privacy

sito

net parade

siti web

sabato 9 luglio 2016

Velina felina

Irrinfrescabili lettori, ieri, come avevamo previsto, è stata una giornata caldissima, oggi promette di fare peggio, siamo qua sudati e boccheggianti, per cercare un po' di frescura partiamo per una gita turistica nel parco della fuffa.
Vi sarete chiesti da dove viene lo strano titolo di questo post, ebbene i felini hanno visto questo articolo su ignoranze sconfinate:
Ci hanno immediatamente imposto di parlarne, pena sciopero delle coccole.
Chiunque abbia un gatto può riferire come il micio di casa, solitamente sonnacchioso e pigro, qualche volta alzi lo sguardo, addirittura soffiando furiosamente, verso qualcosa che il padrone non scorge.
La capacità che i gatti hanno, ad esempio, di riuscire a vedere con i propri occhi quel particolare fenomeno che è costituito dalle Orbs, le sfere di energia che appaiono nelle fotografie realizzate con le macchine digitali o con le pellicole più sensibili, è facilmente dimostrabile e riscontrabile. Esistono, infatti, varie foto che mostrano il gatto osservare con curiosità e interesse in direzione delle sfere Orbs, invisibili all’uomo.
Com’è possibile? Nel caso specifico delle Orbs, se si trattasse di un difetto ottico dovuto al pulviscolo, come sostengono alcuni scienziati, come potrebbe il gatto dimostrare interesse o paura per un semplice granello di polvere? Se viceversa si trattasse di entità diverse, non necessariamente spiritiche, ma anche solo energetiche, allora la speciale abilità del gatto di percepire vibrazioni e frequenze ignote all’uomo, potrebbe spiegarsi in termini scientifici.
Chissà come hanno capito che i gatti vedono le orbs? Kaiser e Piratina assicurano di non averle mai viste
Autrice dell'articolo una tal lorena bianchi, il tutto copiato da qui, non è nemmeno fresco dato che l'originale risale al 21 maggio 2012
La particolare sensibilità sensoriale consentirebbe ai gatti di vedere oggetti e fenomeni che i sensi umani, non particolarmente sviluppati, non riescono a percepire. Non è detto che ciò che non si vede non debba esistere. Solo perché gli scienziati non hanno gli strumenti per osservare un fenomeno, non vuol dire che non esista, come invece stupidamente molti di questi soloni affermano.
I gatti sembrano possedere una serie di abilità specifiche, come ad esempio, l’empatia. Chi possiede un micio, ha sicuramente sperimentato il fenomeno per cui quando non si sta bene, il nostro amico in qualche modo lo “senta” e cerchi di trasmettere energia alla parte malata. Un mal di stomaco, un disturbo intestinale… ecco che il nostro felino si accoccola sulla pancia, donandoci un calore e una sensazione di benessere incredibile.
Non a caso oggi si utilizza questa empatia per la celebre Pet Therapy, che cura con successo svariati malanni anche psichici. Non è il solo potere di cui dispone la nostra meraviglia a quattro zampe: caso unico tra gli animali, il gatto cerca di dormire sopra i cosiddetti nodi di Hartmann, ossia quelle particolari intersezioni delle linee del campo magnetico terrestre, che avviluppano tutto il pianeta a intervalli regolari.
Se un uomo sostasse a lungo sopra uno di questi nodi, proverebbe una sensazione di spossatezza: non è così per il gatto, che sembra al contrario rilassarsi sopra questi nodi evitati da tutti gli altri animali. Perché? Questa percezione del magnetismo è nota in tanti animali, come ad esempio gli uccelli migratori. Ma il gatto fa di più, è come se fosse in connessione con l’Energia Oscura che permea tutto l’Universo.
Passiamo alla conclusione
Ma in tutto questo, quali sono le conseguenze pratiche? Da un lato, occorre considerare il micio come un essere evoluto, intelligente e sensibile, forse anche più dell’uomo a livello emotivo. Per tale motivo occorre trattarlo in maniera sempre rispettosa, comportamento peraltro che si dovrebbe tenere con tutti gli esseri viventi. E dall’altro osservare le sue sfumature e imparare a percepire i mondi sottili, le dimensioni invisibili che ci circondano. 
I nostri felini sono perfettamente d'accordo, anche se da "tutti gli esseri viventi" escluderebbero almeno i cani.
Vediamo l'ultima fatica del komandante sanremese (di adozione), sul suo fogna blog principale troviamo:
E la chiamano estate… 
Vediamo quali perle di saggezza ci propone (o ci propina?)
E la chiamano estate… Si può definire "estate" una stagione senza i classici temporali di calore, senza il cielo azzurro solcato da cumuli ovattati, vaporosi? Se si analizzassero i regimi pluviometrici della Liguria occidentale, a mo’ di significativo campione, potremmo concludere che da una decina d’anni le precipitazioni si sono diradate ed indebolite in modo drastico. Se piove, succede nell’entroterra ai confini dello spartiacque con il Piemonte, dove è più difficile, per la conformazione orografica, spargere il particolato igroscopico: la costa e la fascia subito retrostante sono mortalmente aride.
E la chiamano estate, ma il firmamento è bianco: vi fluttua al mattino presto qualche nuvola sfatta che, dopo un po’ di tempo, comincia a diventare più consistente: sennonché il pronto intervento degli aerei chimici e la nebbia prosciugante presto dissolvono ogni nube, creando un fondale calcinato, candeggiato. Sia l’orizzonte sia il profilo di monti e colline sono cancellati da una patina opaca. E’ uno spettacolo orribile, ma soprattutto è un ambiente tossico, letale per gli esseri viventi.
Quando nel 536 d.C. [In Italia si combatteva la guerra greco-gotica (535-553 d.C.) che causò immani rovine nella penisola, precipitandola in un’età di decadenza e miseria, con l’esoso fiscalismo bizantino e l’espansione dei latifondi; il dominio bizantino subentrò agli Ostrogoti con cui la penisola aveva conosciuto una certa prosperità] alcune eruzioni dispersero ceneri vulcaniche che provocarono decremento delle temperature, siccità, offuscamento della luce solare, conseguente crollo dei raccolti e carestie. La storia, mutatis mutandis, tende a ripetersi.
Le eruzioni spargono in atmosfera polveri e materiale piroclastico contenenti biossido di zolfo che, a contatto con l’umidità, si trasforma in acido solforico. L’acido solforico, riflettendo la luce solare, raffredda la Terra. I solfuri (collegati alle operazioni chimiche) impediscono la formazione di nubi. Le operazioni disseccanti, l’attività vulcanica di questi ultimi anni, la debole attività solare stanno creando le condizioni di un autunno perenne, un autunno secco e sterile.
E la chiamano estate. I meteorologi di regime inventano nomi sempre più improbabili per gli anticicloni, zone di alta pressione spesso artificiali che stazionano su vaste aree dell’Europa, dove le perturbazioni, già fiaccate da diuturne attività di contenimento e logoramento, si infrangono, riuscendo a spremere solo poche, sporche gocce. I campi di alta pressione spesso sono dichiarati tali, ma concomitanti con valori barici bassi.
E la chiamano estate, ma è un gigantesco forno a microonde che cuoce piante, animali, uomini in un “democratico” banchetto imbandito per “Iddii pestilenziali” (E. Montale).
La citazione storica e la citazione di Montale (poveretto) dimostrano che alla stesura dell'articolo del delirio ha partecipato il pro fesso re acconguagliato
Tra i commenti questo pregevole parto della mente (????) di prank
 Proviamo ad osservare il cielo
Saremmo curiosi di sentire cosa ha da dire prank su questo cielo (foto di Madscientist)
Passiamo sul quotidiano d'informazione (?) controcorrente di galuppini dove troviamo questo "articolo" (chiamiamolo così anche se ci verrebbero in mente definizioni migliori)
A chi è destinato il “reddito di cittadinanza”?
Vediamo quali perle di saggezza distribuisce
Bill Hicks-Alex Jones lancia l’allarme. I clandestini che a milioni la massoneria ha sta “esodando” verso il vecchio continente non hanno i requisiti per lavorare regolarmente. Logico, anche per armeggiare attorno una caldaia a metano, oggigiorno, occorre una laurea in Ingegneria per capire come funziona e un’altra in Giurisprudenza per districarsi fra le normative regionali, nazionali ed europee.
Ed è per questo che gli agenti dei poteri occulti (quelli che vi menziono sempre) insistono per il “reddito di cittadinanza” altrimenti questi ragazzi che ci inviano per americanizzarci si darebbero al crimine o se ne tornerebbero a casa loro. Vanificando il progetto di società completamente multirazziale e multireligiosa.
Tutto contro il capitolo 11 della Genesi nella Bibbia.
L’odore di zolfo lo sentite quando leggete che da noi le regioni rosse, dopo 100 anni di lotta al cattolicesimo, finanziano la costruzione di moschee e centri islamici con soldi pubblici. Nell’Italia terminale Dio è morto, ma Allah è vivo e vegeto!
Il nuovo “lider maximo” della politica italiana, Di maio, invoca il “reddito di cittadinanza” senza spiegare agli italiani che per loro rimarrebbero soltanto le briciole. Del resto, anche Fidel Castro per il quale fu coniata la locuzione che ho citato ha detto che il comunismo non serve più. La massoneria ha vinto su tutti i fronti contro Dio.
Si pone una domanda: "Se questo testo ha un senso quale sarà?". Chi pensa di conoscere la risposta ci scriva grazie.
Lasciamo le miserie terrene ed eleviamoci verso...beh da qualche parte ci eleveremo
Di Eva, non Eva Kant, ci parla filosofia & logos non sappiamo che roba siano che ci propone:
Gli Anunnaki e la Creazione di Eva!
Questi anunnaki ne hanno combinato di tutti i colori. La faccenda è lunga, vediamo un paio di pezzetti
1. La creazione di Eva opera degli Anunnaki? Inoltre si potrebbe stabilire che esiste un contatto con gli essere Tiamat?
CHH: Come Nibiru, un nomade o pianeta interstellare, è stato attratto nel campo gravitazionale del nostro sistema solare e ha iniziato ad orbitare intorno al nostro sole, un gruppo di Nibirians, guidato da Enki, figlio del re Anu, si stabilì sulla Terra in cerca di oro -per spruzzare le particelle d'oro nella loro atmosfera superiore e quindi riparare il proprio strato di ozono danneggiato. Essi divennero noti come gli Anunnaki, vale a dire quelli che è disceso dal cielo / Nibiru (An) sulla Terra (Ki). L'epopea della creazione (Elish) dà una descrizione esatta dei pianeti e le orbite del quale essi hanno attraversato mentre si avvicinavano al sole e la Terra (comprese le principali lune di Giove e Saturno), una ricchezza di informazioni che è stata confermata solo con il Voyager sonde spaziali (1979-1989). Questi arrivano sulla terra e sono stati messi a lavorare nelle miniere d'oro in Sud Africa in condizioni terribili che alla fine si rivoltarono contro il comandante della Terra, Enlil, il fratellastro di Enki ed erede legale di Anu. Enki, lo scienziato capo in scienze dei materiali, si propone quindi all'Assemblea degli Dei per creare un lavoratore (lulu, o uomo) per portare avanti il ​​carico di lavoro e che sua sorella Ninmah (scienziato testa nelle scienze della vita) eseguirà l'ingegneria genetica di una specie ibrida, mescolando il proprio genoma con quello di un ominide bipede della terra di origine. Assist di Enki, Ninmah mise al lavoro nel sud-est dell'Africa; la sua prima creazione di successo era Adamu / Adam, circa 300.000 anni fa, secondo le tavolette, in corrispondenza con la mutazione improvvisa di Homo Erectus, una specie stabile da 1,9 milioni di anni e mutati a Homo Sapiens tra i 400 e 200 migliaia di anni fa. Ninmah immediatamente progettò alcuni cloni a lavorare nelle miniere, poi ha mantenuto l'aggiornamento del genoma per creare Tiamat / Eva e cloni femminili. Come donatori genetiche, Adamu e Tiamat sono venerati e sono allevati per i loro genitori Anunnaki '. A quel punto Enlil esige che la meravigliosa prima coppia doveva essere portato a lui in 'Edin' (Sumer) e insediati accanto alla proprietà di Enki al est di Edin, in un giardino regale che ha caratterizzato, tra gli altri alberi da frutto, un albero di conoscenza e un albero di immortalità (come il giardino di suo padre il re Anu su Nibiru). L'identificazione di Tiamat come Eva si basa su molte somiglianze tra i Sumeri (e mesopotamico)e testi e il libro della Genesi, come ad esempio nei nomi (Adamu / Adam, Edin / Eden ...), alla presenza dei due alberi, in identici simboli (simbolo di Enki è il serpente della saggezza), e glii eventi simili che si verificano, ma con un tocco preciso derivante dall'aggiunta di una prospettiva moralistica nel testo Genesi, più recente rispetto alle tavolette sumere più vecchie di due millenni. 
CHH è un certo chris h. hardy, autore di un libro dal titolo "DNA of the gods". Saltiamo il resto (efficacissimo contro l'insonnia) e andiamo alla fine
10. Che cosa si sono fino al prossimo libro saggio o progetti saggio e anche tutti i link che desideri condividere con noi? Grazie per questa intervista.
CHH: Il lavoro sul DNA degli Dei, mentre un processo difficile, ha avuto un effetto del tutto inaspettato su di me dopo: ha generato un incredibile senso di liberazione, come se avessi dissipato alcune ombre scure, un bagaglio da un passato a lungo dimenticato non avevo 't anche saputo che portavo. E poi è arrivata la visione dei meta-dimensioni dell'universo prima del Big Bang, che si adattava perfettamente con i campi teoria semantica (una teoria della coscienza non locale) che ho l'elaborazione e l'espansione a partire dagli anni novanta. Quindi, che sta per essere il mio prossimo libro. 
Continuiamo con un argomento biblico-nautico
 Su universo 7p (polli?) veniamo a sapere che:
Frammenti dei Rotoli del Mar Morto rivelano che l’Arca di Noè aveva la forma di una piramide
Beh stavolta non tirano in ballo le tavolette sumere...un ex marinaio di nostra conoscenza si dichiara meravigliato, secondo lui la forma piramidale non è molto adatta per i natanti
Secondo una lettura di un frammento di recente digitalizzato dei Rotoli del Mar Morto, l’Arca di Noè era qualcosa di diverso da quello che attualmente si è creduto. Il testo di oltre 2000 anni può essere la prova che l’Arca aveva la forma di una piramide.
Oltre 50 anni fa, un sasso lanciato da un pastore beduino in una grotta ha portato a quello che alcuni hanno definito la più grande scoperta archeologica del 20 ° secolo. Il beduino ha sentito il crack della pietra aprire un vaso di terracotta. Indagando, ha trovato il primo di quello che divenne noto come i Rotoli del Mar Morto. Quando tutti i rotoli e frammenti sono stati risolti, hanno rappresentato circa 800 manoscritti. Circa un quarto, o poco più di 200 manoscritti, sono copie di parti del testo ebraico della Bibbia.
Dopo cinque anni, un laboratorio della Israel Antiquities Authority, come parte del progetto di Leon Levy Rotoli del Mar Morto Biblioteca digitale, ha analizza decine di migliaia di frammenti dei rotoli con una macchina fotografica su misura. Ogni frammento è stato fotografato 28 volte ad alta risoluzione utilizzando diverse lunghezze d’onda della luce. La sofisticata tecnologia ha permesso ai ricercatori di leggere le lettere e le parole che in precedenza erano illeggibili. Alcuni dei frammenti di nuova digitalizzate hanno offerto nuove interpretazioni delle storie bibliche conosciute.
Ma veniamo alla forma dell'arca
Haaretz ha riferito che la nuova lettura dei frammenti ha cambiato la nostra comprensione circa l’Arca di Noè. Grazie alle immagini ad alta risoluzione, una parola dopo la frase “statura del dell’arca” era stata precedentemente illeggibile. Tuttavia, le nuove scansioni hanno mostrato che le parole giuste è ne’esefet , che significa “riuniti”, che secondo il ricercatore Dr. Alexey Yuditsky, significa che le costole del arca sono state riunite in alto a forma di piramide. Il Dr Yuditsky ha detto che una traduzione greca della Bibbia risalente al III secolo aC, ha usato un verbo greco con un significato simile per descrivere l’Arca. 
Va be, lasciamo sempre a voi il piacere di erudirvi leggendo il resto di questo articolo.
 Abbiamo già incontrato gian piero abbate, sappiamo che è fisico, teologo, anche ex capitano di lungo corso....ora fisica nientistica ci presenta una sua poderosa opera:
La “Matta” è uscita?
La matta è un imprevisto, una carta che può cambiare tutta la dinamica del gioco, ribaltare le sorti, e penso che in tanti si siano chiesti cosa possa essere questo evento così imprevedibile.
Come fisico e teologo ho sempre sostenuto che non c’è differenza tra spirito e materia e che di conseguenza ogni cambiamento, personale o globale, debba trovare riscontro in eventi fisici, misurabili. D’altra parte questi coinvolgono tutte le componenti di ciò che esiste: materia, antimateria e materia oscura, anche se abbiamo studiato molto solo la prima e ben poco le altre.
Ora c’è un evento inaspettato, non previsto dalle teorie, che ribalta tutte le nostre credenze: la comparsa dell’antimateria, in modo massiccio e crescente, sulla Terra. Abbiamo speso ingenti capitali per produrre dell’antimateria in laboratorio, anche per dimostrare la sua esistenza. Ovviamente, ma non era così ovvio in principio, ogni volta che abbiamo prodotto una particella di antimateria, questa si è annichilita con la sua omologa, producendo quanto previsto. Ma la materia è composta di 12 particelle elementari, e ulteriori 12 antiparticelle costituiscono l’antimateria. Quindi l’antimateria che sta crescendo in totale convivenza con la materia non si annichilisce, perché questo evento avviene solo se le due combinazioni di 12 parti sono identiche, il che statisticamente può accadere, ma è molto raro e irrilevante. Quindi materia e antimateria convivono pacificamente.
Questa improvvisa comparsa e crescita dell’antimateria sulla Terra riguarda ogni corpo fisico esistente, e quindi anche il nostro corpo.
Un elemento importante da considerare, è che per l’antimateria il tempo scorre in direzione opposta al nostro. Questo concetto è certamente difficile da capire per la nostra mente, abituata a un tempo lineare che scorre solo in un verso. E io non ho parole adeguate per esprimere un concetto che è al di fuori della nostra esperienza, ma è come se l’antimateria venisse dal futuro e andasse verso il passato.
Come abbiamo già detto più volte non siamo fisici, tantomeno teologi (non parliamo poi dei capitani di lungo corso), ma quanto scritto sopra ci sembra, solo leggermente intendiamoci, assurdo. Un altro pezzetto
Questi cambiamenti nella struttura della materia mi hanno portato anche a riflettere sull’Apocalisse e ciò che Giovanni vede. Forse la nostra interpretazione, basata sul tempo lineare e la razionalità, è totalmente errata. Ad esempio, lo spostamento dell’asse di rotazione della Terra è un evento che anche i geofisici si aspettano come imminente. Il ritrovamento di un pachiderma in mezzo ai ghiacci della Siberia, ancora ben conservato, che nello stomaco aveva del cibo ancora non digerito, ci ha fatto desumere che il precedente spostamento dell’asse sia stato repentino, e che il clima locale, visto il cibo ingerito, fosse molto mite.
Da ciò sono derivate previsioni catastrofiche sulle conseguenze del futuro spostamento: inondazioni, eruzioni, una vera ecatombe. Tutto questo è sicuramente accaduto in passato, e la mente lineare ci ha portato a dire che allora accadrà anche in futuro. Ma la creatività della Vita va oltre ogni nostra immaginazione.
Se l’antimateria eguaglia la materia tutte queste previsioni vanno riviste. Lo spostamento dell’asse terrestre può avvenire senza alcuna di queste conseguenze. Non voglio qui entrare nel merito delle teorie fisiche, sconvolte da questi eventi, ma semplicemente voglio sottolineare che tutte le previsioni danno per scontata una certa visione della forza di gravità. La gravità, in modo classico, è vista come l’attrazione che si genera dall’interazione tra due corpi. Newton ha definito la forza che si genera tra due corpi, come prodotto delle loro masse e inversamente proporzionale al quadrato delle loro distanze. Peccato che la legge non sia applicabile a tre corpi, altrimenti secondo quella legge la Luna dovrebbe orbitare attorno al Sole, e non attorno alla Terra.
Il punto è che la gravità è tutt’altra cosa rispetto a quello che ci hanno insegnato a scuola. E poi la comparsa dell’antimateria comporta anche l’antigravità, mai tenuta in conto da alcuno: ad esempio, l’antimateria “cade” verso l’alto, non verso il basso. La conseguenza ultima è che i poli si possono spostare senza provocare alcuna conseguenza materiale, se non il riallinearci con le Pleiadi e permetterci di ristabilire l’antico contatto con le nostre origini.
Ripetiamo quanto detto sopra, la faccenda va avanti per un bel pezzo. Saltiamo alla fine
Non si tratta di montare in superbia, bensì capire la grande responsabilità che abbiamo: la Genesi ci dice che siamo usciti dall’Eden perché, come “figli degli uomini”, siamo uguali a Dio. Non più a immagine e somiglianza, ma uguali. Le esperienze cumulate in tante vite dovrebbero oggi servire a capire che come divinità abbiamo il controllo non solo su di noi, ma su ogni cosa, sia quelle esistenti, ma anche quelle “immateriali”, che solo potenzialmente esistono.
Forse non siamo gli unici a godere di questo privilegio, o forse sì, non lo sappiamo. Però noi non siamo Adam, “Signori della Terra”, figli a immagine e somiglianza, ma siamo Elohim, uguali a Lui. Quindi dobbiamo comportarci come Lui, perché anche questo Cambiamento evolverà in funzione di quello che saremo istante per istante.
L’astrofisica ci sta già dimostrando che l’evoluzione della Terra non è separata dal Sole, dal Sistema Solare, dalla Galassia, dall’intero Universo. Negli ultimi anni abbiamo indagato il nostro collegamento personale con il Tutto, ma non abbiamo abbastanza riflettuto sulle conseguenze del nostro essere. Ancora troppa attenzione è dedicata a cosa facciamo, troppo poca a cosa siamo. Ma è cosa siamo che determina cosa facciamo, e cosa accade, e cosa non può accadere. Quest’ultimo aspetto della nostra regalità è spesso trascurato.
Quindi apriamoci all’Amore incondizionato. Incondizionato, cioè al di fuori dei condizionamenti della razionalità. Amore e Compassione: essere Amore per usare la Compassione come strumento operativo.
Quel “Padre nostro che sei nei cieli”, siamo noi.
Amen.
 Per concludere due articoli collegati tra loro, li troviamo entrambi su madre terra e padre ignoto e si riferiscono al progetto blue beam. Sicuramente almeno del primo abbiamo già parlato, basti dire che entrambi i testi sono stati copiati da sebirceleste. Vediamo il primo:
LE 4 FASI DEL CUPO PROGETTO BLUE BEAM DELLA NASA.
Il Progetto Blue Beam e la Nuova Religione Mondiale
Nota di Educate Yourself:
Serge Monast è il secondo giornalista deceduto per infarto durante un’indagine sul Blue Beam Project.
I decessi si sono verificati a poche settimane l’uno dall’altro; nessuno dei due denotava problemi cardiaci. L’altro giornalista – un canadese – si trovava in visita in Irlanda.
Prima della morte di Serge, sua figlia fu sequestrata dal governo canadese con l’intento di dissuaderlo dal proseguire le ricerche in merito al Progetto Blue Beam.Ella non fece più ritorno a casa.
Commento di Ken Adachi:
“Solo oggi comincio a cogliere la portata dei contributi donati alla collettività dall’opera di Serge Monast, e il grande coraggio che dimostrò pubblicando le rivelazioni incredibili che ottenne in forma anonima da uomini politici “pentiti”, militari, o membri di organizzazioni di Intelligence dotati di coscienza e umanità.”
 C'è pure il commento di ken adachi (Completely, utterly, irrevocably insane. Probably relatively harmless), cosa volete di puù?
Le Quattro Fasi del Progetto Blue Beam
L’infame Progetto Blue Beam – allestito dalla NASA in quattro diverse fasi operative– si prefigge di accelerare il cammino verso l’instaurazione di un solo Credo religioso globale di stampo neo-umanistico – satanico.
La diffusione di un’Unica Religione planetaria è ritenuta un’imprescindibile premessa ideologica su cui fondare il cosiddetto Nuovo Ordine Mondiale.
Il mancato accorpamento delle numerose credenze fideistiche, infatti, è un ostacolo insormontabile rispetto ai piani di centralizzazione politica e sociale dei popoli terrestri.
La prima fase riguarda il “ritrovamento” di antichi reperti archeologici in precise zone del pianeta (in alcuni casi dopo sommovimenti geologici provocati artificialmente), scoperte talmente rivoluzionarie da sancire la definitiva smentita di ogni certezza religiosa coltivata dalle attuali popolazioni del mondo.
Ogni nazione sarà così indotta a credere di aver male interpretato per secoli la propria dottrina di fede.
La preparazione psicologica relativa alla prima fase si riscontra in film e documentari atti a sostenere la “infondatezza” della cosmogonia creazionistica e l’incompatibilità dei tradizionali dettami religiosi con la natura umana (fra i tanti: Zeitgeist, Biglino, Sitchin, Religious, Sex Crimes and Vatican, il Codice Da Vinci ed il recente Codice Genesi – n.d.t.).
Continua per un altro pezzo, vediamo la conclusione
Post Scriptum di Sebirblu
Un modo, l’UNICO MODO per non essere assolutamente ingannati esiste,
ed è l’AMORE!
Mi spiego: se in questo frattempo, invece di rivolgere l’attenzione soltanto a quello che accade nel mondo e all’esterno di noi, ci preoccupassimo maggiormente della nostra crescita spirituale potenziando la Consapevolezza interiore come Esseri divini, saremmo “armati” contro qualsiasi evenienza!
È solo una questione di vibrazioni! Se la nostra sensibilità avrà raggiunto un determinato quoziente di radianza animica, saremo senz’altro in grado di percepire l’inganno, perché non avremo alcun riscontro al nostro interno che possa confermare la ”straordinarietà” dell’evento.
La Luce si riconosce con il Suo stesso segno. È la Legge d’Attrazione, come quando si è innamorati… In presenza quindi di una qualsiasi manifestazione, per quanto bella possa essere in apparenza, non “sentiremo una risposta“ al livello del cuore, ATTENZIONE… dico del CUORE! Non della Mente!
Siete riusciti a sopravvivere al primo articolo? Allora vi propiniamo il secondo
Troviamo anche un personaggio che abbiamo già incontrato:
M.KEEN: PROGETTO BLUEBEAM E ANDROMEDIANI IN ARRIVO
Si tratta di montague keen, lo abbiamo incontrato qui, lui e la moglie veronica hanno creato una fondazione dedicata alle realtà esoteriche e allo sfruttamento dei gonzi
Messaggio da Montague Keen – 10 novembre 2013
“Abbiamo parlato da qualche tempo del Progetto Blue Beam. I governi stanno ora valutando se è il caso di decidere onde procedere con esso. Cercano di guadagnare tempo, ma vi posso assicurare che ciò si ritorcerà contro di loro.
La maggioranza della gente è consapevole di questo inganno e se ne accorgerà guardando attraverso di esso, non importa quanto impressionante venga reso. Purtroppo, il modo di pensare dei governi è che le situazioni disperate esigono altrettante misure disperate.
I vostri amici di Andromeda sono pienamente consapevoli di ciò che sta per accadere e hanno pianificato di arrivare sulla Terra per esporre ciò che l’Élite planetaria sta tramando per tentare di aggrapparsi al potere.
Gli Andromediani hanno preparato tutto ciò che al vostro mondo potrebbe essere necessario per liberarsi dal domìnio e dal controllo della Cabala.
Non avete nulla da temere da loro. Sono Esseri appartenenti alla Luce. (In verità, sembra siano i più evoluti di tutti.). Vogliono riunirsi con voi ancora una volta.
Siate pronti per i numerosi cambiamenti ai quali vi dovrete adattare in modo molto rapido. Quando sarete completamente nella Luce, vi chiederete come avete fatto a sopravvivere nell’Oscurità estrema del vostro imprigionamento sotto sorveglianza.
Non avete ancora iniziato a comprendere quanto controllati siete. Avete sempre accolto tutto come di norma. È tempo di guardare le “clausole scritte in piccolo”: non siete proprietari della vostra casa, della vostra auto, o dei vostri figli.
Siete gravati da imposte su ogni cosa immaginabile e accettate tutto senza discutere.Ora, non appena comincerete a distinguere con gli occhi meno abbacinati, vi domanderete come mai avete potuto accogliere tale controllo come se fosse regolare.
La sovranità personale è preziosa, amici miei. Potrete apprezzare la vostra ritrovata libertà di pensare, di agire, di credere, di andare e di esprimere tutto ciò che scegliete di essere.
La strada da Andromeda è lunga...forse è per questo che dopo tre anni gli andromediani non si sono ancora fatti vedere...C'è ancora un sacco di roba: la cabala, la Federal reserve ecc ecc, tutta la fuffa di moda.
Conclude con una nota religiosa
Il Natale, così come viene descritto da Roma, non è mai accaduto. Gesù era molto di più di quello che vogliono farvi credere.La Verità su questo vi verrà trasmessa da noi quando sarà arrivato il momento giusto per poterlo fare.
Vi è stato mentito per troppo tempo, quindi, questo tema dovrà essere affrontato quando tutto si assesterà e voi sarete in grado di ascoltare e di accettare il Vero.
C’è un Essere che è stato intrappolato dalla Cabala al fine di impedirgli di completare la sua missione (che sia Obama? Ndt). Ha bisogno del vostro Amore, di preghiere e di protezione, mentre lotta contro gli attacchi che vengono brutalmente perpetrati su di lui.
Egli appartiene alla Luce, e così viene preso di mira. Fa molta fatica a liberarsi, e con il vostro aiuto riuscirà. Operando insieme, faremo in modo che le cose si muovano più velocemente.
Cercate di comprendere che anche noi siamo impazienti. Desideriamo vedere la Luce far risorgere il vostro mondo il più presto possibile.
Amore mio, siamo all’àpice di qualcosa di talmente grande… È sufficiente sapere che ci riusciremo.
Il mio Amore ti circondi sempre. Il tuo Monty che ti adora.”
Beh siamo andati abbastanza per le lunghe, fermiamoci qui e vediamo la parata finale
 Elisa, popolounicista, minaccia azioni legali contro il comune di Parla che non le protocolla la sua LR, magari invece della LR potrebbero prendere in considerazione un TSO
Frederik dimostra come bisogna insistere nell'insegnare la lingua italiana, e tutto il resto.
Per finire la mitica pam ci racconta le sue nuove esperienze con l'urinoterapia, dite la verità: non vedevate l'ora.



 


3 commenti:

  1. niente false flag, oggi? strano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne abbiamo una arrivata fuori tempo massimo, la teniamo da parte per il prossimo post

      Elimina
  2. Mmmmm... uva e piscio... ho l'acquolina in bocca!

    RispondiElimina