privacy

sito

net parade

siti web

sabato 27 giugno 2015

666 : 2

Pitagorici lettori, ridendo e scherzando questo blog è arrivato al post n 333, la metà del numero della bestia! Abbiamo cominciato in sordina nel settembre 2011, nel 2012 e 2013 abbiamo pubblicato pochi post, nel 2014 abbiamo preso il volo e quest'anno, salvo imprevisti, continueremo. Per festeggiare questo traguardo ci concederemo tre giorni di vacanza, torneremo il 1° luglio con nuova fuffa, per ora sorbitevi questo nuovo raid nel mondo bufaloso.
Cominciamo con scie chimiche & geoingegneria clandestina, stavolta andiamo sul blog di wlady dove troviamo un personaggio caro agli sciocchimisti: dane wigington, vediamo cosa ci racconta:
Sottotitolo:
Il progetto dell'ingegneria del clima di far collassare l'Occidente per tener al fresco l'Oriente.
Un tantinello enigmatico, ma leggiamo ancora:
La Guerra scatenata contro la Popolazione degli Stati Uniti continua a crescere. A causa della ricaduta altamente tossica della guerra climatica e biologica contro l'intera rete di vita sulla Terra. Quale origine e record sconvolgente ha la cupola di calore ad alta pressione completamente ingegnerizzata? Dovremmo meravigliarci allora che gli stati occidentali stiano bruciando la Terra?
La zona ad alta pressione è facilitata dagli ingegneri climatici per la manipolazione della corrente a getto. Premendo sul livello superiore che si snoda sopra e sotto il nord della cupola di calore, i venti girano in senso orario attorno all'alta pressione. Tuffandosi successivamente nella corrente agetto che si è poi formata, contribuendo al raffreddamento della parte orientale degli US. Anche se gli gli stati occidentali possono essere considerati sacrificabili, i dati disponibili indicano che anche l'Occidente è un obiettivo per l'igegnerizzata siccità
Dite che non si capisce niente? Intanto non c'è niente da capire...poi si tratta di una delle traduzioni a pene di mastino tipiche di wlady. Leggiamo la fine
L'intero sistema climatico globale è deragliato, non esiste un tempo completamente naturale o senza manipolazione, da nessuna parte. Lo scenario in atto negli US è meteorologicamente innaturale e senza precedenti. Ci sono molti programmi in esecuzione dai creatori del tempo, uno è la manipolazione della percezione del clima che hanno gli abitanti degli Stati Uniti. Al centro c'è la guerra del clima che si è scatenata, naturalmente, il potente ordine del giorno è il controllo totale, questo deve sempre essere ricordato e considerato.
Ho più volte documentato lo scenario radicale del "fry/freeze" continuamente progettato geli US. Naturalmente la comunità scientifica del clima, non parlerà dell'elefante della geo-ingegneria che sta nella stanza, senza pretendere di capire il motivo per cui gli US Orientali stanno al fresco, mentre la maggior parte del mondo no lo è.
La linea di fondo è questa, stiamo tutto lottando per la vita, è necessario che ognuno di noi abbia la facoltà di dare l'allarme. L'esposizione alla ingegneria del clima si DEVE arrestare e questa deve essere la nostra priorità assoluta.
Guardando il sito di dane viene il sospetto che la vera priorità, come per tanti altri come lui, sia trovare gonzi che sganciano...
Passiamo a freeidiotals che pubblica un breve intervento di un certo eugenio carlo (eugenio sarà il nome e carlo il cognome o viceversa? Dubbio amletico):
Come dici? Ah sì, è "l'ombra delle nuvole negli strati superiori che si riflettono su quelli inferiori". E io sono Babbo Natale. Facciamola finita col dire che si tratta di scie di condensa, ormai anche i ciechi se ne sono accorti, forse anche dall'odore, e comunque quei giorni in cui spruzzano di più, io sto sempre con le lacrime agli occhi.
Commenti?
Lasciamo le scie chimiche e passiamo ad alieni ufo e simili, ci conduce mistero fuffo:
Bufala già abbondantemente trattata.
Secondo SkyWatch TV " il 5 Giugno 2015 il Papa Francesco avrebbe dovuto rivelare ufficialmente l'esistenza di forme di vita extraterrestre. O almeno queste erano le sue intenzioni stando alle sue pubbliche affermazioni che tanto scalpore hanno suscitato sul Web.
Ebbene? Che fine hanno fatto tutti i suoi propositi?
A pensare che avevo già preparato la mia piccola tenda rattoppata alla meglio che speravo di allestire all'ombra del porticato che si affaccia sulla famosa finestrella dalla quale i pontefici sono soliti benedire i fedeli. Forse il simpatico pontefice ha avuto il solito piccolo "imprevisto" ?
In ogni modo, due cose sono certe: un astronomo del Vaticano aveva riferito in precedenza che la Santa Sede accettava l'idea della possibile esistenza nell'universo di altre creature non molto diverse da noi che non aspettavano altro di essere battezzate (alieni). :-)
Tutto ha avuto inizio quando il presidente della Specola Vaticana ha confermato che è solo una questione di tempo prima che delle forme di vita aliene venissero accettate dal genere umano, aprendo così la strada alla questione su come relazionare Dio con dei presunti esseri intelligenti che potrebbero nascondersi da qualche parte nell'universo .
Possiamo insinuare l'idea che il Papa di questa rivelazione non ne sapeva niente? Che magari potrebbe trattarsi di una delle tante frottole che vengono riciclate di tanto in tanto quando gli uffologi i fuffari sono a corto di materiale?
Restiamo su mistero fuffo per un'altra straordinaria rivelazione:
vediamo di che si tratta:
Quello che a molti potrebbe sembrare strano, e' che dopo il grande terremoto verificatosi nel Nepal il 25 aprile 2015 (magnitudo 7.9) e prima della sua grande replica agli inizi di maggio 2015 (magnitudo 7.6) , un grande oggetto volante dalla forma triangolare sarebbe stato visto sorvolare la capitale Nepalese parzialmente distrutta dal sisma.
L'episodio avvenuto non lontano dai confini con l'India tra il 2004 -2005 e' stato riportato dal quotidiano indiano "India Daily" secondo il quale nella zona si nasconderebbero delle basi sotterranee la cui presenza potrebbe essere correllata con gli avvistamenti di strani dispositivi volanti.
In quell'occasione il caso è stato riportato da un articolo del Weekly World News datato 9 gennaio 2005.
La Cina e l'India, sarebbero a conoscenza dell'esistenza di una serie di strutture sotterranee dislocate lungo il confine delle placche tettoniche che delimitano il massiccio montuoso dell'Himalaya.
Sembra un po' sconclusionato, ma osservare prego le attendibili fonti citate: india dailyweekly world news...Saltiamo anche qui alla fine:
Cio' nonostante i due governi continuano a negare le asserzioni fatte dai testimoni e che, considerata la sacralita' della zona, alcuni indù cinesi si sono rivolti alle Autorita' affinche' venissero rilasciate delle informazioni sulla veridicità di queste indiscrezioni. Numerose sono le leggende che circolano tra la popolazione che vive lungo le pendici dell'Himalaya tra cui quella che parla dell'esistenza della mitica Agartha, un mondo sotterraneo abitato da creature provenienti dalle stelle .
Interessante la fonte di riferimento...sciences-fictions-histoires un sito di storie di fantascienza.
Trasferiamoci nel deserto dell'Arizona e poi su Marte, ci porta pianeta cretinix:
Nuovo hangar gigante in Area 51: superficie marziana?
Che ci racconta galuppini?
Secondo lo scritto americano Bill Kaysing (un nome una garanzia), uno dei luoghi in cui furono ubicati gli studio per inscenare lo sbarco sulla Luna fu Area 51 che si trova in Nevada. Ed in particolare le foto e i filmati furono prodotti in una sua propaggine denominata S4 (Side 4). A suo parere, i paesaggi lunari, impiegati per la beffa, sarebbero ancora al loro posto.
Di recente, la NASA ha annunciato la ferma intenzione di sbarcare su Marte nel giro di pochi anni dopo avere effettuato un approccio esplorativo in orbita come avvenne per la conquista della Luna che fu preceduta da missioni solamente orbitali.
Le ultime immagini satellitari di Area 51 evidenziano un nuovo gigantesco hangar eretto alla estremità di una delle lunghissime piste di atterraggio situate in quella zona, che è ad accesso limitatissimo, di cui fino a pochi anni fa se ne negava recisamente l’esistenza.
Facile sospettare che gli Stati Uniti stiano predisponendo un palcoscenico ove simulare lo sbarco marziano allo stesso identico modo di quello lunare. Uno studio ancora più grande e imponente dove riprodurre anche il vento impetuoso e il suolo rossiccio di Marte. Dalle fotografie postate da Terraserver, la base sembra essere parecchio attiva. Si notano anche 4 Boeing 737 senza insegne che fanno la spola da Area 51 all’aeroporto di Las Vegas onde trasportare i dipendenti dell’installazione.
Notare, infine, che la nuova struttura non è visibile attraverso Google Earth dimostrando, come se ce ne fosse bisogno, che le grandi aziende USA sono totalmente complici nella menzogna portata avanti dalla ultima superpotenza rimasta.
Ecco pronto, con molti anni di anticipo, il prossimo complotto.
Torniamo alle nostre amate scie chimiche. Il giornalista di richiesta, dopo una tournee di conferenze nel Veneto per cercar di sbolognare i suoi libri, è tornato a casa ed ha ripreso l'attività di contafrottole sciochimista.
 La foto che vedete sopra è apparsa, assieme a molte altre,  in un suo articolo del 23giugno:
Articolo opportunamente freezato da Task Force Butler il quale ha anche segnalato questa perla del komandante sanremese (di adozione).
Notare bene, le foto sono le stesse dell'articolo dello zanni, naturalmente si guarda bene dal dire da dove le ha prese...Chissà se il giannotto avrà qualcosa da ridire.
In ogni caso il komandante sanremese (di adozione) ci spiega tutto in uno dei suoi fogna blog:
Leggiamo questo aureo testo:
Recentemente hanno destato interesse alcuni scatti fotografici che immortalano un particolare fenomeno atmosferico occorso nei cieli di Sassari, in Sardegna.
Le "spiegazioni" fornite da una certa informazione "indipendente" (chissà di chi sta parlando) e quelle ammannite dai negazionisti sono bislacche: le une, perché evocano, come al solito, H.A.A.R.P.; le altre, poiché, nel vano tentativo di smentire sempre e comunque determinate cause definite "complottiste", si sono rivelate ancora più inverosimili. La verità è, in questo caso, molto semplice: l'origine del particolare effetto ottico, verificatosi in Sardegna, è da imputare alla presenza in atmosfera di fine particolato (aviodisperso) che consente la riflessione della luce, generando quell'ombra che, in alcune circostanze precede o affianca i velivoli (civili e militari) impegnati nelle operazioni clandestine di aerosol.
Si tratta in gran parte di solfuri e metalli pesanti delle dimensioni di un micron, i quali creano una sorta di "superficie riflettente" e sono la prova diretta ed inattaccabile della guerra climatica in corso. Infatti, se il medium atmosferico non fosse pieno di nanoparticolato neurotossico, appositamente diffuso per l'ottimizzzazione dei sistemi radar-satellitari, la luce solare non sarebbe in grado, in talune condizioni, di creare queste inquietanti ed inusitate manifestazioni. Quindi, quando leggiamo titoloni del tipo: "Taglia nubi", "H.A.A.R.P. taglia in due le nubi" etc., chiediamoci se siamo al cospetto di idiozia o, magari, di sottile malafede. E' anche così che si scredita l'informazione libera, quella in totale contrasto con la propaganda peculiare dei media di regime. 
A proposito del giornalista di richiesta: a giugno non doveva uscire il suo nuovo "libro" sulle scie chimiche? Giugno è quasi finito e del libro non si sente più parlare.
Beh, oggi siamo buoni, ci fermiamo qui con la consueta parata finale:
Ecco un po' di farneticazioni a base di nibiru ed annunaki, il tutto partendo da un lens flare...
 Ecco un ignoto che viene messo sull'avviso dal komandante, dal komandante koenig eh, attenzione a non confondere i komandanti.
Kaiser e piratina hanno dormito come ghiri, hanno pure russato...
E per finire un po' di "saggezza" vegana:




4 commenti:

  1. Occhio, caro Bombarda: il mese prossimo inizia la terza guerra mondiale. Indovina l'autore della profezia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un corpulento ex comico ortottero?

      Elimina
  2. la stella vegan è la dimostrazione vivente dei DANNI AL CERVELLO che causa l'alimentazione vegana

    RispondiElimina
  3. Il nuovo papa sta facendo un lavoro di marketing eccellente!
    Ha persino fatto inversione di rotta su alcuni dei credi piu' retrogradi (non i contraccettivi purtroppo) e parlato del riscaldamento globale.

    Straker ha scoperto ombre e riflessi! La sua conoscienza non ha limite.

    RispondiElimina