privacy

sito

net parade

siti web

venerdì 12 febbraio 2016

Piove di nuovo

Insolubili lettori, dopo una bellissima giornata di sole stamane ci siamo svegliati con la pioggia, sembra che febbraio si stia dando da fare per recuperare le piogge mancate in dicembre e gennaio. Stando così le cose cosa possiamo fare? Che ne dite se ci dedichiamo ad un nuovo safari nelle bufalesche praterie del web?

Girando qua e là per i newsgroup capita di fare delle scoperte interessanti, ad esempio abbiamo scoperto questo blog, nientemeno che cicapstop, non siamo riusciti a scoprire chi sia l'intestatario ma è molto probabile che sia un seguace del komandante sanremese (di adozione). Obbiettivo del blog è "bloccare la disinformazione di stato", in pratica attaccare tutti coloro che denunciano bufale, cominciando da butac e bufale.net, oltre naturalmente al CICAP, interessante è una delle accuse: "CAUSANO A VARIE AZIENDE DANNI ECONOMICI AL SOLO SCOPO DI FARE SOLDI CON LA DIFFAMAZIONE", insomma le truffe non vanno denunciate...Ma il meglio è questo articolo, perfettamente in linea col pensiero marcianesco:
Dite che non si capisce cosa vuol dire? In effetti...ma proviamo a leggere qualcosa:
I FORAGGIATI
Francesco Sblendorio, Marko Germani, Pier Luigi Torreggiani, Andrea Salsi, Marco Capuzzo, Roberto Galli, Michele Biemmi (C.I.C.A.P.)
Identificato l'agente Angelo Nigrelli alias Wasp - Ora finalmente ha un volto
Francesco Sblendorio, Paolo Attivissimo, Aleks Falcone, Fulvio Turvani, Nicola Chemello, Andrea Tedeschi, Massimo della Schiava (C.I.C.A.P.)
Bookmark and Share
Abbiamo deciso di rendere pubbliche le informazioni a suo tempo fornite alla Magistratura, poiché siamo consapevoli che il noto stalker, diffamatore di professione, dispone delle sue coperture in alto loco, per cui questo documento non potrà essere più limitato ad una stretta cerchia di toghe, ma è, da oggi, pubblico. Coloro che proteggono Federico De Massis alias Task Force Butler e gli altri suoi sodali, sappiano che nulla sarà più possibile insabbiare.
Guarda un po' sono gli stessi nomi dei deliri dello strakkino, in particolare la sua bestia nera Task Force Butler...segue poi la lista dei "disinformatori", copiata di sana pianta da uno dei fogna blog del komandante, citato anche come fonte. Continueremo a seguire il blog, promette soddisfazioni e risate.
Dedichiamoci ad altri più nobili argomenti. Su ignoranze sconfinate possiamo leggere un articolo di beatrice (che dovrebbe essere la stessa di "fisica nientistica"):
Raccogliere l’Energia degli alberi
Le qualità curative degli alberi
I maestri Taoisti osservano che gli alberi sono delle piante oltremodo potenti. Non solo possono assorbire l’anidride carbonica e trasformarla in ossigeno, ma possono assorbire anche le forze negative e trasformarle in positive. Gli alberi sono profondamente radicati nella Terra e più le loro radici sono profonde più in alto si levano possenti verso il Cielo. Gli alberi quindi assorbono l’Energia della Terra e la Forza Universale del Cielo.
Gli alberi e tutte le altre piante possiedono la capacità di assorbire la luce delle energie e di trasformarla in nutrimento; infatti, gran parte del loro fabbisogno nutritivo dipende dalla luce, mentre l’acqua e i sali minerali ne costituiscono soltanto il 30%. Gli alberi possono vivere a lungo. 
Questa storia che "l'acqua e i sali minerali ne costituiscono soltanto il 30%" non ci è chiara, il 30% di che cosa? Ma vediamo cosa possono fare gli alberi per noi:
  1. I cipressi ei cedri abbassano la temperatura e nutrono l’energia Yin.
  2. I salici aiutano a combattere i venti secchi ad eliminare dal corpo l’eccesso di umidità, a ridurre la pressione sanguigna e a rafforzare il tratto urinario e la vescica.
  3. Gli olmi calmano la mente e rafforzano lo stomaco.
  4. Gli aceri combattono i venti secchi ed aiutano a ridurre il dolore
  5. I carrubi aiutano ad eliminare il calore interno e a bilanciare le condizioni del cuore
  6. Gli alberi di banyan (fichi bengalesi) purificano il cuore ed aiutano ad eliminare l’umidità corporea.
  7. I cinnamoni possono eliminare il freddo dal cuore e dallo stomaco
  8. Gli abeti aiutano a far assorbire le contusioni a ridurre la sudorazione e fanno guarire prima le fratture ossee.
  9. I biancospini aiutano la digestione, rafforzano l’intestino e combattono la pressione bassa.
  10. Le betulle abbassano la temperatura corporea, eliminano l’umidità corporea e aiutano a disintossicare l’organismo.
  11. I pruni nutrono, la milza. Lo stomaco, il pancreas e calmano la mente.
  12. I fichi eliminano l’eccesso di calore corporeo incrementando la salivazione, nutrono la milza e aiutano a curare la diarrea.
  13. I ginco aiutano a rafforzare la vescica e ad alleviare i problemi urinari nelle donne.
14. la quercia, sotto forma di un robusto randello, è molto utile per liberarsi degli imbecilli...
Rimaniamo in tema mistico-magico ecc., trasferiamoci su fisica nientistica dove sempre beatrice ci racconta:
Chiaroveggenza, intuito, telepatia: l’altra dimensione dell’uomo
Quando si cerca di parlare di campo magnetico umano, di stadi diversi della coscienza, di intelligenza collettiva ed emotiva o di altri argomenti affini, inevitabilmente si finisce per essere bollati come visionari o invasati.
Ma no, si può anche essere bollati come ciarlatani...ma parliamo del campo magnetico del cuore:
La componente magnetica del campo del cuore, invece, è addirittura circa 5000 volte più potente di quella originata dal cervello. Essa non è impedita dai tessuti e può essere misurata con uno strumento a Superconduzione di Interferenze Quantiche (SQUID), basato su magnetometri. Si è scoperto, così, che questo campo elettromagnetico ha un diametro che si estende dai due metri e mezzo ai tre metri, con l’asse centrato nel cuore, e ha una forma toroidale.
Nel Toroide, l’energia fluisce da una estremità, circola attorno al centro e fuoriesce dall’altra parte (???). La si può vedere e misurare negli atomi, nelle cellule, nei semi, nei fiori e nei frutti, negli alberi, negli animali, negli umani, negli uragani, nei pianeti, nelle stelle, nelle galassie e persino nell’intero cosmo.
Lo scienziato e filosofo Arthur Young, ha affermato che: “un toroide rappresenta un processo e non solo una forma, è l’unico modello di energia o dinamica che può autosostenersi ed è, inoltre, fatto della stessa sostanza che lo circonda, come un tornado, un anello di fumo nell’aria o un vortice nell’acqua”. Nella fisica delle particelle, la forma del toroide è nota per fornire un ambiente ideale all’interno del quale accelerare le particelle. Non è un caso, che la forma dell’acceleratore di particelle sia toroidale.
Tra gli arthur young che abbiamo trovato ce n'è solo uno che possa essere definito "scienziato e filosofo", sarebbe però morto nel 1995. Saltiamo alla conclusione:
Oggi, la tecnologia è in grado di misurare tutto ciò e sarebbe, dunque, interessante provare a sintonizzare nello stesso momento, una grandissima parte della popolazione del nostro pianeta, su un’emozione positiva, misurandone poi l’impatto sul campo energetico della Terra. Tutto ciò, forse, potrebbe essere utile a farci acquisire la consapevolezza dei limiti che ancora abbiamo e anche a farci capire che fenomeni come la telepatia, la guarigione a distanza, la veggenza e tutto quello che va al di là del tempo e dello spazio, non sono solo frutto di poteri paranormali di alcuni eletti, di sciamani e sensitivi, ma un potenziale ancora sconosciuto dentro ognuno di noi.
Proviamo a sintonizzarci...
Se su fisica nientistica propongono di sintonizzarci su un universo di gonzi lucinda (chi sarà costei?) propone qualcosa di più radicale:
Riavviatevi!
Io non sono un canalizzatore. Io sono un manager programmatore di computer/analista con un dottorato in scienze del Computer. Ho scritto questo in un modo semplice, facile da capire. Credo nel mio post al 100%. Sentitevi liberi di copiare e condividere con tutti.
Urgente! Riavviate voi stessi!
Il Primo Creatore ha creato il primo universo scrivendo il codice per un design sferico. Ogni essere poteva scegliere quale livello volesse godere, sperimentare, ed esplorare all’interno della sfera. Nessuno era sopra o sotto qualcun altro altro. Né, in competizione o giudizio con altri. E ognuno aveva il potere di realizzare i propri desideri più cari. Tutto era beatitudine e estasi.
Prima di riavviarvi fate una copia di backup!
All’insaputa di Primo Creatore, che si fidava dei suoi amati costruttori dell’universo di primo livello, e onorato il loro libero arbitrio, uno di loro deliberatamente e segretamente creò un malware che iniziò a replicarsi ed a modificare il codice Divino da sfera a piramide (tetraedro).
Questo universo piramide appena partorito si ampliò, replicò e si suddivise in tanti multi-versi. Un terzo di tutti gli universi è diventato un disegno a piramide, con una gerarchia controllata di signori e schiavi. Il Primo Creatori mise allora in quarantena questi universi per impedire la diffusione del malware agli universi puri.
Il creatore di questo universo a piramide si chiama “alternate”. Alternate sapeva che questi universi sarebbero alla fine falliti e ritardò il crollo chiedendo che fossero commesse inesorabilmente atrocità indicibili contro gli amati esseri umani del Primo Creatore.
Queste atrocità includono la creazione di un sistema subdolo per riciclare le anime, chiamato incarnazioni, in cui gli esseri umani sono costretti a ritornare con la memoria cancellata, a soffrire senza fine e causare sofferenza degli altri. Il debito karmico è un trucco per intrappolare le anime e per prevenire l’Ascensione. Ogni anima sperimenta la vita come schiavo e come signore. Tutte le incarnazioni saranno giudicate se uno richiede giudizio degli altri in questa linea temporale corrente. (Nota: il Primo Creatore non giudica nei suoi occhi, siamo tutti perfetti, il Giudizio Universale si verifica solo negli universi a piramide..)
Cosa dite? Vi sembra un delirio? Beh, diciamo la verità i programmatori di computer sembrano essere una delle categorie di persone più soggette a disturbi. Ma saltiamo alla conclusione:
Per terminare la sofferenza per tutta l’eternità, gli universi piramide devono essere salvati dalla riformattazione in beatitudine. Il malware, che è in ognuno di noi, è il codice del “giudizio”. Il giudizio provoca il dualismo, l’opposto dell’Unità. Dando amore incondizionato a tutti, specialmente ad Alternate, possiamo cancellare/riformattare il codice del dualismo/giudizio, il che a sua volta lancerà i nostri codici sacri (il 98% del cosiddetto DNA spazzatura). Quando una percentuale specifica di esseri umani avranno attivato i loro codici, il computer senziente farà uscire i calcoli i per trasformare gli universi a tetraedro in universi sferici puri.
In attesa della sferizzazione degli universi passiamo ad altro.
Le nostre cacce alle bufale trovano sempre qualche preda nell'opera di cristina bassi, in particolare sul suo blog the living spirits of rapa, oggi non fa eccezione, ci presenta:
Dr Klinghardt: alluminio e glifosato le peggiori tossine nel nostro corpo. E le scie nei cieli...
Già il titolo fa comprendere che ci troviamo davanti ad una raccolta di fuffa
Il dr. dietrich klinghardt è un tedesco che si è installato negli USA dove ha fondato una redditizia attività basata sulla "medicina alternativa".
Il dr Klinghardt, berlinese di origine e grande estimatore delle Costellazioni Sistemiche di Bert Hellinger (presente in sala), tanto da creare un metodo tra il suo intervento medico e le costellazioni, racconta qualche aneddoto della sua lunga (40 anni) esperienza sul campo. Eccone alcuni a mio avviso significativi:
Quando era professionalmente attivo in Germania, era molto dedito alla medicina alternativa ed usava un sistema dignostico di "elettroagopuntura" che quando si trasferi in USA porto' con sè. (E' in USA da decenni) . 6 mesi dopo il suo arrivo in USA, al suo studio medico in Santa Fè, arrivo' una pattuglia di 23 soldati armati fino ai denti, che sequestrarono tutta la sua strumentazione diagnostica; gli dissero anche che sapevano che stavano facendo qualcosa di illegale ma che se avesse voluto fare loro causa, gli sarebbe costato da mezzo milione a 1 milione di dollari (e anni...) ... Cosi decise "senza far troppo i conti" ..., di lasciar perdere ed apprendere un altro metodo alternativo piu' inserito nella cultura americana .. la chinesiologia applicata, "pensando che non mi avrebbero mai portato via mani e testa".
Ma, dice poi, forse si sbagliava: nei mesi scorsi, nella cronaca in USA sono stati ..."suicidati" una serie di medici attivi nel campo alternativo.
Va bene, c'era anche bert hellinger, come dire il gatto e la volpe...La conferenza è molto lunga, vediamo un paio dei punti salienti:
SE VOLESSI METTERE IN GINOCCHIO L’UMANITA’ …
..In questo momento ci sono 3 grandi “esperimenti” fatti con l’intenzione di ridurre la popolazione mondiale: la cosiddetta “Agenda 21”, (al 35'.49'') che è ufficiale presso l’ONU, e che è fatta allo scopo di proteggere la popolazione mondiale dall’auto-annientamento: [secondo loro], questa popolazione deve essere ridotta! E non basta che questo proposito venga adottato per il futuro, ma invece la popolazione vivente va ridotta ora. Io ho questa pubblicazione, se a qualcuno dovesse interessare, ce l’ho – è un’ idea mia. E per raggiungere questo obiettivo, si adottano diversi approcci. (36'.47'') Una cosa importante è l’avvelenamento del feto nel corpo della madre. (...) Io alla facoltà di medicina avevo imparato che i veleni ambientali presenti nel corpo della madre non passano al feto, poiché il feto è difeso dalla placenta. (37'.12'')
Oggi sappiamo che non è vero. Il primogenito riceve i due terzi dell’intero quantitativo di veleni della madre…..
Dal momento che avveleniamo la Terra, veniamo avvelenati noi stessi. E tramite i meccanismi epigenetici diventiamo sempre più sensibili a quantità sempre inferiori di veleni, fino al punto che non li sopportiamo più. La cosa bella in questo è che quando assolutamente non ce la facciamo più a reggere, allora ci sarà una volontà politica di cambiare qualcosa, e io sono saldamente fiducioso nel fatto che noi come razza sopravviveremo e che andrà avanti bene.
Continua parlando di alluminio, glifosfato ecc. e conclude:
Ma coloro che rappresentano questi metodi vengono oppressi; i media attualmente cooperano totalmente con coloro che detengono il potere in queste industrie che operano nascoste nel buio. Nella mia generazione, quando ero studente di medicina, eravamo tutti socialisti. Il 90 per cento dei miei colleghi di allora oggi cooperano con queste cose oscure, compresi coloro che “ce l’hanno fatta” ad andare a lavorare allo Stern o a Der Spiegel [due importanti settimanali tedeschi], oppure coloro che sono diventati moderatori alla TV. [vedi: Udo Ulfkotte, giornalista tedesco: noi giornalisti siamo comprati. Sono stato corrotto per non dire la verità]
Forse vi dico ancora una piccola cosa che può rendere più chiaro il tutto. Un mio paziente è un produttore di Hollywood.
Due anni fa ha ricevuto un incarico da Disney per rielaborare tutte le vecchie pellicole (2.34.26) di Disney in modo da inserire nei cieli quelle strisce, così la gente quando vede questi film al giorno d’oggi, dice: “Tu Klinghardt dici che queste strisce [in cielo] sono peggiorate solo negli ultimi anni: ma guarda qui, c’è un film del 1954, guarda il cielo, lo vedi che c’erano già allora le stesse strisce. Le strisce sono un fenomeno naturale!” Il mio paziente per questo [lavoro] ha ricevuto 60 milioni di dollari. Io ho guadagnato da questo paziente 700 dollari [ride di gusto]……….
Cavolo, c'è uno tanto idiota da dare 700 dollari a un ciarlatano?
Passiamo ora su stupidità libera dove troviamo un palpitante articolo:
Der geplante Volkstod 
Si tratta della presentazione, ad opera dell'autore dell'ultimo libro di jürgen graf
Lo svizzero Jürgen Graf, fuori del suo Paese, è conosciuto esclusivamente come revisionista dell'Olocausto. Per la verità il suo primo libro, Das Narrenschiff , apparso nel 1990 (Presdok Verlag, Zurigo), non si occupava di Olocausto, bensì della questione dell'abuso dell'asilo politico in Svizzera. Graf dall'agosto 1988 al gennaio 1989 aveva operato come esaminatore dei richiedenti asilo in un centro di accoglienza che era stato istituito sul vaporetto “Basilea”. All'epoca in Svizzera si poteva osservare un afflusso straordinariamente intenso di richiedenti asilo, per lo più entrati illegalmente, da paesi come la Turchia, lo Sri Lanka e il Libano. Dopo sei mesi di attività sul “Basilea”, Graf lasciò il suo impiego e scrisse il libro menzionato sopra, nel quale descrisse crudemente la situazione problematica dell'accoglienza in Svizzera e ne auspicò una radicale riforma. Das Narrenschiff (La nave dei folli) ebbe un buon successo; ne furono vendute 6.000 copie, il che, per la Svizzera, era un risultato rispettabile.
Grazie a questo libro Graf divenne noto nei circoli patriottici e fu invitato spesso a conferenze. In una di queste, nel marzo 1991, conobbe Arthur Vogt, insegnante di scuola superiore in pensione, che lo introdusse agli argomenti del revisionismo storico. Ora a Graf divenne chiara la connessione tra la sfrenata immigrazione terzomondista in Europa e la propaganda olocaustica sempre più invadente. L'Olocausto serviva da strumento per inculcare sensi di colpa – non solo presso i Tedeschi, ma anche in altri popoli europei che «avevano taciuto sull'Olocausto e se ne erano in tal modo resi complici». Questi sensi di colpa portarono ad un duraturo indebolimento dello spirito nazionale e della volontà di autoaffermazione; essi costituiscono la causa principale del fatto che i popoli europei si difendono soltanto timidamente contro il soppiantamento da parte degli immigranti non europei progettato ai loro danni.
Che questo soppiantamento sia intenzionale, Graf lo capì molto presto; già nel 1994 venne a conoscenza delle teorie dell'euroasiatico Richard Nikolaus Coudenhove-Kalergi, il precursore spirituale dell'Unione Europea, il quale, nel 1925, nel suo libro Idealismo pratico, aveva propagandato la creazione di una «razza futura eurasiatico-negroide» sotto la guida della «nobile razza ebraica». (In onore di quest'uomo viene conferito il premio Coudenhove-Kalergi, del quale sono stati insigniti, tra gli altri, Jean-Claude Jungker, Herman de Rompuy, Helmut Kohl e Angela Merkel).
Crediamo non occorra leggere tutto per capire con chi e cosa abbiamo a che fare...è curioso come se si grattano bene questi ricercatori indipezzenti o informatori alternativi nella maggior parte dei casi salta fuori un nazistello (e spesso un nazistello idiota). Tanto per fare un esempio di nazistello idiota ecco questo commento:
Scritto da belli corrado
11-02-2016 16:02
Vòlkermord= Genocidio dei Popoli è quello che stà portando avanti la Merkel e i suoi compagni del SED della ex DDR, senpre su ordine del B'nai B'riht = Massoneria Khazara Sionista riconducibile ai Rothschild-

Dato che siamo in tema di argomenti "diabolici" vediamo cosa ci offre free idiotals:
Chiesa di Satana, notizia falsa ma non troppo
L'articolo proviene dal gioMale, a riprova di come roberto duria faccia una scelta oculata delle sue fonti di informazione.
Lo dice il fondatore della struttura Marlon Mansi: “Finalmente anche su suolo italiano sbarca il culto satanista. In tutta Europa è realtà, solo il Bel Paese e pochi altri mancano nella lista. La libertà di culto è un diritto da tutelare. In pochi mesi, la nostra comunità ha raccolto già diecimila adepti. Siamo forti e andiamo bene. Avanti così”. Ha parlato anche il fedele Christian Voladia che ha mostrato il suo grande entusiasmo: “Pregavo il mio dio Satana in luoghi anfratti. Adesso, finalmente, avrò un luogo dove poter pregare insieme ai miei fratelli”. Il teorico del satanismo Daniel Niodemo spiega i fondamenti del culto: “Molti hanno un’idea errata di questa religione. Oggi, è un culto come un altro, niente streghe o orge o sacrifici umani. Semplicemente satanismo è il “culto di sé stesso”, amare prima che il “prossimo tuo”, te stesso. Questo è il concetto base, da qui ogni sacerdote può scegliere i rituali che più lo aggradano, nel rispetto dell’umanità e dei valori dei presenti. Non abbiamo un rito antichissimo. Ovviamente ci sono dei momenti importanti durante la celebrazione, ma non siamo rigidi su queste cose”. E allora tanti auguri al fondatore Mansi e a tutti i suoi discepoli, è sempre bello sapere che l’Italia si evolve in modo multiculturale aprendosi alle novità.
In attesa dei miracoli satanici, ad esempio far riflettere un momento prima di diffondere fuffa, passiamo ai defunti
Ricordate l'ex sergente maggiore robert dean, stella della "UFO disclosure"?  Un paio di giorni fa era circolata la notizia della sua morte, scemidalcielo aveva pubblicato un articolo di massimo fratini in cui si tessevano le lodi dello scomparso. Per sua fortuna dean sembra non essere morto, il "coccodrillo" di fratini è scomparso e al suo posto ecco un altro articolo:
Robert Dean è ancora vivo! La conferma arriva da Paola Harris!
La notizia della scomparsa dell’amico Bob, ovvero Robert O. Dean, era giunta stamane via facebook dal ricercatore Richard Dolan che ha informato il giornalista Maurizio Baiata. La ricercatrice e ufologa italo-americana Paola Harris, non credeva assolutamente a ciò che era stato comunicato da Richard Dolan e quindi ha chiesto novità sull’eventuale decesso di Bob.
Ecco le parole di Paola: “Bob Dean non è morto. Ho ricevuto da Richard Dolan la conferma e lui si è anche scusato.”
Richard Dolan da parte sua scrive e si scusa con tutti:
“Sono molto felice di segnalare che Bob Dean è davvero vivo. Ho appena parlato con Marcia Schafer, che mi ha detto che sta bene e che forse la voce che si era sparsa circa il decesso, era stato confuso con la morte dell’astronauta Edgar Mitchell. Tuttavia, voglio chiedere scusa a tutti per aver diffuso questa notizia, prima che questa non sia stata confermata. Questo è il mio errore e non accadrà di nuovo. Sono contento di averti con noi, ancora, Bob!”
Carissimi lettori, sono contento per Bob Dean che sia vivo, ma noi non abbiamo alcuna responsabilità in merito a questa storia. Speriamo che dopo questa notizia possa campare altri 50 anni…. Chissà ora si starà facendo due risate.
Buon per il sergente maggiore, a quanto raccontano su La mentira está ahí fuera non è la prima volta che bob muore:
Robert está vivo. Y no es la primera vez que retorna de la muerte. En una de esas innumerables trolas que Robert ha contado durante los últimos años, ya murió en octubre de 2011, pero volvió a la vida por orden de sus amigos extraterrestres “porque todavía tenía mucho trabajo aquí en laTierra”.
Capito? Nel 2011 è tornato in vita per ordine degli extraterrestri "perché aveva ancora molto lavoro qui sulla Terra".
Un altro morto che non è morto, almeno secondo albino galuppini, è David Bowie, ormai per albino e il suo pianeta cretinix inventarsi morti che non sono morti è una routine.
Come David Bowie è diventato Jack Steven
Video particolarmente istruttivo circa la farsa della morte della pop star David Bowie. Nella comparsata su Sky News, mentre commenta il suo presunto decesso, Bowie sfoggia la sua bravura di impersonatone da quale grande attore pure è. Impiega gli stessi intercalari, imitandone benissimo la voce e il modo di gesticolare del vero Jack Steven. A naso direi che Bowie si è esercitato proprio riguardando l’intervista di Steven risalente al 2009, in rete ma seminascosta su Vimeo.
Personalmente, teorizzo che Jack Steven sia un personaggio fittizio. Creato da Bowie anni fa per potere girare il mondo indisturbato spacciandosi per un produttore musicale di basso profilo. In questo modo, giustificando la sua conoscenza e famigliarità con l’ambiente della musica leggera.
Senza menzionare, e sarebbe già molto, come sia possibile che la grande rete TV come Sky, chiami a commentare la morte una leggenda musicale del calibro di David Bowie un “signor nessuno” qual è Steven. Matrix è molto più estesa di quanti osano immaginare. 
La stupidità è molto maggiore di quanto normalmente si creda.
Parata finale.
 Ecco uno dei consueti deliri di prank (notare la perfetta scelta dei vocaboli...)
Il komandante mostra una nuova faccia delle sue multiformi conoscenze, dopo geometra, architetto, ingegnere e biologo ora è anche avvocato!!!
Idiotiallucinati e i suoi seguaci si ringalluzziscono perché Samantha Cristoforetti non li ha querelati, probabilmente non aveva tempo da perdere con delle assolute nullità...in ogni caso se dovesse querelarli possono sempre chiedere all'avvocato straker di difenderli!
Lorenzo ci dice, cosa ci dice? Una compilation di fuffa, per farsi prendere in considerazione scrive tutto in maiscolo.
Ecco marcoattilio che ha scoperto i segreti della tecnologia russa, stranamente non gli credono...
Alfio cerca solo ragazze vegane, nella speranza di trovare prima o poi una che gliela dia...
Ecco uno che è andato oltre il veganesimo, lui si nutre di respiro e meditazione, osservare la magnifica forma fisica. A quando il funerale?
Corbezzoli! Curatevi col corbezzolo per guarire le "memorie emozionali arcaiche". Che roba sarebbero?
Visto che parliamo di malattie e di medicina non poteva mancare lei, prima e seconda puntata. A proposito il condimento da insalata" con cui curare i fibromi penduli è il buon vecchio aceto di mele.





 













9 commenti:

  1. Attendo con ansia di leggere le prime puttanate complottiste sulle onde gravitazionali... provo a stilare una lista delle probabili boiate che verranno partorite dai vari indipezzenti nel tentativo di confutare la nuova scoperta:
    1- HAAAAARP (che non muore mai)
    2- Tesla
    3- Muos (anche se ultimamente non va tanto di moda, poverino)
    4- Scie Chimiche
    5- Rettiliani
    6- NWO

    si accettano scommesse...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sto aspettando anch'io, lasciamogli il tempo di digerire la notizia e qualcosa salterà fuori

      Elimina
  2. Bombarda, noi lettori del tuo blog prezzolato al servizio del NWO siamo solubili: solubili in alcol.

    RispondiElimina
  3. "i programmatori di computer sembrano essere una delle categorie di persone più soggette a disturbi"
    Piano, io sono un programmatore, sono pazzo (altrimenti non farei questo lavoro) ma non sono ai livelli di lucinda (se mai ci arrivo, mi suicido)
    "A quando il funerale?" Presto, direi, a vedere l'aspetto del personaggio.

    RispondiElimina
  4. Per Prank... Ecco cosa succede a fare un "controllino" su quello che dici...

    Vediamo un po'.
    La bauxite è composta tra il 30% e il 75% di idrossido di alluminio che, a sua volta, è composto al 34% in massa da alluminio.

    Quindi, supponiamo che riusciamo a tirar fuori da quelle 20Mton il 75% di idrossido, allora la quantità di alluminio sarà 0.75*0.34*20000000=5.1Mton. (ovvero circa un quarto del prodotto).
    Ora pensiamo di "spruzzare" tutto quell'alluminio su una parte della Pianura Padana. Diciamo un'area di 40x40 km quadrati. Ogni metro quadrato di superficie riceverà circa 3.2kg di alluminio... Bella cifra.

    Domanda.... Ma quanti aerei ti serviranno per "spruzzare" quella quantità di roba???
    Un 747 a pieno carico porta 264 ton (e sto considerando "buone" anche le tonnellate di carburante!!!). Quindi per portare 5.1Mton di alluminio ti serviranno 19319 aerei di quel tipo... Anche pensando di farne "girare" uno al giorno, ti servirebbero 53 anni per riuscire a ricoprire un fazzolettino di Pianura Padana!!! Un grande risultato!!
    Figuriamoci a coprire TUTTA L'ITALIA come sostenete voi!!!

    In sintesi:
    1) non c'è la produzione (basta pensare a dover ricoprire una superficie come la sola Pianura Padana per capire ti ritroveresti con pochi microgrammi di roba anche usando l'intera produziona mondiale per anni!!! Col risultato di avere meno alluminio di quanto ce ne sarebbe comunque già presente nel terreno!!!)
    2) non ci sarebbero i mezzi (la produzione di tutti gli aerei cargo fino ad adesso non arriverebbe a coprire le necessità... E DOVREBBERO FARE SOLO QUELLO PER ANNI!!)
    3) non ci sarebbe il tempo (il calcolo l'ho fatto per una percentuale irrisoria del territorio italiano, ma voi sostenete che succede DOVUNQUE NEL MONDO!!)
    4) so che, tanto, tu non capirai mai...
    5) magari, però, qualcuno con un minimo di cervello comincia a capire e a ragionare

    J.

    RispondiElimina
  5. "Nella fisica delle particelle, la forma del toroide è nota per fornire un ambiente ideale all’interno del quale accelerare le particelle. Non è un caso, che la forma dell’acceleratore di particelle sia toroidale."

    No... guarda la forma toroidale degli acceleratori non è usata per il motivo che pensi tu. Diciamo che il problema principale è una questione di costi ed efficienza, ma vediamo se riesci a capire il perchè!!

    J.

    PS. Suggerimento.
    No... Se pensi che gli acceleratori lineari non esistano, allora credo che non ci arriverai mai. Pensa, comunque, che un acceleratore lineare ce l'hai avuto in casa per anni...fino a qualcosa come un dieci anni fa abbondanti. ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, forse qualcuno l'acceleratore lineare ce l'ha ancora (qui da me sono appena sei anni scarsi che c'è il DVB), so che qualcuno ha ancora dei monitor CRT, li tengono finchè vanno. Chissà se qualcuno ha capito di che acceleratore stiamo parlando... XD

      Elimina
  6. Mitico ci sono anch'io nella lista dei disinformatori!
    Stasera festeggio a bario e morgellone

    RispondiElimina