privacy

sito

net parade

siti web

giovedì 28 giugno 2018

Vogliono proprio farci lavorare

Inaffidabili lettori, ieri avevamo detto che, se il tempo fosse stato bello, oggi avremmo riposato, a quanto pare la cosa non è andata giù al SMOM o ai gesuiti, così ieri pomeriggio abbiamo avuto un breve temporale e oggi il tempo è incerto. Insomma ci tocca lavorare!!! I felini non sono molto contenti ma, ma, seppure di malavoglia ci hanno concesso il loro appoggio. Forza, partiamo, oggi saremo brevi.
Un articolo fondamentale ci viene proposto da non siamo soli, siamo male accompagnati:
La sindrome dell’alieno dentro
Copiato da hack the brain ed opera di maurizio ganzaroli (Pittore,scultore ,poeta e scrittore , caratteristiche queste che fanno di lui un vero artista poliedrico.Un maestro impegnato su più frontI . Sempre aperto all'esplorazione di nuovi e lontani orizzonti ed alla loro sperimentazione empirica che si ritrova nelle sue opere che il più delle volte ci slanciano in avanti, senza vincoli,nello spazio e nel tempo, proiettate verso un futuro imminente. Questa sua particolare peculiarità , lo colloca senza dubbio nella corrente dei futuristi contemporenei. Il suo legame con la poesia ,lo eleva e lo rende unico nel suo genere, capace di donare anima e sentimenti a creazioni fredde e metalliche , fanno di lui ,il solo e il precursore di una nuova corrente che si potrebbe definire "Futurismo nostalgico ")
Alla base dell’aumento degli omicidi/suicidi sempre più numerosi, ci sarebbe forse la “sindrome dell’alieno dentro”. Resine apparentemente normali, con gusti normali e vite normali, improvvisamente si trovano a non dormire alla notte, avere paura inspiegabile dei rumori notturni, avversione verso i gufi o animali notturni simili, e soprattutto la fissazione paranoica che qualcuno stia parlando nelle loro menti. 
Cosa sono le "Resine apparentemente normali"? Chiede Piratina. Nella nostra ignoranza non sappiamo cosa rispondere
Sempre più persone dopo aver passato una ipnosi regressiva, pare ricordare quello che è successo in una determinata data oltre la quale in stato normale di veglia non sanno andare, parlando di luci pulsanti che entrano in camera da letto, stato di rigidità muscolare, parlano di fischi, fruscii e voci insistenti nella loro mente.
Ricordano a fatica degli esseri che non sanno descrivere esattamente, ma sanno non essere degli umani, ricordano dolorosi test medici e prelievi.
La cosa più traumatica è l’immagine dell’essere che oltre agli occhi enormi, scuri e profondi non riescono a descriverli, in quanto un dolore acuto li prende in tutto il corpo se solo cercano di ricordare di più.
Le voci spesso passano da una lingua incomprensibile, roca e profonda, ad una voce più comprensibile ma insistente, che parla di distruzione, dice di essere un Dio e che ora sono una cosa sola.
Si tratterebbe quindi di una vera e propria possessione, non diabolica ma aliena.
Queste persone durante le ipnosi, spesso hanno spasmi incontrollati, torsione del collo fino al limite e contrazioni muscolari che li fa lievitare in maniera inspiegabile. La loro voce poi cambia e si sdoppia come se due persone parlassero all’unisono, ma con due timbri diversissimi tra loro.
C'è di mezzo l'ipnosi regressiva....Saltiamo alla fine
C’è la reale possibilità che almeno una persona su tre nel mondo sia stata rapita almeno una volta.
Spesso sui corpi degli affitti appaiono segni di cui non di ha memoria, come cicatrici, bruciature profonde, punti scuri che compongono forme ben chiare come stelle, triangoli e altri.
Soffrono di perdite ematiche dal naso, accompagnate da male alla testa pressante e pulsante, come se qualcosa si muovesse nel loro naso o all’interno della fronte.
Tavolette sumere ancora non completamente tradotte, rappresentano esseri con scafandri, con caschi o tubi nel naso, come dei viaggiatori spaziali; ma anche stelle stranamente somiglianti ad aerei o space shuttle, ma anche delle strane assi volanti.
Popoli antichi vissuti 4000 anni prima di Cristo, come potevano avere una “fantasia” così sviluppata da inventarsi cose simili se non le avessero viste con i loro occhi? Un film interessante, fatto molto bene anche se si tratta di un mokumentary, cioè di un film girato come se fosse un documentario, anche se di fantasia, racconta comunque cose attendibili, anche se le persone della narrazione non esistono, che parla di questa ipotesi, è QUARTO TIPO.
Almeno una persona su tre nel mondo è stata rapita (dagli alieni) almeno una volta. Kaiser dice fanno più di tre miliardi e trecento milioni di persone, questi alieni debbono lavorare come dannati.
Continuiamo con gli alieni, quelli che sono sempre in attesa di un segno ci fanno un'importante rivelazione:
Ricercatori confermano: il popolo Tibetano discendente diretto di una Razza Extraterrestre!Ci sono sempre i "ricercatori" all'opera...
Nel 2010 un gruppo di ricercatori ha analizzato i geni specifici responsabili dell’adattamento ad alta quota dei tibetani. Questi scienziati dalla Cina, dalla Danimarca e dall’Università della California a Berkeley sono stati in grado di identificare geni con mutazioni molto comuni nei tibetani, ma molto rari nelle popolazioni di pianura. La ricerca ha aiutato gli scienziati a capire come si comporta il corpo in assenza di ossigeno e malattie associate alla mancanza di ossigeno nell’utero.
Il fatto che le popolazioni che vivono ad alte quote abbiano dei geni, presenti in minor misura nelle popolazioni che vivono in pianura, non sembra tanto strano, è frutto della selezione naturale...Ma vediamo cosa c'entrano gli alieni (gli alieni c'entrano sempre, dicono i mici)
Ma la realtà è che gli scienziati di tale scoperta non sono stati in grado di stabilire la vera origine dello strano gene tibetano (EPAS1). E questa mancanza di conoscenza lasciò il posto a varie teorie che esploravano la possibilità che esseri extraterrestri venissero sulla Terra in tempi antichi. Secondo alcuni esperti, una certa razza aliena è fuggita dal loro pianeta morente ed è arrivata sulla Terra, stabilendosi in Tibet, dove le condizioni di vita erano molto simili alle vostre, cioè aree con un’atmosfera tenue e bassa temperatura.
Ciò spiegherebbe perfettamente le differenze e le peculiarità mentali dei tibetani che sono considerati i portatori standard della spiritualità umana. Così per molte persone i tibetani, discendenti diretti della razza extraterrestre, furono la causa delle moderne concezioni filosofiche della civiltà extraterrestre. Anche i teorici della cospirazione dicono che è anche possibile che il Tibet nasconda i file relativi all’esistenza di esseri extraterrestri, così come campioni della loro arte, quindi non è una coincidenza che ricercatori e militari siano molto interessati al Tibet. 
L'articolo è lungo, vediamo un altro pezzetto
E non possiamo ignorare la scoperta di un misterioso artefatto tibetano, esattamente una statua, ritrovata da una spedizione guidata dal famoso ricercatore tedesco Ernst Schäfer, alla vigilia della seconda guerra mondiale. A quanto pare si è scoperto che i nazisti hanno trovato qualcosa di più importante di quanto pensassero. Il misterioso reperto di origine buddista, è composto da 10 kg di ferro composto da atassite alieno, una rara classe di ferro con un alto contenuto di nichel che è molto raro e si dice che non proviene dalla Terra ma dal cosmo, quindi extraterrestre.
Gli esperti hanno ritenuto che esso era una pratica comune in molti tibetani venerano frammenti di meteorite o manufatti realizzati da loro, perché hanno considerato loro una parte di sé. Scultura Vaisravana forse rappresentava il dio buddista, però, dettagli storici ed etnologici della scultura “Iron Man” e la data di produzione, rimangono un mistero. Come accennato in precedenza, la mancanza di informazioni da scienziati stanno causando molte persone a credere che l’origine dei tibetani è chiaramente estraneo. 
Dunque, vediamo se abbiamo capito: hanno trovato una statua fatta con ferro meteoritico, questa sarebbe la prova che i tibetani sono si origine extraterrestre...Ma il ferro meteoritico era molto apprezzato nell'antichità, era più resistente di quello che si poteva produrre con le tecniche di allora, sia vero che veniva usato per fare armi (si dice che la spada di Alessandro Magno fosse fatta con ferro caduto dal cielo). Vediamo la conclusione
I monaci hanno anche detto che oltre il 2014 la nostra attuale civiltà comprenderà che l’ultima frontiera della scienza e della tecnologia sarà nell’area della spiritualità e non negli aspetti materiali della fisica e della chimica. Il popolo tibetano crede che oltre il 2014, la nostra vita avrà una direzione molto diversa dal momento che le persone impareranno l’essenza della spiritualità, il rapporto tra corpo e anima, la reincarnazione e il fatto che siamo connessi l’uno con l’altro, una saggezza trasmessa direttamente dai loro genitori extraterrestri.
Come abbiamo visto, ci sono molte prove che sembrano mostrare l’origine extraterrestre dei tibetani e che sono nascoste dai governi e dalla scienza ufficiale, con l’unica intenzione di non scoprire mai la nostra vera identità.
Il 2014 è passato e questi cambiamenti non li abbiamo visti, sì dice Piratina, ma  c'è un gombloddo dei governi e della scienza ufficiale...Kaiser osserva che la lingua usata è piuttosto creativa, forse l'autore è un tibetano .
Lasciamo gli alieni e veniamo a cose terrene, vediamo cosa ci racconta albino:
La TAV Brescia Verona serve a prosciugare le Fontanelle
Ho spiegato alcune volte di già che le ferrovie ad alta velocità in tutto il mondo hanno solo due scopi:
  • Devastare la creazione divina
  • Mescolare le razze (incrementando la velocità di spostamento delle persone e abolizione dei confini)
L’alta velocità non guadagna da nessuna parte al mondo (tranne quando usata dai pendolari, tipo Giappone) e lo scopo non è di portare su ferrovia le merci dato che in nessun caso al mondo le merci viaggiano maggiormente su ferrovia dove c’è la TAV.
E faccio solo osservare il comportamento schizofrenico di partiti quali la Lega Nord che sono favorevoli alla TAV ma contro le ferrovie locali (vedi Piemonte) che sono il tessuto connettivo di quelle famosa “autonomia” e “identità locale” che il partito di Salvini pretenderebbe di salvaguardare.
 "Mescolare le razze" le famose razze bresciane e veronesi...
Detto questo, mi ero chiesto per quale motivo, nel progetto dell’alta velocità ferroviaria Brescia Verona ci fosse di mezzo un tunnel. Poi mi sono imbatto in articoli di questo tenore:
http://gazzettadimantova.gelocal.it/mantova/cronaca/2018/04/20/news/lo-studio-sulla-galleria-della-tav-possibili-rischi-per-le-falde-1.16736650
Ed ecco spiegato l’arcano: vogliono disturbare il luoghi sacri. Già il progetto TAV passa vicino al santuario del Frassino (comune di Peschiera del Garda) già disturbato da una grossa tangenziale che hanno intenzionalmente fatto passare a poche decine di metri di distanza, ma il vero obbiettivo è di prosciugare le sorgive del Santuario mariano delle Fontanelle che si trova “casualmente” a valle della grande opera fra i territori dei comuni di Montichiari e Carpenedolo.
Già la tratta Torino Lione, mentre fingono opposizione manovrando i NO TAV, è stata espressamente concepita per disturbare la linea sacra di San Michele:
https://maxberliner.wordpress.com/2016/08/30/tav-alta-velocita-in-val-di-susa-e-la-linea-sacra-di-san-michele/
La  "linea sacra di San Michele" l'abbiamo già incontrata
A Brescia, per realizzare la metropolitana, peraltro bocciata da un referendum popolare e in totale perdita economica, avevano lesionato gravemente una chiesa e la notizia è stata fattasparire perfino da internet (almeno non la trovo io).
I terremoti artificiali che si sono susseguiti durante i governi Monti-Renzi, furono studiati per abbattere le chiese. La frequenza fu scelta apposta. Non per caso nel terremoto del 2012 in Emilia, sempre artificiale, a rollare furono pure molti capannoni industriali che strutturalmente assomigliano a chiese: alte strutture con solamente i muri perimetrali, vuote all’interno.
Fra l’altro, tutta la tecnologia, TV, cellulari, web mirano a smorzare la sensisbilità esotrica, per cui perfino i cristiani autentici non si accorgono di cosa sta succedendo veramente.
Il giudizio delle maligne bestiole è lapidario: delirio.
Da un po' non ci occupiamo dei veri animali che vincono liberamente, è ora di rimediare:
Paese che vai, abominio che trovi 
Opera del celebre valdo cowboy, vediamo cosa c'è di abominevole
In concomitanza con il Yulin Dog Day, dal 22 al 25 giugno c’è un altro grosso evento, chiamato Aria di Festa (non certo festa per milioni di suini massacrati annualmente in zona) ed avviene proprio dalle mie parti, a San Daniele del Friuli, con tanto di enfasi e di pubblicità. Massiccio appoggio mediatico e istituzionale. Per l’occasione si è pure inaugurata una linea ferroviaria locale con tanto di degustazioni a bordo dei treni, a base di prosciutto crudo e di vino doc del Collio, autentiche religioni intoccabili di questa terra, quasi non esistesse niente di meglio al mondo che sgozzare maiali, salarli, conservarne gambe e cosce per appenderle dai soffitti come preziosi doni divini. Se i suini facessero le stesse cose a noi uomini come li chiameremmo? Il minimo sarebbe “mostri abominevoli privi di cuore e di anima”.
 Il nostro, lo avrete capito, ce l'ha con i prosciuttifici di San Daniele del Friuli
Sul manifesto della Festa leggo quanto segue: “A piedi o in bici è bello perdersi in mezzo alla natura incontaminata, ammirando pure opere d’arte senza tempo. Sono tanti i modi in cui vivere la nostra festa e il territorio del prosciutto per eccellenza, sia che siate amanti del movimento e dell’avventura, o che siate interessati a storia e cultura. Ce n’è insomma per tutti i gusti.” Silenzio assoluto sulle arie mefitiche rilasciate da deiezioni, da liquidi organici, da sangue e sofferenza di creature eliminare brutalmente. Se gli artisti del prosciutto si svegliassero dal loro malefico spirito di sopraffazione del debole e dell’indifeso ed imparassero in alternativa l’arte di coltivare biologicamente ciliegie, mirtilli, zucche, carote, cipolle, patate, cavoli, e cereali con poco glutine, la natura sarebbe davvero felice ed incontaminata.
Niente, a lui il prosciutto non va, dovrebbero darsi alle coltivazioni biologiche...
San Daniele è un grosso business. San Daniele significa oltre 30 aziende riunite in consorzio nato nel 1961, dotato oggi di 4000 allevamenti e 70 maxi-macelli sparsi in Friuli e e nelle maggiori regioni d’Italia, con un fatturato di 300 milioni di Euro nel 2017. Tra i migliori clienti il Vaticano, dove cardinali e papi dimostrano senza alcun imbarazzo di essere eccellenti buongustai, nel senso che prediligono il San Daniele crudo, abbinato al Merlot e al Cabernet.
Trecento milioni di Euro, ovvero 3 milioni di banconote da 100 Euro. Tutta quella sporcizia e quella sofferenza per una banale e mediocre questione di danaro. Le banche corrotte e libere di creare moneta e di fare signoraggio finanziario e monetario, produrrebbero questa somma in un batter d’occhio. Vale davvero la pena di mandare al patibolo milioni di creature, rovinando l’aria, l’acqua, la serenità, l’autostima, la salute e persino il karma spirituale, per una somma di danaro realizzata in modalità sporche, ignobili ed incivili? Non sarà forse il momento di stancarsi di compiere delitti assurdi e inutili? Non sarà forse il momento di fare un passo avanti nella propria evoluzione?
Ma sì. basta con queste attività che producono guadagni e posti di lavoro, prendete esempio da valdo, lui si limita a farsi pagare un "rimborso spese" (a proposito: come vanno le cose con la Guardia di Finanza?)
Sapete cosa vi diciamo? Ci è venuta voglia di un panino al prosciutto, ma per non scontentare valdo useremo prosciutto di Parma.
Concludiamo con una nota filosofico politica. Il presidente francese Macron è venuto a Roma ed ha incontrato il Papa. Su complottisti appare una profonda riflessione filosofica del più noto filosofo televisivo (sì lui):
Macron dà la carezza al papa. Non dovrebbe semmai essere il contrario? – Diego Fusaro
Al termine dell’incontro nel Palazzo apostolico vaticano, il presidente francese Emmanuel Macron, sorridendo, ha dato a Bergoglio una carezza sul viso. Ormai il rapporto è invertito. Non è più il pontefice che dà la carezza ai sovrani, com’era un tempo. È il sovrano liberal, creato in vitro dall’élite finanziaria, che dà la carezza al pontefice. La finanza ha spodestato la Chiesa cattolica. 
Piratina e Kaiser stanno riflettendo profondamente su questo testo. C'è anche una citazione
«Il mio animo non può trovar posto nel presente né riposarvi un attimo, vien respinto da esso irresistibilmente; la mia intera vita scorre incessantemente verso il futuro e il meglio». (J. G. Fichte, La destinazione dell’uomo)
Se vi sembra di sentire qualcuno che impreca in tedesco non preoccupatevi, è lo spirito di Fichte (perché poi uno che si dichiara "neomarxista" citi il fondatore dell'idealismo e sostenitore della superiorità del popolo tedesco ci risulta incomprensibile).
Avevamo detto che questo post sarebbe stato breve, abbiamo mantenuto, Andiamo con la parata finale.
Il komandante alle prese con montanari che ha "trovato il bario", ci dice che per lui era roba da ciarlatani...come dici Kaiser? Secondo te i simili si riconoscono?
La posizione di montanari: nel 2007 fu avvicinato da Axlman, che altra prova volete per decidere che fa parte del gombloddo?
Un altro gombloddo: Focus ha realizzato un video sui voli aerei, ma non fa vedere le scie chimiche (secondo Piratina se avessero ripreso l'interno del cranio del komandante...)
Abbiamo il dubbio che rossano non abbia mai provato a fare l'esperimento che suggerisce, in ogni caso il ghiaccio scompone la luce, anche quello preso dal congelatore.
Riccardo si permette di contraddire il komandante!!! Naturalmente è "un troll negazionista infiltrato di Stato", secondo i felini è uno che ragiona.
Bisogna informarsi, naturalmente su internet, sulla geoingegneria e sulle scie chimiche, bastano 15-30 minuti al giorno e saprete tutto.
Il prode k (komandante?) si chiede se l'eruzione vulcanica alle Hawaii è stata causata dal fracking, si sa che da quelle parti non c'è mai stata attività vulcanica...
La ressurezione, anzi il "resuscitamenteo" del cane di susi, ne abbiamo già parlato ieri, la prova che grabovoi è Cristo (e che ci sono un sacco di gonzi).
Un'occasione per gli omeopati: possono dimostrare di avere ragione e anche guadagnare la discreta somma di 50000 euro. Stranamente sembra che sinora nessuno si sia fatto avanti.
Signore: facete come lei, cucinate a vostro marito le "lentigghie". Come dici Kaiser, felino pignolo? Quelli nella foto sono piselli?
La superiorità dei respiriani sui vegani! Forza vegani, cominciate  a nutrirvi solo d'aria, così in poco tempo vi toglierete dai piedi.
Mirko prova compassione per i futuri medici, lui ha la conoscenza assoluta.
L'abbiamo detto molte volte: siamo Rh negativi, quindi siamo "semi stellari venuti a cambiare l'umanità" e facciamo tremare i poteri forti!!!!
Uno che spiega come rendere i medici "inutili e dannosi" disoccupati e come far felici gli impresari di pompe funebri.



4 commenti:

  1. “La superiorità dei respiriani sui vegani! Forza vegani, cominciate a nutrirvi solo d'aria”

    momento, momento
    se tutti cominciano a nutrirsi d'aria non ne resta abbastanza e moriamo asfissiati

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, i vegani, anche se fanno un sacco di baccano, sono 4 gatti (chiedo scusa a Piratina e Kaiser)

      Elimina
    2. fiuuu, allora respiro
      :D

      Elimina
  2. "Carcete "GEOINGEGNERIA""?
    Carcete che è? Voce del verbo carciare -> andare in carcere?
    In effetti...

    RispondiElimina