privacy

sito

net parade

siti web

giovedì 12 novembre 2015

La nebbia continua

Inconsolabili lettori, siamo al terzo giorno consecutivo di nebbia, ci alziamo la mattina con visibilità quasi zero, verso mezzogiorno le cose migliorano un po', poi la sera torna ad infittire. C'è ben poco da fare, non ci resta che andare nelle assolate praterie del web a caccia di bufale.
Le piramidi procurano sempre delle soddisfazioni al cacciatore di bufale.
Le piramidi d’Egitto e del Sud America erano grandi centrali per produrre energia?Si chiede il naufragatore curioso, l'articolo è dell'aprile 2014, ma sempre buono per essere ripreso da fuffa real time che però titola:
Le piramidi producevano energia Wireless come fece Tesla nei primi del 1900
Senza nessun segno di dubbio...
Nel lavoro di diversi importanti ricercatori figura quello di Christopher Dunn, un ingegnere meccanico inglese, che nel suo libro The Giza Power Plant: Technologies of Ancient Egypt afferma che la Grande Piramide di Giza fosse utilizzata come centrale elettrica wireless, sul modello delle intuizioni di una delle più grandi menti del secolo scorso: Nikola Tesla.
Le conclusioni sorprendenti di Dunn fanno apparire la teoria dell’egittologia tradizionale (secondo la quale la Grande Piramide è stata costruita con utensili in rame da una società che non aveva la ruota) piuttosto sciocche! L’ingegnere parte propria dalla grande complessità e precisione della costruzione di Giza, per poi giungere a proporre la sua teoria dagli indizi raccolti sul campo.
Quella che ne viene fuori è una teoria che dipinge la Grande Piramide come una macchina straordinaria, capace di produrre energia utilizzando la Terra come fonte, la scienza acustica e la chimica. La teoria che Dunn chiarisce lo scopo di tutti i passaggi e le stanze all’interno della struttura piramidale.
In maniera molto sintetica, Dunn teorizza che le vibrazioni naturali della Terra provocassero una risonanza armonica in grado di ricavare idrogeno prodotto nella Camera della Regina attraverso la ionizzazione di una soluzione di acido cloridrico diluito e cloruro di zinco idrato. L’idrogeno veniva canalizzato nella Camera del Re attraverso la Gran Galleria e qui convertito in microonde.
Fuffa che circola in rete da un bel pezzo e, sicuramente, continuerà a circolare ancora per anni. Ma non basta, oltre alle piramidi egizie ci sono anche quelle sudamericane:
La “mica” di Teotihuacán
Le indagini archeologiche eseguite sul sito di Teotihuacán, Messico, hanno portato alla scoperta di un esteso uso di “mica” da parte dei costruttori del sito, un minerale presente solo in Brasile, a 5 mila km di distanza (veramente la mica è un minerale abbastanza comune...).
I fogli di mica sono stati probabilmente trasportati per migliaia di chilometri. Perchè avrebbero dovuto farlo? E perchè la mica è stata trovata in tutti gli edifici di Teotihuacán, nei templi, nei complessi abitativi e lungo le strade, praticamente dappertutto? Ovvimente non per decorazione, dato che non è visibile dall’esterno.
La mica ha alcune proprietà elettriche che la rendono un buon isolante. Viene, infatti, utilizzata anche come isolante elettrico in apparecchiature ad alta tensione. Essendo resistente al calore, la mica viene utilizzata per produrre finestre di forni e altri sistemi riscaldanti. Viene anche utilizzata per isolare i conduttori elettrici in cavi antincendio. Nei forni a microonde sottili mascherine di mica ricoprono il vano del magnetron.
I costruttori di Teotihuacán devono aver avuto un motivo molto preciso per usarla e, a parere di molti ricercatori, è che faccia parte di qualche tecnologia a noi sconosciuta.
All’inizio del secolo scorso, sia nella Piramide del Sole che in una sala sotterranea del Tempio distante un chilometro, gli archeologi hanno rinvenuto grandi quantità la mica, la quale fungeva da rivestimento per il pavimento e per il soffitto. Oggi il Tempio, detto appunto della Mica, non è accessibile al pubblico.
C’è un tunnel che congiunge il Tempio della Mica alla caverna che si trova sotto la Piramide del Sole (anche l’accesso a questa via sotterranea è interdetto), con diverse intercapedini secondarie sia a destra che a sinistra. È possibile che la sala sotto il Tempio della Mica contenesse qualche strumento che producesse energia per gli edifici del sito, come una sorta di centrale elettrica? Se così fosse, significa che i tunnel servissero da rete elettrica che connetteva l’intera città?
Ah, domande senza risposta...
Passiamo alla ghiandola pineale, su idiotoni dream riccardo lautizi ci rivela:
Come Stimolare ed Attivare al Ghiandola Pineale DAVVERO
Fondamentale articolo prontamente copiato da la stalla 
Vediamo l'incipit:
La ghiandola pineale o epifisi è una ghiandola endocrina situata esattamente tra i due emisferi cerebrali, delle dimensioni di una nocciola e a forma di pigna, fin dall’antichità è stata circondata di leggende che la connettono al risveglio spirituale, all’immortalità e allo sviluppo di facoltà paranormali.
Ci sono diverse persone nel mondo che vivono senza mangiare né bere ma affermano che stimolando con la lingua arrotolata indietro la parte corrispondente alla pineale, viene secreto un liquido che storicamente si chiama Amrita, il quale nutre il corpo e contiene sostanze psicoattive come la DMT che permetterebbe a tutti i mistici di ogni tradizione di andare in quello stato di visione oltre la realtà ordinaria.
Come facciamo per attivarla? Vediamo qualcuno dei suggerimenti:
RIDERE
Ricercatori giapponesi (stavolta niente ricercatori russi?) hanno scoperto che ridere la sera incoraggia il corpo a produrre più melatonina. I ricercatori misurarono i livelli di melatonina nel latte delle donne prima e dopo averle fatte assistere ad un video di una comica fra le più esilaranti di Charlie Chaplin, poi confrontarono i rilievi con quelli eseguiti prima e dopo che le donne avevano assistito alle previsioni del tempo. Risultò che la comica di Charlot, accompagnata da numerose risate, aveva notevolmente innalzato la concentrazione di melatonina nel latte materno, mentre le previsioni del tempo non avevano influito sull’ormone della pineale. Quindi film divertenti, serate in compagnia di buoni amici e fare yoga della risata sono degli ottimi modi. Anche fare una lotta di solletico col proprio partner.
---
ESPORSI AL SOLE
L’esposizione al sole favorisce la produzione di serotonina che è la sostanza di cui la pineale necessità per produrre la melatonina. La serotonina è responsabile del buon umore e migliora i livelli di energia. Anche praticare il Sun Gazing all’alba e al tramonto è un ottimo modo per stimolare la pineale, dato che essa è come un terzo occhio nel mezzo del cervello, con tessuti retinici e una propria sensibilità alla luce.
DORMIRE IN COMPLETA OSCURITA’
La produzione di melatonina avviene al buio, quindi se si rimane svegli fino a tardi davanti al monitor o con le luci accese viene inibita la pineale. Dormire in completa oscurità aiuta la ghiandola pineale a produrre sufficiente melatonina per garantire un buon sonno ristoratore. È bene quindi evitare dispositivi retroilluminati come cellulari, tablet, monitor di computer e tv. Una caratteristica da tener presente deriva dall’attenta osservazione di una procedura delle Scuole Iniziatiche: costringere gli studenti a soggiornare almeno tre giorni in una grotta al buio più assoluto per risvegliare la pineale.
Ma ci sono dei problemi:
IL PROBLEMA DELLA CALCIFICAZIONE
La calcificazione è il problema più grande per la ghiandola pineale ed è principalmente dovuto al calcio e fluoro inorganici. Il fluoruro si accumula nella ghiandola pineale più di qualsiasi altro organo e porta alla formazione di cristalli di fosfato (il fluoro porta alla formazione di cristalli di fosfato? Questa è alchimia...) che induriscono la ghiandola pineale riducendo così la produzione di melatonina. La ricerca riporta anche che l’indurimento da parte del fluoruro, accelera lo sviluppo sessuale nei bambini, soprattutto nelle ragazze. Uno studio di 30 anni fa svolto in America, riferiva che il 40% dei ragazzi sotto i 17 anni avevano calcificazioni pineali. Da allora si è vista l’insorgenza di pubertà precoce specie nelle ragazze. La melatonina è infatti l’ormone antagonista degli ormoni gonadotropi ipofisari (cioè gli ormoni che determinano lo sviluppo degli organi sessuali) nella pubertà.
Lasciamo a voi il piacere di leggere il resto, se ve la sentite naturalmente.
Veniamo ad una delle ossessioni dei complottisti, il famigerato microchip.
Lo sapevate? Esistono anche i Microchip in Pillole
Ci avverte scemiblu, autore dell'articolo un certo luciano gianazza (traduttore e divulgatore degli insegnamenti di Arnold Ehret, il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco).
Qualche anno fa la "CNNMoney.com" riferì che la FDA concesse l'approvazione per il primo "sensore ingeribile", un microchip all'interno di una pillola.
I pazienti si preparino: stanno per essere "chippati". Big Pharma sta pompando milioni di dollari nella ricerca di tecnologie all'avanguardia che consentiranno a microchip impiantabili di "migliorare" enormemente la nostra salute e le nostre vite.
Da molto tempo Big Pharma sta lavorando tramite le aziende specializzate del settore su fantascientifici microchip cerebrali. Naturalmente, gli enormi vantaggi di questi impianti superano di gran lunga i rischi, almeno agli occhi dell'uomo disinformato, e una volta che questi microchip verranno introdotti, tutti chiederanno di farseli inserire.
Inizialmente, i dispositivi cerebrali verranno commercializzati come "innovazioni rivoluzionarie" che possono curare malattie croniche (e già avviene, come si dice QUI; ndr) e che possono consentire ai disabili di avere una vita normale.
Si provi ad immaginare la pubblicità che circonderà tali inserimenti, quando le persone scopriranno che sarà possibile sbarazzarsi del peso superfluo nel giro di pochi giorni o che scaricare un intero corso universitario nella memoria sarà solo questione di ore.
Le possibilità di questo tipo di tecnologia sono infinite, ed avere microchip impiantati nel cervello, grazie anche a serial televisivi e film fantascientifici sull'argomento, viene sempre più considerato abbastanza normale.
Vediamo un po' del seguito
Si consideri:
– Se i segnali dal microchip possono essere ricevuti da uno studio medico, a miglia e miglia di distanza (sarebbe interessante sapere da dove viene l'energia per la trasmissione...), chiunque con le apparecchiature adeguate li può captare, come viene già fatto con le intercettazioni telefoniche di conversazioni, SMS e email.
– Se il microchip è in grado di rilevare quali farmaci un paziente stia assumendo, e quando, quali altre sostanze può rilevare nel sangue?
– Quando anche i chip cerebrali usciranno dalla fase sperimentale (ma come suddetto sono già in uso nel Regno Unito; ndr) e si potrà scegliere di inserire un intero corso universitario direttamente nella propria mente, quali altre informazioni potranno esservi immesse senza esserne nemmeno a conoscenza?
– Se si potessero introdurre pensieri e sentimenti direttamente nella mente dei cittadini, ed è quello che stanno progettando di fare, un governo potrebbe ottenere un controllo totale senza doversi preoccupare che gli stessi possano rivoltarsi contro.
In realtà, si potrebbero programmare questi chip per far sentire bene tutti, senza interruzione, esulando completamente dai fatti della vita in cui sono coinvolti.
Ma si potrebbe anche fare in modo che producano uno stato di "natural high", ovvero uno stato di euforia senza droghe, che duri ad oltranza. Ciò renderebbe i cittadini incredibilmente dipendenti dai microchip, fino al punto in cui non vorrebbero mai rinunciarvi.
Questo tipo di tecnologia ha il potenziale per essere una delle più grandi minacce alla libertà nella storia del genere umano.
Continua sullo stesso tono, anche qui vi lasciamo il piacere di andare a leggere l'originale.
 La foto a destra proviene dal Sudafrica e mostra un'invasione aliena...in realtà mostra delle bellissime nubi lenticolari. Una breve e corretta spiegazione la dà un universo
Sudafrica, appaiono nuvole lenticolari nel cielo che sembrano astronavi aliene!
 Sembra l’incipit di un kolossal sull’invasione della Terra da parte degli alieni. Le spettacolari “navicelle Ufo” avvistate nel cielo di Città del Capo, in Sudafrica, non sono però altro che nubi lenticolari, formatesi a causa della deviazione delle correnti operata da montagne e rilievi. Gli incredibili “vortici di nuvole” sono stati immortalati e diffusi sui social network da decine di utenti
La spiegazione naturale appare anche su mistero ufo:
Questo tipo di nuvole sono solite formarsi a ridosso di catene montuose ad un'altezza che varia dai due a quindici chilometri. Esse si formano a seguito del raffreddamento del vapore acqueo trasportato in alto dalla correnti ascensionali.
Un dettaglio interessante è che le spettacolari nubi lenticolari non si muovono come le altre, non importa quanto sia forte il vento.
Uno di questi fenomeni è stato osservato Domenica scorsa dagli abitanti di Città del Capo in Sud Africa, rimasti particolarmente sorpresi dalla comparsa di una serie di nubi dalla curiosa forma discoidale avvistate sulla città sudafricana che sembrava essere invasa da minacciosi dischi volanti .
Città del Capo si trova in prossimità di una serie di colline, per cui queste nubi lenticolari potrebbero essersi formate sul mare prima di spostarsi sopra la città.
Le nubi lenticolari sono anche la fonte di molte credenze circa ipotetiche manifestazioni di origine extraterrestre .
Ma naturalmente c'è sempre qualche genio che ha la "vera spiegazione", andiamo su free idiotals dove troviamo lo scritto di un certo davide ardelio archenti:
Sono nuvole lenticolari, ma create artificialmente con onde Haarp. Se guardate bene, le si vedono a sinistra della nuvola più alta a destra. Se notate ci sono delle righe simmetriche a distanza tra una e le altre uguali e perfette. Queste sono le onde elf, della base Haarp, ormai un po' ovunque, piccole e grandi. Poi il meteo web e la scienza le chiamano nuvole lenticolari, come pure i cirri aviaticus, ma lo fanno da pochi anni, perché se spulciate vecchie enciclopedie o libri di scienze, non esistono e NON SONO MAI ESISTITE !!!!! Come pure piace chiamare al meteo e agli organi di informazione i tornado, cose che in Italia si chiamavano trombe d'aria, ma per abituarci al sensazionalismo americano li chiamano tornado, e anche uragani e celle autorigeneranti, cose mai esistite in Italia e nel Mediterraneo, che vantava un clima mite e quattro meravigliose stagioni, ma tutto ormai scomparso grazie alla geoingegneria, scie chimiche ed Haarp. Se credete alle favole, allora fate pure, credete pure alle nuvole lenticolari, con tutto rispetto parlando.
Un'autentica esposizione di idiozia sciocomplottista.
Se per caso state ancora dormendo è ora di svegliarsi, vogliamo aiutarvi in questo traumatico evento proponendovi un articolo da fisica nientistica:
Il Risveglio dell’Umanità
Autrice una certa beatrice (non crediamo sia quella amata da Dante).
Hanno sistematicamente distrutto o occultato il più possibile le antiche conoscenze, poiché esse contenevano il segreto della nostra identità e della vera natura della Vita.
Hanno manipolato tutte le maggiori indagini e ricerche volte a studiare le antiche conoscenze occulte e i manufatti antichi diffusi in tutto il mondo, assicurandosi che niente trapelasse della nostra vera natura e origine e che, nel caso in cui qualcosa emergesse, non venisse mai reso pubblico, né il suo vero valore venisse compreso.
Hanno invece creato le religioni per imprigionare le menti della popolazione, riempirle di un senso di limitazione e inferiorità e dipingere le conoscenze esoteriche come espressione del “male”. Hanno sfruttato la scienza per legittimare solo la sfera fisica e negare l’esistenza di altre frequenze di vita e sopprimere la conoscenza del nostro “Io multidimensionale”.
Ciò viene fatto ricompensando quelli che si “allineano” e distruggendo la reputazione di chi non lo fa. Hanno introdotto i media per sommergere le nostre menti con la realtà che vogliono imporci; e per attaccare, ridicolizzare, condannare e distruggere chiunque minacci di denunciare la truffa e l’illusione su cui essa si poggia. Ci hanno bombardato con un’orgia di stimoli fisici e materialistici, in cui il successo è giudicato sulla base di ciò che hai, piuttosto che di ciò che sei.
Quante cose tremende hanno fatto...
L’agenda relativa al codice genetico, che ci viene propinata in maniera così positiva come uno strumento per prevenire malattie, presenta in realtà retroscena e motivazioni assai più sinistri. Hanno celebrato riti satanici altamente negativi in corrispondenza dei maggiori punti di vortice del pianeta, al fine di mantenere bassa la frequenza dell’intero campo magnetico globale – il campo all’interno del quale operiamo. In questo modo, il nostro campo di energia può risultare notevolmente ridotto, vivendo all’interno di un ambiente vibratorio tanto basso.
Hanno creato guerre e conflitti a tutti i livelli della società globale, diffondendo dipendenza finanziaria e insolvenza, per mantenerci a bassi livelli dal punto di vista vibratorio e favorire così emozioni e sentimenti negativi come la paura, il senso di colpa, la rabbia, il risentimento e la frustrazione.
Hanno anche chiuso i manicomi...
Torniamo a parlare di ufo & alieni, ce ne fornisce l'occasione mistero fuffo:
L’attrazione degli Ufo per l’elettricita’ dei fulmini
Per molto tempo gli scienziati non credevano nell'esistenza di questo sorprendente fenomeno naturale, anche se i dettagli sono noti fin dai tempi antichi. Da allora nessuno ha dato una risposta convincente alla domanda: che cosa è un "elettricità rotonda"? (una buona domanda)
Questi fenomeni elettrici conosciuti come 'Sprite', si verificano solo in combinazione con i temporali e mai da soli. Lo spettacolare fenomeno naturale viene paragonato spesso ad altre anomalie atmosferiche associate alla comparsa di bizzarre scariche elettriche simpaticamente chiamate "elfi", "folletti" o"troll". Oggi, gli scienziati continuano a studiare queste misteriose scariche elettriche per comprendere meglio la loro struttura attraverso l'impiego di telecamere remote montate sui tetti, grazie alle quali i ricercatori sono in grado di monitorare i temporali che producono gli sprite, e ottenere un'immagine tridimensionale del fenomeno.
Wernher von Braun, così come molti altri ricercatori hanno sottolineato la necessità di prestare una particolare attenzione al fenomeno dei fulmini globulari intesi come una manifestazione naturale, che in determinate condizioni creano suggestivi effetti nell'atmosfera.
"Questi fenomeni sono legati al quarto stato della materia che i fisici chiamano plasma, un particolare accumulo di energia che caratterizza la maggior parte della materia dell'universo" scrive Theo Lebzak nel suo libro"Il volo della Via Lattea ". Un esempio di materia allo stato di plasma ci viene fornito dalla materia stellare e da particolari tipi di gas presenti nello spazio interstellare e interplanetario. Nel plasma, a differenza dei gas convenzionali, oltre alle particelle cariche e neutre sono stati rilevati anche degli ioni ed elettroni.
Nello stato di plasma materno (plasma materno???), per molti aspetti esso si comporta in modo diverso rispetto al gas neutro visto che è un conduttore di elettricità attratta dai gas plasmatici e dal campo magnetico.
Lo strano comportamento dei fulmini globulari è probabilmente dovuto al fatto che essi rappresentano formazioni di plasma spesso associate alla comparsa di misteriosi oggetti volanti non identificati che probabilmente sono alimentati da questa inesauribile fonte di energia.
Concludiamo con un discorso...beh, vedete voi che discorso è (noi non l'abbiamo capito)
 L'autore è albino galuppini che sul suo pianeta cretinix ci rivela:
Bill Hicks è tuttora vivo e si chiama Alex Jones
Siamo certi che eravate ansiosi di conoscere questa straordinaria rivelazione (Piratina e Kaiser ci fanno sapere che a loro non frega per niente).
Evidentemente il Conte di Montecristo è un romanzo abbastanza letto. Il protagonista della celeberrima opera di Dumas finge la propria morte per rivalersi sui suoi nemici sotto una nuova identità.
Vi ho sempre scritto che Alex Jones è probabilmente un fake al pari di Michael Moore. Un individuo al soldo dei poteri forti per indirizzare i “complottisti”. In agosto 2015, Jones paventò un crollo del mercato azionario globale in settembre e io vi dissi al tempo che non sarebbe successo nulla. I mercati “scontano” (come si dice in gergo) certe notizie ben prima che arrivino sui siti di informazione “alternativa”. Inoltre, anni fa, già avevo segnalato che il simbolo di Prisonplanet, il suo sito assieme a Infowars, era un occhio di Horus. Ancora, Jones sostiene lo sbarco sulla Luna e incita all’immigrazione selvaggia in Europa, esattamente come la CNN, il quale è un progetto degli USA per americanizzarci. Si vede che Jones recita il ruolo dell’antagonista buono del sistema, è un attore con il tono di voce aggressivo come Beppe Grillo fa da noi.
Nientedimeno sta saltando fuori che il carattere “Alex Jones” è una creazione del noto comico americano Bill Hicks che non è morto il 26 febbraio 1994 all’età di 33 anni per tumore al pancreas ma oggi impersona Alex Jones. Hicks era nato il 16 dicembre 1961 e Alex Jones il giorno 11 febbraio 1974. Tuttavia, il finto “complottista” attuale a me sembra parecchio più anziano di 41 anni. Inoltre, la comparazione della voce e della dentatura indica che si tratta con assoluta certezza della medesima persona. Si è detto che Hicks è morto nel ’94, Jones comparve sulla scena poco dopo. Hanno un interesse per i fatti di Waco e della Setta di David Koresh, in Texas, stato del quale sono entrambi originari. Ancora più sorprendente, non essendosi mai conosciuti, tuttavia, hanno una conoscenza in comune: Kevin Booth, amico d’infanzia e collaboratore di Hicks, è oggi cameraman e collaboratore di Jones (i veri amici non ti abbandonano mai, quanto è vero!). I nomi Alex e Bill sono formati da 4 lettere. Jones e Hicks hanno 5 lettere ciascuno. Vi da solo l’idea della capacità di manipolazione dei poteri occulti.
Notate l'accurata indagine alla base di questa rivelazione...
 Che alex jones sia un gran contaballe che vende fuffa ai gonzi è una cosa della quale chiunque non sia gonzo si è reso conto ormai da tempo.
A quanto pare galuppini teme la concorrenza, fa sempre piacere vedere i fuffari che si azzannano tra loro.
Tra l'altro sembra che questa fuffata sia stata copiata dal sito americano The Atlantean Conspiracy.
Chiudiamo qui e partiamo con la parata finale, oggi materiale proveniente da:Protesi di Complotto, Idioti Senza Frontiere e Le Voci Degli Ignoranti
La celebre terapeuta espone un caso clinico. Una domanda: se la moglie fosse scappata con un cinese il paziente avrebbe visto "completamente giallo"?
Ed ecco un consiglio terapeutico: mangiare un'ostia davanti all'altare con impressa l'immagine di Biancaneve. Pensate che sino a pochi mesi fa questa era un medico iscritto all'albo...
La riscoperta di un'antica tecnologia, fonte fuffa real time!
Fine ottobre inizio novembre, è la stagione della migrazione dei ragni, naturalmente è la stagione in cui ogni anno viene fuori la storia dei "polimeri di ricaduta"
Ecco umberto che ci dice che è stato bocciato perché ha detto alla prof di storia dell'arte...già che le ha detto? Sospettiamo fortemente che la bocciatura sia dovuta all'intervento del prof di italiano...
Le "vibrazioni di paura ecc." non le conoscevamo, ma se lo dice paramhansa yogananda...
Una buona notizea: i fruttariani non hanno bisogno di lavarsi i denti...che sia una notizia messa in giro da dentisti in cerca di clienti?
Per finire alexander ci informa che tutti gli stati e tutte le banche di 194 paesi sono stati pignorati dall'O.P.P.T. ben tre anni fa (dicembre 2012), ma nessuno se n'è accorto, tranne alexander ovviamente.

13 commenti:

  1. Gli egizi non avevano la ruota?
    E quindi i loro famosi carri da guerra come funzionavano?
    Non dico leggere un libro eh, ma almeno giocare a civilization una volta...

    Cmq se la moglie scappava con un cinese gli veniva un occhio a mandorla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E quindi i loro famosi carri da guerra come funzionavano?
      Ma che domande! Funzionavano con l'antigravità, lo sanno tutti.

      Elimina
    2. e qui sbagli funzionavano con levitazione acustica...:facepalm:

      Elimina
    3. Non facciamo confusione per favore, l'antigravità è silenziosa, la levitazione acustica fa un casino della madonna, difatti si chiama acustica mica per niente.
      Ma che cavolo facevate durante le lezioni di Tecnologia Aliena e Sicofantica Applicata?

      Elimina
    4. La battaglia di Qadesh deve essere stata una figata.

      Elimina
    5. Se vincessi Miss Italia vorrei vivere ai tempi della battaglia di Qadesh.

      Elimina
    6. Ma poi la battaglia di Qadesh chi l'ha veramente vinta? Alcuni archeologi hanno dei dubbi a proposito di quello che Ramsete secondo fece scolpire sui suoi monumenti...

      Elimina
    7. Secondo me le armate viola.

      Elimina
    8. Ovvio, avevano la kamchatka.

      Elimina
  2. Io sarei interessato al pignoramento degli stati, appena inizia l'asta giudiziaria mi fate un fischio? Magari mi compro la Nuova Zelanda, anzi mi compro l'Islanda che almeno non ha più debito pubblico. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io voglio la kamchatka, tutti sanno che chi ha la kamchatka alla fine vince.

      Elimina
  3. @Nicholas: Tra le grandi piramidi e i carri di Kadesh passano qualcosa come 1300 anni, nonchè l'introduzione dei cavalli da parte degli Hyksos. Che gli Egiziani delle prime dinastie conoscessero (teoricamente) o non conoscessero la ruota è irrilevante, visto che in ogni caso non disponevano di animali da tiro e quindi non avrebbero saputo cosa farsene.

    Piuttosto, è davvero divertente come continuino a saltar fuori le teorie più strampalate a proposito delle piramidi, quando in realtà non sappiamo con esattezza come siano state costruite...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dopotutto cosa ti serve la ruota o il cavallo quando hai i dischi volanti? :)

      Elimina