privacy

sito

net parade

siti web

venerdì 29 giugno 2018

Agguati, mummie, nibiru ed altro ancora

Astigmatici lettori, nonostante il tempo sembra aver deciso di mettersi al bello, noi siamo sempre qui per disinformare a tutto spiano. Piratina e Kaiser dicono che, se continuiamo a farli lavorare (???) a questo ritmo, dovremo dargli un aumento di croccantini, altrimenti si metteranno in sciopero, sono in corso trattative, intanto continuano ad offrirci la loro assistenza.
Abbiamo già parlato qui e qui delle avventure, o disavventure, della coppia nanodiagnostica. L'argomento è ripreso da Oca Sapiens (Sylvie Coyaud) sul suo blog:
"L'agguato"
Il 1 giugno, Stefano Montanari annunciava ai seguaci "imbecilli" di essere invitato il 9 giugno al dibattito "Vaccini Pro e Contro" organizzato a Roma dai fascisti di CasaPound con i quali aveva ottimi rapporti e dai quali si aspettava donazioni.
L'accoglienza è stata un'offesa al suo rango. Non è stato pagato e non solo la moderatrice (medico) aveva tentato di interromperne le sue due ore di monologo, ma aveva osato addirittura difendere i medici sostenendo che rispondono alle domande sui vaccini. Ferito nell'amor proprio, Montanari la zittiva e se n'andava senza rispondere alle domande. Lo inseguiva per strada un giovanotto che sta scontando una pena ai servizi sociali
che gli ingiungeva di smettere di urlare e lo colpiva sull'orecchio "con la mano dal lato del mignolo" così da non lasciare segno della contusione. Mentre Montanari perdeva i sensi per qualche secondo, "l'energumeno" s'allontanava dicendo ad Antonietta Gatti frasi che lei non ricorda e che lui da svenuto ricorda come "vada via o farà una brutta fine"
Abbiamo già visto che la parola "dibattito" non sembra essere nel vocabolario del nanodiagnosta, lui preferisce il monologo. La nostra oca presenta un paio di domande maligne
Comunque sia andata, botte e minacce sono armi da bullo decerebrato. Domande come "da quando il wolframio e il tungsteno sono diventati elementi distinti?" e "da quando lavora nell'inesistente Dipartimento di Nanodiagnostica del CNR?" bastano a seppellire entrambi sotto una risata.
Un altro pezzetto
Per fortuna si sono ripresi rapidamente. La signora scriveva subito su FaceBook che
l’agguato era stato elaborato a tavolino e l’invito a tenere una conferenza era probabilmente solo una scusa... importava solo attirare il dott. Montanari in una trappola. Perché, allora, non ucciderlo?
Sul suo blog l'indomani, il marito forniva un'altra versione del complotto:
Perché la raccolta fondi mirata all’acquisto del microscopio, ragione per la quale io tengo le conferenze, non è stata prevista e, dunque, zero Euro? Giusto per informazione, le spese di viaggio, cena e pernottamento sono state sostenute da Vita al Microscopio. Perché la trasmissione in diretta dell’evento è stata interrotta quando la conferenza prendeva una piega troppo sgradita a qualcuno?
Vi consigliamo di andare a leggere tutto l'articolo e fare le vostre considerazioni.
Vi ricordate le famose mummie aliene di Nazca? Per settimane quelli che aspettano segni ci hanno triturato gli attributi con "rivelazioni" in merito, la faccenda sembra essersi sgonfiata, ma un articolo ogni tanto ci vuole:
MUMMIE di NAZCA: Esami DNA confermano che la Mummia “Maria” è un IBRIDO tra la Razza Umana e Aliena
Si tratta più o meno della solita solfa, ma con qualche aggiornamento
Dopo aver effettuato il test del DNA sulle misteriose “mummie di Nazca“, un ricercatore britannico afferma che la misteriosa “mummia aliena” a tre dita, scoperta in Perù, “potrebbe effettivamente essere una nuova specie di essere umano“. Nuovi test di datazione del carbonio e del DNA su una delle mummie dissotterrate dai tombaroli ,a Nazca in Perù, hanno rivelato una possibile datazione del corpo, stimata ai 1.800 anni . La mummia è simile agli umani per il 98.5%… e l’1.5% risulta sconosciuto.
Tuttavia, “Maria”, una femmina con tre dita e una testa allungata , potrebbe in realtà essere una specie umana precedentemente sconosciuta. “Possiamo confermare che abbiamo prove che il corpo di Maria costituisce una scoperta incredibile. Una scoperta che potrebbe indurci a modificare i nostri libri di storia per sempre. Potrebbe essere la scoperta più importante del 21 ° secolo. “
A differenza degli altri corpi, Maria era molto più grande, aveva tutti gli organi, le impronte delle dita e dei piedi. I corpi sono stati consegnati all’Istituto Inkari di Cusco, in Perù, nell’aprile 2017. L’istituto indaga sulle scoperte archeologiche connesse alla civiltà Inca. Questo corpo mummificato, chiamato dai ricercatori, Maria– è stato trovato insieme a molti altri a Nazca: ilIl ricercatore e documentarista britannico Steve Mera è riuscito a ottenere l’accesso ai corpi , dove ha prelevato diversi campioni e li ha inviati ai laboratori per il test del DNA. 
Ma vediamo una parte interessante
Steve crede che “Maria” sia l’unico vero corpo tra la misteriosa collezione di corpi fasulli – ma crede che potrebbe essere stata alterata professionalmente da ladri di tombe, per aver più valore nel mercato nero.
“Impostiamo la maggior parte delle nostre indagini su Maria poiché è chiaramente un corpo, non una mamma come elencata molte volte perché ha i suoi organi interni. I nostri scienziati e professori del Genetech Laboratory nello Sri Lanka confermano che Maria ha un DNA molto insolito, come dire NON UMANO. È stato scoperto che lei è il primate al 98,5%, (come gli umani) l’1,5% sconosciuto. Ha anche un’enorme mutazione nei suoi geni che non può essere identificata in nessuna malattia conosciuta.”
“I ladri di tombe hanno scavato un corpo di 1400-1800 anni e più probabilmente il suo alterato professionalmente non sapeva di essere già speciale a causa del suo DNA. Questo potrebbe rappresentare una nuova forma di umano.Una sorprendente scoperta scientifica che potrebbe essere persa per il mondo a causa dell’avidità umana.”
Steve crede che le orbite di Maria possano essere state alterate da un tassidermista professionista, quindi sembra che abbia occhi più larghi e delle ossa delle dita.Ha anche un teschio allungato – ma Steve crede che questa sia la conseguenza del “processo di imbarco” – dove i bambini erano legati alle assi per allungare il cranio.Tuttavia crede che alcune caratteristiche notevoli come le creste dermiche orizzontali, l’assenza di orecchie e i grandi canini inferiori siano reali: 
Dunque:: le mummie trovate, secondo la valutazione di steve mera, che a quanto sembra è un "esperto in paranormale", sono tutte false, tranne quella chiamata Maria, anche Maria sarebbe stata alterata...Kaiser suggerisce di fare un passo avanti e dire che anche Maria è un falso. Ci sarebbero le misteriose analisi del DNA fatte non si sa da chi. Vediamo la conclusione
Steve e Barry stanno ora disperatamente cercando di far rilasciare Maria al governo peruviano. “Eravamo in comunicazione con il sindaco di Nazca che vuole i corpi rilasciati e collocati in un museo a Nazca. Le autorità continuano a cercare i corpi e hanno persino sviluppato una task force chiamata” Task Force Wawita .Sappiamo dove vengono mantenuti questi corpi e la conservazione di questi corpi è estremamente importante.I corpi stanno degenerando velocemente. Inoltre ci sono un certo numero di altri partiti per convincere il pubblico in generale che tutti i corpi rappresentano alieni rettili viventi e respiratori ibridi“.Questo semplicemente non è vero e deve finire. Rapporti di laboratorio da parte di altri soggetti coinvolti sono discutibili e anche le credenziali dei medici coinvolti.La straordinaria scoperta nel DNA di Maria merita la massima attenzione accademica” e niente di meno “.
Barry sarebbe  barry fitzgerald, chi sia costui non siamo riusciti a scoprirlo, c'era un attore irlandese con questo nome, ma è morto nel 1961, è lecito supporre che non c'entri niente.
Cosa sta combinando nibiru? Chiede Piratina, aggiorniamoci sempre con quelli che aspettano segni:
Il campo gravitazionale del Sole ha catturato Planet X-Nibiru da un altro sistema stellare
Secondo quanto riferito da un gruppo di astronomi, il campo gravitazionale del Sole avrebbe catturato il Pianeta X che si trova in periferia del sistema solare, strappandolo dal suo sistema stellare governato da una piccola stella Nana Bruna.
Un gruppo di importanti astronomi provenienti da Svezia e Francia hanno condotto uno studio su larga scala i cui risultati indicano che il campo gravitazionale del Sole ha “catturato” un pianeta extrasolare da un altro Sistema Solare. Gli scienziati ritengono che il corpo celeste, denominato Pianeta X o Nibiru non poteva essersi formato in nessun modo nel nostro Sistema Solare. 
Magari il nome di qualcuno di questi "importanti astronomi"...osserva Kaiser
Secondo uno studio pubblicato su una importante rivista scientifica (arxiv), Planet X-Nibiru ha una massa di circa 10 volte la massa della Terra, anche se non viene rilevato perché il suo piano di rotazione è diverso dagli altri pianeti; i ricercatori, infatti, sono stati in grado di determinare che il pianeta si muove in un’orbita molto allungata con un periodo orbitale insolito di 17.000 anni. Altri ricercatori sono convinti che Planet X abbia un periodo orbitale intorno a 20 mila anni, mentre altri dicono 15 mila, ma comunque le successive osservazioni che si spera vengano effettuate dalla sonda Cassini o da New Horizon, o altrimenti da altri telescopi, diranno esattamente le cose come stanno.
Gli scienziati hanno simulato l’evoluzione della situazione in cui l’esopianeta sarebbe potuto esser stato catturato dal campo gravitazionale della nostra stella; l’esperimento ha dimostrato che il Sole potrebbe aver rubato il pianeta ad una distanza di circa 150 unità astronomiche, soprattutto se Planet X ruotava ad una grande distanza dalla sua stella che si presume possa essere la famosa Nana Bruna chiamata “Nemesis”. Cosa molto importante, Planet X è caratterizzato da una traiettoria orbitale che non ha posto nella configurazione dinamica del nostro Sistema Solare il che fa pensare che periodicamente Planet X si avvicina al Sole, attratto dal forte campo gravitazionale, entrando poi tra Marte e Giove e sconvolgendo in parte tutti i pianeti interni del sistema solare compresa la Terra. 
Se massimo fratini avesse messo un link all'articolo invece che alla home page di arxiv avremmo potuto vedere cosa hanno detto gli "importanti astronomi".
Abbiamo visto che le "ipnosi regressive" rivelano che almeno un terzo dell'umanità ha subito un rapimento alieno, ora mistero fuffo ci presenta, un tono fortunatamente ironico, un caso di rapimento alieno:
Maurizio Cavallo. Anche io sono stato rapito dagli ET
Chi miao è maurizio cavallo ? Domanda felina. Lo troviamo su wikipedia, in una pagina che probabilmente verrà cancellata
Il signor Cavallo con tanto di criniera equina, oltre ad essere un noto giornalista impegnato nella ricerca sul paranormale, è anche un ex rispettabile professore che ha lavorato presso l'Università Popolare di Vercelli, oltre ad essere un giornalista pubblicista specializzato nella ricerca del paranormale e a tempo perso anche un medium.
Tutte specializzazioni queste indispensabili per essere catalogato come un contattista o canale di collegamento con inafferrabili intelligenze extraterrestri.
Egli afferma di essere stato rapito dagli alieni del pianeta Clarion che si trova nella galassia dell'Aquila, a 150.000 anni luce di distanza dalla Terra.
Secondo la sua incredibile odissea cosmica, nel settembre del 1981, degli esseri extraterrestri lo avrebbero portato all'interno di una base segreta nascosta tra la fitta vegetazione di una foresta amazzonica.
In quell'occasione, gli alieni avrebbero interferito e convinto in modo che potesse assimilare nuove ed elevate conoscenze fuori da ogni schema umanistico. Tuttavia, ciò che è veramente inquietante, sono proprio le immagini che ha pubblicato in rete raffiguranti dei bellissimi "alieni" con i quali si sarebbe approcciato spiritualmente.
Questi Esseri ultraterreni non sarebbero altro che il risultato dell'ibridazione ottenuta tra gli ET e il genere umano. Il Sig. Cavallo afferma che tutta la nostra comprensione dell'universo è pressoché sbagliata.
Piratina miagola che si tratta di fuffa già sentita decine di volte, perdonatela, è un felino ignorante (ma non scemo)
Fin dall'età di sette anni Maurizio Cavallo ha vissuto fenomeni particolarmente inquietanti. Tra questi figura lo strano incontro ravvicinato avvenuto in Sicilia, durante il quale l evento fu correlato al precedente avvistamento di un argenteo oggetto volante visto librarsi sopra i tetti del suo paesello, durante il quale fu colpito in fronte (per fortuna non nelle parti molli) da un intenso raggio luminoso che lo fece cadere a terra privo di sensi al punto da necessitare l'intervento di alcuni soccorritori che involontariamente si resero testimoni dello strano incidente. In quell'occasione, Cavallo si rese protagonista di un primo contatto con benevoli entità aliene che definisce come “Signori delle Stelle”.
La cosa sorprendente è che tale episodio scomparve dalla sua memoria per poi riaffacciarsi durante la sua ultima drammatica esperienza di abduction sperimentata nel 1981, ad opera di esseri extraterrestri che si dichiarano provenienti dal pianeta Clarion.
Bisogna riconoscere che sono sempre più numerose le segnalazioni di rapimenti alieni che continuano a pervenire da ogni parte del mondo.
Spesso le persone evitano di raccontare le loro traumatiche esperienze paranormali nonostante che vi fossero casi molto più intriganti e convincenti. Questa assurda storia dai contorni ultra dimensionali fa venire in mente altri casi in cui le vittime raccontano dei loro pacifici incontri con Esseri di Luce con i quali sarebbero riuscite ad instaurare un rapporto metafisico e di reciproca condivisione psichica.
A voi il giudizio, noi siamo d'accordo con Piratina.
Di gente "particolare" ci parla anche non siamo soli (siamo male accompagnati):
Granger Ormond Taylor: L’uomo che è Andato Nello Spazio e non è più Tornato
 Era la sera del 29 novembre 1980 quando il canadese Granger Ormond Taylor, nato il 7 ottobre 1948, uscì dalla sua fattoria a Duncan (Vancouver, Canada), dove viveva coi genitori, dopo aver scritto loro un breve messaggio. Il messaggio recitava: “Cari mamma e papà, me ne sono andato per imbarcarmi su una navicella aliena, poiché alcuni sogni ricorrenti mi hanno assicurato che sto per compiere un viaggio interstellare di 42 mesi per esplorare il vasto universo, e poi tornare. Vi lascio tutto quello che possiedo, dato che non mi servirà nulla. Per favore usate il mio testamento come guida. Con amore, Granger”.Granger Taylor
Il nostro annunciava che sarebbe andato ad imbarcarsi su una navicella aliena , avrebbe dovuto tornare dopo 42 mesi
Di mesi ne sono passati molti più dei 42 che immaginava Granger, il quale non ha mai più fatto ritorno alla sua fattoria a Duncan, né ha più fatto avere notizie ai genitori o al suo miglior amico Robert Keller, che ancora oggi non sa se deve attenderne il ritorno o piangerne la morte. La parola “morte”, veramente, Granger l’aveva cancellata dal suo testamento e sostituirla con la parola “partenza”. Secondo un giornale locale, The Time Colonist, sul retro del messaggio Granger aveva abbozzato anche una mappa, ma nessuno è mai riuscito a capirne il significato. 
Continua per un pezzo, alla fine viene suggerita una spiegazione
GRANGER ERA STRAFATTO DI LSD?
La convinzione di essere in contatto con gli alieni potrebbe essere legata all’abuso di sostanza stupefacenti: “Hanno detto – scrisse ancora la cugina – che parlava spesso di essere in contatto con gli alieni, di avere con loro anche un contatto mentale. Hanno detto che lui ne era così convinto che ha convinto anche loro. Uno o due giorni prima di partire, ha detto loro che stava per andarsene”. Insomma, Taylor Granger sarebbe solo un ragazzo con problemi, strafatto di droghe e scappato di casa? L’unica cosa che si sa è che sei anni dopo la Guardia Forestale trovò i resti i resti di un’esplosione vicino a Mount Prevost, poco distante dalla fattoria. Granger trasportava spesso dinamite, così per la polizia il caso è chiuso e Granger è verosimilmente morto nell’esplosione. Ma se fosse tutto vero quello che lui sosteneva e l’esplosione fosse solo un modo per far perdere per sempre le sue tracce?
Secondo Kaiser è una buona spiegazione .
Lasciamo lo spazio e gli alieni ed andiamo ad occuparci di sacre scritture, i filosofi & logici si chiedono:
Chi era Noè, l'ultimo patriarca antidiluviano super-longevo che visse per 950 anni?
La fonte è sempre l'attendibilissimo ancient code
Si dice che nei tempi antichi certe persone godessero di vite incredibilmente longeve
Oggi quando parliamo di persone che sono vissute per oltre 200 anni, per non parlare di 900 anni, diventiamo subito scettici e diciamo che non è possibile una vita così lunga.
Nonostante questo, i testi antichi suggeriscono il contrario.
Nel lontano passato, venti antenati maschi vivevano tra Adamo, che era considerato il primo essere umano sulla Terra e, Abramo, l'uomo accreditato con la costruzione dell'Alleanza.
Da questa storia antica, possiamo selezionare dieci patriarchi che sono spesso soprannominati patriarchi antidiluviani perché vivevano sulla Terra prima che il Diluvio Universale travolgesse la terra.
Nei precedenti articoli, ho discusso l'enigma generale dietro i patriarchi antidiluviani super-longevi e Methushelah, un uomo che secondo gli antichi testi visse 969 anni.
Il Matusalemme era considerato un uomo con una delle più lunghe vite umane nella storia della Terra e visse per incredibili 969 anni fino alla distruzione causata dal Diluvio Universale.
Methuselah era il nonno di Noè.
Noè è menzionato nell'Antico Testamento nel Primo libro delle Cronache e nei libri di Tobia, Saggezza, Siracide, Isaia, Ezechiele, 2 Esdra, 4 Maccabei; nel Nuovo Testamento, è menzionato nei vangeli di Matteo, e Luca, la Lettera agli Ebrei, 1 ° Pietro e 2 ° Pietro.
Come mettere in dubbio queste fonti? Facilissimo dicono i felini scettici
 Nonostante il fatto che un certo numero di studiosi si rifiutino di riconoscere l'esistenza di un'alluvione universale, ci sono prove di massicce inondazioni, poiché vari archeologi indicano che ci fu un diluvio storico tra 5.000 e 7.000 anni fa che colpì terre che andavano dal Nero Mare a quella che molti chiamano la culla della civiltà, una zona tra i fiumi Tigri ed Eufrate.
Alla fine, i figli di Noè divennero i progenitori di una nuova umanità.
Tuttavia, questa non era un'umanità moralmente rinnovata come Babel sarebbe venuto a dimostrarlo.
L'inclinazione del cuore umano continuerà ad essere verso i peccati.
Nonostante ciò, Dio avrebbe continuato a lavorare nel corso della storia per la realizzazione del suo piano di redenzione.
È storicamente noto che dopo Noè, la durata della vita umana si è drasticamente ridotta a "soli" 120 anni, come vediamo con Mosè.
Questo fatto storico solleva una serie di domande.
Chi erano questi cosiddetti patriarchi antidiluviani? Perché e come potevano vivere per centinaia di anni?
Le vite date per i patriarchi nel Libro della Genesi sono Adam 930 anni, Seth 912, Enos 905, Kenan 910, Mahalalel 895, Jared 962, Enoch 365 (non morì ma fu portato via da Dio), Methuselah 969, Lamech 777 , Noah 950.
Erano diversi dagli umani comuni? Forse geneticamente diverso? Curiosamente, l'evidenza di durate super longeve è presente in numerosi e diversi testi antichi.
Potevano mancare i sumeri? No, nemmeno i somari dice Kaiser
Inoltre, la famosa lista dei re sumeri, così come il canone reale di Torino descrive incredibili regni longevi:
"Dopo che la regalità discese dal cielo, la regalità era in Eridug. In Eridug, Alulim divenne re; regnò per 28800 anni. Alaljar governò per 36000 anni. 2 re; regnarono per 64800 anni ".
Quindi, chi erano sulla terra gli esseri descritti come i super-longevi patriarchi antidiluviani? Umani ordinari con una durata di vita mal interpretata o mal tradotta?
Oppure, è possibile, come molti autori suggeriscono, che gli esseri descritti nella lista dei re sumeri, il canone reale di Torino e i super-longevi patriarchi antidiluviani non fossero normali esseri umani, ma esseri non interamente dalla Terra? 
Lasciamo noe e passiamo all'astronomia (???)
Il quotidiano d'informazione controcorrente di albino ci propone:
Illuminazione della Luna geometricamente impossibile
Ciò mostrato dal filmato sotto è un fenomeno facilmente riscontrabile quasi quotidianamente con luna: anomalie nella illuminazione della Luna rispetto alla posizione del Sole.
Infatti, se il Sole si trovasse 400 volte più distante (150 milioni di km contro 384 mila km) quando il satellite è osservato vicino all’astro, dovremmo vedere di esso il lato buio.
Nel filmato sotto, la Luna è illuminata come se il Sole fosse alla medesima distanza da essa rispetto all’osservatore. Oltretutto, la linea del terminatore non corrisponde alla posizione apparente del Sole.
Il filmato lo vedete qui, secondo Piratina è opera di uno che di astronomia e geometria ne sa quanto lei conosce il sanscrito. Vediamo il seguito
Prima assoluta di un satellite, nella Storia dell’astronautica, ripreso in orbita spaziale, non è fantastico?!? Adesso quelli della terra piatta la smetteranno di dire che i satelliti artificiali non esistono! 
Anche qui c'è un filmato, naturalmente, siccome va contro le sue allucinazioni, per albino è un falso.
Anche per oggi abbiamo finito, andiamo con la solita parata finale, salvo imprevisti ci risentiamo il mese prossimo (cioè tra due giorni).
 Povero komandante, ormai vengono da tutto il mondo per irrorare il suo terrazzino, dopo i russi è la volta dei norvegesi...
 Costruire in ogni città un quartiere per idioti, senza possibilità di collegamento alla rete, non sarebbe una cattiva idea.
Nel 1750 non c'erano "martelli scalpello trapani"...Michelangelo con cosa scolpiva? e Fidia e Prassitele?
Un po' di deliri popolounicisti...
Magnifico esempio di idiozia: la Germania non ha passato le qualifiche ai mondiali, un deficiente ne approfitta per vomitare un po' dell'idiozia che ha nel cervello.
La storia completa del "resuscitamento2 del cane di susi. A quanto apre il cane resuscitato non lo ha visto, ma lei è sicura....
Un "medico alternativo" spiega che la sua missione è aprire gli occhi alle persone, Non vuol mantenere l'amicizia con persone da cui non trae vantaggio (che non gli sganciano soldi, secondo Kaiser).
Un medico vero fa alcune considerazioni sull'omeopatia.

Il nostro vecchio amico eliseo ci dice...non abbiamo capito cosa ci dice, ma non importa.
Una delel scemenze preferite dai no vax (ad esempio il giornalista di richiesta), non occorre fare le vaccinazioni perché non c'è un'epidemia, le faremo quando c'è l'epidemia. I felini osservano che è come dire "non costruiamo gli edifici antisismici perché non c'è il terremoto, quando verrà il terremoto li costruiremo"...
Per finire l'ex senatore e le scie chimiche.


3 commenti:

  1. In fin dei conti mi fanno pure tenerezza, sono idioti inconsapevoli. Andrebbero semplicemente messi nelle condizioni di non nuocere.
    A pensarci bene i complottardi hanno una vita semplice, hanno risposte per ogni domanda e colpevoli per ogni situazione, sono così completamente deresponsabilizzati e lieti di vivere una vita soli impulsi farlocchi.
    Alla fine della fiera sono dei poveretti svantaggiati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che i complottisti si dividano in due categorie, una, la maggioranza, formata da persone come quelle che descrivi, poi c'è un gruppetto che sa benissimo che si tratta di frottole, ma le diffonde per ricavarne denaro, o magari anche solo per sentirsi a capo di qualcosa.

      Elimina
    2. E a tal proposito l'ultimo post di Strakky è emblematico...

      Elimina