privacy

sito

net parade

siti web

lunedì 31 ottobre 2016

Youtube University, facoltà di geologia

Inaspettati lettori, eccoci nuovamente con voi, ma tirate un sospiro di sollievo: domani e dopodomani avremo diversi impegni, per cui vi lasceremo respirare.
Nel post di ieri avevamo predetto che il terremoto che ha colpito l'Italia Centrale avrebbe dato la stura alle farneticazioni dei nostri "scienziati" da tastiera, così è stato, vediamo un piccolo campionario.
Cominciamo col nostro giornalista di richiesta che sul suo giù la coda rispolvera tutte le ..... che ha tirato fuori più volte, vediamo un esempio:
Proviamo a leggere un po'
L’Italia, notoriamente, è a rischio sismico. Ma è bene sapere che i terremoti possono essere anche indotti dall’uomo con molteplici sistemi (esplosioni convenzionali e nucleari nel sottosuolo, estrazioni di idrocarburi, iniezione nelle faglie sismiche di energia elettromagnetica). Infatti, non a caso, il terremoto è un’arma ambientale, vietata dalla convenzione internazionale Enmod dell’ONU, in vigore dal 1978. L’Italia l’ha ratificata con la legge 962 del 1980, a firma del presidente della Repubblica Sandro Pertini.
Geologi, sismologi, esperti istituzionali ed ufficiali omettono di fornire all'opinione tali informazioni basilari. Perché? A proposito: chi controlla i controllori? Come mai gli studiosi italiani della materia partecipano al workshop annuale della NATO in Europa? Per quale ragione l'alleanza atlantica militare si occupa di terremoti? Il governo dell'ineletto Renzi è al corrente, è latitante, oppure è telecomandato da Washington? Il belpaese è palesemente privo di sovranità, ed occupa nel Mediterraneo una posizione geopolitica e bellica, a dir poco strategica, sfruttata a più non posso dal governo USA.
"Geologi, sismologi, esperti istituzionali ed ufficiali omettono di fornire all'opinione tali informazioni basilari." dice il nostro "giornalista" e si chiede "Perché". È semplicissimo: perché sono delle colossali frottole!
Vediamo qualche altro esempio della scienza dello zanni
Dal 2002, l’Italia è terreno, di sperimentazione da parte della NATO mediante un progetto segreto di geo-ingegneria atmosferica. Velivoli solcano giorno e notte le aerovie militari, a bassa quota disperdendo sostanze che rendono l’aria maggiormente elettroconduttiva.
I padroni di Washington hanno specificato che il MUOS serve a fare la guerra. Infatti, sul sito dell'ambasciata USA in Italia si legge che il Muos è uno strumento di guerra:
«Il MUOS è il programma di comunicazione satellitare a banda stretta di nuova generazione del Dipartimento della Difesa creato per sostenere le operazioni militari USA e NATO in tutto il mondo».
Piratina dice che sono sempre le solite frottole, ha ragione, ultimamente il giornalista di richiesta non sta producendo niente di nuovo, sarà perché al "dono del tempo" non segue il "tempo del dono".
Sempre a proposito dello zanni e dei terremoti il mondo alla rovescia (cosa aspettate a raddrizzarlo?) in data 27 agosto presentava:
GRAN SASSO: UN LABORATORIO DI FISICA NUCLEARE CHE VIOLENTA L’ITALIA!
Si tratta di un "articolo" che abbiamo già visto nel quale il nostro "giornalista" dà le migliori prove di una delle qualità che lo contraddistinguono: l'ignoranza
Io so di non sapere, ma in ogni caso il dubbio ma non l’accettazione acritica di presunte verità ufficiali, è la base di ogni civiltà umana, nonché il fondamento della ricerca. Quando la scienza è un pretesto ammantato dal segreto di Stato, quando si nega e si tranquillizza fino all’imbonimento delle masse. Quanto è piccolo il mondo disumano, dove la fantascienza (DARPA) ha soverchiato la realtà. Basta scavare un po’ e tutto torna a rigor di logica, per ricostruire il bandolo della matassa sulla base di un’esperienza personale diretta, verificabile da chiunque. Le autorità tricolori non hanno mai rivelatogli eventuali danni subiti a seguito del sisma dell’Aquila (309vittime) e pure adesso tacciono al laboratorio di fisica nucleare. Perchè? Qualcosa da nascondere? Si sa solo che parte del corno piccolo ha subito danni e non era mai successo prima. Chi controlla i controllori – laureati e analfabeti funzionali – in Italia? Nessuna anima viva super partes. Dinanzi all’ennesima carneficina (291 morti accertati attualmente) di connazionali innocenti e di tanti bambini non si può tacere.
Kaiser "Io so di non sapere", ma se sa di non sapere perché non prova a documentarsi? Risposta di Piratina: perché bisogna studiare, studiare è faticoso, meglio sparare un po' di frottole, tanto i gonzi ci credono lo stesso.
Continua per un bel pezzo tirando fuori tutto il suo repertorio, s ve la sentite di fare quattro passi nel delirio potete andare al link e leggere l'articolo completo.
 Passiamo al quotidiano d'informazione controcottente dove albino ci ammannisce:
Terremoto, a Norcia crolla la basilica di San Benedetto
Il nostro incomincia riportando un brano dal Messaggero
La scossa di terremoto delle 7.40 di stamani ha causato il crollo della cattedrale di Santa Maria Argentea e della basilica di San Benedetto a Norcia, gioielli dell’Italia centrale che avevano resistito al sisma del 24 agosto.
«È come se fosse venuta giù la città…», ha detto l’assessore comunale di Norcia Giuseppina Perla. Che ha parlato di crolli diffusi a case e chiese del centro umbro. Al momento non risultano persone coinvolte.
Sono «notizie drammatiche» quelle che stanno giungendo da Norcia alla presidente della Regione Catiuscia Marini. La presidente sta raggiungendo il centro di Protezione civile di Foligno per seguire la situazione. I vigili del fuoco parlano di un quadro ancora non chiaro ma di polvere vista alzarsi a Norcia, Cascia e Preci.
Poi ci propone il suo alato commento
Si avvera ciò che vi dissi ieri l’altro e dopo il terremoto di Amatrice e tante volte negli anni passati. Gli USA impiegano le armi sismiche per piegare gli stati colonie di pezzenti quali siamo considerati noi.
Come hanno ammonito alcuni loro agenti, gli americani pianificano su più vasta scala possibile nel minor tempo possibile.
Questi sono chiari segnali all’Italia che è indietro su droga legale, ius soli, “accoglienza” di milioni di clandestini internauti, imposizione dell’inglese e dei sistemi di misura anglosassone nelle scuole, moschee e veganismo. Le “direttive” del NWO.
Dopo il sisma di Amatrice, l’ambasciatore americano a Roma disse che al referendum DEVE vincere il sì.
Io più che ripeterlo una settimana sì e l’altra pure, non posso fare. 
Seguono le fonti: lo zanni e il komandante....
A proposito: ricordate che quando il terremoto colpì Amatrice ci fu qualche deficiente integrale che  scrisse che era colpa del "kharma", una punizione perché ad Amatrice è stata inventata l'amatriciana, Norcia è famosa per la lavorazione delle carni di maiale...aspettiamo l'uscita di qualche altro idiota.
Non può in queste occasioni mancare HAARP, lo citano tutti, in particolare i filosofi & logici ci presentano:
Il Vaso di Pandora dei Militari- HAARP può alterare il clima, provocare terremoti e modificare il tempo
Traduzione di un lungo articolo di nick begich (Utterly unhinged kook, imbecile madman; the HAARP conspiracy itself is surprisingly widespread but remains a fringe phenomenon (except in certain countries). That Nick Begich is considered an authority tells you all you need to know about it) e jeanne manning (Tesla Crackpot. Nuff said).
L'articolo se così lo vogliamo chiamare, è molto lungo, vediamo solo un paio di pezzetti
HAARP colpirà l’alta atmosfera con un raggio elettromagnetico focalizzato e orientabile. È un modello avanzato di “riscaldatore ionosferico“. (La ionosfera è la sfera elettricamente carica che avvolge l’atmosfera superiore della Terra. Essa varia tra 40 e 60 miglia sopra la superficie della Terra.)In parole povere, l’apparato HAARP funziona come un radiotelescopio alla rovescia; l’antenna invia segnali invece di riceverli. HAARP è il banco di prova di una super-potente tecnologia di fasci di onde radio in grado di sollevare le aree della ionosfera indirizzando un fascio che riscalda queste aree. Le onde elettromagnetiche rimbalzano sulla terra e penetrano qualsiasi cosa – vivi e morti. La pubblicità su HAARP dà l’impressione che lo High-frequency Active Auroral Research Program (ossia il Programma di ricerca sulla ionosfera) sia principalmente un progetto accademico con l’obiettivo di cambiare la ionosfera per migliorare le comunicazioni per il nostro bene. Tuttavia, altri documenti militari statunitensi sono stati più chiari – HAARP ha lo scopo di imparare come “Sfruttare la ionosfera per scopi del Dipartimento della Difesa”. Comunicare con i sottomarini è soltanto uno di questi obiettivi.
Comunicati stampa e altre informazioni da fonti militari di continuo cercano di minimizzare cosa potrebbe fare. Pubblicità e documenti insistono sul fatto che il progetto HAARP non è diverso da altri riscaldatori ionosferici che operano tranquillamente in altre parti del mondo come ad Arecibo, Puerto Rico, Tromso, in Norvegia, e nell’ex Unione Sovietica. Tuttavia, un documento del governo del 1990 indica che la potenza sprigionata dalle frequenze porterà la ionosfera ad attività innaturali.
“… alle più alte potenze HF (alta frequenza) disponili in Occidente, le instabilità comunemente studiate stanno avvicinando la loro massima capacità dissipativa di energia RF (radiofrequenze), oltre la quale i processi al plasma andranno “fuori controllo” fino a che non sarà raggiunto il prossimo fattore limitante.”
Se i militari, in collaborazione con la University of Alaska Fairbanks, possono dimostrare che questa nuova tecnologia “Star Wars” basata a terra è affidabile, vincono entrambi . L’esercito ha uno scudo di difesa relativamente poco costoso e l’Università può vantarsi della più drammatica manipolazione geofisica dalle esplosioni in atmosfera delle bombe nucleari. Con il successo del test, avrebbero dei mega-progetti militari per il futuro ed enormi mercati per il gas naturale North Slope dell’Alaska
Potrebbe essere la fonte cui si sono abbeverati tanti complottari
Potrebbe mandare in cortocircuito la terra?
La Terra come sistema elettrico sferico è un modello abbastanza ben accettato. Tuttavia, quegli sperimentatori che vogliono fare connessioni innaturali di energia tra le parti del sistema potrebbero non pensare alle possibili conseguenze. I motori e i generatori elettrici possono traballare quando i loro circuiti sono sollecitati. Potrebbero le attività umane causare un significativo cambiamento nel circuito elettrico di un pianeta o di un campo elettrico? Un articolo sulla rivista Science si occupa di ionizzazione artificiale di materiale radioattivo, ma forse potrebbe anche essere letto con riferimento agli skybusters tipo quelli di HAARP: “Per esempio, mentre le variazioni nel campo elettrico terrestre derivanti da un’eruzione solare che modula la conducibilità può avere solo un effetto appena rilevabile sulla meteorologia, la situazione potrebbe essere diversa per quanto riguarda i cambiamenti nel campo elettrico causati dalla ionizzazione artificiale…” La meteorologia, naturalmente, è lo studio dell’atmosfera e del tempo. La ionizzazione è ciò che accade quando un più alto livello di energia viene immesso negli atomi e butta gli elettroni fuori dagli atomi. Le risultanti particelle cariche sono materia di HAARP. “Uno sguardo al tempo ci dovrebbe dire che siamo sulla strada sbagliata”, dice Paul Schaefer, commentando le tecnologie tipo HAARP.
“ Angels Don’t Play This HAARP: Advances in Tesla Technology” racconta del programma militare per manipolare la ionosfera, un bene che appartiene all’umanità. L’arroganza del governo degli Stati Uniti in questo caso è senza precedenti.
I test nucleari in atmosfera avevano obiettivi simili. Più di recente, la Cina e la Francia hanno usato soldi pubblici per l’uso distruttivo di test nucleari sotterranei. E ‘stato recentemente divulgato che le spese sostenute dal governo degli Stati Uniti destinate dall’inizio, nel 1940, al programma nucleare son state di ben 3.000 miliardi dollari. Quali scoperte avrebbe fatto la scienza se tali somme fossero state usate per lo studio nel campo della vita anziché in quello della la morte?
Lasciamo a voi il piacere di andare a leggere il delirio completo e, sempre restando in tema di terremoti, passiamo ad altro
Vediamo cosa ci racconta daniele reale:  
Una bella domanda, magari qualche ingenuo potrebbe pensare che il Vaticano è stato fortunato, sinora non è stato colpito da terremoti forti, la casa bianca sorge sulla costa orientale degli USA, zona pochissimo sismica, quanto poi a far crollare le piramidi...ma la realtà è ben diversa
ATTENZIONE: Prima di comportarti da classico italiano medio, che crede di possedere la verità assoluta e accusa di ciarlataneria ogni cosa che non conosce e non riesce a comprendere, ti invito per una volta a ragionare con la tua testa, mettendo da parte per una volta i tuoi guri mediatici, la tua scienza infallibile, il tuo mondo già finito, aprendoti così alla possibilità di conoscere qualcosa di nuovo.
La Valvola Antisismica di Pier Luigi Ighina non appartiene alla scienza "ufficiale" e nonostante non sia attualmente riconosciuta a livello accademico e quindi racchiusa entro determinate leggi fisiche, c'è da dire comunque che funziona, nella zona d'installazione dove Ighina l'aveva posizionata ad Imola, il terremoto non avvenne mai.
Ma arriva la spiegazione, non badiamo ai "guri mediatici" e leggiamo
Stessa cosa per i Dolmen e Menhir, dove essi sono posizionati, i terremoti non avvengono. Ighina a riguardo dei disse:
"In tempi antichi scaricavano i movimenti tellurici con i Dolmen e Menhir,
e loro credono (gli esperti) che siano pietre
di monumenti di persone morte..."
In Inghilterra ne è pieno di queste costruzioni, così come in altri luoghi "sacri", e in questi luoghi i terremoti non avvengono, ma qui gli "esperti" ci dicono che quelle zone non sono a rischio sismico, ma è sempre stato così o è per via dei centinaia di Dolmen e Menhir sparsi nel territorio?
Ci parla della famosa "valvola sismica" di ighina e poi conclude con un parere autorevole
Infine una singolare curiosità che ho trovato in facebook:
Leone Dilernia nel suo profilo scrive:
"Sapete perché il Vaticano, la casa Bianca,
le piramidi non cadono anche se ci sono i terremoti?
Forse,loro sanno come difendersi.
Hanno le valvole di dissipazione.
Obelischi- Menhir- Dolmen- Zed...
E ancora:"Come mai queste città non traballano con i terremoti?
Qual'è l'elemento che li protegge e dissipa l'energia cinetica?"
In effetti i suoi dubbi sono leciti, perché le grandi sedi
del potere non crollano? Come fanno a resistere ai terremoti?
E quelli obelischi che puntano dritti verso il cielo, non vi ricordano forse i Menhir di cui parlava Ighina?!
Beh, se lo dice leone dilernia (sarà mica questo per caso?)
Parlando di geologi laureati su youtube non si può fare a meno di fare un'occhiata alla terra cava. Vediamo cosa ci racconta mistero fuffo:
Il mistero dei segnali radio provenienti dalle viscere della Terra
Anche questa ci pare di averla già sentita, comunque "repetita iuvant" (tiè zret!)
Qualcuno o qualcosa sta cercando di comunicare con noi dal centro della terra? Tali emissioni sonore sembrano molto coerenti con l'idea delle onde radio in grado di rimbalzare intorno e all'interno di una gigantesca sfera cava rappresentata in questo caso dal nostro pianeta .
Sospesa nel cosmo buio, la Terra sembra cantare in un acuto coro di cinguettii e strane propagazioni acustiche.
Questa melodia è prodotta dalle onde radio caratterizzate da frequenze estremamente basse generate da scariche elettriche o da elettroni eccitati che sfrecciano tra le fasce di Van Allen, due vaste aree pervase da intense radiazioni rilevate dagli scienziati intorno alla Terra. In un articolo pubblicato il 14 Febbraio 1995 sul giornale canadese '' Weekly World News ''si era voluto dimostrare ancora una volta la teoria della Terra cava. Il titolo di questo articolo era il seguente : "Cape Canaveral, Florida - NASA intercetta misteriosi segnali radio provenienti dall'interno della Terra."
Perbacco, se lo ha scritto il weekly world news (The Weekly World News (aka WWN) was everybody's favorite spoof newspaper. The paper regularly featured stories on the pseudoscience-du-jour. Batboy sightings! Presidential candidates meet with space aliens! Man pregnant! 8000 pound woman loses 7800 pounds on a vinegar and garlic diet! Batboy pregnant! Batboy pregnant with Bigfoot's baby!) non può essere ceh la verità assoluta!!
La fonte di alcune di queste scomode indiscrezioni riferisce che gli scienziati concordano sul fatto che questa tappresenta la scoperta più sorprendente e importante del secolo. Secondo queste indiscrezioni gli scienziati avrebbero captato i primi segnali radio il 30 ottobre 1994, grazie al lavoro d'ascolto assolto dai loro satelliti molto sensibili.
"Da allora, le emissioni si sono rinnovate a intervalli regolari", ha dichiarato il direttore della NASA. "I segnali radio erano composti da un codice matematico molto complesso, che ci ha portato a credere che molto probabilmente stavamo ricevendo un contatto radio da parte di una colonia di esseri viventi la cui intelligenza è senza dubbio molto superiore alla nostra.".
"Abbiamo a lungo ipotizzato che lo spazio potesse rappresentare l'ultima frontiera per il genere umano,anche se solo ora ora ci rendiamo conto che l'interno del nostro pianeta rappresenta un mondo del tutto inesplorato che potrebbe rivelarsi molto più importante per il nostro futuro."
Capito? Ditelo ai creduloni che parlano della terra piatta, la terra è cava!!!!
Acconguagliatevi comodi, stiamo per entrare nel mondo dell'alta cultura, e quando si dice "alta cultura" si parla del pro fesso re sanremese (di adozione) che ci propone un nuovo parto delle sue meningi (ma le meningi partoriscono?):
Che cosa significa? 
Come può la volontà opporsi alla Volontà?
Quante volte ci siamo chiesti, dopo aver sognato: “Che cosa significa? Quale messaggio è intessuto nella trama del sogno?” Siamo sinceri: è preferibile che i sogni restino elusivi, anzi indecifrabili, perché o preannunciano eventi futuri, non sempre fausti, o in quanto pescano nelle acque torbide dell’inconscio, un inconscio che è amorale e, per certi versi, spaventoso.
Ha ragione Cicerone – quanta saggezza nelle sue opere, anche se fra gli autori classici l’Arpinate non brilla, a differenza di altri, né per originalità né per profondità di pensiero – quando nel De divinatione scrive che è auspicabile non conoscere il futuro, qualunque cosa esso ci riservi. Per quanto riguarda i sogni, il discorso è simile: meglio che restino enigmi sfingei. Quale beneficio potremmo trarre dalla possibilità di prevedere l’avvenire tramite un’esperienza onirica, di interpretare situazioni imperscrutabili? Ancora qualcuno si illude di poter non solo stornare gli avvenimenti funesti, ma persino di essere in grado di piegare il reale alla propria volontà.
Il nostro tira in ballo Cicerone, diciamo la verità, avendo studiato latino a suo tempo, essendoci sorbiti le "epistulae" e l'orazione "pro Milone" abbiamo sviluppato una notevole ammirazione per Giulio Cesare, sintetico, chiaro ed asciutto. Beh, saltiamo più avanti
I sogni sono simboli ed i simboli sono oscuri, impenetrabili, sfuggenti. Come i simboli, essi sono atemporali, eterni e, se proprio intendiamo distillarne un significato, è quello relativo ad un Destino metafisico. Siamo sogni di un Dio che sogna? Per quale ragione alcuni sogni si sono incupiti in incubi? Se ignoriamo l’origine della realtà e del male, che sono consustanziali, sappiamo, però, che essi, qualunque sia la loro genesi, sono qui: non possiamo né schivarli né trasformarli a nostro piacimento. Meglio: è possibile incidere sul mondo, ma solo se è scritto che possiamo. Tutto è possibile: le stesse “leggi” di natura possono essere violate, purché tale violazione sia inscritta nel disegno originario.
Perché? Il Supermale avrà pure la sua risposta, ma non la conosciamo. Forse un giorno la conosceremo e comprenderemo il disegno complessivo, una volta cambiata prospettiva. Non possiamo escludere che chi oggi è attanagliato dalle sciagure, domani non solo sarà felice, ma capirà pure il senso recondito del suo fato. Ora, però… Esorta Seneca: “Gli avvenimenti che sono destinati ad accadere giacciono nell’incertezza: vivi adesso!” Giusto! Peccato che adesso sovente si possa al massimo sopravvivere.
Sono queste le riflessioni, sono queste le parole che piacciono poco o punto (i dementi negazionisti possono anche evitare di leggerle, perché incapaci di intendere anche solo il senso letterale): le chimere devono essere nutrite di chimere. Pazienza… Gli scatti dei fiori ed i video con i mici sono fantastici, ma non esauriscono il meraviglioso, eppure terribile universo in cui siamo inquilini.
Ognuno di noi è qui per un breve transito, ognuno “libero con il suo destino”.
 I felini dicono: la solita accozzaglia di parole senza senso, come da loro torto (i gatti hanno sempre ragione)?
Due commenti di un personaggio mai sentito prima (un nuovo fake?)
^J^ domenica, ottobre 30, 2016 11:48:00 AM
È stucchevole che alcune masse si chiedano sovente cosa accada nel metafisico,senza prima rendersi conto del "reale" inganno dispotico in cui vivono.
"La morte non è niente per noi.Ciò che si dissolve non ha più sensibilità e ciò che non ha sensibilità non è niente per noi." 
^J^ domenica, ottobre 30, 2016 11:51:00 AM
"La morte è l'ignoranza della vita: quanti uomini morti si aggirano tra i viventi!"
 Andiamo un po' all'inferno, i liberi animali che vincono veramente ci presentano:
Dalla sinistra Sinistra e dalla diabolica Chiesa scaturirà l'inferno 
Testo di un tal enrico priotti (si trovano, con una breve ricerca, diverse persone con questo nome, non sappiamo chi sia quella in questione)
Sono sempre più convinto (sperando tanto di sbagliarmi) che manchino solo pochi mesi prima che in Italia scoppi una grave rivolta. La sinistra, ben spalleggiata come sempre da certa magistratura, sta facendo veramente l'impossibile per destabilizzare l'Italia e portarla al caos, con una serie continua di provvedimenti tali da far infuriare apposta il popolo. Con la scusa del caos, poi, potranno eliminare i diritti democratici tradizionali ed instaurare uno dei loro ben noti regimi. Marxisti erano e marxisti sono, anche se si nascondono: non dimenticatevelo mai.
Valutazione del personaggio? Di intelligenza non eccessiva....
Veniamo a Nikola, vediamo cosa ci racconta un universo di gonzi:
I brevetti incompiuti di Tesla stanno rivoluzionando l’industria moderna
Tesla è famoso per avere inventato il XX secolo grazie ai suoi brevetti sulla corrente alternata, le bobine, trasformatori, trasmissione radio e tutto ciò che in generale ci permette di avere la tecnologia al giorno d’oggi. Lui era davvero un genio infatti non usava quasi mai carta e penna, ma riusciva a costruire tutti i suoi prototipi tramite la visualizzazione nella mente e più di una volta aveva affermato si sentire che il suo sapere provenisse da fuori di lui.
Uno dei brevetti più importanti di tesla è una turbina che costituisce un motore a combustione interna, basata su una struttura e caratteristiche completamente innovative e rivoluzionarie, ma che non fu mai applicata dato che nessuno voleva investirci: infatti tutte le industrie erano strutturate con la vecchia turbina ed altrettante aziende che la producevano, quindi troppi interessi contro.
Considera che il modello migliore di motore a combustione a pistoni ad esempio sviluppa il 27/28% di efficienza nella conversione da combustibile a lavoro, decretando già così la superiorità della turbina di tesla, che già in una versione basilare raggiunge il 41%, come dimostrato dall’esperto di fluidodinamicaWarren Rice della Arizona State University negli anni ’70. Inoltre essa può essere utile, soprattutto oggi, anche per scopi di tamponamento, come il riutilizzo in maniera del tutto pulita, del vapore che fuoriesce dai generatori convenzionali a benzina, che sprecano non poca energia negli scarichi.
La turbina di Tesla è, a dire il vero, utilizzata da quasi 80 anni nelle centrali idroelettriche, ma è troppo presto perché i complottari se ne siano accorti Va bene, lasciamo riposare Nikola e passiamo ad altro.
Un complotto stagionato ce lo rivela complottisti:
Uccidere John Wayne: ecco il folle piano di Stalin che solo in pochi conoscono
Secondo Kaiser i pochi che conoscono questo piano sono quelli che se lo sono inventato
Se pensiamo all’attore hollywoodiano John Wayne, ci può venir in mente un collegamento con il grande regista John Ford. E se poi aggiungessimo che John Wayne si stava per arruolare e per andare a combattere quando scoppiò la II Guerra Mondiale, ancora saremmo lontani nel relazionare l’attore Premio Oscar ad uno dei più terribili dittatori che l’Europa abbia mai conosciuto… ebbene sì, esiste una connessione tra John Wayne e Stalin!
Responsabile della morte di milioni di persone, di cui gran parte oppositori alle sue idee e alleati dei contadini, Stalin voleva uccidere anche l’americano John Wayne. Ma perché mai il dittatore russo ce l’aveva a morte con l’idolo statunitense?
Già. perché?
Lo storico cinematografico Michael Munn, autore di “John Wayne – L’uomo dietro il mito” sostiene che Stalin voleva uccidere John Wayne!
Quando il regista russo Sergei Gerasimov partecipò ad una conferenza di pace a New York nel 1949, sentì voci riguardo Wayne e le riferì a Stalin.
Stalin era così furioso dell’anti-comunismo espresso dall’icona americana che organizzò un complotto per ucciderlo!
Nonostante amasse i western, Stalin ordinò al KGB di andare a Los Angeles e assassinarlo perché era una minaccia per l’Unione Sovietica.
Secondo quanto affermato da Michael Munn nel suo libro, l’FBI scoprì che c’erano agenti del KGB mandati ad Hollywood e così informarono Wayne…
Quale fu la reazione di John Wayne? Disse all’FBI di lasciare che quegli uomini si mostrassero, di modo da poter parlare con loro. Intanto, senza avvisare la sua famiglia per evitare preoccupazioni, si trasferì in una casa con un’ampia recinzione intorno. Alla fine il KGB non riuscì nell’intento omicida, così come fallirono altri fanatici e non, e la missione decadde con la morte di Stalin, sopraggiunta nel 1953, questo perché il suo successore, Nikita Khrushchev, era un fan di Wayne! Insomma, tutto è bene quel che finisce bene!
Secondo Piratina si tratta di una storiella inventata per vendere il libro (i gatti sono scetticacci e forse anche cicappini...)
Per finire un articolo di cui vi consigliamo la lettura:
GENTE CON DIRITTO DI VOTO
Una bella analisi del mondo dei complotti e dei complottisti nonché degli eroi da tastiera. Un breve assaggio:
Una volta, la gente che delirava la trovavi al bar. A volte, magari, si trattava del classico personaggio che aveva alzato un po’ il gomito e tu, amichevolmente, ti prestavi ad accompagnarlo a casa, onde evitare si andasse a schiantare con la propria auto da qualche parte o, nella migliore delle ipotesi, cadesse svenuto per strada ubriaco fradicio, salvo poi svegliarsi la mattina nella stazione di polizia.
Li ascoltavi volentieri delirare, i soggetti del bar, con le loro teorie fanta-complottistiche più originali e disparate: c’era quello che berciava al complotto delle multinazionali che immettono le malattie “nell’aria”, chi, ancora, vantava conoscenze a cui, i vaccini, avevano fatto divenire i figli autistici e chi, per finire, raccontava id essere guarito da un male brutto bruttissimo brutterrimo mangiando carote crude, sorseggiando bevendo tè verde e bevendo acqua, limone e bicarbonato la mattina, a stomaco vuoto.
Ti facevi due risate, una pacca sulla spalla e li lasciavi lì, a continuare coi loro deliri. Tanto, alla fine, loro se la cantavano e lo se la suonavano.
Adesso, invece, grazie a FacciaLibro è possibile assistere al dilagare delle peggiori cazzate che mietono consensi tra il pubblico con una facilità disarmante!
Andate al link e leggete il resto, opera di Antonio Moliterni.
 Infuriano le discussioni tra i geologi di youtube per stabilire le cause del terremoto, questo comunque è un troll.
Questo invece sembra convinto di quello che dice
Perché nessuno, tranne il geniale carmelo, ha preso in considerazione l'effetto dell'ora legale nel provocare terremoti?
Naturalmente c'è sempre haarp...
 Come fermare i terremoti? Lo dice il "maestro grabovoi"
Ma per proteggersi dai terremoti ecco la soluzione sicura e definitiva









.




6 commenti:

  1. "Il Vaso di Pandora dei Militari- HAARP può alterare il clima, provocare terremoti e modificare il tempo". Fa anche il caffè?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ma essendo americano fa un caffè schifoso.

      Elimina
    2. Come minimo una maratona non un post che siamo in crisi di astinenza da stupidità complottarda

      Elimina
  2. Anche io oggi non ho fatto nulla per fermare il terremoto, ma non ci ho fatto un post su FB come quelli di sequenze numeriche

    RispondiElimina
  3. Mi piacerebbe organizzare una bella gita in centro Italia, caricando tutti questi webeti su un pullman per portarli su grande un palco costruito in mezzo alle macerie. Poi, a gran voce, inviterei tutti gli sfollati ad avvicinarsi per ascoltare dal vivo le fandonie di questi genialoidi e - conseguentemente - lasciarli esprimere con loro parole (ma anche calci, pugni, sassate e badilate vanno bene) ciò che pensano dei neo-scienziati ella Libera Università di Youtube.

    RispondiElimina