privacy

sito

net parade

siti web

martedì 19 dicembre 2017

Nunc est bibendum

Indifferibili lettori, come avrete visto oggi abbiamo cominciato con un titolo classico, nientemeno che Orazio (no, non l'amico di Topolino e fidanzato di Clarabella): "nunc est bibendum, nunc pede libero pulsanda tellus". Piratina e Kaiser, felini latinisti, hanno iniziato la danza della coda...Perché tanta allegria vi chiederete voi? Leggete e saprete.
La notizia l'avrete certamente già sentita, ma la ripetiamo per coloro cui fosse sfuggita. Da Sanremo news:
Pensate: uno dei processi che vedono come imputato il komandante si è concluso con la sua condanna 
E' stato condannato ad una multa di 4.500 euro il sanremese Rosario Marcianò, 52enne che sostiene da molto tempo con un blog su Internet, la teoria del complotto delle 'scie chimiche'.
Marcianò doveva rispondere in aula di diffamazione nei confronti di una coppia di Imperia tutelata dall'avvocato Paola Sala. Marcianò era difeso dal suo legale, l’avvocato Eugenio Aluffi, e doveva rispondere di alcune frasi scritte sul suo blog, nel quale da tempo sosteneva la teoria di un complotto 'globale', portato avanti da autori misteriosi e per motivi sconosciuti.
Marcianò, oltre ai 4.500 euro della multa, dovrà pagare le spese processuali, quelle legali ed una provvisionale da circa 15mila euro con il riconoscimento del danno in separata sede. 
Vediamo come l'ha presa il nostro eroe:
Naturalmente è tutto un complotto
Sanremonews, la testata sciacondensara, pubblica prontamente la velina ricevuta dalla "parte offesa". Un processo farsa che si conclude come era ben prevedibile e non per via di un'accertata colpevolezza, ma piuttosto perché la Magistratura è l'arma usata dal regime per far fuori gli oppositori. Sono onorato di far parte delle vittime di uno Stato canaglia.
Segue un lungo discorso legale (da laureato il legge alla youtube university)
Quanto segue è estratto dalle dichiarazioni spontanee consegnate al Giudice Domenico Varalli. Traetene voi le conclusioni.
Senza entrare nel merito del procedimento in esame, l’"imputato" rigetta in toto le imputazioni, considerandole, a tutti gli effetti, una forzatura che ha l’unico obiettivo di rinviare a giudizio, a prescindere dalla reale e concreta sussistenza nonché fondatezza delle accuse mosse dalla “parte offesa” e dal Pubblico Ministero.
Inoltre si contesta l’eccezione, secondo cui il sottoscritto sarebbe recidivo, in quanto, anche se non si considera la fondatezza di tali asserzioni che sono tutte da verificare e dimostrare, si precisa che la recidiva, quale circostanza aggravante ad effetto speciale, per incidere sul calcolo del termine di prescrizione va contestata formalmente e quindi non è un mero status desumibile dal certificato del casellario 
Vi lasciamo il piacere di andare al link e leggere il resto
Ci si chiede quindi come sia possibile che il soggetto Task Force Butler al secolo Signor Federico De Massis, più volte salvato dai togati di Imperia ed altre Procure, sia al corrente della data dell'udienza del 18 dicembre 2017 della quale neppure l’imputato era informato! Le spiegazioni possono essere due:
a) Tali informazioni il Signor De Massis ha ottenute direttamente dagli uffici di codesta Procura.
b) Tali notizie il Signor De Massis ha acquisito direttamente dalla “parte offesa”.
Volendo bonariamente escludere la prima ipotesi, si può solo evincere che la data esatta dell’udienza sia stata fornita dalla stessa “parte offesa” e da qui sarebbe interessante comprendere come sia possibile che la “parte lesa” possa essere in contatto con una figura che, qui si precisa, compie impunemente atti persecutori ai danni dello scrivente sino dal lontano 2011 e che tuttora gestisce diverse pagine Web (Facebook, Blogger, Google Plus, Twitter etc.) con obiettivi chiaramente di discredito e diffamazione. Oltre a ciò, il soggetto in questione coordina e gestisce altri individui che, parimenti, agiscono a danno della rispettabilità del sottoscritto. Di conseguenza, se la “parte lesa” è in rapporti con individui impegnati da anni in atti persecutori ai danni di chi scrive, quale legittimità può avere il procedimento a carico dell’imputato? E’ quindi evidente un’inaccettabile disparità di trattamento che inficia totalmente la credibilità di questa e di altre Procure italiane, le quali pare considerino la giustizia un mezzo utile a contrastare l’opera di informazione di chi scrive in merito alla guerra climatica attualmente in corso, peraltro confermata, tra gli altri, dal Generale Fabio Mini e, guarda caso, sempre negata dai togati di questa e di altri tribunali. Infatti qual è stata la sorte degli esposti sulla neurotossicità dei carburanti avio?
Ciò chiarito, è lapallissiano il rapporto ambiguo tra Procure italiane, calunniatori di professione (sempre protetti) e “parti offese” in questo come in altri procedimenti-farsa a carico di chi scrive.
Concludendo, alla luce di quanto esposto, l’imputato comunica la sua intenzione di abbandonare l’aula, senza rilasciare alcuna ulteriore dichiarazione, rifiutando l’iniquo procedimento a suo carico e disconoscendo totalmente, vista la violazione sia delle leggi internazionali sia del dettato costituzionale sia di singole norme del Codice di procedura penale, - lo si ribadisce - la legittimità e l’autorità di codesto Tribunale.
Non per essere pignoli, ma le date delle udienze sono pubbliche....poi c'è il megacomplototne ai suoi danni. Vedremo come andranno gli altri processi, ad occhio fra poco ci saranno un drone, un telemetro (???) e altri arnesi per la "ricerca" in vendita.
Prima della sentenza il nostro eroe aveva pubblicato un articolo sulle sue "ricerche":
Scie chimiche: analizzato il liquido raccolto da un velivolo civile A-320
E' stata analizzata (con il metodo dei reagenti Osumex) la sostanza chimica che ancora sgocciolava dalla fusoliera di un velivolo commerciale A-320 appena rientrato da una missione di geoingegneria clandestina con a bordo ignari passeggeri. Rilevati zinco, piombo, rame, cadmio, cobalto, mercurio. Il composto, che ha formato un deposito sul fondo della provetta, si presenta alla vista di colore giallognolo e risulta essere di media densità. Rilascia inoltre un inconfondibile odore di uova marce. Zolfo? Al fine di rilevare la precisa composizione chimica del liquido, si auspica un più approfondito esame tramite spettrometria degli elementi identificati. Esame che verrà condotto presso laboratorio francese.
Un'analisi fatta col "piccolo chimico" di un misterioso liquido prelevato non si sa quando, non si sa come e non si sa da chi
Il prelievo è stato effettuato raccogliendo quanto ricadeva da uno dei tre fori raffigurati in immagine. Si tratta di aperture di forma esagonale, che, per la particolare conformazione, facilitano la fuoriuscita del liquido anche senza che questo sia espulso in pressione. I tre fori sono situati appena dietro la stiva centrale dell'A-320, nella zona inferiore della fusoliera. Il dispositivo è implementato su diversi aeromobili. In special modo A-320 ed A-319.
Come prevedibile, il Dottor Stefano Montanari, al quale è stato chiesto se era disponibile ad analizzare il liquido, si è prontamente defilato, rifiutando ogni coinvolgimento ed accampando giustificazioni davvero poco credibili.
Stranamente qualcuno ha indagato e sostiene, falsamente di sicuro, che i tre fori sono uno spurgo dell'acqua , insomma quelli attraverso cui viene eliminata l'acqua con cui i passeggeri si sono lavati le mani. La riga finale fa capire lo scopo di tutto il discorso
Qui il link per finanziare le analisi spettrometriche tramite laboratorio referato. Sono necessari circa duemila (2000) euro.
Commento felino: sabato 16 aveva bisogno di 2000 euro, dopo la sentenza ne servono 10 volte tanti...
Dato che il komandante ha tirato in ballo montanari vediamo cosa gli ha detto quest'ultimo per farlo arrabbiare, Troviamo il tutto su nextquotidiano:
Srefano Montanari è pronto ad analizzare le scie chimiche
La battaglia all’ombra delle dannatissime scie chimiche si fa incandescente. Qualche giorno fa il più grande esperto italiano di chemtrails, Rosario Marcianò, ha pubblicato un video dove “analizza” il contenuto di una sostanza fuoriuscita da tre “buchi” posizionati sotto la fusoliera di un Airbus A320 “appena rientrato da una missione di geoingegneria clandestina”. Secondo Marcianò quegli ugelli sono stati implementati per la dispersione delle scie chimiche. Il liquido raccolto, contenuto in una provetta di plastica, odora di “uova marce”.
Andiamo avanti
La mia scia chimica è più chimica della tua!
Dalle “analisi” effettuate da Marcianò è ovviamente emersa la presenza di numerose sostanze chimiche. Ma l’analisi domestica, fatta con un kit usa e getta non è sufficiente per fugare i dubbi del Geometra di Sanremo. Servirebbe un’indagine più approfondita. Ed è qui che iniziano i problemi. Marcianò sostiene di aver contattato il Dottor Stefano Montanari, farmacista ed esperto di nanoparticelle e nanoparticolati
Vediamo cosa dice montanari
Montanari è disponibile ad analizzare una scia chimica
A quanto pare però Marcianò non ha mai provato a contattare Montanari per l’analisi dei campioni. Al dottor Stefano Montanari – si legge in un post condiviso dal dottore – non è mai giunta la richiesta di analizzare il liquido “che ancora sgocciolava dalla fusoliera di un velivolo commerciale A-320 rientrato da una missione di geoingegneria con a bordo ignari passeggeri” come invece scritto sul blog di Marcianò. Il Geometer di Sanremo viene quindi invitato a presentarsi al Nanodiagnostics di Modena (l’istituto diretto da Montanari) “con un qualsiasi campione da analizzare”.
A sua volta Montanari precisa che deve essere lui a prelevare i campioni di scie chimiche ma che putroppo “nessuno mi ha mai dato questa possibilità”. Insomma che aspettate? Chiedete anche voi a Montanari di analizzare la vostra scia chimica. Perché le scie chimiche sono un fenomeno preoccupante che però fa affrontato con le dovute cautele scientifiche. E chissà, magari si potrebbe scoprire che anche le scie chimiche sono piene zeppe di nanoparticelle e che quindi i vaccini non sono poi così pericolosi. 
Il komandante ha ricevuto prodotti ittici in faccia da montanari, ma non basta.
Arriva una pernacchia da albino:
Overcast: la “fiction” sulle scie chimiche
Per chi non lo sapesse overcast è un preteso documentario sulle scie chimiche, il komandante si è detto orgoglioso perché viene nominato anche tanker enemy. Vediamo l'acuta analisi galuppinesca
Viene smerciato come un documentario ma si tratta di un film con sceneggiatura e attori.
Le scie chimiche non combattono il riscaldamento globale, LO PROVOCANO!
Fa tutto parte del Progetto per un Nuovo Secolo Americano (PNAC).
Gli USA hanno imposto attraverso il Protocollo di Kyoto e agli accordi di Parigi pesanti sanzioni ai paesi che non rispettano le direttive sulle emissioni di anidride carbonica (CO2).
Però loro non hanno mai ratificato gli accordi per cui succede che le aziende situate in territorio statunitense hanno un vantaggio competitivo enorme sul resto del mondo. A dispetto del fatto che gli Stati Uniti siano i maggiori emettitori di anidride carbonica mondiale.
Il film Overcast ha solo una nota positiva: a ragione si accusa Greenpeace di ignorare il pericolo scie al pari del problema uranio impoverito e centrali nucleari.
Questo perche Greenpeace, al pari di Anonymous, Wikileaks, Amnesty International, Save the Children ecc. è una organizzazione di copertura della CIA che operano solo ed esclusivamente negli interessi degli Stati Uniti d’America.
Perfino Marcianò ammette che l’irrorazione dell’Italia con chemtrails è una operazione militare della NATO.
A me fa ridere la gente che non ha ancora capito queste banalità.
Lasciamo a voi il giudizio (avremmo un giudizio di Kaiser, ma è meglio se lo censuriamo).
 Una mega raccolta di fuffa, ce la offre il battagliero:
Manipolazione continua
 Ibridazioni, clonazioni, rapporti tra razze aliene e militari terrestri, basi lunari ed inquinamento della biosfera, scie chimiche comprese. Razze felinoidi che desiderano creare una razza ibrida attraverso gli umani per approdare infine sul pianeta Terra, in collaborazione con le Mantidi (maestre della manipolazione genetica), i Lux parassiti e gli onnipresenti rettiliani. Tutto ciò emerge da un’acuta (come sempre) ipnosi condotta da Lucio Carsi che suggerisco caldamente di ascoltare e guardare con attenzione.
I programmi di ibridazione sono la causa principale dei nostri mali, sia individuali che collettivi. Potremmo concludere che sono alla base delle esigenze disumane (letteralmente) del piano di assoggettamento globale, definito in modo subdolo ‘nuovo ordine mondiale’.
In realtà si tratta dell’antichissimo progetto di manipolazione e controllo dell’umanità con fini distruttivi, le cui diramazioni moderne sono ormai a noi molto prossime, come le vaccinazioni forzate oppure la crisi finanziaria od infine le molteplici forme di inquinamento intenzionale degli elementi naturali. Sopra di tutto la nostra anima, la forza del bene che coincide poi con la conoscenza, unico potente baluardo contro tanta foga manipolatoria.
Sentendo parlare di "razze felinoidi" i felini negano energicamente di avere qualsiasi rapporto con questi deliri. La fonte?
Buona visione. Qui il collegamento diretto al canale video di Lucio Carsi.
Se volete istruirvi potete andare a vedere il video su youtube, 1 ora e 43 minuti...Piratina chiede: ma la gente che guarda queste cose non ha niente di meglio da fare per impiegare il suo tempo? Evidentemente no.
Gli animali vincitori propongono una pregevole opera di tal giovanni palma (ne abbiamo trovati diversi, non sappiamo se tra loro ci sia l'autore):
L’umanità, per i padroni, sta diventando sempre più inutile 
Anche se non fossero gli ebrei a muovere i fili del burattino sono comunque i poteri economici, attraverso la schiavitù del lavoro, ad imporre ai sudditi stile e qualità della vita. Una vita passata a sviluppare ed affinare le proprie abilità di prestatore d'opera (lavoratore schiavo) per procacciarsi i beni materiali e qualche piacere imposto dalla società. L'olio che fa girare bene questo motore è la immensa offerta di mano d'opera a costo ormai zero (globalizzazione) che, pur di sopravvivere, è disposta a vendere corpo e anima. Una vita a fare cose in nome e per conto dei padroni. Siamo troppi. Da qualsiasi punto di vista la si voglia vedere, non c'è nulla da fare. C'è troppa gente che riesce a mala pena a sopravvivere ed è disposta a tutto pur di non morire. Non ci sono le condizioni per una qualsiasi rivoluzione. Troppa fame in giro. Prima ci si ribellava, Oggi si preferisce suicidarsi pur di non disturbare il padrone. C'est la vie. C'è una sola cosa che diventa sempre più certezza: sono convinto che siamo robot modificati geneticamente da qualcuno (alieni, dio o altro) per servire il padrone di turno. Tra pochi anni pochi eletti ricconi saranno in grado di vivere in eterno ed allora ci sarà un "riequilibrio" delle risorse. Non serviranno più tutti questi schiavi. Saranno tutti ammazzati. L'ingegneria genetica sarà il prossimo scoop tecnologico che cambierà il mondo. Come la ruota, il telefono, l'elettricità, il computer, etc.. Questo è solo un periodo di cambiamento.
Secondo Kaiser questo scritto è decisamente inutile....
Nei vecchi film western si riconoscevano i buoni dai cattivi in base al colore del cappello: i buoni avevano il cappello bianco, i cattivi nero. Da qui sono saltati fuori i white hats, quelli di cui parla sempre ben fufford, li troviamo su disclosure balls:
Sta Arrivando Una Tempesta – White Hats Report
Copiato nientemeno che da white hats report 
Sono passati 11 mesi da quando abbiamo pubblicato il nostro ultimo rapporto.
Questo fatto non dovrebbe essere considerato come il nostro disimpegno dalla battaglia generale.
Al contrario, siamo stati molto impegnati dietro le quinte nella lotta in corso per esporre la Cabala e ripristinare la nostra Repubblica.
Quei deboli suoni che avete sentito… il cambiamento della lunga influenza della Cabala sul regime controllato in Arabia Saudita… la tenace determinazione del Regno Unito di uscire dall’UE attraverso la Brexit… fino all’esposizione dei media corrotti e controllati dalla CIA (Operazione Mockingbird )… l’esposizione dell’infestazione della Cabala nell’FBI e nel Dipartimento di Giustizia… le accuse penali della Corte Federale per l’esposizione attuale e continua dei predatori sessuali in Washington DC, nei media e a Hollywood (le reti pedocriminali saranno le prossime ad essere esposte) ………… …… .. sono le basi della Cabala europea supportata dalle linee di sangue sataniche che iniziano a crollare. 
Secondo I mici sono le solite cretinate che continuano a girare...Saltiamo alla fine
Sta Arrivando Una Tempesta
La grande pulizia sta per iniziare.
Ma senza dubbio sarà una tempesta di proporzioni epiche, generata NON da HAARP o dalle macchine meteorologiche controllate dalla Cabala, ma dai Patrioti e dai White Hats negli Stati Uniti e in tutto il mondo.
Nel rapporto n. 36 di White Hats e nei rapporti n. 34 e n. 35, abbiamo messo in guardia i nostri lettori sull’imminente esposizione della frode da 15 trilioni di dollari.
Considerate questi avvisi una notifica per voi.
Sta arrivando una tempesta e abbiamo bisogno di tutto il vostro aiuto per pubblicarlo nei social media: Twitter, Facebook e qualsiasi gruppo e circolo sociale di cui fai parte.
TUTTI DEVONO SAPERE.
Il tempismo è tutto.
Proprio vero: sta arrivando la bufera, anzi è già arrivata, ecco uno col cappello bianco che ce lo conferma
Avremmo diverse altre cose di cui parlare, ma pensiamo che per oggi basti. Saluti e parata finale.
 Il komandante e la sua analisi del liquido misterioso.
Vegananimalisti, i gatti mangiamo carne, per forza, sono carnivori per natura, tra l'altro i carnivori sono essenziali per l'equilibrio naturale.
Discussione sull'alimentazione melariana, 1° intervento.
La risposta di un esperto.

Osservazioni di qualcuno con il cervello funzionante...(evidentemente non mangia solo mele).
Scopriamo cose mai sapute sulla genesi.
La verità terrapiattista, tira in ballo anche ighina.
Non abbiamo capito cosa significa questa roba, voi riuscite a tirar fuori un senso?
Per finire la mitica pam in partenza per la Tailandia, non illudetevi, poi torna.









.

4 commenti:

  1. Hanno proprio ragione i cinesi: siediti sulla riva del fiume e aspetta... con quel che segue.
    Molti anni fa il dinamico duo ha offeso pesantemente mio padre (oltre alle ingiurie contro di me, ma di quelle non mi sono mai curato), e io volevo che sporgesse querela. Ma lui, saggio vecchio, ha detto che non si sarebbe abbassato al loro livello. E aveva ragione. Già, perché adesso la punizione sarà molto più pesante perché le sentenze si accumuleranno e la condizionale andrà a farsi benedire.
    Buon natale, Rosà!!!

    A proposito: della sentenza parla anche il Secolo XIX, che è un po' più diffuso di Sanremonews.

    RispondiElimina
  2. Pamfruttina e i visti al Consolato thailandese?! Quali visti, di grazia? In Thailandia il visto turistico viene rilasciato "a vista" alla frontiera.

    RispondiElimina
  3. Ciao Riccardo (D.O.C.)
    Nessuno di noi con il cappellino della CIA quel giorno a Milano, nell'aprile del 2009, poteva pensare di vedere questo giorno.
    Ad Maiora.

    RispondiElimina
  4. Riccardo, senza offesa, ma se tutti l'avessero pensata come tuo padre, stando seduti senza far nulla e atteggiandosi a superiori, Rosicario non avrebbe mai pagato per le sue malefatte: se adesso le sconta è perché qualcuno si è dato seriamente da fare, e ci ha speso tempo e soldi, senza limitarsi a fare filosofia spicciola sull'aspettare in riva al fiume per vedere il cadavere del nemico passare...
    Troppo facile così, non fare nulla sperando che gli altri facciano fuori il tuo nemico al posto tuo; e nel frattempo guardare il fiume che scorre, sperando in chissà cosa...

    RispondiElimina