privacy

sito

net parade

siti web

sabato 20 giugno 2015

Non potete dire che non siamo buoni

Incorruttibili lettori ieri, senza preavviso, vi abbiamo lasciato riposare in modo che poteste digerire con calma la carne bufalina che vi abbiamo propinato. Oggi bisogna riprendere la caccia, questo post, vi avvertiamo subito, sarà corposo e toccherà diversi argomenti.
Cominciamo occupandoci di scie chimiche, controllo climatico e simili. Su pianeta cretinix compare un articolo rivelatore:
Sentiamo quali straordinarie rivelazioni ci fa il galuppini:
Non seguo il mondo dello spettacolo (come mai parli spesso e volentieri di attori e cantanti?) in quanto, in tutti i suoi aspetti, dal cinema allo sporta alla musica leggera, non si tratta altro che di quella “matrix” che ci viene posta davanti agli occhi per nasconderci la realtà.Ho trovato questo video, peraltro non recentissimo, in cui il cantante Prince parla delle scie chimiche dicendo di averle viste da bambino e quasi gli sembravano normali. Adesso sono troppe per essere una cosa normale. Notare che quando comincia a parlare di scie chimiche in diretta TV, perfino un personaggio del calibro suo mostra un tentennamento (minuto 00:30). Poi dice le altre cose che gli artisti di un certo livello sono ammaestrati a dire: che ci deve essere separazione tra stato e chiesa e che la morale deve essere separata dalle leggi dello stato.
In realtà, questi artisti devono avere addosso una bella strizza sapendo che potrebbero essere, da un momento all’altro, immolati per consegnare intatto il loro mito alla Storia.
Beh, ci sembra un articolo decisamente moscio, probabilmente scritto per riempire uno spazio...ma poi perché cantanti ed attori dovrebbero essere a conoscenza di cose che si presume essere segretissime?
Passiamo su delirando dove ci segnalano
History Channel: manipolazione climatica a scopi militari e non solo!
Proviamo a leggere un po':
Per chi ancora avesse dubbi sulla manipolazione climatica in atto da decenni e decenni, History Channel, nella puntata “Non è possibile! – La guerra del clima”, tratta l’argomento.
Dedicate 40 minuti del vostro tempo alla visione di questo documentario, prestando molta attenzione.
Sentirete parlare di deviazioni di correnti a getto.
Sentirete parlare di padroneggiare il clima a fini militari.
Sentirete parlare di emissione di onde a bassa frequenza ELF (flusso elettrico compreso tra i 3hz e i 30hz) che secondo Nikola Tesla, irradiate nella ionosfera potrebbe mutare il climaa;
Continua:
Sentirete addirittura parlare di un attacco climatico sferrato dall’ Unione Sovietica nel luglio 1976 contro gli Stati Uniti, battezzato dagli americani con il nome di “Russian Woodpecker” Il picchio russo, perché il rumore era uguale al picchiettio di un uccello;
Sentirete parlare di creazione di sistemi di alta pressione che impediscono alle correnti umide di entrare in una determinata zona, che conseguentemente è colpita da estrema siccità con tutte le conseguenze che ne derivano. Come successe tra la fine degli anni ’80 e gli inizi degli anni ’90 in California;
Naturalmente non poteva mancare HAARP
“Gli esperti del NOAA e del servizio meteorologico nazionale non riescono a spiegare quale sia la causa dell’anomalia climatica. Forse rientra semplicemente nell’imprevedibile flusso e riflusso di madre natura. Eppure il fatto che nel febbraio del 1992 gli Stati Uniti comincino ad installare un misterioso apparato di antenne non può essere una coincidenza! L’installazione ha luogo a Gakona, in Alaska. E rientra nel progetto noto come HAARP!”;
“L’HAARP è costituito da un sistema di 180 antenne alte all’incirca 20 metri, collegate fra loro per funzionare come un’enorme antenna manovrabile. Manovrabile perché è in grado di indirizzare milioni di watt di onde ELF verso un minuscolo punto della ionosfera!”;
“La più grande stazione radio AM del Nord America emette un segnale pari a 50 mila watt (50 kw). L’HAARP corrisponde a 72.000 (settantadue mila), 3.600 kw, stazioni radio da 50 kw e incanala l’energia verso un punto del diametro di 19 km, profondo 3, e posto a 145 km dalla superficie terrestre”
“Il ministero della difesa americano, sostiene che l’HAARP non è altro che un sistema per studiare le reazioni e le proprietà fisiche ed elettriche della ionosfera per scopi civili e difensivi.”
“L’HAARP viene sfruttato per le mutazioni atmosferiche. I rapporti dell’esercito lo dimostrano. Il Pentagono lo ammette nei documenti ufficiali. Eppure smentisce il suo reale utilizzo al pubblico americano.
” Il dott. Brooks Agnew, studia i raggi ELF da oltre 30 anni ( e non ha ancora capito che HAARP trasmetteva nelle bande decametriche, ovvero sia in HF e non ELF...), ed è convinto che gli effetti dell’HAARP sulla ionosfera influiscano sui cambiamenti climatici.!
Il tutto cita come fonte uno dei fogna blog del komandante sanremese (di adozione).

Cambiamo argomento, ma non di molto, e passiamo sul blog di wlady dove troviamo:
Articolo prontamente ripreso su stupidità libera, il tutto copiato da un sito tedesco al momento irraggiungibile. Ma proviamo a sentire cosa ci raccontano:
Scie chimiche, HAARP e la fiaba dell'inquinamento dell'aria per causa della CO2 contro un mega spostamento dell'asse terrestre?
Il campo magnetico della Terra sta diventando sempre più debole. Non lo diciamo noi, ma gli scienziati. Il riferimento è al documentario "Cambio magnetico: I Poli impazziti". Da il "vagabondaggio dei poli" e persino uno "spettacolare rovesciamento dei poli" è menzionato in questo articolo.
Alla fine di questo articolo si parla di un caos magnetico. La risoluzione del campo magnetico e la minaccia del rovesciamento dei poli, ma solo astrattamente, cioè solo in un lontano futuro. Sarà vero?
Vediamolo più da vicino: I Poli hanno sempre vagato e, questo è innocuo, dicono gli scettici su Internet, che fanno anche divertenti battute sul tema delle scie chimiche e/o negano in toto questo argomento. Vi è forse una relazione tra la fanatica spruzzatura delle scie chimiche e l'utilizzo altrettanto massiccio della copertura HAARP da un polo all'altro e l'imminente inversione dei poli?
Un po' confuso...tra l'altro, se l'asse terrestre si sposta, com'è che in corrispondenza del nord celeste c'è sempre la stella polare.
Ma se gli scienziati sono debunkers e negazionisti c'è stato chi ha rivelato la verità:
Così ci troviamo nel bel mezzo di una inversione dei poli e, la scienza lo sta già ammettendo, su quello che potrebbe accadere su una inversione dei poli concretamente non lo sappiamo perché sembra di stare ad un corso di scienza del muto.
A quanto pare però, sull'imminente spostamento dei poli, non è stato in silenzio Nostradamus. Anche se Nostradamus non ha potuto pubblicare direttamente le sue conoscenze, perché sarebbe stato eliminato come eretico. Tuttavia Nostradamus ha confezionato la sua conoscenza dell'imminente cambiamento dei poli in molti versetti crittografati.
Il nostro portavoce Dominik Storr è stato recentemente invitato ad una intervista con il Prof. Michael Vogt. Lì incontrò l'autore Stella Rose, che ha dedicato la sua vita ai versi di Nostradamus, ed è arrivato a sorprendenti e sensazionali risultati.
Oh, ma la consapevolezza avanza...
Il perché è presto detto, metà del mondo sta parlando di scie chimiche, collegato alla chimica del cielo che sorprendentemente sono molto dannose per noi, ora, i tradizionali portali di salute devono ovviamente occuparsi di scie chimiche negando tutto questo.
Qui in Germania e negli Stati Uniti, sempre più scienziati e medici stanno parlando apertamente delle scie chimiche. Ma, il mainstream a loro non ha insegnato niente.
La metà del mondo non l'abbiamo vista, probabilmente noi viviamo nell'altra metà...
Come definire questo articolo? Dimostrazione che anche in Germania la stupidità è diffusa?
 Passiamo all'argomento spiritual satanico massonico e chi più ne ha più ne metta. Andiamo su lo sai (che sei un cretino) dove troviamo un articolo che cerca di rispondere ad un angoscioso interrogativo:
Il fondamentale testo è opera di tale paolo baroni ed è copiato da centro san giorgio dove è stato pubblicato nel giugno 2014 (come sempre la fuffa stagionata ha un sapore migliore).
Il tutto è lungo, pieno di illustrazioni e, parere nostro, poco comprensibile. Citiamo solo tre brevi brani, l'inizio:
Non di rado, quando si entra in siti o blog che parlano di dietrologia o degli Illuminati è facile imbattersi in articoli che trattano il simbolismo occulto. Con tutta probabilità, tra i simboli analizzati vi è il gesto delle corna. Spesso questi articoli sono corredati da uno stuolo infinito di fotografie non solo di musicisti, ma anche di personaggi dello spettacolo, di politici e di sportivi immortalati mentre fanno questo segno. A causa di questo gesto, tutte le persone fotografate vengono indistintamente e con una certa superficialità associate all’occulto in quanto, secondo questi siti, si tratterebbe di un segno evidente di adesione a qualche società segreta o al satanismo.
In un altro articolo dedicato al discernimento dei simboli dell‘occulto abbiamo già evidenziato la necessità di procedere con prudenza prima di classificare un simbolo. L’analisi del contesto e la presenza di altri elementi concordanti sono indispensabili per poter affermare con certezza la natura esoterica di un fregio, altrimenti si rischia di prendere degli abbagli. É il caso di certi siti di complottismo di serie B che sono giunti a vedere segni satanici ovunque (persino nelle antiche icone bizantine o nelle statue cattoliche del Sacro Cuore di Gesù…).
Ce n'è anche per i sordomuti:
Quello che però pochi sanno (e che quasi nessuno dice) è che la statunitense Helen Keller (1880-1968), colei che introdusse questo segno nel linguaggio dei sordomuti, era una fervente ammiratrice dello spiritista e falso mistico Emanuel Swedenborg (1688-1772), e una seguace dellaTeosofia, una scienza esoterica che mescolava occultismo occidentale e misticismo orientale, e i cui dirigenti erano in buona parte membri della Massoneria. Alla luce di questa appartenenza, non ci meraviglierebbe affatto che anche in tale versione, questo gesto avesse una valenza occulta.
La conclusione:
Ma al di là di questi casi specifici e ben circostanziati, riteniamo che sia avventato e scarsamente credibile ritenere indiscriminatamente dei satanisti tutti coloro che alzano la mano cornuta, tenuto soprattutto conto della mancanza di consapevolezza presente in molte persone. Anziché catalogare i sospetti, ci sembra molto più importante capire da questi segni esteriori ciò che sta accadendo alla nostra società malata: mentre da una parte le forze politiche laiche spingono sempre di più in direzione di una secolarizzazione di tutte le istituzioni rimuovendo dalle aule scolastiche e dagli ospedali il Crocifisso, dall’altra riemergono come per contraccolpo gli antichi orrori del paganesimo.
E mentre Cristo e la Sua Croce vengono esiliati da un Occidente apostata e sempre più corrotto, ecco riapparire all’orizzonte Dioniso, il dio dell’orgia e della liberazione dei sensi. Nella sua rivolta prometeica contro Dio, l’uomo moderno crede di potersi ergere come una divinità, dimenticando il suo stato di creatura mortale che alla fine di questa breve vita dovrà rendere minuzioso conto dei proprî atti al Suo Creatore, Redentore e Giudice, che per ora si lascia bandire, ma che ha un’eternità per castigare il peccatore impenitente. Preghiamo il Sacratissimo Cuore di Gesù e il Cuore Immacolato della Sua Santa Madre affinché cessi al più presto questa deriva infernale e l’umanità torni a dare a Dio ciò che è di Dio.
Amen, a voi, sempre se siete temprati a tutte le avversità, l'andare a leggere l'articolo completo che parla molto di cantanti satanisti e simili.
Rimaniamo su lo sai (che sei un cretino) per un altro articolo di profonda spiritualità:
Donna si scatena davanti alla Sacra Sindone: “Quella donna era posseduta”
Il tutto copiato da qui
In coda , tra i tanti pellegrini in attesa di visitare la Sindone, c’era anche lei. Una donna di Lecco. All’apparenza una come tante se non fosse che da tempo dice di essere posseduta. Il diavolo, sostiene, le fa compiere cose contro la sua volontà. Da tempo viene seguita da uno degli esorcisti nominati dalla Chiesa, a Milano. Venerdì era anche lei in fila, in attesa di vedere il Sacro Lino. Nessun problema, finchè non si è trovata davanti alla Sindone. Chi ha assistito alla scena è rimasto incredulo. La donna è entrata come in trance: si è messa a pronunciare frasi incomprensibili, in una lingua sconosciuta ai presenti, poi è finita a terra. Le persone che le erano vicino hanno cercato in qualche modo di aiutarla, ma la crisi non sembrava attenuarsi, anzi. «Ha iniziato a girare la testa a scatti, in una maniera innaturale. Sembrava un film dell’orrore».
Le convulsioni, accompagnate da un stato quasi di trance, sono durate in tutto una decina di minuti. Poi, all’improvviso, senza che nessun farmaco venisse somministrato, la donna si è come destata. Ha ripreso a parlare normalmente e si è rialzata in piedi. Sembrava stare molto meglio, come se fosse rinata. Poi è uscita dalla visita e si è allontanata come se nulla fosse successo. Se davvero qualche cambiamento è effettivamente avvenuto in lei, in quel suo “essere posseduta”, solo il tempo potrà dirlo.
Le parole "crisi isterica" vi dicono niente?
Rimaniamo in campo spiritual religioso ma spostiamoci su stupidità libera.
Vediamo in che consiste questo "gettare la maschera"
Il 16/06/15 22.42, Luigi Ferrari ha scritto:
Le T-S d’autore di Enzo Raffaele:
“La fede è cieca e Dio non è un oculista”
“Dio è eterno da troppo tempo”
“Se Dio esistesse lo capirei”
....
Un bel sito di contro – informazione (informazione???) che ospita e mette in evidenza queste frasi così irridenti nei confronti dei credenti (in qualsiasi Dio) e che si chiama, per giunta, “Stampa Libera” , sta ad indicare il livello di decadenza raggiunto dalla nostra società. Spazio , anche qui, chi sputa contro Dio, certo senza bestemmie formali . La cornice anticonformista ed intellettualistica contro informativa appunto, porta ad elevare a potenza questi “sputi”. La vostra maschera è gettata.
Meglio tardi che mai. Da parte mia , smetterò di consigliare il sito per il rispetto che si dovrebbe avere per tutti i credenti del mondo: cattolici o meno.
Prima di passare alla risposta del gestore del blog vorrei porre al sig luigi ferrari una domanda: "ma le legge le cosiddette notizie che appaiono su stupidità libera? Non si è accorto che sono fandonie raccolte in giro per il web?
Ma vediamo la risposta di lino bottaro:
Abbiamo il massimo rispetto per l'individuo per la religione di chiunque, per la spiritualità e per la fede, che consideriamo un fatto privato, sogettivo e interiore che eleva lo spirito dell'individuo. Se ha notato mai abbiamo esaltato la fede nella materia avulsa dallo spirito, dall'anima. Diamo spazio alla verità, alla giustizia, all'identità, alla sacralità dell'individuo, all'interiorità ed anche alla religione e credo che la vera fede sia un sentimento profondo, un percorso personale evolutivo che non teme critiche, ne ama essere strombazzata, ma chiede di vivere dentro di noi con mestizia ed umiltà. Qui ci stanno le magiche parole "...creato a sua immagine e somiglianza". Quindi non ci equipari ai dissacratori cialtroni d'oltralpe. Siamo solo un pò troppo tolleranti e ingenui e in questo caso un po' provocatori e misantropi.
Se ha notato postiamo le conferenze di Corrado Malanga (una garanzia...) che alla fine dice "siamo noi i creatori", salvo poi rilevare in ipnosi regressiva di un addotto, che si sa che esiste un Creatore ed è al livello più alto, tanto che nemmeno l'anima riesce a conoscere com'è fatto. Per farla breve, per Malanga noi siamo i creatori, siamo noi Dio. Per molti altri questa rivelazione della presenza di un Creatore supremo basta e avanza per alimentare un convinzione intima che chiamiamo fede. Ma mi creda la vera fede germoglia dentro di noi, che lei, la innaffi o no, con buona pace di Enzo Raffaele e delle sue magliette.
Grazie per il suo intervento che mi ha permesso di chiarire un aspetto importante di Stampa Libera.
Questo aggregatore di notizie (accuratamente scelte tra la spazzatura...) è un tamagotchi impegnativo e gravoso che non ha ambizioni se non l'emersione della verità, E' un dono ai lettori, nella convinzione che chi cerca la verità cerca Dio (come disse una famosa santa) e la verità è sempre rivoluzionaria (visto il tipo di "verità" che ci propinano la rivoluzione è mooooolto lontana).
 Lasciamo la "spiritualità" e passiamo all'ufologia. Su mistero fuffo appare una riflessione:
Il "disco volante" diventato in seguito "oggetto volante non identificato" e' un termine semantico meglio conosciuto come "UFO".
Lo studio delle numerose relazioni contenenti le testimonianze di inspiegabili avvistamenti , entrò a far parte di una nuova branchia "non riconosciuta" dalla scienza chiamata " ufologia".
La parola, letta in questo modo, ha tutte le credenziali per essere considerata una vera scienza. Eppure in qualche modo questo particolare ramo di studio non è stato accettato dalla comunità scientifica.
Può l'Ufologia essere considerata davvero una vera e propria scienza, o forse una scienza infante, o, eventualmente, una scienza in procinto di nascere o è invece solo una gravidanza isterica? Dopo tutto questo lavoro, che cosa è stato prodotto fin'ora? L'ufologia viene ostinatamente snobbata dalla scienza "tradizionale", un rifiuto che in molti partecipanti si manifesta come una reazione istintiva a qualsiasi idea nuova e non convenzionale.
Gli ufologi si ispirano spesso agli aneddoti di Galileo, Giordano Bruno, Louis Pasteur e Charles Darwin, i precursori della scienza del futuro.La domanda che si pongono gli ufologi è:
"L'eresia di ieri è la scienza di oggi?" .
Per cui considerando tale riflessione c'è da aspettarsi che "l'eresia di oggi sarà la scienza di domani".
La risposta, purtroppo, è molto deludente visto che la maggior parte delle eresie scientifiche del passato si sono perse lungo la strada, dimenticate nei nostri libri di storia, e inosservate dai moderni aspiranti Galileo.
L'Ufologia dovrebbe disporre di credenziali migliori rispetto alla negazione e l'osticismo che contraddistingue i dettami impartiti dalla scienza moderna.
Dopo tutto, in tutti questi anni da quando è apparso il primo UFO nel 1947, la scienza moderna ha subito una serie di rivoluzioni radicali nella sua comprensione dell'Universo, dal cosmico e macroscopico al microscopico e subatomico.
Il fondamento stesso dell'ufologia è contrario a questa procedura testata nel corso del tempo.
Secondo gli ufologi, la semplice esistenza di casi irrisolvibili dimostra la necessità di modificare alcuni dettami della scienza convenzionale moderna.
Per l'ufologia, alcuni straordinari casi di avvistamento possono essere considerati validi fino a quando qualche scettico non si fa per smentire in modo sereno le affermazioni rese dal testimone e affrontare una discussione seria e produttiva finalizzata al raggiungimento di una conclusione accettabile da entrambe le parti.Dal momento che il vero scettico non afferma un diritto, non ha difficoltà a dimostrare niente. Si va avanti con le teorie consolidate di "scienza convenzionale" come al solito.
Beh, possiamo dire solo una cosa: l'ufologia non potrà mai farsi passare per una scienza finché i suoi esponenti sono soggetti come questo e finché ci sarà qualcuno che li prende sul serio.
Veniamo a duna marchetta...pardon, ad un interessante articolo su the living spirits of rapa:
Riequilibrio energetico con la QXCI-scio: cosa fa e perchè è utile
Leggendolo apprendiamo cose importantissime:
Il dispositivo di quantuum biofeedback qxci-scio, per trattamenti di riequilibrio energetico; i riscontri da parte dei clienti mi stupiscono sempre...
Utilizzo da qualche anno il dispositivo di quantuum biofeedback qxci-scio, per trattamenti di riequilibrio energetico e continuo a stupirmi dei fedback dei clienti. Molto piu' che in anni passati, ora è piu' diffusa l'informazione sulla esistenza di questi dispositivi (molti ora sul mercato) Qui mi occupo e parlo qui solo della mia esperienzapersonale e trattamenti con la qxci-scio.
Sfidando il politically correct...cito che il dr Nelson, che ideò la qxci-scio in questione, scrive nel software del sistema, che il dispositivo mal si adatta a menti mediocri. Non so cosa volesse dire esattamente lui, ma diciamo che, usando il contributo delle "consapevolezze della qxci-scio" (dei pop up molto sincronici che si possono rilevare nel trattamento) si potrebeb spiegare cosi:
"le piccole menti sono come radici... assorbono tutto" (anche i discorsi senza senso dei ciarlatani...)... senza elaborazione e consapevolezza e presa di responsabilità personale.
Un altro pezzo:
Cosa e’ un biofeedback quantico?
E’ una tecnologia non invasiva, che fa una scansione energetica armonizzando gli squilibri e i fattori stressogeni del corpo
Il dispositivo usa il principio quantico basandosi, potremmo dire, su un concetto futuristico (Filippo Tommaso Marinetti, se ci sei batti un colpo!) di analisi, dove sia il “test” che le correzioni sono fatte con un feedback (una lettura di frequenze e una risposta correttiva sempre di frequenze)
Il dispositivo qxci-scio, riporta il corpo nella sua condizione energetica di benessere-salute naturale, riducendo i fattori stressogeni che causano la malattia-disturbo
Sono anni ormai che uso la qxci-scio per eseguire trattamenti di riequilibrio energetico sia con le persone dal vivo che il “subspace” ovvero in remoto, senza presenza fisica. Ed è da questa ultima esperienza che ci sono state le informazioni piu’ sorprendenti ed istruttive, su come è composta la nostra realtà e come siamo fatti, ma soprattutto come siamo tutti realmente interconnessi, pochè la materia (quindi anche il nostro corpo, non è “solida, come dice la scienza quantica.
 Autrice?
Cristina Bassi, operatrice olistica (ex lege 4/2013)
Trattamenti energetici di riequilibrio con la qxci-scio.
Commenti?
Ed ora parliamo di soldi, zvanziche, schei... Tu sei luce (finché non ti tagliano i fili...) ci spiega:
Come fare soldi con le proprie capacità e la legge d’attrazione
La cosa è interessante (i soldi fanno comodo a tutti...)
La legge di attrazione governa l’Universo. Si tratta di una Legge meravigliosa che si manifesta in molteplici forme ma che, in definitiva, è una sola.
Alcune delle sue manifestazioni ci sono familiari, mentre di altre non sappiamo quasi nulla, ma ogni giorno impariamo qualcosa in più, e il velo della nostra ignoranza gradualmente si solleva.
Siamo in grado di parlare in maniera istruita della legge di gravitazione, mentre ignoriamo un’altra grandiosa manifestazione della Legge, la Legge dell’attrazione.
Quella grandiosa manifestazione che attrae e tiene uniti gli atomi che compongono la materia ci è familiare: riconosciamo il suo potere che fa sì che i corpi siano attratti dalla terra, che mantiene stabili le orbite dei pianeti; ma chiudiamo gli occhi di fronte all’imponente forza che attira verso di noi le cose che desideriamo o temiamo, la legge che costruisce o guasta le nostre vite: la legge di attrazione.
Quante volte ci siamo preoccupati per i soldi ? Quante volte abbiamo fatto un lavoro o progetto e non è andato come volevamo? In questo libro viene preso in esame il rapporto con noi stessi e il denaro, inoltre tramite le magnifiche leggi universali (come la legge d’attrazione) riusciamo a comprendere quali paradigmi e quali pattern non ci aiutano a realizzare tutto ciò che desideriamo. Ognuno ha i suoi doni e talenti, una volta compresi e una volta ripuliti da tutte le vecchie convinzioni che ci bloccano, possiamo migliorare,progredire e creare la vita dei nostri sogni così come l’abbiamo sempre desiderata.
QUESTO LIBRO E’ UN PRATICO MANUALE DI AUTO-AIUTO PER L’INDIPENDENZA ECONOMICA E AVERE UNA VITA AGIATA
Speravamo in qualche utile consiglio, invece è semplicemente pubblicità per un libro di cui, per dispetto, non vi indichiamo né titolo né autore.
Andiamo a chiudere.
 Se non l'avete ancora letto ecco in commento di Michele Serra sulle dichiarazioni di Umberto Eco, ci troviamo d'accordo.
Ecco che prank e pantos ci raccontano dello strepitoso successo del "libro" dei fratelli acconguagliati, al 12° posto in classifica...la classifica è quella delle vendite di macrolibrasi, abbiamo il sospetto che il 12 posto significhi al massimo 50 copie vendute.
Ed ecco prank che ci dà un suo parere sull'enciclica papale "è manzonia", e se invece di manzo fosse un altro animale?
Chiudiamo col nazistello idiota del giorno:
Un buon consiglio.


4 commenti:

  1. "L'eresia di ieri e' la scienza di oggi"
    I complottisti usano spesso frasi simili... Si deludono pensando che ogni fandonia che dicono sara' accettata un giorno.
    Le ipotesi diventate teorie accettate, lo sono diventate perche' chi le ha proposte ha portato PROVE.

    Tra l'altro trovo curioso che questa gente non crede allo sbarco lunare, ma se leggono di um marine che ha servito per 17 anni su Marte, ci credono.

    "L’HAARP corrisponde a 72.000 (settantadue mila), 3.600 kw, stazioni radio da 50 kw e incanala l’energia verso un punto del diametro di 19 km, profondo 3, e posto a 145 km dalla superficie terrestre”
    Anch'io uso google translator per avere una controverifica, ma correggo le stralcionate che fa -.-
    72k stazioni da 3.6kW danno 50kW di output, la matematica non fa una grinza. Ma almeno loro leggono quello che scrivono? :O
    Tra l'altro non gli dite quanti TJ di energia sono contenuti in un'uragano e quanti millenni servirebbero a formarne uno con 50kW :D

    RispondiElimina
  2. Paolo el panza20 giugno 2015 14:50

    Il "woodpecker", come la NATO chiamava il dispositivo DUGA-2, era un radar HF per scoperta lontana (e ci credo che fosse potente!) e cessò l'attività nel 1986. Perchè? Era obsoleto? No, si trovava a pochi chilometri da Chernobyl. L'impianto è ancora lì, signori complottisti: se avete il coraggio, andate a vederlo pure. Se salite sulla struttura dell'antenna, vedete anche la famigerata centrale...
    Il nome ("picchio") era dovuto al disturbo generato se ci si sintonizzava sulla sua frequenza.
    Per un certo tempo (e per alcuni boccaloni tuttora), Woodpecker fu creduto una forma particolare di numbers station; di trasmittenti anomale ce n'è un'altra stranissima (questa una vera numbers station, in senso molto ampio), la UVB-76, sempre russa, che emette un rumore costante e in oltre vent'anni ha trasmesso messaggi appena una trentina di volte: si sospetta che il rumore sia generato (e pare da un apparato collegato a un microfono) solo per tenersi libera la frequenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La struttura dell'antenna e' gigante, sono 150m x 500m, con una potenza nell'ordine dei 10MW (il motivo per cui era vicina ad una centrale nucleare).

      Per un certo periodo le radio in occidente vennero progettate con il "woodpecker blanker" un filtro fatto apposta per eliminare l'hum del radar.

      Recentemente si e' parlato di smantellarla, perche' il micro terremoto causato da un'eventuale crollo potrebbe dannegiare il sarcofago della centrale.

      I russi facevano le cose in grande :D

      Elimina
    2. Qualche anno fa mi ero divertito a pubblicare un video su youtube, in cui avevo preso il segnale di DUGA-2, lo avevo un po' modificato in modo che, rallentandolo moltissimo, ne usciva fuori un segnale in Morse. Poi avevo comunicato al mondo la mia scoperta, dicendo che però non riuscivo a capire cosa significasse.
      Parecchi radioamatori, soprattutto americani, mi hanno risposto dicendo che il segnale diceva inequivocabilmente "STRAKER PUPPA", ma che neanche loro riuscivano a interpretarlo.

      Elimina