privacy

sito

net parade

siti web

giovedì 4 febbraio 2016

Oggi è tornato il sole

Incamellabili lettori, ieri pioveva, oggi sole anche se freddo, la pioggia ha pulito l'aria e il cielo è azzurro e limpido, scie non se ne vedono, è l'occasione buona per prendere un po' d'aria quindi questo post sarà più breve dei precedenti ma, speriamo, altrettanto succoso.
Cominciamo con l'occuparci di un personaggio che abbiamo molto trascurato: zak (del resto pubblica poco), andiamo nella sua tana dove possiamo leggere:
Si tratta di un "articolo" preso dal “Journal of the British Interplanetary Society”, traduzione a cura di marina mazzoli.
Proviamo a vedere quali sconvolgenti verità ci rivela:
LONDRA – 6 novembre 2015 – Il documento dal titolo “La distruzione deliberata dei Pianeti e delle biosfere”, prende in esame, da un punto di vista teorico, come possa venire effettuata una vera guerra spaziale in futuro, o tra le altre civiltà galattiche, se esistono.
Il documento considera come le armi spaziali potrebbero essere utilizzate per distruggere interi pianeti – senza infrangere le leggi della fisica. Invece di fare esplodere pianeti tramite raggi laser inviati dalle stazioni spaziali, lo studio prende in considerazione di alterare la temperatura di un pianeta, fino a quando i suoi oceani arrivano a congelare o bollire. Una strategia alternativa è quella di guidare grandi asteroidi su una rotta di collisione con un mondo estraneo, di provocare una collisione devastante simile a quella che ha portato all’estinzione dei dinosauri.
Per gli alieni non soddisfatti nel provocare una semplice estinzione di massa, il documento illustra anche come possono essere modificate le orbite dei pianeti per farli collidere l’uno con l’altro – o addirittura essere lanciati in una stella, per essere completamente distrutti.
Oh accidenti, corriamo il rischio che gli alieni ci distruggano!!!
Il documento considera anche i rischi per la Terra di questo tipo di arma. Sorprendentemente l’umanità sarebbe in grado di costruire una difesa contro alcune armi più semplici nei prossimi anni. L’autore ha detto, “Gli alieni potrebbero sparare un’arma progettata per riempire l’atmosfera terrestre con gas che interrompono il clima. Tale arma potrebbe essere annientata con una tecnologia simile a quella per affrontare gli asteroidi in arrivo, attualmente allo studio.”
Entro pochi decenni, potrà anche essere possibile per gli uomini l’invio di armi di distruzione di massa ai nostri vicini stellari. Una semplice sonda, contenente solo i batteri provenienti dalla Terra, potrebbe essere sufficiente per distruggere un’intera biosfera aliena – in ultima analisi, uccidendo gran parte delle forme di vita native su un pianeta alieno, nell’arco del tempo. Tali armi aumentano la possibilità che il primo contatto degli esseri umani con i mondi alieni, potrebbe essere cercare di distruggerli.
Il commento dell'editore:
In risposta alla pubblicazione dell’articolo, l’Editore del Journal of British Interplanetary Society, Kelvin F.Long, ha detto che “come Società che è sempre stata all’avanguardia negli sviluppi nell’astronautica, continuiamo a favorire il lavoro sul pensiero visionario, anche quando è altamente speculativo come in questo caso. La cosa interessante dell’articolo di Andrew Lockley, è che alcune delle idee che cita potrebbero essere riprese da altri autori e, quindi, promuovere nuovi campi di ricerca teorica. Si pongono anche importanti problemi etici per il futuro. Siamo lieti di fornire una piattaforma per le idee e le discussioni in questo senso “. 
 Da zak passiamo a wlady che ci propone:
Maledetta CO2
Cosa si nasconderà dietro questo titolo chimico-ermetico?
Convegno Internazionale “CHEMTRAILS (Scie Chimiche) Geo-ingeneria e Manipolazione Climatica”.
In occasione della Marcia Globale contro le Scie Chimiche in programma per il 23 Aprile 2016 abbiamo deciso di organizzare un convegno con relatori locali, nazionali ed Europei per portare all’attenzione del pubblico questi fatti gravi presenti anche nella nostra città, nella nostra regione. Questo argomento faceva parte del nostro programma elettorale delle elezioni regionali in Umbria 2015. Il nostro intento non è di convincere l’opinione pubblica ma di presentare analisi chimiche, documentazioni fotografiche ed interventi di esperti per aprire una discussione di natura scientifico in merito. Poi ognuno è libero di trarre le proprio conclusioni.
Il sindaco Romizi ha già data la propria condivisione anche con il patrocinio del Comune di Perugia.
La "Marcia Globale contro le Scie Chimiche" del 23 aprile non l'avevamo ancora sentita nominare...ricordiamo che l'anno scorso avrebbe dovuto esserci una marcia analoga il 25 aprile, a parlarne erano stati quelli di "La chiave orgonica", naturalmente non c'è stata nessuna marcia, se quanto dice il comunicato è vero c'è da preoccuparsi che il comune di Perugia sponsorizzi una conferenza per la diffusione di una bufala. Organizzatore sarebbe Amato John de Paulis già candidato alla presidenza della regione Umbria.
 Il nostro ghigo ci presenta un articolo profondamente culturale, su off idiozies pubblica:
Leggendo la Bibbia 
Chissà se lui l'ha mai letta?
Ha ragione Mauro Biglino nell’esortare alla lettura diretta della Bibbia! Dalla lettura del libro dei libri infatti emergono prepotenti le rovinose vessazioni del cosiddetto dio biblico, i suoi improbabili desiderata fatti di olocausti inebrianti e regolette nevrotizzanti da inculcare forzosamente ai suoi sacerdoti/schiavi ed al popolo eletto tutto.
Mauro Biglino non è il primo ad accorgersi dell’infamità dell’agire del dio biblico. Ben prima di lui furono gli gnostici che ne identificarono l’essenza con quella malevola degli arconti. A seguire ricordiamo l’ex teologo gesuita Salvador Freixedo ed il sumerologo Zecharia Sitchin.
Non possiamo però dimenticare le elite della chiesa cattolica romana che hanno tentato di impedire per secoli la lettura diretta della Bibbia in modo che nessuno si accorgesse di questa cupa e tragica interpretazione necessaria. L’imbarazzante contenuto biblico infatti è stato da sempre coperto dall’edulcorata interpretazione dei vangeli in stile catechistico/zeffirelliano/disneyano.
La lettura diretta della Bibbia rivela poi situazioni familiari disperate e sgangherate, faide indecenti, guerre sanguinose combattute per nome di quell’oscuro personaggio dal quale poi si poteva sfuggire volendolo! Fin dove arriva il masochismo umano?
"Fin dove arriva il masochismo umano?" Piratina e Kaiser miagolano che il nostro è notevole, infatti leggiamo anche i deliri di ghigo. Notare le fonti culturali: biglino, freixedo e sitchin un vero tris d'assi.
Le azioni del dio biblico sono state perpetuate nei secoli a seguire dai potenti per diritto di nascita ed oggi da quella mostruosa entità divoratrice che è lo stato ed il soprastato. I diritti di sangue comunque continuano ad essere scrupolosamente osservati, sotto le mentite spoglie di un’apparente eguaglianza.
Spesso, le origini dinastiche (genetiche) di presidenti e direttori vari infatti destano meraviglia e stupore se scandagliate con attenzione …
Quale era l’aspetto fisico del dio biblico? Quale il suo vero nome? Quale la sua vera mission terrena? Domande che possiamo e dobbiamo porci (leggendo la Bibbia) per comprendere il nostro torbido presente ed il nostro travagliato futuro. Questa genìa non è infatti mai tramontata ma ha solo cambiato d'abito ...
Povero ghigo, se lui è una nullità non è perché non è capace di far nulla ma perché i potenti sono tali per diritto di nascita...è un complotto!!!
 Addentriamoci nel mondo del pare-anormale, ci guida scemiblu:
Salvati da misteriose presenze di cani fantasma
Questo articolo è dedicato in modo speciale a tutti coloro che hanno condiviso la vita con il migliore degli "amici" che essere umano possa avere: un cane.
E visto che anch'io ne ho avuto uno, posso comprendere la nostalgia e i dolci ricordi che affiorano alla mente nel ripercorrere i momenti vissuti con lui; gli sguardi e le tenerezze di cui ci ha fatto dono, tanto da rientrare a pieno titolo nel novero dei nostri familiari.
Che questa lettura riaccenda in voi la speranza di rincontrarlo un giorno... perché l'amore, quello vero, non si esaurisce con il cessare della vita fisica ma prosegue oltre... negli spazi infiniti.
Quest'articolo non è gradito ai nostri felini secondo cui si tratta di una discriminazione nei riguardi dei gatti.
Vengono esposti alcuni casi di cani che, dopo la morte, avrebbero salvato degli esseri umani, ne riportiamo solo uno:
La gratitudine di Jeff verso il suo padrone.
Anche Robin Deland è certo di essere vivo grazie al provvidenziale ritorno sulla terra del suo affezionato amico a quattro zampe.
Stava guidando su una strada non asfaltata, stretta e piena di curve. Aveva appena imboccato un ripido pendio vicino alla cittadina di Gunnison quando, ad un tratto, scorse un cane in mezzo alla via.
L'animale rimase fermo, costringendolo a fermarsi a sua volta. Un istante più tardi, Robin restò raggelato perché aveva riconosciuto in esso il suo Collie, Jeff, che era deceduto sei mesi prima.
Egli sentiva di non sbagliare. Lo aveva trovato su un'autostrada ferito a morte, portato in ospedale e curato fino a quando non fu totalmente ristabilito; poi lo tenne con sé dodici anni.
L'uomo, perciò, rimase così turbato e sbalordito dalla presenza di Jeff da non ricordare di essere uscito dall'auto. Rammenta però di essergli andato incontro e di aver allungato la mano chiamandolo per nome.
Era in procinto di toccarlo... ma l'animale improvvisamente si volse e muovendosi lentamente andò verso l'apice della salita. Robin lo seguì, cercando ancora di avvicinarglisi per accarezzarlo.
E con sua grande sorpresa, arrivando in cima, si avvide che la strada terminava proprio in quel punto. Se fosse arrivato fin lassù, Robin Deland sarebbe sicuramente piombato nel vuoto con la sua auto.
Oggi, ripensando all'episodio, egli resta sempre più nella convinzione che il suo amico Jeff sia tornato dall'aldilà per salvargli la vita, riscattando il debito di gratitudine verso di lui, che l'aveva raccolto sull'autostrada strappandolo a morte sicura e tenuto così amorevolmente con sé.
Imparate felini ingrati!!! La fonte:
"Anche gli animali vanno in Paradiso, storie di cani e di gatti oltre la vita" Ed. Mediterranee 
Piratina vorrebbe sentire qualche storia di gatti, sul fatto poi che i gatti vadano in paradiso non ha dubbi.
Fisica nientistica propone un poderoso articolo di tiziano bellucci (Tiziano Bellucci, nato a Castelfranco Emilia (MO) il 21 maggio 1962.
Ha trovato la sua sintesi fra scienza, arte e religione, dopo il suo incontro Rudolf Steiner: l’antroposofia o Scienza dello Spirito.
Insegnante di musica, a Bologna, è ricercatore e divulgatore scientifico spirituale dal 1990: ingegnere del suono, scrittore, conferenziere, consulente, autore e compositore musicale.
Fa parte della Società antroposofica universale di Dornach, Goetheanum.
E’ docente di cosmologia antroposofica e via d’iniziazione presso la scuola di arte-terapia antroposofica "Stella Maris" )
Il ruolo del femminile e del maschile per il divenire della Terra
Proviamo a leggere un po' cosa ci racconta:
La donna dei tempi antichi aveva un rapporto diretto con le entità dell’universo e un ruolo di “ponte” tra la materia e lo spirito… poi, però, l’umanità smise di essere ispirata dalle donne, e incominciò a diventare “razionale”.
Mah, queste donne dei tempi antichi che avevano "un rapporto diretto con le entità dell’universo" non sappiamo dove l'autore le abbia trovate.
La donna rivestiva questo ruolo di mediatrice tra la materia e lo spirito. Riceveva dallo spirito le ispirazioni, le direttive dal mondo sovrasensibile: le cosiddette “muse” indovine, erano donne chiaroveggenti che effondevano nell’umanità bellezza e creatività. Attraverso la donna si è creata tutta la conoscenza religiosa del passato, tutta la tendenza verso il bello e il buono. Erano le donne che trasmettevano all’umanità dei primordi la direzione morale, attingendola direttamente dalle regioni spirituali superiori.
Tuttavia, dal quarto secolo A. C. (in Grecia, Egitto, Roma) avvenne un enorme cambiamento: nel maschio fluirono potenti forze di razionalismo che andarono a sostituirsi all’azione ispiratrice del mondo femminile. L’umanità smise di essere ispirata dalle donne, e incominciò a divenire “razionale”. Perse così il contatto con il divino, la guida saggia delle femmine, per venire addestrata dalla mente maschile. Il materialismo cominciò a diffondersi.
Saltiamo verso la fine:
Il mondo spirituale, che un tempo guidava la Terra tramite le ispirazioni del mondo femminile non imporrà più la sua volontà, ma la condividerà con l’umanità futura. L’umano interagirà con il cosmo, divenendo egli stesso un collaboratore e amministratore delle leggi del cosmo. Diverrà un essere della decima gerarchia: un angelo che dopo aver attraversato il massimo materialismo, ha edificato la massima libertà, la massima capacità di amare in modo libero. Matriarcato e Patriarcato, appariranno così come due “fasi” necessarie all’edificazione di quell’entità spirituale futura: l’uman-Angelo.
Quando oggigiorno, le varie confraternite dicono che la donna “deve tornare ad innalzarsi, ad essere ciò che era”, si intende che si deve riportare la donna all’antico splendore, quando era in grado di farsi ispirare dallo spirito le leggi estetiche e morali.
Le antiche qualità femminili sono come “state dimenticate” dalla donna, riposte in lei, seppellite da secoli di pregiudizi e ingiustizie. Si tratta di farle nuovamente riaffiorare, di ripristinare le condizioni affinché la donna possa ricollegarsi con il divino in modo cosciente. Tali capacità perdute possono essere riacquisite tramite un cammino di autoconoscenza.
L’uomo deve riconoscere la donna come colei che può farlo emergere dal materialismo, attraverso la forza dell’ispirazione e della Speranza. Il ruolo dell’uomo sarà di accogliere i contenuti femminili, conferendo loro una forma.
La donna è la forza, l’uomo la forma.
Lasciamo a voi il giudizio.
Rimaniamo in tema "spirituale" e passiamo su fuffa real time dove possiamo trovare un articolo copiato da epicnews
La malattia è un conflitto tra l’anima ed il corpo!
Facciamoci coraggio e proviamo a leggere:
Il nostro corpo somatizza nella sua materia quello che lo spirito subisce in tutta la nostra anima, quello che il nostro inconscio tace, lo urlano le nostre malattie dolori e malesseri. La malattia è un conflitto tra la personalità e l’anima
Quando ti manca calore affettivo, basta una minima frescata di vento freddo e subito prendi un raffreddore. Il raffreddore “cola” quando il corpo non piange. Forti mali di schiena (ovvio non causati da un peso caricato male) ti dicono che stai subendo un dolore, porti con te un peso un trauma una tristezza immensa; il mal di gola “tampona” ti assale sicuramente quando hai tanti dolori da sfogare ed afflizioni da dire e non hai con chi confidarti. Quando una persona non la sopporti, non la digerisci e la devi sopportare ti viene acidità allo stomaco, le coliche spesso sono rabbie accumulate che non riesci a sfogare. 
Insomma si tratta di qualcosa tra le "leggi biologiche" di hammer e i deliri della mereu...Un altro pezzo:
Quando ti senti sopraffatto di un problema che sei ai limiti, allora la febbre ti assale, le frontiere dell’immunità sono all’erta. Le ginocchia “dolgono” quando il tuo orgoglio non si piega. le artrosi vengono quando la tua mente non si apre, sei troppo rigido e i muscoli ti si contraggono. I crampi indicano che stai subendo una situazione ai limiti della sopportazione. La stitichezza ti indica che hai residui nel tuo inconscio, hai segreti che ti otturano (quanta merda ci teniamo dentro che non è utile) e non trovi chi ti comprenda senza giudicarti. la diarrea è un atto di difesa dell’organismo che vuole eliminare ciò che percepisce come dannoso (come il vomito) vale per i virus ma anche per le situazioni, i sentimenti… forse chi ha diarrea non riesce a trattenere o assimilare.
La malattia non è cattiva, ti avvisa che stai sbagliando cammino. Ascolta il tuo corpo ed impara a guarire con il tuo spirito, non c’è altra medicina che la tua stessa natura non possa darti. E’ ovvio che non generalizziamo, non è un catalogo farmacologico ma una linea guida… chi una preoccupazione la somatizza nella testa (emicrania) chi nello stomaco (indigestione). E i bambini? pur innocenti sono spugne emotive e recepiscono ogni energia negativa di chi li sta accanto, non per caso i bambini più sani sono quelli che crescono in famiglie unite ed amorose. L’amore è vita, dunque qualsiasi mancanza d’amore produce in noi morte: psichica, mentale, emotiva e alla fine anche fisica.
Ora avete tutte le informazioni necessarie per curarvi. Buon decesso!
Concludiamo col "family day", su stupidità libera possiamo avere il (dubbio) piacere di leggere un breve articolo di medici alberto:
A supporto del familiy day
Vediamo cosa ci racconta di interessante:
Oggi si ritrova a Roma una moltitudine di fratelli e sorelle per testimoniare con la presenza fisica (c'è rimasto altro, in questa finta democrazia?) l'ovvio: che un bambino nasce dall'unione di un uomo e una donna e non si può ridurre ad oggetto del "diritto" di qualcun altro. Onore a chi si sacrifica per dare testimonianza; non lasciamoli soli, anche chi non è andato può fare molto, con la preghiera. La preghiera, il desiderio ardente e la fede salda nel risultato può tutto. Facciamo la nostra parte!
Tra l'altro notare che comincia con "Oggi si ritrova a Roma..." ma l'articolo è stato pubblicato il giorno dopo il "family day". Rimarchevole questo civilissimo commento:
Scritto da PIVA TORRIDO
31-01-2016 18:01
In uno Stato dove chi governa e anche senza consensi, fa confusione con diritti civili che non centrano niente con la sacralità della famiglia che da certezza e futuro ai popoli, uno stato che vuole legalizzare unioni dI persone solo per porci comodi o interessi economici o per sussistenza e uno stato infame, vigliacco,parassita che parla di buona scuola per far diventare i bimbi culattoni emarginando vecchi e giovani aiutando le banche e i clandestini, uno stato che viola la Costituzione Italiana!Dobbiamo svegliarci e mandarli a casa e senza trattamenti economici.
Chissà perché ma sento una gran voglia di mettere gli scarponi da montagna e di andar a trovare il sig.torrido.
Abbiamo detto che saremmo stati brevi, ci fermiamo qui e vi lasciamo con la parata finale.
 Prank è pronto al combattimento all'ultimo sangue, anche se dovessero chiudere i siti lui continuerebbe!
 Ecco uno che parla dei disinformatori (cioè di noi), notare la perfetta conoscenza della lingua italiana, abbiamo contrassegnato solo qualche perla ma se leggete ne troverete a non finire.
La notte si esce dal corpo...segue delirio sulle frequenze.
Gli extraterrestri vigilano su di noi e distruggono le meteoriti...
Andrea apre la sezione medicine alternative, secondo lui con un "approccio alla vita NON OCCIDENTALE ed OMEOPATICO" non ci si ammala, a proposito: come sarà un approccio omeopatico alla vita?
C'è gente che si agita perché dice che non si possono affidare i bambini alle coppie omosessuali, dovrebbero manifestare per togliere i bambini alle madri vegane.
Infine approfittate dell'occasione: colloqui omeopatici, fiori di bach ecc. a prezzi stracciati!!!











4 commenti:

  1. Mia figlia di quasi 3 anni, vegana dalla nascita...

    Quindi non è mai stata allattata?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dice che è ancora allattata al seno...

      Elimina
  2. Certo che è stata allattata, ma è vegana, perché da una testa di rapa come la madre cosa volete che esca?

    RispondiElimina
  3. Buongiorno, sono Torrido abito nella Serenissima Repubblica diVenazia!cosa ti servono i scarponi?

    RispondiElimina