privacy

sito

net parade

siti web

giovedì 5 febbraio 2015

Quando piove e tira vento...

Meteoropatici lettori, oggi è proprio la giornata adatta per starsene chiusi in casa al calduccio: da stanotte tira un vento freddo, un po' piove ed un po' nevica. Quindi eccomi qui, con l'assistenza di Kaiser che si è sistemato sopra il termosifone,per una nuova battuta di caccia.
Era un po' che non ci occupavamo di Tesla, ci è stata fatta anche notare questa carenza, oggi rimediamo, su ufo planet tal paolo brega ci racconta tutto quel che abbiamo voluto sapere su Tesla e anche di più.
Già l'inizio è promettente:
Già 116 anni fa c’era la visione di un mondo con l’energia pulita e libera o free energy, gratuita da non misurare con un contatore per poi mandare una bolletta da pagare a ogni singolo cittadino. In questa visione era contemplata la libertà dal giogo delle multinazionali, un nuovo modo di vivere in un mondo moderno con l’energia fornita liberamente da Madre Terra.
L’oligarchia economica di allora, sostanzialmente la stessa di adesso, non volle assolutamente rinunciare ai suoi stratosferici profitti che provenivano dall’imporre ad ogni cittadino di pagare una quota per cucinare, illuminare la sua casa, scaldarsi, lavarsi, viaggiare, in definitiva per vivere nel mondo civilizzato.
Per mantenere il suo strapotere non esitò ad impiegare ogni mezzo per screditare, annientare economicamente e moralmente l’uomo che costituiva una reale minaccia per i suoi profitti indiscriminati, anche se quello stesso uomo avrebbe potuto rendere il mondo di allora assai migliore e anche per tutte le generazioni a venire.
Quell’uomo è il genio Nikola Tesla, che brevettò invenzioni che hanno comunque cambiato il mondo e morì solo e in miseria in una stanza di albergo. Molte delle sue invenzioni stanno riemergendo e sono in grado di migliorare ulteriormente la tecnologia del nostro tempo.
C'è l'energia libera e pulita, il complotto delle oligarchie economiche...
 Le scoperte di Tesla furono realmente rivoluzionarie per l’epoca e incredibilmente moderne. Alcune di esse avrebbero, se realizzate, cambiato completamente il volto del mondo garantendo energia pulita e gratuitamente a tutta l’umanità già oltre un secolo fa, risolvendo molti dei problemi ambientali e di accesso alle risorse a cui assistiamo oggi.
In che modo? Sfruttando l’etere come fonte e veicolo di energia.
Significativo l’episodio descritto dall’articolo tratto dal numero di Maggio-Giugno di Nexus Gold del 2005 firmato da Igor Spajic intitolato “L’auto
Segue la già abbondantemente sbufalata storia dell'auto che funzionava grazie all'etere, ce ne siamo già occupati, quindi non la riporto.
 Comunque, la scoperta potenzialmente più significativa di Nikola Tesla fu che l'energia elettrica può essere propagata attraverso la Terra ed anche attorno ad essa in una zona atmosferica chiamata cavità di Schumann. Essa si estende dalla superficie del pianeta fino alla ionosfera, all'altezza di circa 80 chilometri. Le onde elettromagnetiche di frequenza estremamente bassa, attorno agli 8 hertz (la risonanza di Schumann, ovvero la pulsazione del campo magnetico terrestre) viaggiano, praticamente senza perdite, verso ogni punto del pianeta. Il sistema di distribuzione dell'energia di Tesla e la sua dedizione alla free energy significavano che con l'appropriato dispositivo elettrico sintonizzato correttamente sulla trasmissione dell'energia, chiunque nel mondo avrebbe potuto attingere dal suo sistema.
Torneremo più avanti su questo aspetto.
Lo sviluppo di una simile tecnologia rappresentava una minaccia troppo grande per gli enormi interessi di chi produce, distribuisce e vende l'energia elettrica.
Anche di questo ci siamo già occupati, ricordiamo che prima di essere propagata l'energia deve essere prodotta, ricordiamo anche i potenziali problemi per la salute causati dagli intensi campi elettromagnetici prodotti dalla trasmissione dell'energia. L'articolo è lungo, ad un certo punto abbandona la fisica (o meglio la pseudo fisica) per passare alle dottrine metafisiche:
L’energia dell’etere a cui si riferiva Tesla è una forma di energia che i nostri antenati sembravano già conoscere; possiamo trovarne delle descrizioni simili collegate alla spiritualità e all’essere umano nei testi vedici sanscriti di migliaia di anni fa. Le intuizioni dello scienziato Nikola Tesla erano decisamente avanzate rispetto al tempo in cui visse. Le sue invenzioni ed i suoi studi non furono sempre incompresi (o ignorati) perché troppo al di là della media conoscenza delle leggi e dei fenomeni fisici. A distanza di anni, si vedono i risultati del suo lavoro.
Chi studia Tesla, ammette che riuscì a comprendere nozioni che attualmente si iniziano solo ad intuire. Ciò che lui realizzò era il frutto di studi avanzati, tant'è che fu appena compreso dai suoi collaboratori. Forse, per le sue ricerche tanto rivoluzionarie da richiedere un approccio diverso alla fisica, ebbe la necessità di assimilare dalle discipline orientali un nuovo modo di spiegare e comprendere la realtà della natura. Tesla, certamente per questa motivazione, incluse l'antica terminologia sanscrita nelle sue descrizioni dei fenomeni naturali. Fin dal 1891 delineò l'Universo come un sistema cinetico riempito di energia imbrigliabile in ogni luogo.
I suoi concetti durante gli anni successivi furono enormemente influenzati dagli insegnamenti di Swami Vivekananda, il primo di una serie di Yogi orientali che portarono la filosofia e la religione Vedica in Occidente. Dopo l'incontro con Swami e dopo aver continuato lo studio della visione orientale dei meccanismi che guidano il mondo materiale, Tesla iniziò ad usare le parole sanscrite Akasha e Prana, ed il concetto di etere luminifero (portatore di luce) per descrivere la fonte, esistenza e costituzione della materia.
Beh, un ultimo pezzetto misticheggiante:
 Vortici di materia (mercurio) incendiati con il fuoco (energia), che genererebbero una sorta di lenti amplificatrici di energia, in grado di far sostentare nell'aria questi ordigni, fanno intuire, come allora in India non vi fossero differenze fra mondo spirituale e fisico. Se guardiamo, invece, alla storia dell'Occidente, tale dicotomia è presente da sempre. Che Tesla avesse trovato nei termini Vedici totale correttezza descrittiva delle sue teorie, fa capire che avesse immaginato ciò che, oggi, predicano i fautori della free energy. Il mondo materiale e spirituale sottostanno ad uguali leggi che governano anche il microcosmo ed il macrocosmo.
Questi sistemi di propulsione del tutto innovativi potrebbero essere stati applicati nell’ambito della ricerca e progettazione aeronautica nazista, proseguita dopo la seconda guerra mondiale negli Stati Uniti. In questi ultimi anni vi è un'espandersi del fenomeno ufologico, da una parte all'altra del globo, che non pare abbia precedenti statistici. E' pur vero che l'aumento degli avvistamenti è oggi più evidente grazie (o a causa) dalla rete web, che mette in grande risalto filmati (veri o fasulli), da siti, blog e forum nati ad hoc, ma tutto questo induce comunque ad una constatazione in relazione agli UFO: non conosciamo tutta la verità.
Una verità che potrebbe essere taciuta soprattutto dal settore della ricerca e tecnologia militare, all'interno della quale potrebbe essere finalmente spiegata l'origine degli oggetti volanti non identificati. Per l'appunto, si ipotizza la disponibilità da parte dei militari di una tecnologia segreta, tutta terrestre, con la quale si è riusciti a costruire velivoli le cui fattezze sono del tutto simili agli oggetti che da decenni volerebbero sulle nostre teste.
Tesla scrisse: "come affermato in una precedente occasione, quando fui studente all’Università, io concepii una macchina volante, abbastanza diversa da quelle presenti. Il principio sottostante era solido, ma non poté essere messo in pratica perché volli un movente primario di sufficientemente grande attività. Negli anni recenti, ho risolto questo problema e sto ora pianificando una macchina aerea “priva di piani di sostentamento, alettoni, propellenti ed altri attacchi esterni, che saranno capaci di immense velocità e saranno molto probabilmente in grado di fornire potenti argomenti per la pace nel prossimo futuro."
Seguono vari deliri, non escluso l'accenno ai famosi UFO nazisti. Come commentare?
Continuiamo ad occuparci di "scienza" e di energia, risveglio di una dea ci parla di:
 Sentiamo quanto quantiche sono le cose di cui ci parla tanja:
Con il Solstizio d’inverno,seguendo lo nostro scopo del anima, abbiamo aperto una porta magica dentro di noi e l’abbiamo proiettato fuori di noi sui cieli, aprendo i sigilli segreti, permettendo che nuove energie circolano attraverso tutti noi e attraverso tutte le dimensioni. Nuove energie stano penetrando tutto simile a un raggio laser finissimo e precisissimo. 
Dentro quel raggio sono le energie cristalline intense che con la forza di un diamante hanno iniziato a cambiare la programmazione dei nostri cristalli interiori. Quel diamante scompone la luce creando l’arcobaleno di colori. Ognuno di quelli colori riconoscono la strada verso di chi e verso di che cosa deve andare e stano rianimando la vita se quella si trova in qualche punto di blocco. Quelli colori sono intelligenti, sono vivi. Hanno una coscienza viva tutta loro. La luce cristallina che unisce questi colori è un essere in sé e per sé costituito da un insieme di spiriti elementari . 
Con il solstizio è iniziato un nuovo tipo di respiro. 
E un respiro che sta ancorando i Pilastri di luce che accendono i fuochi ardenti, portandoci indietro quella energia colossale, cristallina e luccicante. 
Siamo inondati di questo calore cristallino della verità universale e di tutti i potenziali, scoprendo i segreti del nostro scopo di vita.
Respirando questi codici cristallini, i glifi danzano sulle pareti invisibili di luce trasparente all’interno di questi portali . Invisibili a coloro che vedono solo il materiale, visibile per chi ha occhi spirituali per vedere. Sono dappertutto, in ogni millimetro cubo di spazio intorno ed interno di noi. Stano scorrendo dai cieli celesti di sopra, verso i sotterranei più oscuri della terra – illuminando tutte le possibilità, tutti i possibili modelli di codifica della matrice ai maestri, in modo che lui / lei può scegliere tra queste codifiche quella più consona per la creazione di domani.
Beh, di quantico ci vedo molto poco...saltiamo il resto ed andiamo alla conclusione:
Tu sei un apripista, e come tale, si sapeva che ti sarai risvegliato molto molto prima rispetto al resto della popolazione.Che è stato impegnativo, è a dir poco, ma sono certa, che ora, in mezzo a questi crescenti Fuochi di Ascensione arrivati con il Solstizio, sarà molto presto sarà visibile tutto il cambiamento creato e le increspature si lisceranno.
Così rispolveriamo quei vecchi scritti, progetti e documenti di ricerca che non eravate mai realmente pronti a condividere con il mondo. 
Il mondo sarà finalmente pronto ad abbracciarli. 
Molto presto entrerò nei dettagli maggiore riguardo il ruolo di più elevata visibilità per cui tutti noi saremo presto chiamati di entrare. 
Come per tutti i cicli e le stagioni, c’è un tempo per essere visto, ma in una capacità ancora maggiore di quello che ci è stato chiesto fino adesso. 
Questo sarà una progressione naturale dei ruoli di punti nodali / posizioni all’interno della Più Alta Mente Collettiva. 
Così rimanete sintonizzati. 
In un certo senso, si stano già vedendo scorci o semi di questo processo. 
Nel frattempo, continuare ad utilizzare, ad esplorare, ed imprimere nuove energie, in quanto vi sono molti doni nascosti ancora che aspettano di essere trovati, condivisi e co-creati. 
Utilizzare i 7 raggi per aiutare a guarire ambienti tossici, gli squilibri, e per aggiungere grinta aggiuntiva alle vostre attività impressionanti. 
Gli strumenti e le risorse ci sono state date , ora prendiamo la confidenza con loro, perchè 
presto, molto presto, sarete chiamati a servire in un modo molto più grande e questo set di attrezzi sarà fondamentale nel esecuzione dei vostri ruoli ampliati.
E voi siete apripista??? Soprattutto riuscite a dare un senso a quanto letto? Se sì allora siate proprio geniali (o forse qualcosa d'altro).
E dalla scienza quantica passiamo all'inutilità umana.
Il noto pro fesso re sanremese (di adozione) presenta sul suo blog uno scritto di epocale importanza (kaiser dice di pochissima importanza) la cui utilità sfugge a noi comuni mortali.
Il nostro eroe fa sfoggio della sua perfetta conoscenza della lingua di Dante:
Sono ormai lontani gli anni ‘50 del XX secolo, il decennio glorioso della Xenologia, con gli spettacolari avvistamenti e le avventurose escursioni dei contattisti. E’ vero: già su quell’epoca di rock’n’roll, di filanti vetture tutte pinne, di bionde mozzafiato, si allungavano alcune ombre, ma erano ben poca cosa per una generazione scintillante e spensierata.
A distanza di tanto tempo, i ricercatori seri, volenti o nolenti, hanno dovuto cambiare paradigma ed accettare che quasi tutti gli avvistamenti e gli incontri con gli Altri implicano sinistre intenzioni, progetti inconfessabili.
Si moltiplicano le testimonianze a proposito di U.F.O. che sorvolano crateri vulcanici, centrali elettriche, piattaforme missilistiche, città, zone rurali, persino di oggetti che volano presso il Sole. Si moltiplicano le testimonianze di rendez vous con creature dalle sembianze più disparate.
Tuttavia ormai in pochissimi credono nella fola degli extraterrestri salvatori, anzi le sempre più frequenti mutilazioni animali, le sparizioni, i sabotaggi alle infrastrutture ed altre sinistre operazioni, in cui spesso il pesante intervento militare si intreccia e si confonde con l’interferenza allotria, hanno portato ad una “strage delle illusioni”.
La situazione internazionale precipita, giorno dopo giorno, in ogni campo, politico, socio-economico, ambientale. I governi – tutti – sanno solo mentire. Gli oscuri bagliori di un conflitto planetario si accendono in un cielo di pece e le stelle stanno a guardare… e non solo le stelle.
Avete capito cosa significa? No, pazienza  Allotria treiben (in tedesco "fare baldoria")
E' l'ora del prode wlady che ci presenta un post scritto in un italiano non altrettanto raffinato:
sottotitolo:
Chi c'è dietro le scie chimiche?
Un complotto? O forse un impero mondiale?
No wlady, ci sono alcuni contaballe e molti creduloni come te, ma andiamo a vedere chi sono i colpevoli secondo wlady:
Nel 16° secolo il Vaticano ha usato nel mondo l'ordine dei gesuiti spingendoli a costruire una rete globale di organizzazioni, da allora il destino della Terra è stato sigillato per molti secoli fino al oggi. Poiché i gesuiti sono stati creati per il loro modo di dominare il mondo, un impero di cui anche Hitler ne rimase entusiasmato: "Fino ad ora, ho imparato molto dalla formazione dei gesuiti, non c'è mai stato niente di più magnifico sulla terra che l'organizzazione gerarchica della Chiesa cattolica". (La persecuzione nazista delle Chiese di Conway, pp. 25, 26)
I Gesuiti sono anche gli architetti della Massoneria di oggi, i cui membri sono stati creati e subordinati al Vaticano, una nazione e soprattutto la religione dell'impero della croce sulla terra, che purtroppo ci troviamo di fronte oggi. Saremo anche i migliori cristiani, musulmani, i migliori indù, buddisti, il meglio del meglio dei diritti umani, i migliori ambientalisti, femministi, il meglio dei migliori scienziati, i migliori giornalisti, i migliori politici, ecc, da molto tempo la Massoneria lo ha scritto sulle bandiere. In questo mondo, cioè in questo impero di società segrete in cui viviamo oggi, che spiega tutte le guerre.
Ma soprattutto i gesuiti sono nell'ambito dei loro ordini e sette religiose e delle loro tante associazioni di forma piuttosto politica, come il "Comitato dei 300", "Commissione Trilaterale", "Atlantic Bridge", "Council on Foreign Relations", "Bilderberg", "Club di Roma "," Club dei Trenta "," European Council on Foreign Relations "," Istituto Reale per gli Affari Internazionali ", ecc. Ultimamente anche Erwin Furry ha fatto delle frammentarie relazioni sulla televisione pubblica.
Chi vuole entrare in questo impero dell'Ordine occulto deve sottostare alle regole della Massoneria. Se si vuole arrivare al top e venire accolti nel club sovrano mondiale, questo avviene alle persone che sono state iniziate alla conoscenza, mentre altre persone ne sono precluse. Ciò si verifica quando i muratori di solito sono sotto il trentesimo grado.
Oh, dietro a tutto ci sono i gesuiti!!!
Per gli iscritti ai "Cerimoniali che inducono all'estremo giuramento dei gesuiti":
"Vi è stato insegnato a piantare insidiosamente i semi della gelosia e l'odio fra le comunità, province e stati che sono in pace, incitandoli a fatti di sangue, li coinvolgeremo in guerre tra loro, per creare rivoluzioni e guerre civili nei paesi che sono indipendenti e prosperosi, coltivatori delle arti e delle scienze che godono la benedizione della pace. Verranno portati a schierarsi con i combattenti, facendoli agire di nascosto in concerto con il tuo fratello gesuita, che potrebbe essere impegnato dall'altra parte, ma apertamente opposto a quello che ci si potrebbe trovare in contatto, solo la Chiesa potrebbe esserne il gainer, per fissare alla fine, le condizioni dai trattati di pace, il fine giustifica i mezzi di quello che è stato fatto."
(Library of Congress Numero della carta del catalogo 66-43.354)
Queste linee si arrampicano sul fatto che il diavolo sta per essere distrutto e che è tutto tranquillo su questa terra. Qui parlano i fanatici che adorano le parole di Lucifero, che essi vedono come architetto del mondo venerandolo, come odiano Dio e Gesù, perché vengono visti come i principali guastafeste del loro piano diabolico sulla terra. (Consultare la sopra citata conferenza raccomandato dal Prof. Dr. Walter Veith). Pertanto, la Chiesa cattolica romana si avvale del corpo di Gesù esposto sulla croce. E' il loro trofeo. Pertanto, le persone si stanno allontanando da Dio e Gesù, l'ateismo è già in fase avanzata. Se non lo si capisce (o non lo si vuole capire) che siamo governati da fanatici anti-cristiani che vogliono cancellare Gesù e anche Dio dalla storia, allora non potrà essere compreso il perché la situazione mondiale è così drammaticamente tecnologizzata che sia mai stata addebitata al progredire della creazione - e in tutti i settori, è per questo che di solito chiamiamo "tecnocrate" questo Anticristo qui sul nostro sito.
Conclusione dei deliri?
I principi dell'impero hanno deciso che le scie chimiche devono essere spruzzate. A tale scopo essi utilizzano le loro reti globali. I Massoni coinvolti, sono stati messi nei posti chiave per garantire che non venga svelato nulla. La nostra intelligenza viene offuscata, oscurandone le tracce dai servizi meteo e dalle Scienze. L'industria dei media sta mentendo alla gente, allo stesso tempo vede l'iniziativa dei cittadini come nemici, stigmatizzandoli e perseguitandoli sottilmente sia nel privato che nel professionale, per costringerli ad arrendersi. Dopotutto! In modo inverso, saremmo stati noi a perseguirli pubblicamente.
Questa è la semplice verità di quello che sta dietro le scie chimiche.
Girare la testa dall'altra parte non è più possibile. Si deve sapere in quale pazzo mondo stiamo vivendo.
Altra conclusione: urge rivedere la legge Basaglia. Prima di proseguire dedichiamo a tutti questi personaggi una serenata

Occupiamoci un momento del nostro giornalista di richiesta
Solo per dire che scemenza libera è entrata a far parte di coloro che chiedono l'elemosina per lui:
Dopo un po' di materiale copiato da giùlacoda arriva il noto appello:
Molte persone richiedono approfondimenti e indagini su situazioni e ingiustizie disparate. Ben volentieri quando è il caso, ma l'impegno non può essere a senso unico. Al dono del tempo segue il tempo del dono. Migliaia di persone ogni giorno e da tre anni leggono e scaricano utile documentazione da questo diario internautico. Eppure a tutt'oggi solo alcuni lettori (si contano sulle dita di una mano, a fronte di 5 milioni di visualizzazioni) hanno fornito uno spontaneo contributo economico.
L'informazione è il sale della democrazia, ma il lavoro di ricerca ha un costo economico, ormai insostenibile senza l'aiuto dei lettori. Non è intenzione dell'autore chiedere l'accesso a pagamento del sito, o dare spazio alla pubblicità, già richiesta ma rifiutata, bensì affidarsi al generoso e libero buon senso dei fruitori di notizie e documenti.
Domanda ai signori di scemenza libera: voi con quanto avete contribuito?
Veniamo allo scontro komandante sanremese (di adozione) contro la chiave orgonica. Il komandante pubblica su una delle sue fogne un breve post:
Ennesima conferma che il sito "La chiave orgonica" è gestito dalla disinformazione organizzata di Stato. Sulla pagina degli imbecilli di turno, infatti, è stato pubblicato un falso scambio di messaggi privati: minacce mafiose abilmente confezionate da Federico De Massis alias Task Force Butler, di concerto con gli amministratori del ricettacolo di notizie false ed ingannevoli, "La chiave orgonica". Sono minacce che sono imputate, in perfetta malafede, al sottoscritto. Ci chiediamo dove siano gli agenti della Polizia postale e della Polizia giudiziaria. Come svolgono le indagini i Pubblici Ministeri che poi, immancabilmente, rinviano a giudizio il sottoscritto? Siamo di fronte a collusioni e non certo ad inefficienza.
Se vi siete persi lo scambio di messaggi potete trovarlo qui. Dal canto suo  La chiave orgonica prende elegantemente per i fondelli il komandante con articoli come questo:
Indovinate chi aveva detto di essere stato "visitato" da misteriosi  uomini con borsello?
Negli USA il cosiddetto fenomeno dei Men in Black è molto sentito e il termine dai i brividi ai ricercatori indipendenti e divulgatori di verità d’oltre Oceano che si vedono puntualmente arrivare minacce da questi loschi figuri vestiti di nero.
E in Italia invece, a cosa si va in contro a parlare pubblicamente di certe cose (oltre ovviamente alla censura e alla derisione)? La risposta è semplice, alla visita degli uomini col borsello (i signori grigi o men in purse nel gergo).
Nel nostro paese questo fenomeno è relativamente recente e non ben documentato, infatti nessuno ha mai pensato di catalogare tutte queste misteriose visite sotto un’unica categoria, almeno fino ad ora.
Come lascia intuire il nome si tratta di uomini con un borsellino, sconosciuti alla zona che si aggirano con aria sospetta, spesso in abiti e occhiali scuri, in taluni casi con spille che riportano effigi massoniche.
Diversi attivisti sul suolo nazionale hanno documentato l’avvistamento di questi uomini sospetti dai loro terrazzini di casa, ed in diversi casi sono arrivati addirittura a suonare al campanello delle vittime, le quali fortunatamente hanno scelto di non aprire.
Chi vi sta scrivendo è stato recentemente vittima di due visite da parte dei men in purse, e posso assicurarvi che si tratta di qualcosa di poco piacevole.
Nel primo caso ero sul terrazzino intento a fotografare i tanker quando notai un tipo sospetto in lontananza fissarmi avvicinandosi con passo deciso, a tracolla portava un borsello grigio e occhiali specchiati, scelsi di rientrare in casa, lo sentii fuori dalla porta, ma fortunatamente dopo poco andò via.
Nel secondo caso venni disturbato nel cuore del pomeriggio dal rumore del campanello di casa, guardando dallo spioncino mi accorsi che si trattava di uno sconosciuto, ma non lo stesso della volta prima, aveva un borsello e occhiali neri, naturalmente finsi di non essere in casa.
Beh, sperando che non vi si sloghi la mascella per le risate vi lascio con la consueta parata finale.
 Sciacallata dell'altro komandante, come fa a guardarsi allo specchio senza vomitare?
Profondo conoscitore della medicina e della chimica...ci fosse un vaccino contro l'idiozia!

Secondo grande specialista in vaccini e sistema immunitario, ha anche scelto il ritratto di Tesla come avatar, significativa la parola finale SVAGLIATEVI!.







6 commenti:

  1. Sono sempre piu' incredibili: piu' sono ignoranti e piu' blaterano senza sosta

    RispondiElimina
  2. E' meritoria l'azione di "Vaccini Basta" per informare la gente delle cose orripilanti e abominevoli contenute nei vaccini.
    Ma su tutte la più spaventosa, lasciata per ultimo affinché meglio si imprima nella memoria, è "acqua per preparazioni iniettabili".
    Si racconta che in pochissimi, tra gli addetti alla preparazione dei vaccini, riesca a sopportarne la vicinanza per più di qualche minuto.

    RispondiElimina
  3. Paolo el panza5 febbraio 2015 19:54

    "Svagliatevi"? Forse, sulle orme del giannetto, intende dire "fatemi un vaglia"? Ihihihihi...
    Su certe cose, come malignità potrei battere anche Kaiser (Bombarda, un grattino al micio da parte mia).

    RispondiElimina
  4. Chiedo scusa a Nicholas, a quanto pare ho cancellato in modo irrecuperabile il tuo commento...

    RispondiElimina