privacy

sito

net parade

siti web

giovedì 16 marzo 2017

Siamo fiacchi anche oggi

Inflessibili lettori, La nostra fiacca pre-primaverile continua, purtroppo, se vogliamo guadagnarci il caviale dobbiamo lavorare, così anche oggi sotto i vigili occhi di Piratina e Kaiser (che in realtà sonnecchiano beati) ci tocca propinarvi un nuovo post.
Apriamo con il komandante sanremese (di adozione) che, sul suo fogna blog principale ci presenta un nuovo delirio:
Magari penserete che parli di Giulio Cesare, invece no. Apre riportando la citazione di Rasputin che abbiamo già visto nel post di domenica, poi parte per la tangente
“Tutti” hanno notato che, dopo le piogge di fine febbraio, le operazioni di geoingegneria criminale hanno conosciuto un incremento parossistico: in pratica non abbiamo potuto neanche goderci una sola giornata impreziosita dal sole e dai cumuli da bel tempo. Perché gli avvelenatori non mollano mai la presa? L’abbiamo già spiegato, ma lo ripetiamo anche a beneficio dei nuovi lettori: le scie chimiche (in inglese chemtrails) rispondono per lo più a scopi di natura militare e ciò chiarisce i motivi per cui le attività non possono essere interrotte mai o quasi mai.
Chi saranno questi misteriosi "tutti" da queste parti abbiamo avuto diverse giornate di sole e cielo azzurro e non sono mancati i cumuli, scie se ne sono viste poche. Probabilmente il nostro komandante riferisce quel che ha visto sul soffitto della sua camera...
Orbene, i conflitti di oggi si decidono sul campo, ma specialmente attraverso il massiccio impiego della tecnologia (droni, impianti radar, sistemi per la visualizzazione 3D del territorio…): tale tecnologia richiede un’atmosfera secca, elettroconduttiva. Quindi è sempre necessario disperdere bario, titanio, stronzio, alluminio e via discorrendo, poiché con la pioggia e l’umidità i sistemi elettronici o non funzionano o sono poco efficienti.
Periodo di pace? Oltre alle varie conflagrazioni cui abbiamo accennato, bisogna ricordare la guerra segreta con cui la cricca mondialista indebolisce e sfoltisce, in modo lento ma inesorabile, la popolazione mondiale (vedi le Georgia guidestones): questa guerra non dichiarata vede nelle chemtrails la sua arma più potente, in quanto non riconosciuta come tale, se non da una minoranza di persone.
Pace? Fino a quando? E’ passata inosservata, ma, tra le decisioni assunte da Trump, una è veramente cruciale. Preveniamo subito le critiche degli estimatori del nuovo Presidente statunitense: il magnate è, piaccia o no, un agente dei poteri forti: egli ha annunciato che intende trasferire l’ambasciata a stelle e strisce da Tel Aviv a Gerusalemme. Se tale trasferimento sarà attuato, si porranno le premesse per la ricostruzione del Tempio di Gerusalemme, quindi per il Terzo conflitto mondiale progettato e vagheggiato nel carteggio attribuito ad Albert Pike ed a Giuseppe Mazzini.
In poche righe lo stakotto è riuscito a mettere un bel po' di fuffa, dallo "sfoltimento della popolazione mondiale", stranissimo sfoltimento: la popolazione continua a crescere...Non manca nemmeno la vecchia frottola del carteggio tra Pike e Mazzini. Secondo Kaiser il komandante è in crisi e non riesce a far altro che ripetere le solite frottole.
Ieri abbiamo parlato della morte di Cristiano Di Paoloantonio, abbiamo visto anche le prime sciacallate di tommaso minniti  e del komandante. Vediamo qualche novità in proposito; intanto gli inquirenti sembrano propendere per l'ipotesi dell'omicidio-suicidio. L'argomento è stato trattato anche da Nextquotidiano:
Cristiano Di Paolantonio: l’ipotesi di complotto dietro la morte dell’uomo delle scie chimiche a Pordenone
Proviamo a vedere due brani:
Lo spietato mondo degli sciachimicari italiani
Sulle cause dell’incidente la Procura della Repubblica di Pordenone ha aperto un fascicolo di inchiesta per omicidio volontario, sull’asfalto non sono stati trovati segni di frenata e secondo i Carabinieri che hanno effettuato i rilievi sul luogo della tragedia Di Paolantonio potrebbe aver indirizzato volontariamente il proprio veicolo in direzione del camion che sopraggiungeva sulla corsia opposta. Inoltre a quanto risulta da alcune testimonianze raccolte dagli inquirenti Di Paolantonio avrebbe minacciato negli ultimi tempi l’intenzione di suicidarsi, probabilmente a causa del momento di crisi che stava affrontando la coppia. L’avventura dei fratelli Di Paolantonio nel mondo degli esperti di scie chimiche si era conclusa con una salva di insulti scambiati con il gran visir della meteorologia italiana Rosario Marcianò, che li aveva accusati di essere dei troll pagati dai Servizi Segreti quando loro avevano chiuso il presidio dicendo che sulle scie chimiche si erano sbagliati perché non esistevano. Dal momento che i due avevano osato sfidare il geometra sanremese tra di loro non correva buon sangue, e lo dimostrano le numerose bordate di insulti e accuse reciproche che si sono scambiati a mezzo Facebook e via mail.
E la conclusione con i deliri dei personaggi che ben conosciamo
L’incidente non è quindi un caso ma anzi è la prova provata delle commistioni e delle connivenze tra il Presidio di Pordenone e i Servizi Segreti che operano al fine di mettere a tacere e screditare i ricercatori della verità. Non essendo più utile al “sistema” i Servizi avrebbero provveduto ad eliminare un testimone scomodo che ormai non era più di alcuna utilità nella lotta per nascondere i crimini della geoingegneria clandestina. Ancora una volta gli esperti di cospirazioni dimostrano di non essere minimamente dotato della capacità di guardare alla realtà senza gli evidenti condizionamenti di cui soffrono. Una volta che una persona viene identificata come “nemica” allora la sua morte può essere letta in due modi: non è mai avvenuta oppure la responsabilità è da ricondursi ai mandanti occulti che hanno pagato il disinformatore e se ne sono serviti per nascondere la verità alle masse.
Nei commenti sul suo fogna blog il komandante non può fare a meno di mostrare quanto è....Piratina avrebbe un suggerimento, ma noi siamo educati e non mettiamo la parola che secondo lei descrive perfettamente il nostro eroe e i suoi seguaci
 Sì certo rosario, ti avevano offerto 150000 euro...naturalmente tu hai rifiutato...
Passiamo a qualcosa di più allegro, lasciamo il komandante e passiamo al pro fesso re acconguagliato, oggi è in vena di parlarci di scoperte archeologiche:
Göbekli Tepe: inquietante ipotesi sulla sua funzione 
Dopo aver considerato che lo zretino Göbekli Tepe l'ha visto, forse, in fotografia e che le sue informazioni sono di terza o quarta mano proviamo a leggere a quali sensazionali conclusioni giunge
E’ stata di recente rilanciata un’inquietante ipotesi circa la funzione dell’enigmatico complesso architettonico riscoperto per caso alcuni decenni fa a Göbekli Tepe, in Turchia. In particolare, l’archeologo tedesco Klaus Schmidt ritiene che il centro potrebbe essere stato un santuario in cui si compivano sacrifici umani. Schmidt ricorda che i “pilastri” a T del sito non sono pilastri, ossia non reggevano alcuna struttura, essendo, invece, dei monoliti in cui sono sbozzate delle sembianze umane. Sono dunque statue antropomorfe.
Ma lui sa la verità
Com’è noto, il sito fu all’improvviso abbandonato, dopo essere stato sepolto sotto spessi strati di terra. Che cosa volevano occultare i costruttori di Göbekli Tepe? E’ plausibile che colà fossero compiute immolazioni umane (con decapitazione delle vittime) da una casta sacerdotale che era molto più “progredita” rispetto alle comunità di cacciatori e raccoglitori cui, a torto, è stata attribuita l’edificazione del manufatto architettonico. Nella protostoria e nell’antichità le élites sacerdotali erano tutt’uno con le classi dirigenti: esse controllavano con il loro prestigio, direttamente o per mezzo dell’aristocrazia, la politica, l’economia e la cultura. 
Ed è in disaccordo con un'eminente studiosa
Siamo chiari: le interpretazioni di Linda Moulton Howe et al. sono edulcorate ed ingenue. Göbekli Tepe fu probabilmente un centro cerimoniale (uno dei tanti) fondati da una genia incline a dominare intere popolazioni, pur rimanendo spesso nell’ombra, come un tetro regista della tragicommedia che chiamiamo Storia. Poiché l’Historia non è magistra di alcunché, solo pochi comprendono che quella stirpe nefanda è la stessa che, lungo i millenni, ha pilotato i principali eventi. Ancora oggi li pilota per condurre l’umanità verso l’Armaggeddon...
Nientemeno che linda moulton howe!!! Piratina dice che in inizio, quando abbiamo detto che le fonti di zret sono di terza o quarta mano, ci siamo sbagliati: in realtà sono di novantottesima o novantanovesima mano.
Rimaniamo in tema di "archeologia" (facciamo finta) ed andiamo nel nuovo mondo di daniele reale:
Chi e perché ha ordinato la distruzione degli scheletri dei Giganti? 
Una sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti ha costretto Smithsonian Institution a rilasciare documenti riservati risalenti agli inizi del 1900 dove ci sono prove sulla distruzione di migliaia di scheletri umani giganti.
Sentenza atta a dimostrare che l’organizzazione è stata coinvolta in un insabbiamento storico sistematico di prove che dimostravano i ritrovamenti di migliaia di scheletri di esseri umani giganti nell’ordine delle decine di migliaia scoperti in tutta l’America.
Gli ordini di distruzione dei reperti sono stati impartiti da amministratori di livello superiore per garantire la protezione della cronologia storica corrente a riguardo dell’evoluzione umana.
Le accuse erano partite dall’ente americano di Alternativa Archeologia (AIAA) ma la decisione non è stata presa così bene dalla Smithsonian che ha reagito facendo causa all’organizzazione per diffamazione e il danno di immagine dei 168 anni dell’istituzione.
Leggiamo un altro pezzo
Durante la causa in tribunale, sono stati messi all’atto decine di nuovi elementi di prova e testimonianze su come Smithsonian abbia sistematicamente distrutto i ritrovamenti, decine di migliaia di scheletri umani che raggiungono 6 piedi e 12 piedi di altezza, una realtà storico-archeologia che per qualche strano motivo non si può ammettere per per motivi diversi, così sostiene il portavoce AIAA, James Churward.
Inoltre;
C’è stata una copertura importante dalle istituzioni archeologiche occidentali fin dai primi anni del 1900 con l’intenzione di farci credere che l’America è stata colonizzata da popolazioni asiatiche che migrarono attraverso lo stretto di Bering 15.000 anni fa, quando in realtà, ci sono centinaia di migliaia di sepoltura e tumuli in tutta l’America e i resti di insediamenti che mostrano tracce di una civiltà altamente sviluppata (Atlantide e Lemuria?), dove l’uso complesso di leghe metalliche era alla portata, luoghi in non è inconsueto la scoperta di resti umani giganti, ma tutt’ora, anche nell’odierno, questi non vengono denunciati nè dai media nè agenzie di stampa ” come se ci fosse un ordine superiore, una sorta di omertà sul tema.
Il nome james churward, in realtà james churchward avrebbe dovuto far rizzare le orecchie...infatti tutta la storia è una bufala, nemmeno molto recente, troviamo una sbufalata su bad satire today dicembre 2014 dove troviamo anche l'origine della notizia
This phony write-up comes from satire site World News Daily Report. The bogus column states that the Smithsonian Institution was compelled into releasing confidential documents which revealed that officials had destroyed thousands of 6-12 foot skeletal remains discovered throughout North America in order to preserve the scientifically accepted view of history. According to the fictional article, the institution released the papers after losing a legal case ruled by the U.S. Supreme Court. Included in the article are several false quotes attributed to a “James Churward” and “Hans Guttenberg” as well as some details of the imaginary court case. 
Nientemeno che il world news daily report sito che diffonde le più incredibili "verità alternative". Un'occhiata al disclaimer sarebbe opportuna, ma è faticoso darla
World News Daily Report is a news and political satire web publication, which may or may not use real names, often in semi-real or mostly fictitious ways. All news articles contained within worldnewsdailyreport.com are fiction, and presumably fake news. Any resemblance to the truth is purely coincidental, except for all references to politicians and/or celebrities, in which case they are based on real people, but still based almost entirely in fiction.
Kaiser ha fede, è certo che la storia degli scheletri giganti distrutti salterà fuori ancora molte volte.
Dato che siamo in tema di notizie sensazionali leggete questa:
Terrapiattista precipita dal bordo del pianeta ma si salva afferrando una scia chimica
(Washington D.C.) – Tragedia sfiorata questa mattina nella capitale USA, quando il senatore Bart Pepper, eletto nelle file del 5SM (Five Star Movement) ma passato poi al gruppo GAF (Great Autonomies & Freedoms) ha rischiato di vagare per sempre nel buio e freddo spazio cosmico dopo aver perso l’equilibrio sporgendosi da una balaustra sul bordo del disco terrestre.
Secondo i testimoni, il senatore nato a Naples, in Florida, e già assurto agli onori della cronaca per aver cercato di far proiettare al Congresso il film “Milked”, pellicola in cui si sostiene la pericolosità del latte vaccino, che farebbe diventare autistici e sporcherebbe le labbra di bianco e sciogliere i biscotti se non si è abbastanza lesti nel toglierli dalla tazza, stava portando a spasso i suoi due ferocissimi cani, Straker e Zret, quando questi hanno improvvisamente iniziato ad abbaiare verso il cielo e strattonare al guinzaglio, seguiti dal loro padrone. Giunti alla ringhiera affacciata sul margine del mondo, i due animali si sono fermati mentre Pepper, che non voleva perdere di vista ciò che è parso stessero inseguendo, è caduto oltre il parapetto.
Sconvolgente vero? Vediamo un altro pezzetto
“Per fortuna proprio lì sotto era appena stata posizionata una scia chimica!” – ci dice Little Jules Church, giornalista e amico di Pepper fin dai tempi in cui si conobbero durante una gita all’obelisco dedicato all’astronomo Emile Berliner, obelisco attorno al quale ruota, a 33 giri al minuto, il nostro piatto pianeta – “Bart si è aggrappato alla scia con la rapidità e la forza che hanno solo le mani abituate a rubare lo stipendio e si è salvato la vita! Una cosa rilasciata dal Bilderberg per distruggere è invece servita a fare del bene! Era da quando Israele si era unito all’Iran per provocare lo tsunami del 2004 che non mi imbattevo in un evento così incredibile!” 
Da dove viene questa straordinaria notizia che la stampa mainstream ha ignorato? Ma è chiaro: da Lercio!!! Dite che vi sembra incredibile? Beh, se c'è gente che crede a charlatans today, before it's news, your news wirw, anciente code,  nature news, sputniknews, russia today... ci sembra non sia possibile non credere in lercio.
 Passiamo ad un importante argomento che abbiamo molto trascurato: i cop circles. Vediamo cosa ci racconta anche oggi il cielo non ci manda segni:
Scienziato ritiene che i Crop Circles contengono un Codice Binario Avanzato
Kaiser, felino matematico, chiede cosa sia un "codice binario avanzato" , considerando che il codice binario è il più semplice dei codici numerici possibili, formato da soli due simboli, ma vediamo cosa ci dice lo scienziato
C’era una volta un bambino di dieci anni della periferia di Jacksonville, in Florida, stava guardando fuori dalla finestra della sua camera da letto quando vide un oggetto volante non identificato di colore argenteo che volava silenziosamente attraverso il cielo della notte. Fu in questo momento che Orazio Drew si rese conto che gli UFO e gli extraterrestri stavano visitando questo pianeta; e, successivamente ha dedicato la sua lunga carriera scientifica per studiarli. Ora, egli ritiene di aver fatto un passo avanti incredibile.
Questo orazio drew lo abbiamo cercato, ma le uniche tracce che abbiamo trovato sono in siti di fuffo-ufologia
Il Dr. Drew, che ha conseguito un dottorato di ricerca in Chimica presso la Caltech, California Institute of Technology, e lavorato per il CSIRO come biologo molecolare, ha principalmente dedicato la sua carriera allo studio dei cerchi nel grano. Mentre gli scettici credono che i cerchi nel grano siano creati dall’uomo e dai ricci in amore, si crede cioè che questo sia un fenomeno cosiddetto da “baraccone”; e, per sminuire e ridicolizzare questa storia, ci sono stati con il passare del tempo diversi falsi allarmi ben pubblicizzati. Ma il Dr. Drew ritiene che i falsi siano l’eccezione piuttosto che la regola. Egli ritiene che questi modelli enigmatici siano stati creati da extraterrestri oppure da viaggiatori spazio temporali umani.
Il Dr. Drew sostiene che questa conclusione si basa su una serie di cose, tra cui il modo eccezionale in cui i cerchi nel grano sembrano essere stati creati. Drew dice che una delle caratteristiche primarie del cerchio nel grano è che, nel momento della formazione, nessuno sente disturbi elettrici, interferenze, ronzii particolari. Egli afferma che questo è perché gli esseri (i creatori dei cerchi) che lasciano queste “impronte geometriche” utilizzano un metodo silenzioso, una tecnologia simile alle microonde che è ben oltre le capacità degli esseri umani.
"nel momento della formazione, nessuno sente disturbi elettrici, interferenze, ronzii particolari" Piratina osserva malignamente che se i cerchi nel grano sono realizzati da esseri umani con corde e tavole anche in quel caso non ci sarebbero "disturbi elettrici, interferenze, ronzii particolari", ma lei è un felino ignorante...
Drew ha studiato una dozzina di cerchi nel grano da tutto il mondo, e ha fatto una straordinaria scoperta sui messaggi che li contengono. Dopo aver esaminato i cerchi, si rese conto che contenevano un codice che era essenzialmente una versione più avanzata del codice binario attualmente utilizzato nei computer.
Ha detto che è riuscito a decodificare alcuni dei messaggi ,tra cui quello che dice: “tanto dolore, ma ancora tempo. Credere. Ci sono cose buone là fuori. Attenzione ai portatori di falsi doni e le loro promesse non mantenute. Ci opponiamo all’inganno. chiusura del condotto”. Egli sostiene inoltre che altri cerchi nel grano contengono “immagini schematiche del futuro per gli eventi astronomici o eventi che riguardano la Terra e gli umani.”
Vi lasciamo il piacere di leggere il resto, l'autore è un tal silvio garzotto
Di crop circle si occupa anche mistero fuffo:
Scienziato e' riuscito a decifrare i messaggi alieni contenuti nei Crop Circle 
Lo "scienziato" è sempre lui: orazio drew
Molti agroglifi sembrano essere prodotti da un'energia a noi sconosciuta capace di piegare senza rompere gli steli delle piante che vengono sottoposti a forti emissioni di calore.
L'energia in grado di produrre tali spettacolari disegni potrebbe essere quella a microonde, o qualcosa che potrebbe andare oltre le tradizionali spiegazioni scientifiche. Proprio per questo motivo, gli agroglifi sono stati la causa di molte discussioni tra coloro che credono nella loro origine extraterrestre e gli scettici, tenaci sostenitori di abili truffe perpetrate dai moderni circlemaker che muniti di asticelle e corde sarebbero in grado di creare complessi schemi geometrici in sole due o tre ore. Molti agroglifi sono troppo perfetti e laboriosi per essere stati impressi dagli esseri umani, anche se non si deve sottovalutare le infinite capacità umane quando si tratta di riprodurre cose apparentemente impossibili all'ingegno umano. Un biologo molecolare con un dottorato in chimica presso il California Institute of Technology (Caltech), sostiene di poter spiegare le differenze che sussistono tra gli agroglifi artificiali, quelli creati da una forza extraterrestre e quelli riconducibili all'intervento di futuri crononauti (umani in grado di viaggiare attraverso il tempo). 
"Molti agroglifi sono troppo perfetti e laboriosi" Kaiser chiede che mestiere fanno questi agroglifi laboriosi
Alcuni di questi sono inviati da intelligenze superiori come un saluto cosmico inoltrato da una civiltà avanzata che ci vede allo stesso modo con cui vediamo gli animali. Molti Crop Circle sembrano nascondere un codice binario che rappresenta la più semplice forma di comunicazione paragonabile ai fischi e sciocchi emessi dai comuni delfini. Egli ammette che alcuni Crop Circle sono creati artificialmente dall'uomo anche se non mancano quelli che sembrano essere stati impressi da una forza sconosciuta.
Drew ha stabilito inoltre che i cerchi contengono una forma avanzata di codifica binaria, aggiungendo di essere riuscito ad interpretare l'universale codice contenuto in alcuni di questi messaggi cosmici
Aspettiamo di conoscere i messaggi interpretati da orazio intanto andiamo ad occuparci di rettiliani.
Su fisica nientistica giancarlo barbadoro ci presenta un lungo articolo denso...denso di che cosa? I felini avrebbero una parola adatta:
I Rettiliani: compagni dell’umanità?
La storia e le tradizioni di molti popoli narrano dell’esistenza di creature antropomorfe in forma rettiloide che sarebbero vissute nel lontano passato della Terra e che avrebbero addirittura dato origine all’umanità. È quanto oltretutto si evince dal racconto biblico della Genesi, parlando del “serpente” e dei nostri progenitori nell’Eden. Un serpente con braccia e gambe che avrebbe “iniziato”, secondo un punto di vista laico, Adamo ed Eva alla conoscenza.
Forse questi miti riportano in qualche modo un antico ricordo delle arcaiche specie di sauri che hanno popolato per milioni di anni il nostro pianeta, tra le quali ci poteva essere qualche specie che, una volta evoluta, è riuscita a convivere con il genere umano, contribuendo alla sua evoluzione futura. L’ipotesi di questa convivenza potrebbe non essere tanto inverosimile.
A supporto di questa ipotesi, possiamo aggiungere la recente scoperta nel Montana, USA, di resti di un “triceratopo” che all’analisi fatta con il radiocarbonio, risulterebbe esistito appena 33mila anni orsono. Non mancano altre testimonianze, come le ‘pietre di Ica’ in Perù, che mostrano scene di convivenza tra dinosauri e umani. Oppure, le inequivocabili tracce nel deserto dell’Arizona, in cui si osservano impronte di piedi umani affiancate a quelle di sauri di piccole dimensioni. Eventi che suggeriscono come, in effetti, potesse esistere una contemporaneità tra esseri umani e piccoli sauri. Creature che avrebbero potuto interagire “alla pari” con gli esseri umani, con un interscambio di cultura e manufatti. Nel Museo di Toronto, poi, esistono delle ricostruzioni ossee di piccoli sauri dell’altezza di circa tre metri, con cinque “dita” dei piedi e delle mani. Nelle dita delle mani è compreso il pollice, allineato alle altre dita e quindi con funzioni prensili e adatte alla manipolazione di oggetti.
Prendendo atto dei miti dei popoli antichi, si può evincere che queste creature sauroidi siano state ben presenti e operanti nella storia dell’umanità e che venisse loro attribuito, persino un ruolo di divinità dispensatrici di conoscenza e spiritualità. Nel caso delle leggende nordiche dell’Europa, di quelle mesopotamiche e di quelle africane, viene addirittura attribuita loro l’origine organizzativa dell’umanità, in sintonia con l’esegesi laica della narrazione biblica.
Si tratta di strane "scoperte", apparse in genere su riviste come il world news daily report visto sopra, la cosa, come abbiamo anticipato, va per le lunghe e si conclude in Antartide (è la moda del momento)
Secondo le antiche tradizioni, il continente antartico non era altro che una sorta di “area protetta”, dove l’umanità delle origini poté crescere ed evolvere sotto la guida dei sauri. L’esegesi che si può fare della narrazione della Bibbia è chiara. Il “serpente” biblico che dimorava nell’Eden assieme a Adamo ed Eva, non era altro che il riflesso della presenza dei rettiliani, che su incarico degli Elohim, si erano presi cura degli umani, facendo loro “da padri e da madri”. Gli Elohim si distinguevano biblicamente dalla figura di Javè, il creatore dell’universo. Esegesi che si può trasporre con la figura simbolica di Fetonte, nell’incarico che diede ai suoi primi allievi, gli Ard-rì.
La figura di Eva, non è altro che la simbolizzazione del matriarcato primordiale, culla del sapere antico, che nell’Eden sviluppò la Conoscenza che poi trasmise agli uomini, usciti culturalmente dalla sua “costola” grazie all’aiuto dei sauroidi. Evento che la Chiesa portò al suo paradigma, attribuendo ai rettiliani la rappresentazione di Satana, il male, poiché avevano rivelato all’umanità il potere liberatorio della scienza.
Aggiungiamo che nella Bibbia, interpretata dai cattolici, fino ai protestanti e ai testimoni di Geova, fu Eva che venne tratta dalla costola di Adamo. Tutto per sostenere il primato del “Patriarcato”, delle crudeli e sanguinarie conventicole dei clan dei cacciatori, che si imposero sull’umanità nel periodo che seguì le grandi glaciazioni del pianeta.
Ma le tradizioni degli antichi popoli, sembrano affermare una testimonianza storica ben precisa. Ancora oggi le tradizioni aborigene narrano che: “prima fu la donna ad elevarsi a Dio, ma poi, sebbene subito dopo, essa condividesse con gli uomini la sua conoscenza, costoro invidiosi le rubarono il primato dell’accesso agli oggetti sacri e ai luoghi di culto, riducendola in schiavitù e al loro servizio…”
Commentate voi a piacer vostro
Dato che barbadoro ci ha portato in Antartide rimaniamoci, vediamo cosa ci raccontano i filosofi & logici:
Antartide: Il ghiaccio verde!
La fonte è before it's news
Il ghiaccio dall'aspetto verde luminoso copre già circa 650 miglia quadrate (circa 1000 chilometri quadrati) - e sta crescendo di giorno in giorno. Gli scienziati della NASA che hanno individuato il ghiaccio verde tra le migliaia di immagini di routine indagando su 700 miglia fino al satellite Landsat degli Stati Uniti 8 immagini sono sconcertanti. La causa alieni fa presa su molti forum teoria della cospirazione on-line.
Ma naturalmente i cervelloni della NASA hanno offerto alternative più credibili. I migliori scienziati fanno riferimento alla teoria del clima che ha creato il bizzarro ghiaccio verdastro che è probabilmente dovuto ad una massiccia fioritura di fitoplancton. Gli osservatori della NASA sono chiari, e dicono che la massa di fitoplancton e alghe è intrappolato nella morbido fango che forma il ghiaccio del mare o se si vive al di sotto del ghiaccio marino esistente dando quell’effetto verdastro.
La patch di 1000 chilometri quadrato di ghiaccio verde è stato visto sopra la fotosintetica del plancton chiamato fitoplancton e le alghe crescono tutto intorno in estate dell'Antartide da ottobre a febbraio.
E 'autunno in Antartide, ma la proliferazione di alghe sono state avvistate in questo periodo dell'anno. Il glaciologo Marine Jan Lieser di Australia’s Antarctic Climate and Ecosystems Cooperative Research Center della NASA, nel 2012 insieme ad un gruppo aveva registrato una enorme fioritura a fine febbraio e inizio marzo.
Gio, 2 marzo 2017
Play slideshow di Youtube, scienziato, sconcertato ha incolpato gli alieni per l'area di calce, e riferisce che la massa di alghe era 124 miglia (200 chilometri) di lunghezza e 62 miglia (100 km) di larghezza - ancora più grande rispetto alla fioritura corrente. E gli esperti prevedono che la nuova fioritura diventerà più grande prima che l’inverno artico brutale prende piede. Gli scienziati in una spedizione per osservare i vortici verdi hanno scoperto che la fioritura non era libera di fluttuare , il ghiaccio del mare verde, o il ghiaccio del mare di alghe cresce su di esso. Le immagini sono state scattate dall' agenzia spaziale operativa Terra Imager (OLI) sul loro satellite Landsat 8.
l satellite copre l'intero globo ogni 16 giorni. Il Operativo Terra Imager (OLI) on-board camera e il sensore a infrarossi termica (TIRS) sono così potenti in grado di ingrandimento di individui in mezzo alla folla a una partita di baseball.
[ZurichTimes] Per una spiegazione di che questi due articoli significano e che cosa sta realmente accadendo in Antartide è che stiamo vivendo cambiamenti climatici globali come sta vivendo questo momento con gravi anomalie climatiche in tutto il mondo. Inoltre, secondo alcune fonti Terra è infatti riscaldamento dall'interno e soprattutto nella zona dell'Antartide e in particolare sulla costa orientale dell'Antartide.
Clif Alta recentemente parlato su questo fenomeno di riscaldamento fino alias Terra fase di espansione e altri siti hanno confermato questa informazione come bene. Antartide si sta riscaldando ora davanti ai nostri occhi e ciò che troveremo lì cambierà per sempre l'umanità. 
 Siamo ignoranti: non abbiamo capito niente, nemmeno Kaiser e Piratina, si tratta forse della traduzione di uno dei messaggi alieni dei crop circle? Se riuscite a decifrarlo fateci sapere.
Concludiamo con un articolo esplosivo, ce lo propongono i complottisti:
“PEGGIO DELL’ATOMICA, BASTANO 10 PERSONE”: ARMA MORTALE, SVELATO IL DOCUMENTO SEGRETO DELLA CIA
Le bombe psichiche nel dossier della Cia: “La mente è più forte dell’atomica”
Bombe nucleari psichiche. Non è fantascienza. La Cia negli anni Settanta stava già pensando al dislocamento della materia con la forza del pensiero. Riporta il Giorno che esistono sedici milioni di pagine di documenti, quelle che la Cia ha reso pubbliche quest’anno, e messo online.
Fra queste pagine spicca un documento del 1977. Parla di un giornalista americano arrestato in Russia per aver rubato una ricerca sovietica, che comprovava l‘esistenza, nelle cellule viventi, di una particolare materia sconosciuta: le “particelle psichiche“. L’autore del rapporto della Cia scrive: “Pare che in un laboratorio sovietico siano riusciti a concludere un esperimento telecinetico“, ovvero di spostamento della materia. “I russi avrebbero scoperto un nuovo tipo di energia, più importante dell’energia atomica“.
L’uomo della Cia conosceva sicuramente la storia di Uri Geller, ragazzo israeliano, lontano parente di Sigmund Freud che piegava cucchiai “con la forza del pensiero“. Quattro anni prima, nel 1973, la Cia lo aveva chiuso una settimana in una stanza imbottita allo Stanford Institute in California, e gli aveva chiesto di indovinare disegni fatti a dieci chilometri di distanza. Geller li riprodusse quasi esattamente. Si dice anche che nel corso di un esperimento, Geller aveva fatto scomparire e riapparire oggetti. Il documento del 1977 sostiene che “se dieci persone con poteri telecinetici fossero riunite, potrebbe crearsi una reazione a catena. Un mare di energia capace di spostare un’intera città nel tempo e nello spazio”. 
Ah beh, se la base sono le prodezze di uri geller possiamo star tranquilli: fuffa al 200%.
Chiudiamo con la solita parata finale.
 Questo terrapiattista ha capito...no, non ha capito di essere un cretino.
Le scie chimiche fanno cambiare sesso!!! Francesca ricorda che ci sono anche i vaccini.
Michelangelo sa tutto sugli accordi segreti per inquinare la terra, non sa scrivere in italiano.
Questa ha misurato ben 108000 non si capisce cosa grazie ai potenti strumenti. Ah sì ha misurato i bovis. Ma c'è chi la mette in guardia









 





 

5 commenti:

  1. Se allo strakkotto oggrivano anche solo 50 euri gli vendeva tutti i blog a mucchio.

    RispondiElimina
  2. Bombarda,
    complimenti per questo blog, per la sagacia e per la prova di resistenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gtazie, passo i complimenti a Piratina e Kaiser!

      Elimina
  3. Quindi la terra è non solo piatta ma esagonale!

    RispondiElimina
  4. ma c'è ancora in giro Giancarlo Barbadoro? QUEL barbadoro? :-O :-O davero davero?

    sono più di 20 anni che inquina internet con le sue scemenze, ricordo fantastiche risse su usenet ai tempi.

    RispondiElimina