per molte reti importanti. Attualmente è il curatore di USAWatchdog.com, un sito indipendente, attendibile e con un enorme seguito. Lo slogan del suo portale è il seguente: "Analizzare la notizia per offrire un quadro chiaro di ciò che sta realmente accadendo".
Abbiamo dato un'occhiata ad USAWarchdog, ci ha fatto l'effetto di una raccolta di notizie, per la maggior parte fasulle, raccattate qua e là con lo scopo di ottenere un po' di soldi dai gonzi.
A differenza di quello che avviene nei circoli aziendali di propaganda, ossia all’interno dei media di regime, Greg Hunter ha il coraggio di affrontare a fondo le questioni cruciali che la maggior parte dei suoi colleghi ha paura anche solo di sfiorare. In una recente intervista concessa da Dane Wigington del sito geoengineerinwatch.org, Hunter non esita a far sentire la sua voce nella battaglia per denunciare e tentare di fermare il continuo assalto al pianeta ed all’umanità, noto come geoingegneria illegale alias scie chimiche o chemtrails.
Si tratta del sito di dane wigington, un vero specialista in tema scie chimiche come si può vedere dal filmato che vi proponiamo:
Come potete ammirare se le scie non ci sono dane le fa apparire con photoshop. 
Torniamo al delirio del komandante
Un breve estratto delle dichiarazioni di Greg Hunter.
ll mese scorso (luglio 2016, n.d.t.), il direttore della C.I.A. John Brennan ha obliquamente ammesso la geoingegneria clandestina o come le definisce lui "S.A.I.”, ufficialmente come strumento per combattere il cosiddetto riscaldamento globale. Dane Wigington ritiene che queste parziali ammissioni dipendano dal fatto che gli effetti negativi delle criminali operazioni sono troppo grandi per essere nascosti ancora a lungo. […] In estrema sintesi, il livello di distruzione di tali attività è maggiore anche della minaccia di un cataclisma nucleare. Questo è un fatto matematico.
Wigington è il fondatore di Geoengineeringwatch.org e sta collaborando con un’équipe di avvocati per citare in giudizio il governo degli Stati Uniti. Tra gli altri, è stato denunciato il Segretario della “Difesa”, Ash Carter, per una serie di gravissime violazioni di leggi federali in ordine alla protezione dell’ambiente ed alla tutela della salute.
Wigington afferma che responsabili non sono soltanto coloro che perpetrano questo ecocidio e genocidio, ma pure chi in tutti questi anni li ha nascosti all’opinione pubblica attraverso la disinformazione e la pseudo-scienza, in primis Marcia McNutt, Presidente dell'Accademia Nazionale delle Scienze. Contro costoro è necessario un nuovo processo di Norimberga.
L’attivista californiano si è soffermato sulla siccità in California, osservando che, a causa dell’aridità indotta dalle scie igroscopiche, intere foreste sono state distrutte, mentre le sorgenti si stanno prosciugando più rapidamente che mai. Le temperature infine sono più elevate della media con un’escursione diurna molto ridotta. E’ una catastrofe!
Vediamo qualche commento dei fedelissimi del komandante
 Loro non aspettano altro, anche noi aspettiamo l'abolizione della legge Basaglia....
Ma ecco una notizia che viene incontro ai desideri di pantos prank ecc., strano che non l'abbiano ancora notata:
Giudice condanna l’Italia per avvelenamento da scie chimiche: “Ho letto in giro che fanno male”
Chemtrai (CH) – È destinata a far discutere la pronuncia depositata ieri dal Giudice Monocratico della prima sezione civile del Tribunale di Chieti Adamo Cadamo, che ha condannato l’Italia a pagare al Sig. Mercurio Gombloddi un maxirisarcimento per i gravi danni riportati a seguito di una prolungata ed eccessiva esposizione alle scie chimiche.
Il Sig. Gombloddi era solito fare lunghe passeggiate mattutine prima di recarsi a lavoro nel piccolo laboratorio artigianale nel quale produce acqua omeopatica per fiori di Bach. Qualche anno fa ha notato delle “strane formazioni gassose nel cielo che sembravano in tutto e per tutto nuvole, tranne che per il fatto di essere lunghe e sottili come le scie di condensa che si formano quando passa un aereo. Insomma: erano proprio uguali alle scie di condensa”.
Pochi giorni dopo questo episodio, il Sig. Gombloddi ha iniziato a manifestare sintomi evidenti di una sindrome paranoide. “Ho cominciato a pensare che quelle scie non contenessero vapore acqueo ma sostanze chimiche in grado di controllare le nostre menti allo scopo di renderci schiavi di un sistema occulto di poteri che vuole dominare il mondo per l’unica finalità di obbligarci a vaccinare i nostri figli per metterli al servizio della Commissione Trilaterale”.
Nonostante la storia raccontata dal Sig. Gombloddi apparisse alquanto inverosimile (infatti è ormai risaputo che la somministrazione obbligatoria dei vaccini ha l’unico scopo di trasformare i bambini in rettiliani), l’Avv. Laggente del noto studio legale Cat&Fox è riuscito a dimostrare giudizialmente il nesso causale tra la l’apparizione delle scie e la sindrome paranoide del Gombloddi. “Se non avesse visto quelle strane scie in cielo il sig. Gombloddi non avrebbe mai ipotizzato teorie a riguardo”.
L’audace tesi di Laggente è stata poi avvalorata dal Consulente Tecnico nominato dal giudice, il Dott. Eirforz Uan. Sfruttando i dati delle più autorevoli pubblicazioni scientifiche – come “Sfuggire al controllo di HAARP”, “Come riconoscere gli alieni tra noi”, “Ebola e altri virus creati in laboratorio” – il perito ha dimostrato che le scie chimiche non solo hanno danneggiato la persona del Gombloddi, ma persino la sua attività lavorativa. Sembra infatti che l’acqua omeopatica abbia perso la memoria alla base del suo funzionamento e che ora soffra di una grave amnesia idrica.
Come dite? La fonte della notizia è "Lercio"? Beh, secondo Piratina e Kaiser Lercio è infinitamente più attendibile di greg hunter e dane wigington, non possiamo che dar loro ragione!
Dopo il komandante non può mancare il fratello acconguagliato, il noto pro fesso re che si addentra in un discorso politico culturale:
Renzi in action
Proviamo a leggere un po' del parto (cesareo?) della mente zretesca
Nella retorica classica si definisce “actio” ed è il modo di gesticolare, di usare il timbro per opera dell’oratore. E’ incredibile (o no?) quanto l’actio di Matteo Renzi ricordi quella di Adolf Hitler. Entrambi “politici”, ossia pu-pazzi usati dalle sedicenti élites per i loro loschi scopi, sebbene il Fuhrer non fosse del tutto privo di un pur diabolico carisma e di sapienza dialettica che nel grullo fiorentino sono ridotti a patetiche parodie.
Nondimeno è istruttivo ascoltare un discorso di Renzi, senza badare ai penosi contenuti. Si noti come adopera la voce: il tono ascende ora in guisa graduale ora in maniera repentina, sempre con studiata ricerca di efficacia comunicativa. Si notino le espressioni facciali che, insieme con l’accento e le pause, enfatizzano il pathos, cercano di catturare l’uditorio.
Ha parlato l'erede, ma no non l'erede il maestro di Demostene e Cicerone....saltiamo alla conclusione
Purtroppo, benché Renzi sia un guitto, non mancano gli estimatori della sua ampollosità da rana che si gonfia per diventare grossa come il bue. Non manca chi apprezza non solo la sua eloquenza da osteria, ma pure le sue “idee”.
Teo sovente piace, perché il suddito tende ad identificarsi in lui che è il prototipo del sub-uomo odierno: scemo, ma a suo agio con la tecnologia, ignorante, eppure in grado di spiccicare qualche parola in un inglese da paura, così da sembrare istruito. E’ il successo del parvenu frustrato che, prima di essere espulso dal consesso di chi conta veramente, vive i suoi cinque minuti di gloria. E’ il trionfo di un ducetto piccolo piccolo, eppure pericoloso, del borghese tutto “legge ed ordine”, è la vittoria dell’uomo qualunque che si illude di essere diventato qualcuno, laddove sfigurerebbe come rifiuto persino in una discarica.
Povero pro fesso re deve essere duro rendersi conto di essere una noiosa nullità.
Che ne dite se parliamo di sacrifici umani? su sademenza si può leggere:
Ufficiale della US Air Force è sotto inchiesta Dopo aver identificato quella che risulta essere la vittima del "sacrificio umano" del CERN 
Non è riportata la fonte, ma basta leggere l'incipit
Un rapporto combinato compilato dalla Principale Direzione di Intelligence ( GRU ) e dal Foreign Intelligence Service ( SVR ) circola al Cremlino ed è relativo al " sacrificio rituale satanico " di una giovane donna svizzera di fronte a una statua dedicata al " mondo sotterraneo " de l'antico dio Shiva per motivi alta sicurezza l'Organizzazione europea per la ricerca nucleare ( CERN ) di Ginevra, in Svizzera, il mese scorso riporta che l'ufficiale della US Air force che ha scoperto l'identità di questa vittima è stato oggetto di un " arido / efferato" attacco da parte del regime Obama
La lista di pseudofonti e lo stile da idiota integrale  fanno capire che la provenienza è sorcha faal una delle discariche dei deliri di david booth (un'altra è WhatDoesItMean).
 Leggiamo un altro pezzo
Secondo questo rapporto, il GRU il mese scorso ha iniziato ad attuare la loro " parte / nell'ambito" del combinato tra Federazione Russa-Stati Uniti Implementazione del gruppo misto ( JIG ) ad Amman, Giordania, progettato per effettuare il coordinamento tra questi paesi e le forze militari nello sforzo comune di combattere i terroristi islamici nel Zona di Guerra Levante .
Come parte del GRU " acclimatazione / integrazione " con il loro sistemi tecnologici e la controparte US, continua il rapporto , la Federazione ha accesso a " certe / selezionate " comunicazioni con la US Air Force 310 °Space Wing di cui aveva il/la " permesso / concessione " al fine di " coordinare / Attività " sull'uso efficiente delle risorse sia satellitari russe che americane nelle loro missioni di bombardamento combinate su obiettivi del Zona di Guerra Levante.
Mentre gli specialisti del GRU stavano lavorando con i colleghi della loro controparte della US Air Force del 310 ° Space Wing, dice la relazione, sono venuti a " conoscenza / esperti " che erano, anche, in grado di leggere le comunicazioni appartenenti alla sicurezza dello spazio del Institute National Reserve (HQ RNSSI) -che è una unità subordinata del 310 ° Space Wing con sede a Peterson Air force base in Colorado.
Di particolare interesse, per il GRU, le comunicazioni HQ-RNSSI che erano in grado di " osservare / catturare ", spiega il rapporto, sono state una serie di comunicazioni elettronica (e-mail?) Che emette il Maggiore Steve Lewis, in Colorado, che stava rintracciando il passaggio e lo stato del volo corrente di un volo della US Air force il C-40 Clipper (versione militare del trasporto aereo Boeing 737-700C) appartenente alla Air Mobility Command ( AMC ), che il 18 giugno ha volato dalla Joint Base Andrews (Maryland) alla Base Lewis-McChord (Stato di Washington), è tornato alla Joint Base Andrews il 19 giugno, poi il 30 giugno è volato al Genève Aéroport (Svizzera), e il 4 luglio è tornato alla Joint Base Lewis-McChord.
Sempre magnifica la traduzione, vediamo cosa dice questa relazione del gru (gran ridicolo ubriacone?)
La relazione rileva che la SVR è da tempo gravemente preoccupata per le attività sataniche del CERN dal 2009, quando Sergio Bertolucci, il direttore per la ricerca e calcolo scientifico, ha pubblicamente dichiarato che la loro vera missione è che " fuori da questa porta potrebbe venire qualcosa, o potremmo inviare qualcosa attraverso di essa », e sembra essersi verificato il 24 giugno, quando una nube elettrica misterioso si è formata sopra il CERN e la statua di Shiva .
Il " mondo sotterraneo " del dio Shiva, spiega la relazione, è ritenuto da molti essere di origine indiana, ma lo stato gli esperti di SVR dice che non lo è, perché questa divinità antica nelle origini risale a migliaia di anni prima in Medio Oriente dove è stata associata con la morte , culti della fertilità, il culto dei tori e serpenti, cure magiche, riti funebri, culti, riti guerrieri campo di battaglia e sacrifici umani, è scritto ampiamente nella Bibbia.
Questa relazione conclude notando che quando il GRU ha presentato loro le conclusioni del SVR (compresi i video) del sacrificio satanico di Maja Franziska Brandli alle loro controparti americane presso la maschera ad Amman la scorsa settimana, l'accesso ai dati US Air Force talla Federazione sono stato immediatamente interroti, e peggio ancora, US Air force Maggiore Steve Lewis è stato messo sotto inchiesta dal regime Obama , per Religious Freedom Foundation ( MRFF ) e stanno richiedendo la sua immediata rimozione e un processo per il " crimine " di avere una Bibbia sulla sua scrivania -che lui ha senza dubbio usato per purificarsi la mente e l'anima dagli orrori da lui scoperti.
Aspettiamo il prossimo delirio e passiamo ad altri deliri "religiosi"
Su sebirincolore possiamo apprezzare un "articolo" dal titolo:
Ultimato il Piano Massonico per Demolire la Chiesa 
Padre Giulio Maria Scozzaro è un coraggioso sacerdote che ha deciso, dopo un travaglio interiore che ne ha lacerato l'anima, di esporsi per il bene di tutti i fedeli, e non, a pubblicare un libro sul marciume esistente nella Chiesa soprattutto dovuto ad un diabolico piano della Massoneria Ecclesiastica, oggi quasi completamente ultimato.
Nella sua prefazione, di cui ho riportato qualche brano, egli dice:
"Noi cattolici fedeli a Gesù Cristo non possiamo più tacere, dobbiamo difendere la Chiesa Cattolica, anche esponendoci per segnalare le strategie massoniche, moderniste, protestanti, portate avanti dai Prelati massoni.
So molto bene che vado incontro a ritorsioni e vendette da parte loro; c'è sempre un prezzo da pagare quando si rimane fedeli a Gesù; il Vangelo non si vive con pie illusioni, bisogna battersi per difenderlo e proteggerlo dai lupi interni alla Chiesa.
È stato lo stesso Papa Benedetto XVI, nella Santa Messa di insediamento del 24 aprile 2005, a parlare di complotti e di un pericolo gravissimo dentro la Chiesa: "… pregate per me perché io non fugga, per paura, davanti ai lupi".
Chi sono questi lupi? Non certamente i Sacerdoti e i Religiosi, si tratta, senza alcun dubbio, di Cardinali e Vescovi che sbranano e mordono...
È la mia Fede a spingermi; è l'amore totale al Signore Gesù a farmi mettere da parte qualsiasi calcolo umano. Egli mi esorta a parlare; non si può più tacere sulla corruzione. La Madonna è con me e mi protegge.
Per amore del Cristo e della sua Chiesa non mi tirerò indietro per paura e timore umano; nella mia ordinazione sacerdotale ho promesso fedeltà incondizionata al Signore, non posso venire meno a quel giuramento.
Anche a costo di ricevere altre persecuzioni dai Porporati massoni, Gesù vuole che i cattolici sappiano quanta sporcizia esiste all'interno della Sua Chiesa; quale piano distruttivo essi perseguono, la rovina spirituale di quanti seguiranno il modernismo che si oppone alla vera dottrina cristica."
L'accenno ai cardinali e vescovi che "sbranano e mordono" porta i felini maligni a pensare che c'entri un po' di invidia. Saltiamo più avanti
Perciò, voglio riportare alcuni nomi dei 121 Prelati ed Ecclesiastici affiliati alla Massoneria ‒ oggi moltiplicatisi rapidamente ‒ segnalati nella "Lista Pecorelli" sin dal 1978 (giornalista iscritto alla P2 poi assassinato) pubblicata dal settimanale Panorama e, in seguito, dalla rivista dello stesso Pecorelli: "OP = Osservatorio Politico".
Inizialmente, furono proprio alcuni di loro a tradire, per annientare i tre cardinali che dominavano la Chiesa sotto Paolo VI ‒ Casaroli, Benelli e Villot.
Ma ecco l'elenco:
Cardinale Jean Marie Villot (Segretario di Stato Vaticano).
Cardinale Agostino Casaroli (ministro degli Esteri e poi Segretario di Stato Vaticano).
Cardinale Ugo Poletti (Vicario del Papa a Roma).
Cardinale Sebastiano Baggio (Prefetto della Congregazione per i Vescovi).
Arcivescovo Marcinkus (presidente Banca Vaticana IOR).
Monsignor Donato De Bonis (Banca Vaticana, Ior).
Don Virgilio Levi (vicedirettore dell'Osservatore Romano).
Padre Roberto Tucci (direttore della Radio Vaticana).
Monsignor Pasquale Macchi (Segretario personale di Papa Paolo VI e poi, nel 1988, Arcivescovo di Loreto).
Mons. Giovanni Benelli, poi Cardinale (allora sostituto della Segreteria di Stato Vaticana;; ndr).
Cardinale Salvatore Pappalardo di Palermo.
Sono sufficienti solo questi nomi per avere l'idea della massiccia presenza massonica ai vertici della Chiesa come preannunciò la Madonna a Fatima, con l'unico fine di svuotarla dal soprannaturale e trasformarla nella "chiesa degli uomini".
Seguono ben 33 punti che proverebbero il piano massonico, ne riportiamo un paio
4 ‒ Vietate la Liturgia Latina della Messa, Adorazione e Canti, giacché essi comunicano un sentimento di mistero e di deferenza. Presentateli come incantesimi di indovini.
Gli uomini smetteranno di ritenere i Sacerdoti come uomini di intelligenza superiore, da rispettare come portatori dei Misteri Divini.
5 ‒ Incoraggiate le donne a non coprire la testa con il velo in Chiesa. I capelli sono sexy. Pretendete donne come lettrici e sacerdotesse. Presentate la cosa come idea democratica
e
15 ‒ Fate sparire anche tutte le statue e le immagini degli Angeli. Perché mai dovrebbero stare fra i piedi le statue dei nostri nemici? Definiteli miti per le storielle della buona notte. Non permettete il discorso sugli Angeli giacché urterebbe i nostri amici protestanti.
16 ‒ Abrogate l'esorcismo minore per espellere i demóni; impegnatevi in questo, annunciate che i diavoli non esistono. Spiegate che è il metodo adottato dalla Bibbia per designare il male e che senza un malvagio non possono esserci storie interessanti.
Di conseguenza la gente non crederà all'esistenza dell'inferno né temerà di poterci mai cadere. Ripetete che l'inferno altro non è che la lontananza da Dio e che c'è mai di terribile in ciò, se si tratta in fondo della medesima vita come qui sulla terra.
Va bene, vi lasciamo il piacere di leggere il resto, è lungo, ecco la conclusione
Conclusione di Sebirblu
Come si vede, non è più ammissibile rimanere nell'indifferenza, nell'apatia e nella ignoranza degli eventi, trincerandosi dietro un laconico e giustificativo "Io dei fatti della Chiesa non mi interesso..." perché quando meno lo si aspetta... un gran macigno ci cadrà sulla testa e ci seppellirà, insieme alla nostra insipienza e allo stolto lassismo!
Siamo in tema mistico religioso? Restiamoci, forse, andando a vedere cosa ci racconta alessandro di gaia:
 Il Segreto Dell'Albero della Vita? 
Si tratta di un brano breve ma denso di...di che cosa?
E' nato prima L'uovo o la Gallina? Domanda psicopatica maniaca.Sono nati entrambi insieme! La Vita, nello sperimentare se stessa, ha preso tutte e 2 le vie: Quello che genera ed e' generato, ed il generato, che a sua volta genera
Essendo l'energia primordiale unica, e' la stessa manifestazione della Coscienza. Quale migliore opportunità, per sperimentare Tutto?
E' questo il segreto dell'albero della Vita? Un solo atto creativo che crea tutto?
Cosa dici Kaiser? Non hai capito niente? Perché sei un felino ignorante, è un discorso chiarissimo, lo capirebbe un bambino di sei anni, appena trovo un bambino di sei anni me lo faccio spiegare.
Sempre seguendo un itinerario spirituale (nel senso di alcolico) andiamo a camminare nel sole:
 NON DARE AGLI ALTRI QUELLO DI CUI HANNO BISOGNO !!!!! (integriamo l’ombra)…di Caroline Mary Moore
Sembra un tantinello egoista, ma se lo dice  caroline mary moore che fa il "counselor olistico" a Mantova (Caroline Mary Moore nata a Londra, è diplomata insegnate di danza classica A.I.S.T.D dal 1981.
Autrice e Counselor Olistico SICOOL, utilizza strumenti come il movimento corporeo, i colori del Color Care System AURA – SOMA®, le meditazioni dinamiche e il respiro dei corpi sottili (metafisica ENERGY WORK) insieme ad un’educazione teorica olistica che insegna un corretto uso dell’energia personale.
Vive con il marito e figli a Mantova dove opera come il Presidente dell'associazione asd 'True-Colors' affiliata con CSEN, ente riconosciuto dal CONI e dal Ministero degli Interni.
Impegnata nel promuovere la crescita personale è fondatrice del progetto 'L'Anima dello Sport' che promuove la nuova figura di Allenatore/SportivoOlistico. Insegnate di Educazione Olistica & Igiene Energetica, i suoi corsi di crescita personale sono accreditati SICOOL, nella formazione di Counselor & Opertori olistici.) deve essere per forza una cosa profonda, tipo fossa delle Marianne.
“Non dare agli altri quello di cui hanno bisogno” può sembrare un’affermazione egoistica, invece è una dichiarazione della Sovranità del Sè – perché quando abbandoniamo l’impulso di “dare” al comando, usciamo finalmente dalle necessità del bambino interiore di compiacere gli altri.
E’ un passaggio da non sottovalutare. Non è solo la guarigione del bambino interiore che ha creduto di essere indegno perché è imperfetto, “Non dare agli altri quello di cui hanno bisogno” è soprattutto una maturazione emotiva, e un riprendersi il potere personale, uno spostamento dal dolore e tradimento iniziale, vissuto nell’infanzia per l’amore ricevuto e poi negato in conformità a come si comportava, alla consapevolezza adulta che l’amore non è un oggetto da barattare, una pillola dolce per compensare, un investimento, o un manubrio di controllo, l’amore è…tutto…in luce e in ombra.
Beh, se caroline mary ha bisogno di soldi noi non siamo disposti a dargliene....
Saltiamo alla fine
Come la ricerca del Santo Graal si potrebbe paragonare la ricerca spirituale del tesoro mistico all’espressione “alla ricerca dell’ombra luminosa” in onore della terza dimensione del “potere personale” che merita di essere indagato più spesso, perché il terzo chakra e il suo corpo sottile corrispettivo esprimono sia l’energia magnetica della forza maschile attiva del guerriero, che la ricettività dell’ombra necessaria per far nascere un’esistenza degna di essere vissuta; che insieme da vita al Cavaliere della tavola rotonda di Re Artù – Lancelot, Galahad e Parsival con il loro antico codice che mira a uno scopo più grande di loro stessi: “ I live to serve” – “ io vivo per servire”. Non più come i migliori, come vincitori sui vinti, bensì come esseri umani impegnati nell’esprimere il meglio che possono essere in rispetto, umiltà e autenticità anche nell’errore e nell’imperfezione umana: questo è il Vero Potere Personale, questo è Self-Sovereignty – la Sovranità del Sé.
Un indizio per capire il dono della terza dimensione, quando è in equilibrio, si nasconde nella bellezza del suo nome “Manipura” ossia “gemma splendente” – “città dei gioielli”. Questo dono di preziosità è un viaggio che si compie attraversando il fuoco dell’inferno personale alla ricerca del Graal per conquistare l’autonomia e l’individualità da consegnare poi al cospetto del Cuore, al maestro alchemico, l’oro – il calice: il dono prezioso che l’ombra ha custodito nelle sue segrete, perché nell’oscurità di ogni uno di noi, non esiste solo il “personaggio condannato” per aver fallito nei confronti del “personaggio brillante”, anzi, è proprio nell’ombra che si nasconde la materia prima per la perfetta montatura e incastro per la “gemma splendente” scoperta nel Manipura la “città dei gioielli”.
Ci ha messo dentro anche la ricerca del graal....
Concludiamo con fisica nientistica che ci parla addirittura di:
Arconti e Furto Energetico
In apertura incontriamo un personaggio che sembra non passare mai di moda
“Gli sciamani dell’antico Messico scoprirono che abbiamo un compagno che resta con noi per tutta la vita, un predatore che emerge dalle profondità del cosmo e assume il dominio della nostra vita”. (Don Juan Matus, “Il Lato Attivo dell’Infinito” di Carlos Castaneda)
Nientemeno che carlos castaneda (Carlos Castaneda (d. 1998) was a hoaxer influential in the psychedelic drug culture of the 1960s and 1970s. He wrote a series of books, starting with The Teachings of Don Juan, in which he purports to describe the teachings of Don Juan Matus, a Yaqui Native American from Mexico and a traditional nagual, a shape-shifting magician. Don Juan allegedly initiated Castaneda into a Yaqui tradition of drug-fueled mysticism. Time Magazine has called him the "Godfather of the New Age"). A suo tempo castaneda riuscì anche ad ottenere una laurea in antropologia che fu revocata quando scoprirono che gli yaqui li aveva visti al massimo al cinema.
“Proprio come molte cose ci erano sfuggite per secoli, alcune rifugiandosi nell’infinitamente piccolo ed altre nell’infinitamente grande, così altre ci hanno elusi annidandosi nell’incolore assoluto. La scala delle vibrazioni elettromagnetiche si estende su 60 ottave, e l’occhio umano può vederne una sola. Oltre la sinistra barriera dei nostri limiti, oltre questo campo visivo meschino e inefficiente, intenti a dominare ogni uomo dalla culla alla tomba, a depredarci spietatamente come parassiti, stanno i nostri maligni e onnipotenti padroni: gli esseri che sono i veri signori della Terra.
Noi siamo il gregge dei loro campi. Sono i crudeli e spietati sultani dell’invisibile; e noi siamo i loro schiavi tremanti e stupidi, così indescrivibilmente stupidi che pochi nella storia si sono accorti delle catene che portano. L’ignoranza di essi può essere una fortuna, ma la conoscenza è un’arma. L’umanità deve conoscere i suoi oppressori per infrangere le catene…
Una morte immediata attende una mucca che guida una rivolta contro la mungitura, e c’è uno schiaccia-mosche che aspetta la prima ape decisa a protestare contro il furto del miele. Così anche all’uomo, semmai divenisse consapevole di essere bestiame, non è dato di protestare e di opporsi, pena la condanna a morte. I nostri tuberi emotivi non bastano a riempire i ventri dei nostri padroni: devono essere coltivati, stimolati, selezionati, secondo le idee di coloro che provvedono furtivamente a tali colture.
Questa è la sola ragione per cui esseri umani, altrimenti razionali e ingegnosi, al punto da stupirsi delle proprie capacità, non sanno mandare avanti il mondo in modo degno della loro intelligenza. E’ per questo che facciamo progressi nella scienza e nella tecnica, ma non nella sociologia e nella psicologia, che sono sempre state ingarbugliate e impotenti.
 Va bene, abbiamo capito, la solita raccolta di fuffa stile david icke, in conclusione
“Il sangue succhiato dai “Vampiri” è in realtà materia eterica. La stessa cosa avviene quando entità umane si comportano come fossero vampiri. Anche gli elementali (forme-pensiero o egregore) create dagli umani, succhiano l’eterico dell’individuo che le ha generate, per prolungare la propria vita nella controparte eterica del mondo materiale”. (Maestro Daskalos, da “Il Mago di Strovolos” di K.Markides)
“Esistono angeli di un’altra specie, ossia le entità tenebrose, i demoni. Come tutte le creature viventi, anche loro devono nutrirsi, e vanno a deliziarsi presso quegli esseri umani i cui disegni malvagi, i cui sentimenti di odio, di gelosia e di rivolta sono per loro piatti succulenti. Allora si prendono tutte le loro energie lasciandoli spossati. Niente è peggio che essere divorati dagli Spiriti del Male”. (Omraam Michail Aivanhov, La Pietra Filosofale)
Con queste perle di saggezza chiudiamo, vediamo se c'è qualcosa per la parata finale.
Ecco un saggio che ci dice di spegnere la mente quando non la si usa....secondo Piratina la sua è spenta in permanenza.
 Ecco tanya terrapiattista che dice che non si deve discutere delle prove, lei ha deciso che è così e basta!!!!
Un po' di deliri vegan animalisti, chi cavolo è isha babaji? Ah, abbiamo controllato, sarebbe uno "yogi immortale".
Claudia perde i capelli, invece di rivolgersi ad un dermatologo cerca un sortilegio....anna suggerisce di battezzare delle patate....
Infine una considerazione fatta da qualcuno che conosce i complottari







5 commenti:

  1. È tutto un complesso di cose che fa sì che io mi fermi qui,
    con i complottisti che ci odiano, che le balle ancora gli girano...
    e tu mi fai - dobbiamo andare al cine -
    - e vai al cine, vacci tu! -
    Zazzarazzaz...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo!!! Sono sempre stato certo che i lettori di questo blog siano persone colte!

      Elimina

    2. Tra i francesi che si incazzano
      e i giornali che svolazzano...

      Elimina
    3. E tramonta questo giorno grigio-arancione
      e si gonfia di scie che non sai
      mi piace restar qui sul terrazzino
      alluminato, se tu vuoi andare vai

      I falsi rasta che si incazzano
      e i processi che impazzano
      e tu mi fai - andiamo in Tribunale -
      e in Tribunale vacci tu!

      ZezzereZrèt,
      ZezzereZrèt,
      Zezzerezèrezere-Frère-Zrèt!

      Elimina
  2. Basaglia si sta talmente agitando nella bara che i sismografi registrano le scosse.

    RispondiElimina