privacy

sito

net parade

siti web

domenica 5 luglio 2015

Caldo & noia (aggiornato)

Ipnagogici lettori, sappiamo tutti che d'estate, con l'inizio delle ferie, i vari "organi d'informazione" si riempiono di notizie fasulle e ripetono all'infinito le stesse cose; nel caso dei complottari le notizie fasulle sono all'ordine del giorno, la ripetizione delle stesse frottole da un sito o blog all'altro invece si accentua e il povero navigatore in questo mare di fuffa si annoia più del solito. Per questo nei prossimi giorni saremo meno puntuali nel pubblicare le nostre sbufalate, tanto si tratta sempre della stessa roba...
Partiamo con scemi dal cielo che propone un "articolo" riportato anche da testa di rapa 2000 e fuffa real time 
L'autore è un esperto dell'argomento: nientemeno che il celebre giornalista di richiesta (a quanto pare sta cercando nuovi argomenti per convincere qualche gonzo a sganciare soldi...).
Nel vecchio continente, sotto il tallone di un arsenale atomico nordamericano, sembra non esserci scampo per aria, acqua, terra ed esseri viventi.
Le prove scientifiche ufficiali abbondano, ma la gente è ignara del pericolo incombente anche perché la radioattività è invisibile. Il popolo italiano con ben due sovrani referendum si è espresso a maggioranza contro il nucleare (1987 e 2011), eppure a tutt’oggi le bonifiche affidate nel 1999 alla Sogin (ovvero ad una società dello Stato tricolore) latitano.
Lo sfruttamento dell’energia atomica ha consentito soprattutto la produzione di plutonio per le bombe atomiche, mentre i pericolosi scarti sono ricaduti sull’ambiente e sui popoli. L’esempio più eclatante è quello della centrale di Latina a Borgo Sabotino: un impianto plutonigeno con un sistema operativo inglese di tipo Magnox.
Le centrali nucleari rilasciano nell’aria e nell’acqua rifiuti radioattivi che si traducono in piogge acide persistenti, ozono-lisi, desertificazione, eutrofizzazione algale delle coste adriatiche (e i dolori reumatici no? Ha citato tutte cose che con la radioattività c'entrano come i cavoli a merenda). Influenze dirette e indirette sulla salute. Infatti, le centrali nucleari comportano gravissimi problemi, come l’impatto radioattivo, la radiocontaminazione dell’ambiente, lo stoccaggio dei rifiuti radioattivi, le tare genetiche. 
 Stranamente si è dimenticato di accennare all'incidente di Cernobyl...Ah sì, non poteva attribuirne la colpa agli USA...Vediamo la conclusione:
Fate analizzare l’acqua piovana che cade nel vostro territorio. Se risulta acida e radioattiva, in ragione della presenza di Trizio (Idrògeno radioattivo pesantissimo, cancerògeno, climalterante e franògeno) e torio, ma non solo, scaricato in atmosfera dalle centrali nucleari e radiocontaminante tutti gli alimenti, potete a gran voce pretendere i danni dai Paesi nucleari inquinatori (in primis Svizzera, Germania, Francia, Belgio, Finlandia, Slovenia), ad azzeramento immediato del debito pubblico.
Quindi, visto che a suo tempo abbiamo dovuto subire la ricaduta di materiale radioattivo proveniente da Cernobyl, possiamo chiedere a Putin un congruo risarcimento?
  Lasciamo lo zanni ai suoi deliri e passiamo su fuffa real time che ci propone un recentissimo articolo comparso su phoo 34 il 15 luglio 2012...
Sui fondali della California una rete di tunnel e gallerie
Andiamo a fare conoscenza con un ricercatore che ricerca a tutte l'ore:
Rispetto alcuni interventi pubblicati precedentemente ed alle immagini collegate, in questo intervento, si osserva qualcosa che risulta estremamente difficile da associare a un qualsiasi fenomeno geologico o vulcanico ne tanto meno ad interpretazioni soggettive di quanto si osserva.
Il presupposto è quello di considerare come genuino il materiale e attendibili le fonti da cui provengono le immagini che costituiscono, quello che nonostante le ovvie limitazioni, si può considerare come il miglior sistema geografico globale attualmente disponibile e fruibile liberamente, ben inteso, che quanto reso disponibile dai servizi di Google Map e Google Heart, non siano la conseguenza di una qualsivoglia alterazione dei dati satellitari, questo inevitabilmente cagionerebbe grave danno di credibilità ed affidabilità delle aziende e del loro personale.
Veniamo al dunque della questione di questo intervento; da quello che si può osservare sia in Google Map che Gogle Heart (questo servizio di google, anzi di gogle non lo conoscevamo "gogle cuore", chissà di cosa si occupa...), nell’area del nord pacifico a circa un centinaio di chilometri dalle coste della penisola californiana che costituisce la sponda occidentale del Golfo della California, più precisamente nei pressi delle isole ‘San Benito” si osserva quello che, come detto in precedenza risulta essere difficilmente spiegabile o riconducibile a qualcosa di naturale data la complessità, l’articolazione e l’estensione di quelle, definiamole in modo estremamente vago “strutture”; in questo caso però, la cautela espresse nei precedenti interventi decade, poiché da quello che si vede, emerge in modo prorompente che quelle strutture, in qualche modo, debbano avere avuto o avere, una anche se ignota, funzionalità.
Dobbiamo ammettere la nostra ignoranza: non ci capiamo niente, l'autore dovrebbe essere un certo alessio. Saltiamo alla fine:
Concludendo, proprio per la conformazione particolare di quello che si osserva, è estremamente, se non impossibile, attribuire a queste strutture un’origine naturale, troppe sono le “precisioni” a finché si possa far passare per naturali colline, “colline” che formano angoli acuti, che curvano in modo regolare e preciso al pari di una curva a gomito di una tubazione, che si innestano l’una nell’altra, che si sovrappongono conservando forma, integrità e continuità per centinaia di chilometri, ignorando di fatto la morfologia del terreno circostante.
Cosa sono quelle strutture, aldilà delle ipotesi formulate o formulabili restano comunque parte di un mistero che prima o poi, noi, il modo della scienza e del sapere, delle religioni, dovremo affrontare e confrontarci; sicuramente, dogmi scientifici e religiosi, si dissolveranno, la scienza e le religioni si leccheranno le ferite, ma certamente si apriranno orizzonti nuovi e più vasti di quello che mai si potrà immaginare, sempre se si abbia la ferma volontà di affrontare ed accettare la verità su chi siamo, dal dove veniamo, ma soprattutto dove vogliano andare, sia come specie, che come individui.
Su universo 7p troviamo un fondamentale articolo di scienza quantistica, anzi pochistica:
Opera di fabio potenza (chi sarà costui?)
La quantistica dice che tutta l’energia che ha qualche forma di consapevolezza diviene materia.
maggiore è il tuo grado di consapevolezza maggiore è la densità nella quale risiedi. dunque, aumentando la tua consapevolezza aumentano le dimensioni della realtà in cui vivi.
un salto quantistico è quando passi da 3 a 4 dimensioni. da 5 a 6 dimensioni.
Per una serie considerazioni metafisiche, i matematici che lavorano a supporto dei fisici quantistici sono arrivati alla conclusione che le dimensioni sono solo 12.
Si tratta di un passaggio obbligato che avviene in un preciso punto dell’evoluzione cosmica. È da intendersi come un risveglio interiore personale, così come l’ingresso in una nuova dimensione esistenziale a livello cosmico, che comprende ogni cosa. Il salto quantico è la porta verso la nuova dimensione, per l’essere umano, intesa come il passaggio dalla 3° alla dimensione successiva. (per saperne di piu`sul passaggio dimensionale clicca qui )
Non avevamo mai sospettato che la signora quantistica dicesse cose del genere. Le rivelazioni non finiscono qui:
Le antiche civiltà conoscevano molto bene i cicli cosmici, i Maya ad esempio sono stati i più ferrati su tale argomento dando molta importanza ai cicli cosmici. Un ciclo cosmico, o epoca, è comprensivo di 5 ere, ognuna composta di 5.126 anni, per un totale di 25.630 anni. Oggi ci troviamo alla fine della 5° era, nonché alla fine di un intero ciclo. È un evento straordinario, e abbiamo la possibilità di assistere ed essere partecipi della più grande espressione creativa dell’intero cosmo, che sta alla base dell’origine dell’esistenza stessa.
A dimostrazione di tutto ciò non ci sono solo i testi Maya o le altre profezie delle diverse culture antiche; infatti, la scienza ci offre delle prove concrete che darebbero adito a credere alla veridicità di quanto affermato, e un numero sempre maggiore di scienziati si stanno avvicinando a dichiarazioni quantomeno distanti da quanto ci si potrebbe aspettare dalla loro cultura e professione.
Toh, hanno ripescato i maya, dopo il flop del 21 dicembre 2012 erano un po' in ribasso. La conclusione:
Cos’è il Salto Quantico ?
In un concetto di realtà olistica sappiamo che molteplici e infinite possibilità di realtà coesistono nello stesso momento, dalle più improbabili alle più possibili.
Ebbene, quello che in meccanica quantistica è definito salto quantico, è il salto che un elettrone compie da un orbitale all’altro, rilasciando un quantitativo di energia, il quantum, appunto.
Dal punto di vista della psicologia quantistica invece significa cambiare stato emozionale, non in funzione di ciò che accade, ma di ciò che vogliamo che accada, indipendentemente dalla casualità degli eventi. Questo significa avere piena consapevolezza sul piano emozionale.
In ambito di realtà olistica vuol dire anche compiere un salto da una realtà ad un’altra, cosa che per altro avviene in occasione di eventi improvvisi che cambiano la nostra vita.
Se ti dici: voglio creare il mio futuro, devi dire che lo stai creando, non che ti piacerebbe farlo.
Devi vibrare alla frequenza specifica di ciò che desideri.
Devi essere quella frequenza.
Puoi manifestare soltanto ciò che ha la stessa frequenza specifica nella tua mente.
Ora che abbiamo vibrato possiamo essere soddisfatti...
 Passiamo ad un tema macabro: su mistero fuffo troviamo un articolo allarmante
L'articolo è abbastanza lungo, ve ne riportiamo un paio di brani.
Chi non conosce la storia di Zigmund Adamski (a dire il vero noi, prima di oggi, non ne avevamo mai sentito parlare...) quando per cinque giorni scomparve inspiegabilmente dalla città di Todmorden per poi riapparire su un cumulo di carbone con il corpo martoriato da strane ustioni?
Perché sul suo corpo sono state rinvenute delle strane ustioni provocate presumibilmente da una elettrocuzione, coperte maldestramente da un misterioso unguento verde la cui origine non fu mai identificata?
Dopo che il caso venne chiuso misteriosamente cinque mesi più tardi, un ufficiale di polizia che per primo aveva indagato sulla misteriosa morte di Adasmki riferì che la vera causa dell'incidente era da ricercarsi nella comparsa di alcuni dispositivi volanti non identicati.
C'è chi ha esaminato il caso di adamski con una certa cura ed è giunto a conclusioni diverse da quelle degli "ufologi". Vediamo altri casi di ufo cattivi:
Alan Godfrey, una persona abbastanza normale (abbastanza???) e sposato con due figli aveva ricevuto due encomi per il suo lavoro svolto nella polizia investigativa. Nel 1977 era stato gravemente picchiato da tre uomini che aveva cercato di prendere in custodia.
Dopo essere stato preso a calci selvaggiamente all'inguine, avrebbe perso un testicolo a seguito delle lesioni riportate.
Pochi mesi dopo il ritrovamento del corpo di Adamski, nelle prime ore del 28 novembre 1980 Godfrey fu inviato a indagare sullo strano caso di una mandria di mucche scomparsa inspiegabilmente le cui carcasse vennero individuate non lontano da un edificio comunale.
Verso le 05.00 del mattino Godfrey scese sulla Burnley Road, dove notò quello che sembrava un autobus a due piani accostato fuori dalla carreggiata. Pensando che fosse un autobus adibito al trasporto dei lavoratori locali, si avvicinò per ottenere una visuale migliore, scoprendo che il "bus" aleggiava a 5 piedi da terra.
Godfrey provò a chiedere aiuto tramite la sua radio che inspiegabilmente aveva smesso di funzionare. Deciso di scoprire cosa stesse accadendo, decise di rimanere in macchina, da dove avrebbe potuto delineare l'aspetto dello strano oggetto, che venne descritto come un dispositivo a forma di diamante.
E 'stato dopo aver terminato la ricostruzione grafica dell'oggetto che Godfrey sperimento' il fenomeno del Tempo mancante, (Missing Time),spesso descritto dalle vittime di rapimenti alieni . Egli constato' di essersi trovato in un tratto di strada molto distante dal luogo dove si fermo' per osservare lo strano oggetto. Inoltre non riuscì a spiegare dove aveva trascorso quei 30-35 minuti di tempo (anche se alcuni sostengono che erano in realtà 15 minuti).
Beh, se ne avete voglia potete andare al link per leggere l'articolo intero.
 Passiamo al mondo degli animali, più o meno, ricordate che tempo fa vi abbiamo presentato un primo articolo di wlady in cui il nostro baldo ricercatore ci parlava degli alieni feliniani. Dopo i felini tocca ai canidi:
I Canidi (Anubis)
Il Protettore dell’altro mondo.
Nella religione egizia, Anubi era la divinità che proteggeva le necropoli ed il mondo dei morti, per il quale veniva anche chiamato "Il Signore degli Occidentali".
Prima divinità dell'Oltretomba, come recitano i "Testi delle Piramidi", venne successivamente sostituito da Osiride già verso la V dinastia, ma restava il dio protettore del XVII nomos dell'Alto Egitto il cui capoluogo, Khasa, venne chiamato in epoca ellenistica Cinopoli, ossia "Città dei Canidi" per il culto che vi veniva celebrato.
Aveva numerosi titoli che coglievano i vari aspetti della complessa natura del dio, tra i quali:
"Colui che presiede l'imbalsamazione"
"Colui che è sulla montagna" intendendo la montagna ove erano scavati gli ipogei
"Colui della necropoli"
"Colui che è nelle bende" intendendo le bende funerarie ma dall'oscuro significato
Nel primitivo culto zoolatrico, Anubi era raffigurato come un cane dal pelo rossiccio, con grandi orecchie e lunga coda, ma a partire dal Nuovo Regno veniva rappresentato con il corpo di uomo e testa di cane, chiamata poi genericamente testa di sciacallo, per identificare così l'animale che si nutre di carogne e quindi strettamente connesso alla morte.
La testa era raffigurata nera perché questo colore indicava la putrefazione dei corpi, il bitume impiegato nella mummificazione ma anche il fertile limo, simbolo di rinascita, quindi, la comune immagine di questo dio, altro non era che un geroglifico indicante la "natura e le caratteristiche" della divinità.
  Il tutto va avanti un bel pezzo, a voi la scelta se sorbirvi tutta la tirata o meno. Noi che siamo amante dei gatti vi proponiamo invece un articolo gradito a Piratina e Kaiser.
Su rivelazioni troviamo un articolo copiato poi su fuffa real time
Vediamo cosa ci rivelano:
I Gatti hanno una connessione al mondo invisibile della magia.
Come i cani sono i nostri guardiani nel mondo fisico, i gatti sono i nostri protettori del mondo dell'energia.
Durante il tempo che passa sveglio, il gatto va "ripulire" la casa dai poteri intrusivi, dalle energie negative.
Quando dorme, filtra e trasforma questa energia. Il gatto può essere spesso in luoghi con scarsa circolazione dell'energia vitale Prana o Chi e attiva questa zona.
Molte volte il gatto è totalmente concentrato...vede cose che non vediamo, da insetti microscopici ad esseri da altre dimensioni.
Molte volte il tuo gatto va in un posto isolato dalla casa e comincia a miagolare , non è solo attenzione che vuole, è una sorta di avvertimento che sta dando: deve migliorare la qualità dell'energia in quel posto.
I nostri problemi, il nostro sforzo quotidiano sono assorbiti dal gatto.
Quando il posto è molto carico di energia negativa, non è raro che il gatto si ammala.
Chiaro che il gatto non è il solo responsabile per il bilancio energetico della casa.
Quanto più armonia esiste nel vostro ambiente, meno energia negativaavrà bisogno di filtrare e di conseguenza sarà più felice, più sano.
Quando dormiamo i nostri corpi astrali sono separati dal corpo fisico e vanno nella quinta dimensione, la dimensione senza tempo e spazio: la dimensione in cui siamo quando sogniamo.
A causa della mancanza di formazione e preparazione, grande la maggior parte del tempo non vediamo questa dimensione come lei è, ma tendiamo a "travestire e codificare i contenuti inconsci e psichici.
I gatti spesso ci accompagnano in questi viaggi astrali o proteggono il nostro corpo astrale, oltre a proteggerci da spiriti indesiderati quando noi stiamo dormendo. Queste sono le ragioni perché a loro piace dormire nel letto con noi.
I Gatti monitorizzano la nostra evoluzione.
Durante la convivenza con noi, trasmettono informazioni a dimensioni superiori, perché fungono da radar e trasmettitori.
Inoltre, come trasformatori di potenza aiutano nella guarigione, giocando un ruolo simile a quello dei cristalli.
I Gattini sono insegnanti, ci insegnano ad amare.
Un amore libero e non sottomesso, rispettosa delle differenze.
Perché così tante persone hanno difficoltà a vivere con i gatti?
In primo luogo, devi conquistare la fiducia del gatto.
Poi, devi imparare a rispettarla.
Esso vi mostrerà affetto quando davvero ve la meritate .
I Gatti riflettono amore.
Dal punto di vista energetico, le persone che hanno un'allergia ai gatti sono persone che hanno difficoltà a lasciare che l'amore entri nella loro vita.
Secondo Caroline Connor, se ci sono molte persone nella famiglia e un gatto unico, esso può essere sovraccaricato di tutte le negatività.
È bene avere più di un gatto per dividere il carico - Se non avete un gatto e improvvisamente ne hai uno nella tua vita, è perché hai bisogno di un gattino in quel momento specifico.
Il gatto è venuto a voi per qualche motivo .
Restate sintonizzati con i gatti essi reagiscono alle visite a casa.
Molte volte stanno cercando di proteggere se stessi da un campo di energia negativa o pesante.
Valutate queste doti feline abbiamo ricevuto una pressante richiesta di aumento della razione quotidiana di croccantini...
Veniamo alla conclusione. Cominciamo col komandante sanremese (di adozione) che si rivela anche specialista fonico...
 Eh sì, a lui non la si fa...
Ecco che a sostegno del komandante e del fratello acconguagliato arriva prank
Caldo artificiale che non fa dormire...è chiaro, se non ci fosse la "geoingegneria" a luglio saremmo sotto zero!
Sembra che secondo il Dj violentare le ventenni sia lecito e normale...
Già nei primi anni 50 "i più potenti di questo mondo" avevano i cellulari e che facevano questi più potenti? Andavano alla sagra a Marcianise... Ah sì, non potevano fare a meno di tirare in ballo lui.

 Aggiornamento
Il post era già stato pubblicato quando ci siamo accorti di un nuovissimo articolo delirio sul fogna-blog del komandante. Si tratta di un'analisi (sic) dell'enciclica papale.
L’enciclica “Laudato si’”, l’Agenda 21 e la geoingegneria clandestina
Se non vi va di andare sul fogna blog potete leggere il "documento" in forma integrale su strakerenemy riaperto per l'occasione, lì potete anche commentare liberamente.
Leggiamo un po' di questo documento che, dallo stile, deve essere stato steso dal pro fesso re.
Il giorno 18 giugno 2015 è stata pubblicata l’enciclica di papa Francesco, “Laudato si’”. Come avevamo previsto, il testo è, nel migliore dei casi, un'accozzaglia di luoghi comuni ispirati ad un ambientalismo fumoso ed ambiguo. La lettera è pressoché identica, se si esclude per la lunghezza, a quei patetici elaborati prodotti dagli studenti di scuola media, temi in cui si ripetono stereotipi e buoni proponimenti, inculcati dai media ufficiali.
La lettera del pontefice è costellata di esortazioni ad amare la natura, a considerare il creato come la nostra casa, a non sfruttare le risorse della Terra in modo indiscriminato, se desideriamo lasciare un’eredità alle nuove generazioni, a non anteporre biechi interessi economici alla protezione dell’ambiente etc. Intendiamoci: alcuni incitamenti e talune idee sono condivisibili; sono, invece, gli obiettivi non dichiarati e le riserve mentali a rendere “Laudato si’”, come è stato osservato da Mike Adams in “Vatican climate science: world depopulation”, un inquietante documento del mondialismo “ecologista”. Numerose spie linguistiche denunciano la stretta parentela dell’enciclica con l’Agenda 21, il piano ideato dalle sedicenti élites che mira allo sfoltimento della popolazione con il pretesto di tutelare Gaia, minacciata – udite! udite! – dai cambiamenti climatici indotti dalle emissioni di biossido di carbonio. E’ proprio così: le parole-chiave sono “cambiamenti climatici”, “riscaldamento globale”, “gas serra”, “sostenibilità” e via discorrendo. È lo stesso repertorio lessicale dei più spregiudicati globalizzatori che trovano nell’attuale papa il loro autorevole e carismatico portavoce.
Oh, c'è l'autorevole parere di mike adams ( Complete loon, flamingly stupid, extremely paranoid, a zealot and a fraud; his influence is probably limited but given just a small base of followers he could wreak some havoc) chi può mettere in dubbio le parole di un simile...stavamo per scrivere buffone, ma sarebbe stata un'offesa (per i buffoni naturalmente).
Potete leggere il resto, ci troverete tutto il repertorio di idiozie e frottole tipico dei complottari da quattro soldi. Qui riportiamo solo la conclusione:
Così, mentre la situazione precipita, ci tocca leggere le scempiaggini di Bergoglio, per di più puntellate su documenti delle Nazioni Unite ed encicliche di Giovanni Paolo II, fiancheggiatore della C.I.A.
Come concludere? Papa Ciccio, hai fatto un bel pasticcio!
Come concludere? Beh, abbiamo già detto che non vogliamo offendere i buffoni...
Commento del prode prank:
Commento nostro: cosa aspettiamo a darci da fare per l'abolizione della legge Basaglia?

10 commenti:

  1. Noto che ricorri spesso ad Encyclopedia of american loons : sai se esiste qualcosa di simile anche per i personaggi nostrani?
    PS: Prank in versione Savonarola mi fa venir voglia di accatastar legna...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo sembra che un'enciclopedia dei fuffaroli nostrani non esista...si potrebbe vedere se è possibile far qualcosa.
      Quanto a prank mi chiedo che vita faccia in realtà e come chi ha a che fare con lui riesca a sopportarlo.

      Elimina
  2. A Marcianise si terrà la festa di San Nikola da Tesla, patrono - suo malgrado - dei dementi sul web.

    RispondiElimina
  3. "potete leggere il "documento" in forma integrale su tankerenemy riaperto per l'occasione"
    ahem... ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ooops, colpa della fretta, correggo subito!

      Elimina
  4. Caccia balle fuffari ciarlatani come definirli nel modo migliore?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. c'è un intero dizionario, il 3 cani...

      Elimina
  5. "Sembra che secondo il Dj violentare le ventenni sia lecito e normale..."
    A me sembra che sradicare ed estirpare gli organi sessuali al Dj sarebbe MOLTO piu' lecito e normale. Insieme all'ultima meta' di neurone che dimostra di avere. Verme schifoso!

    RispondiElimina
  6. Per una serie considerazioni metafisiche, i matematici che lavorano a supporto dei fisici quantistici sono arrivati alla conclusione che le dimensioni sono solo 12

    Tralasciamo le altre deliranti idiozie che fabio spara a piene mani, lasciamo pure perdere la sparata che i matematici si ispirino alla metafisica, mi risulta che le teorie piú accreditate che implicano piú dimensioni, cioé le teorie delle superstinghe supesimmetriche, di dimensioni ne prevedono 10 e non 12. Inoltre, perché tali teorie siano coerenti, devono essere proprio 10, ne di piú ne di meno. La stessa M-Theory, che dovrebbe unificare tutte le teorie delle superstinghe, di dimensioni ne prevede 11. Da dove saltino fuori le 12 ipotizzate da fabio non é dato capirlo.

    RispondiElimina
  7. Perché non apriamo noi l'enciclopedia dei cazzari nostrani?

    RispondiElimina